facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 21 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Gerson: "Questi gol sono solo l'inizio, posso fare molto di più"

Conviviale UTR. Presenti Nela, De Sanctis, Gerson e Castan.
Martedì 07 novembre 2017
L'Unione Tifosi Romanisti (UTR) ha organizzato una cena all'interno del Park Hotel Mancini. Per la società giallorossa sono presenti il team manager Morgan De Sanctis e i calciatori Castan e Gerson. All'evento è stato invitato anche l'ex bandiera giallorossa Sebastiano Nela.

Dopo la cena De Sanctis, Gerson e Castan hanno rilasciato anche delle dichiarazioni ai presenti. Queste le loro parole:

GERSON

Descrivi quel secondo gol alla Fiorentina...
"Ho pensato devo fare gol e basta."

Che cosa ha rappresentato per te la giornata di domenica?
"Ho fatto gol e sono molto contento."

Cosa ha rappresentato per te la giornata di domenica?
"Castan traduce: "E' molto contento, si aspettava un'opportunità così di poter giocare. Il lavoro paga e tutto quello che aspettava è un'opportunità."

Hai lavorato per questo momento o hai sofferto?
"Sapevo che l'anno scorso non ho fatto bene, quest'anno sono tornato cambiato, molto concentrato e sono felicissimo. Questi gol sono solo l'inizio, posso fare molto di più."

*** *** ***


DE SANCTIS

Prima uscita nei panni da team manager. Com'è? Ti piace o non ti piace?
"Innanzitutto ci tenevo a portare i saluti di tutta la società, del Presidente Pallotta, di Gandini, di Baldissoni, di Monchi, di Francesco e di tutti i ragazzi che si stanno godendo 2/3 giorni di meritato riposo. Vi ringraziamo per l'ospitalità, siete sempre generosi nella vostra manifestazione di affetto e di questo noi ve ne riconosciamo grande merito. Sebino ha fatto riferimento a quanto sia importante rappresentare la bandiera della Roma ed è importante perché voi siete tanti, generosi e attaccati a questi colori. Quindi noi dalla nostra parte cerchiamo sempre di metterci il massimo impegno e questa prima parte di stagione ci ha anche premiato con i risultati. Sappiamo che il cammino è lungo, è un luogo comune dire che tutti insieme nella stessa direzione si possono ottenere grandi risultati però è nella realtà dei fatti. Credo che essere giocatore era più semplice, non più bello o più brutto o complicato. Quando sei giocatore devi concentrarti a fare il giocatore e nel resto della giornata devi pensare a riposarti e non fare stupidaggini. Nel ruolo da dirigente ci sono tantissime cose da fare e soprattutto si entra a contatto con la vita reale. La vita reale è complicata, quindi io un po' mi immedesimo anche in voi, che bene o male fate parte della vita reale e avete nella Roma una grossa valvola di sfogo e speriamo che possa regalarvi sempre le più grandi gioie possibili. Ribadisco i saluti della società, della squadra e dell'allenatore. Grazie ancora per l'ospitalità, il capitano prima o poi dovrà venire nelle vesti da dirigente in quesi centri di rappresentanza ad incontrare i tifosi. Grazie a tutti e daje Roma!"

*** *** ***


CASTAN

Com'è stato questo compleanno in giallorosso?
"Sono arrivato qua che ero un ragazzino, pochi giorni fa ne ho fatti 31. Mi sento bene e sono felice di essere qua, sono arrivato ragazzino poi dopo ho avuto un po' di sfortuna. Sono molto credente, credo che Dio abbia un proposito per tutto e prendo questo con allegria e serenità."

L'anno di Castan e Benatia dicevamo che la forza di quella difesa eri tu. C'è la voglia di tornare a quel livello?
"La voglia non manca mai, purtroppo la cosa che ho passato non pensavo fosse così dura. Io come dico sempre alla mia famiglia, sono un professionista. E' passato tanto tempo e per un calciatore stare fermo come sono stato io, con un intervento al cervello, non è facile. Ma chissà che non potrei tornare. Con Benatia abbiamo fatto veramente molto bene."

Risponde De Sanctis: "La palla non ti arrivava mai, non servivi a niente".

Che rappresenta la Roma per te?
"Siamo sulla strada giusta. Quest'anno stiamo crescendo sempre, ho visto che è arrivato un allenatore molto bravo e è cambiato tantissimo anche negli anni scorsi. Ci vuole tempo, però l'importante è che a inizio campionato pur non giocando benissimo ha fatto dei punti e ha vinto, è un segnale importante. Adesso sta cominciando a giocare bene e sono contentissimo. Morgan è un grande e ci ha aiutato tantissimo."

Che consigli hai dato a Gerson?
"E' un ragazzo giovane, però ha la testa molto matura. E' un ragazzo tranquillo, un professionista e sono molto contento per lui perché il lavoro paga. Penso che nessuno se lo aspettava e sono molto contento perché è un ragazzo dal cuore d'oro e conosco sua moglie e sua figlia, merita tutto quello che gli sta accadendo. E' un ragazzo veramente molto forte."

