facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 23 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Nainggolan: "Scudetto e Mondiale, voglio tutto"

Martedì 07 novembre 2017
Radja Nainggolan ha già comprato l'agendina 2018, e ci ha segnato su due appunti alle pagine di maggio e giugno: il sogno scudetto e un volo per la Russia. La Roma, questa Roma che in campionato è lì a ridosso della vetta e che comanda il girone di Champions, con buona pace di Chelsea e Atletico, gli ha dato molto da sorridere in queste settimane. Ma pure Roberto Martinez, ct del Belgio, gli ha fatto un bel regalo richiamandolo in Nazionale dopo un lungo ostracismo. «E di Mondiale ne ho già perso uno, questo voglio conquistarmelo e tenermelo stretto», spiega il Ninja durante un cocktail in centro, zona Ponte Milvio, per l'inaugurazione di un nuovo centro medico dove i calciatori, come i vip dello spettacolo, sono di casa. Parte dalla Roma, dalla vittoria di Firenze, da un sogno che è una parola che a Trigoria si inizia a pronunciare con convinzione. Nainggolan nasconde un po' il pallone con uno dei suoi giochetti, ma spiega: «Non vorrei ancora parlare di scudetto, stiamo facendo un buon cammino, ora dobbiamo rimanere concentrati. Il turn over la forza di Di Francesco? Lui fa sentire tutti importanti, conta molto questo. Così i calciatori che giocano meno, quando sono chiamati in causa, danno quel qualcosa in più perché sanno che l'occasione arriva e bisogna farsi trovare pronti. Ognuno di noi sta sul pezzo, sempre, per dare un contributo alla squadra. E questo si vede».

LUI E DIFRA - A Di Francesco il centrocampista belga riconosce grandi meriti nel far sentire tutti pienamente coinvolti nel progetto tattico giallorosso. Ma lui come si trova nel nuovo assetto? «Sono sereno, gioco dove mi mette l'allenatore, sono a disposizione. Ho capito cosa devo fare, poi gioco dando il massimo come ho sempre fatto. La differenza è che a inizio anno facevo un po' più fatica ma ora va bene così». A Firenze è arrivata la dodicesima vittoria esterna consecutiva, questa Roma viaggia che è un piacere. «Sinceramente - commenta il Ninja - non ci penso a quante vittorie si fanno, ragiono partita per partita, bisogna sempre cercare di vincere. Le cifre sono cifre, bisogna solo arrivare in fondo nella migliore posizione possibile». Cioè il primo posto, quella che la Roma occupa oggi nel suo girone di Champions pur partendo, da ranking, come squadra di terza fascia. Il che, spiega Nainggolan, è stato quasi un vantaggio in termini di pressioni: «Se il primo posto ci dà consapevolezza? La consapevolezza è il gruppo stesso, sappiamo di avere una buona squadra. Prima di iniziare la Champions non eravamo i favoriti e questo ci ha dato tranquillità: non sarebbe successo niente se avessimo perso una partita... E così ci siamo ripresi anche in campionato, dopo le sconfitte interne contro Inter e Napoli. Il lavoro sta pagando».

LUI E IL BELGIO - Torna sulla convocazione: «E' una bella cosa, spero stavolta di rimanere a lungo in Nazionale, ogni calciatore in carriera vuole giocare un Mondiale. Sono felice ma adesso vediamo come va, per me è stato un momento difficile quando non ero convocato, voglio riconquistare bene il posto. Le scelte non dipendono solo da me».
di E. Intorcia
Fonte: Corriere dello Sport

