facebook twitter Feed RSS
Martedì - 16 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Florenzi: "Sogno il Mondiale, voglio morire sul campo per giocarlo"

Martedì 07 novembre 2017
Alessandro Florenzi, calciatore della Roma e della Nazionale italiana, ha parlato in conferenza stampa riguardo al momento giallorosso e degli azzurri, che venerdì alle 20:45 incontreranno la Svezia per la prima sfida del play off di qualificazione ai prossimi Mondiali. Queste le sue dichiarazioni:

Sono circa 13 mesi che non tornavi a Coverciano. Nella partita con la Svezia dovrà essere un'Italia esperta?
"Sono sensazioni che mi mancavano, è un orgoglio tornare in Nazionale in questo momento, ci vorrà cattiveria e determinazione. Io sono qui da tanti anni, ma non sono come i senatori, l'obiettivo deve essere comune. L'Italia deve andare al Mondiale e deve essere un punto fisso nella nostra mente."

Sarà un 3-5-2?
"Non lo so, lo vedremo. Conta poco il modulo, conta il carattere per affrontare una partita di questo genere. Non conta il modulo."

Già sapete come giocano loro, vi sentite pronti per affrontare la Svezia sotto l'aspetto della cattiveria?
"Non possiamo non essere pronti, è troppo importante, sono una squadra corta e fisica, si muovono tutti insieme. Dovremo sfruttare le nostre qualità e affrontarli sul punto di vista della cattiveria."

Dalla Svezia sono carichi...
"Ognuno tira l'acqua al suo mulino, siamo certi di fare una grande gara, faremo bene. Non sarà facile ma abbiamo un grande gruppo e su quello sono basate molte delle nostre vittorie. Quando l'Italia è in difficoltà tira fuori il meglio di sé."

È bello rivederti. Come hai vissuto questi mesi?
"Ci pensavo, prima di tutto a tornare bene e per fortuna è successo. In quella partita giocai a sinistra e facemmo una grande gara, dobbiamo ripeterci, vogliamo fare una bella prestazione."

Sei arrivato da capitano. Quanto hai dentro di te il momento straordinario della Roma?
"Tantissimo, i miei compagni sono stati fondamentali per il recupero. Il mister sta facendo il meglio di sé e se avrà voglia di mettermi in gioco sono a disposizione."

La Svezia senza Ibra fa meno paura?
"Si perché Ibra è uno dei migliori al mondo, ma hanno dei grandi giocatori che non vogliono farlo rimpiangere. Noi però abbiamo i difensori più forti al mondo e non abbiamo paura."

Perché il Mondiale è importante per chi non l'ha mai fatto?
"Non ci sono riuscito nel 2014 e morirò sul campo per fare quello del 2018."

Quali sono le qualità della Svezia?
"Ci sono molte qualità tecniche, loro vogliono andare al Mondiale. Non sarà una partita facile, ma nemmeno per loro, troveranno un'Italia agguerrita."

Che clima hai trovato?
"Non siamo in difficoltà, ho trovato la stessa Italia che ho lasciato l'ultima volta. Siamo tutti affiatati e abbiamo lo stesso obiettivo che è andare al Mondiale, daremo il 150% per andarci."

Un pensiero su Pirlo e De Rossi?
"Ci ho giocato poco, ma per lui parla la storia e quello che ha fatto sul campo. Mi accodo agli altri e ha fatto un pezzo di storia, è un maestro. Per Daniele domani sarà un grande giorno, ma tutti sanno che persona è anche fuori dal campo."

Con Zaza vi siete confrontati? Anche lui torna dopo tanto tempo...
"C'è stata la voglia di rivedersi, Simone è stato importante per la Nazionale nell'Europeo. C'è stato troppo accanimento nei suoi confronti all'Europeo. In allenamento calciava i rigori in quella maniera ma li metteva sempre sotto al sette. È stata una casualità. Ora è in grande fiducia, è motivato e ci darà una grande mano."