Pallotta - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 20 giu 2018 
Roma, il principe Mohammad bin Salman interessato ai giallorossi
Lo sceicco vuole rilanciare lo sport in Arabia Saudita e oltre a diversi progetti avrebbe manifestato l’intenzione di acquistare un club in Italia
La Roma di Pastore è senza Nainggolan
La direttiva del calciomercato che sta portando avanti Monchi è duplice: aumentare...
 Mar. 19 giu 2018 
Luca Parnasi intercettato: "Questi sono figli di p... dello stadio non frega niente a nessuno"
Emergono nuove gravi affermazioni dalle intercettazioni effettuate nell'ambito dell'inchiesta...
Trigoria, mattinata al 'Fulvio Bernardini' per Florenzi
Questa mattina Alessandro Florenzi si è affacciato al centro tecnico Fulvio Bernardini...
 Lun. 18 giu 2018 
Biglietti per i favori dei politici. Il tecnico: lo stadio farà schifo
Le carte sull'inchiesta Tor di Valle svelano il grande bluff sulle infrastrutture...
 Dom. 17 giu 2018 
Calciomercato Roma, Alisson a un passo dal Real Madrid: decisiva la prossima settimana
Da domani ogni giorno della prossima settimana sarà determinante per il futuro di...
Nainggolan a un passo dall'Inter
Appuntamento con l'Inter per vendere Nainggolan. La Roma accelera sul fronte cessioni,...
 Sab. 16 giu 2018 
Stadio Roma, Baldissoni alla Raggi: "La pazienza di Pallotta è al limite. Un altro anno e molla..."
Ieri l’incontro in Campidoglio. “Il presidente è disponibile ad andare avanti, ma non vuole perdere altro tempo. Siamo la vera parte lesa in questa vicenda, vogliamo essere tutelati”: ecco il messaggio trasmesso dal dg alla sindaca
La Roma vuole accelerare. Scontro con il Campidoglio
«Noi così non firmiamo niente», dicono i dirigenti dell'Urbanistica comunale. E...
 Ven. 15 giu 2018 
Roma, acquisita la Res: il giallorosso entra anche nel calcio femminile
L'indiscrezioni era nell'aria, ma oggi è arrivata l'ufficialità: la Roma avrà una...
Roma nuovo stadio: Baldissoni incontra la Raggi. La società chiede tempi rapidi
La società è disponibile a proseguire nel progetto a patto che le verifiche dell'Amministrazione siano completate velocemente
Curatore o "sostituto" per salvare l'opera
Un curatore della società Eurnova nominato dal tribunale al posto di Luca Parnasi,...
"Caro Pallotta, l'avevamo detto: a Roma non si può..."
Gentile James Pallotta. L'avevamo avvertita in tempo. Esattamente un anno e mezzo...
Stadio, ora il progetto rischia un ritardo record: un anno
Progetto stadio sospeso per (almeno) un anno. Il primo passo sarà la nomina del...
Perdere lo stadio: un delitto sociale
Mettiamocelo bene in testa. Con tutta la lucidità e tutta la generosità di cui siamo...
Calciomercato Roma, Alisson è a un soffio dal Real
In Spagna sicuri, a Trigoria ancora no: 75 milioni più bonus. Pallotta prima conferma poi: “Scherzavo”
Calciomercato Roma, l'Inter insiste per Nainggolan. Ausilio sente Monchi e avvia la trattativa
La Roma “scende” a 35 milioni e valuta anche i giovani come contropartita tecnica nell’affare per il centrocampista belga
Roma, voci e smentite. Pallotta: "Alisson al Real e Nainggolan all'Inter"
A Napoli è famoso il detto secondo il quale Pulcinella a forza di scherzare diceva...
 Gio. 14 giu 2018 
La nuova strategia di Pallotta per lo stadio dopo gli arresti
Il presidente della Roma dovrà rivedere la strategia per la costruzione del nuovo stadio a Tor di Valle. Dopo gli arresti per corruzione di mercoledì i tempi per la realizzazione del progetto si dilateranno. Bisognerà capire quanto Pallotta sia disposto ad attendere
Pallotta: "Dichiarazioni su Alisson e Nainggolan mal interpretate. Stavo solo scherzando!"
Pallotta: “Alisson è vicino al Real, Nainggolan andrà all’Inter”. Il presidente: “Stavo solamente scherzando”
Pallotta sul mercato: "Alisson vicino al Real Madrid e Nainggolan all'Inter"
Il presidente giallorosso aggiunge: “Per il portiere brasiliano servono 78 milioni di euro, De Laurentiis non vuole spendere tutti questi soldi”
STADIO ROMA, Pallotta lascia Capitale dopo incontro con Baldissoni
Dopo la giornata travagliatissima di ieri tra le brutte notizie riguardo lo Stadio...
A Tor di Valle si ritorna all'anno zero
II terremoto giudiziario che ha colpito Roma - Regione Lazio e Campidoglio; Partito...
Ma Pallotta non si dà ancora per vinto
Altro che vacanze romane. Dal tuffo di gioia nella fontana dopo la vittoria sul...
Calciomercato, Roma sotto choc: adesso il club ha paura di perdere i top player
Il caos stadio potrebbe spingere Alisson verso il Real Madrid. E con Nainggolan, in lista di imbarco anche Manolas e Dzeko
Pallotta: "Se l'impianto non si fa mi verrete a trovare a Boston..."
«Come sono andate le vacanze? Benissimo, almeno fino a due ore fa...». James Pallotta...
 Mer. 13 giu 2018 
Stadio, Pallotta: "Gli arresti non coinvolgono chi si occuperà della costruzione. Si vada avanti"
"Ci aspettiamo che il progetto del nuovo stadio venga portato avanti"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>