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 22 feb 2018 
Juan Jesus: "Alisson sta stupendo tutti tranne me. Colpito dal lavoro quotidiano di Strootman"
Juan Jesus, difensore della Roma, ha rilasciato un'intervista al sito ufficiale...
Designazioni arbitrali 26ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 7ª Giornata di Ritorno
 Mer. 21 feb 2018 
ALISSON: "2-1 non è il risultato che volevamo, ma siamo vivi e testa alla Serie A"
SHAKHTAR DONETSK-ROMA 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA ALISSON A MEDIASET Due interventi...
RANIERI: "Di Francesco sta facendo un grande lavoro"
Ospite de L'Originale su Sky Sport, l'ex allenatore della Roma Claudio Ranieri,...
Shakhtar, Ferreyra: "Con la Roma abbiamo il 50% di possibilità di passare"
Nel giorno di Shakhtar-Roma ha parlato Facundo Ferreyra, attaccante della formazione...
 Mar. 20 feb 2018 
FONSECA: "Lo Shakhtar del 2011? Quella di oggi è una squadra diversa. Bernard giocherà"
SHAKHTAR DONETSK-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "La partita di domani? Sarà difficile per entrambe le squadre"
Roma, i moduli da Champions
«E' una sfida alla pari. Abbiamo, noi e loro, le stesse chance di passare al prossimo...
 Lun. 19 feb 2018 
Calciomercato, c'è Alisson nell'Olimpo dei portieri. La Roma prepara una clausola da 80 milioni
E il portiere rivelazione della serie A, la sua quotazione è salita alle stelle...
Under, l'importanza di non essere (ancora) Salah
Come spesso accade, ora c'è la rincorsa al classico «ve l'avevo detto». Leggendo...
FenomenAlisson
Fenomenologia di un fenomeno. L'hanno individuato attraverso la struttura di scouting...
Mai vista la Roma più in alto
Lo scatto della Roma c'è e si vede in classifica. Perché, dopo il successo in Friuli,...
 Dom. 18 feb 2018 
Udinese-Roma 0-2 Le pagelle dei Quotidiani
SERIE A: UDINESE-ROMA 0-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 17 feb 2018 
Udinese-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
25ªGiornata di Serie A
Dammi i tre punti
Difficile scrivere di Udinese-Roma e non pensare a Luciano Spalletti, doppio ex...
Tuttofare: Juan Jesus torna titolare da terzino sinistro
La strana occasione capita nel ruolo più insolito: Juan Jesus torna titolare nella...
 Ven. 16 feb 2018 
Calciomercato Roma, Santos su Bruno Peres. Per luglio riecco Nacho
Il Santos sta pensando a Bruno Peres. L'idea è nata mentre il club paulista...
 Gio. 15 feb 2018 
MANCINI: "Ünder è bravo e di grandi prospettive. Non è facile giocare così in Serie A"
Roberto Mancini, tecnico dello Zenit ed ex allenatore del Galatasaray, ha parlato...
Alisson, uomo immagine e rinnovo del contratto: così la Roma vuole blindare il brasiliano
La società giallorossa vorrebbe il portiere al centro del progetto, convincendolo a diventare il nuovo Salah e rendendolo l’uomo chiave del club dentro e fuori dal campo
Designazioni arbitrali 25ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 6ª Giornata di Ritorno
Roma, una difesa indifesa
Il mal di gol, debellato domenica sera con la manita a Puggioni, è rimasto al centro...
Gli arbitri e la Var, ancora tanti dubbi
«Il futuro non è un posto migliore, ma solo un posto diverso», scriveva William...
Diritti tv, la nuova ripartizione
Non soltanto gli spagnoli di Mediapro (che peraltro hanno già venduto ai cinesi)....
 Mer. 14 feb 2018 
Roma, Under: Di Francesco e i fanta-tecnici hanno trovato il loro esterno
L'exploit del giovane turco nelle ultime due settimane ha attirato l'attenzione degli allenatori fantacalcistici. Attenzione però al calendario della Roma.
Roma, Ünder è solo l'inizio: tanti giovani per Di Francesco
Non solo necessità di bilancio: puntare soprattutto sui ragazzi è una scelta condivisa. Al tecnico della Roma servono giocatori bravi disposti a sacrificarsi, a Monchi piace scovarli
Kolarov, il piede sinistro che incanta la Roma e i romanisti
Quello tra i tifosi della Roma e Aleksandar Kolarov è stato un amore a prima svista....
 Mar. 13 feb 2018 
Roma-Benevento 5-2: Le Decisioni del Giudice Sportivo
Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>