Allenamento - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 15 gen 2018 
Montella, a Siviglia si fa dura: confronto ultras-squadra all'allenamento
Le due sconfitte consecutive in campionato hanno fatto infuriare i tifosi: nonostante la seduta a porte chiuse un gruppo di supporter si è presentato al campo e per un'ora ha avuto un duro incontro con tecnico e squadra
Roma, parte la rincorsa Champions
Di Francesco ritrova la Roma. Per ora a Trigoria (alle ore 10), cioè per la ripresa...
 Dom. 14 gen 2018 
TRIGORIA, domani ripresa degli allenamenti in vista della partita contro l'Inter di Spalletti
Terminate le vacanze invernali, la Roma torna ad allenarsi nella giornata di domani...
INTER, il programma della giornata. Da valutare le condizioni di Miranda e Ranocchia
L'Inter riprenderà oggi ad allenarsi presso il centro Sportivo Suning. Il tecnico...
La Roma sceglie la linea dura: Monchi e Di Francesco alzano la voce
Dopo gli stati generali di Londra, in casa giallorossa si cerca di dare subito una scossa. La società si attende una reazione di forza dalla squadra in vista di Inter e Sampdoria
 Mar. 09 gen 2018 
TRIGORIA, Castan non va in vacanza e continua ad allenarsi per trovare una buona condizione fisica
Leandro Castan, difensore della Roma, è rimasto a Trigoria per proseguire il programma...
 Lun. 08 gen 2018 
 Dom. 07 gen 2018 
Roma, niente vacanze: Defrel corre verso l'Inter
IL FRANCESE VUOLE RECUPERARE E RIENTRARE DOPO LA SOSTA
Un riposo utile anche se... Al ritorno il punto su Defrel
L'obbligo di rientrare a Roma domenica prossima, 14 gennaio, lunedì 15 invece ci...
 Sab. 06 gen 2018 
TRIGORIA, la squadra si rivedrà nella Capitale domenica 14
Dopo il brutto stop casalingo contro l'Atalanta arriva la sosta del campionato....
STROOTMAN: "Non ho mai fatto una partita del genere nei quattro anni qua. E' un problema mentale"
ROMA-ATALANTA 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA STROOTMAN A ROMA TV Cosa succede? ...
Calciomercato Roma, Peres: "Trasferimento? Posso solo dire che sono felice in giallorosso"
Bruno Peres, terzino giallorosso considerato in uscita, ha smentito le voci relative a una sua possibile partenza
Radio e social con il Ninja: "Conta solo il campo, lui ha sempre dato tutto"
Nella querelle tra la Roma tutta (dirigenza e allenatore) e Radja Nainggolan, che...
 Ven. 05 gen 2018 
Nainggolan può restare fuori anche se convocato
Il caso Radja Nainggolan continua a tenere banco a Trigoria. Il centrocampista è...
Nainggolan a tutto gas
Manolas è uno dei compagni di squadra più vicini a Nainggolan ma stavolta sembra...
Ripartire, ecco il Gonalons versione 2018
Gonalons non è venuto in Erasmus. Non lascia la Roma, ha fatto una scelta precisa,...
Caso Nainggolan: la Roma ringhia e la Cina stuzzica
L'assoluzione del tribunale popolare dei tifosi - almeno della maggioranza di quelli...
Kevin, l'anno della riscossa
AAA cercasi Strootman. Il «disperatamente» lo lasciamo al titolo del felice film...
 Gio. 04 gen 2018 
Manolas: "Abbiamo bisogno di Nainggolan. Via chi non ha mentalità vincente"
Kostas Manolas, difensore della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 al...
Defrel fermo da 40 giorni: nuove terapie
Palestra, poi direttamente in campo per svolgere dei lavori atletici, un focus tattico...
Schick torna dietro la lavagna
A «scuola» da Di Francesco continua le lezioni di convivenza con Dzeko, ma sabato...
La prima di Monchi. Roma: e adesso come reagirai?
Mentalità vincente e rispetto delle regole. Non è un manifesto elettorale verso...
 Mer. 03 gen 2018 
Monchi alla squadra: "Chi non ha mentalità vincente non può avere un posto alla Roma"
Il direttore sportivo tiene a rapporto Nainggolan e la squadra: al confronto partecipa anche Totti. Il numero uno giallorosso intrattiene i tifosi su facebook: "Non siamo contenti, dobbiamo vincere con l'Atalanta"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>