facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 16 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Nainggolan: "Scudetto e Mondiale, voglio tutto"

Martedì 07 novembre 2017
Radja Nainggolan ha già comprato l'agendina 2018, e ci ha segnato su due appunti alle pagine di maggio e giugno: il sogno scudetto e un volo per la Russia. La Roma, questa Roma che in campionato è lì a ridosso della vetta e che comanda il girone di Champions, con buona pace di Chelsea e Atletico, gli ha dato molto da sorridere in queste settimane. Ma pure Roberto Martinez, ct del Belgio, gli ha fatto un bel regalo richiamandolo in Nazionale dopo un lungo ostracismo. «E di Mondiale ne ho già perso uno, questo voglio conquistarmelo e tenermelo stretto», spiega il Ninja durante un cocktail in centro, zona Ponte Milvio, per l'inaugurazione di un nuovo centro medico dove i calciatori, come i vip dello spettacolo, sono di casa. Parte dalla Roma, dalla vittoria di Firenze, da un sogno che è una parola che a Trigoria si inizia a pronunciare con convinzione. Nainggolan nasconde un po' il pallone con uno dei suoi giochetti, ma spiega: «Non vorrei ancora parlare di scudetto, stiamo facendo un buon cammino, ora dobbiamo rimanere concentrati. Il turn over la forza di Di Francesco? Lui fa sentire tutti importanti, conta molto questo. Così i calciatori che giocano meno, quando sono chiamati in causa, danno quel qualcosa in più perché sanno che l'occasione arriva e bisogna farsi trovare pronti. Ognuno di noi sta sul pezzo, sempre, per dare un contributo alla squadra. E questo si vede».

LUI E DIFRA - A Di Francesco il centrocampista belga riconosce grandi meriti nel far sentire tutti pienamente coinvolti nel progetto tattico giallorosso. Ma lui come si trova nel nuovo assetto? «Sono sereno, gioco dove mi mette l'allenatore, sono a disposizione. Ho capito cosa devo fare, poi gioco dando il massimo come ho sempre fatto. La differenza è che a inizio anno facevo un po' più fatica ma ora va bene così». A Firenze è arrivata la dodicesima vittoria esterna consecutiva, questa Roma viaggia che è un piacere. «Sinceramente - commenta il Ninja - non ci penso a quante vittorie si fanno, ragiono partita per partita, bisogna sempre cercare di vincere. Le cifre sono cifre, bisogna solo arrivare in fondo nella migliore posizione possibile». Cioè il primo posto, quella che la Roma occupa oggi nel suo girone di Champions pur partendo, da ranking, come squadra di terza fascia. Il che, spiega Nainggolan, è stato quasi un vantaggio in termini di pressioni: «Se il primo posto ci dà consapevolezza? La consapevolezza è il gruppo stesso, sappiamo di avere una buona squadra. Prima di iniziare la Champions non eravamo i favoriti e questo ci ha dato tranquillità: non sarebbe successo niente se avessimo perso una partita... E così ci siamo ripresi anche in campionato, dopo le sconfitte interne contro Inter e Napoli. Il lavoro sta pagando».

LUI E IL BELGIO - Torna sulla convocazione: «E' una bella cosa, spero stavolta di rimanere a lungo in Nazionale, ogni calciatore in carriera vuole giocare un Mondiale. Sono felice ma adesso vediamo come va, per me è stato un momento difficile quando non ero convocato, voglio riconquistare bene il posto. Le scelte non dipendono solo da me».
di E. Intorcia
Fonte: Corriere dello Sport

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 14 lug 2018 
Roma e Lazio, sponsor a rischio Di Maio: "Ora colpiremo i furbi"
La Roma e la Lazio finiscono nel mirino del ministro del lavoro e dello Sviluppo...
Eusebio, la forza della continuità
Lo scambio o comunque l'album delle figurine piace ai bambini. Non da oggi. D'estate...
 Ven. 13 lug 2018 
Serie A: il 26 luglio il sorteggio del calendario
PRESENTAZIONE CALENDARIO SERIE A 2018/2019
MIRANTE: "Sono stato vicino alla Roma quando c'era stato il fallimento del Parma"
CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI SANTON E MIRANTE
Calciomercato Roma, Alisson "chiama" Suso
Areola in pole per sostituire il brasiliano, Lo spagnolo del Milan corrisponde all’identikit perfetto che chiede Di Francesco
 Mer. 11 lug 2018 
Coric: "Sono contento di essere arrivato in un grande club. Sono un calciatore offensivo e..."
“Sono un calciatore offensivo e in un centrocampo a tre faccio la mezzala”
CR7, Ancelotti, Pastore: la serie A ritrova il suo fascino
Forse perché alla fine degli anni 90 era lui a strabiliare l'Italia con i colpi...
Effetto CR7, la A sale di livello: crescono tecnica e grandi incassi, ma i diritti tv...
Cristiano Ronaldo alla Juve è qualcosa che riguarda l'intero calcio italiano, un...
Di Francesco: "Cresciuta la sintonia con Monchi. Pastore deve conquistarsi la maglia da titolare"
"L'importante è il lavoro con il pallone senza trascurare la parte fisica"
 Mar. 10 lug 2018 
EL SHAARAWY: "Devo migliorare nei gol, voglio arrivare in doppia cifra. Schick è molto motivato"
"Trigoria è un centro spettacolare. C'è un clima giusto e tanto entusiasmo"
Mediaset-Sky, si tratta sul calcio e sul bouquet
In questi giorni fervono le trattative tra l’azienda di Cologno e i due broadcaster che si sono aggiudicati i pacchetti del massimo campionato di calcio
 Lun. 09 lug 2018 
Julio Baptista: "Monchi, che lavoro a Roma. Porterà altri talenti"
Il Mondiale, la Roma e l'Italia nei propri ricordi. Júlio Baptista è in Russia per...
Bologna, Skorupski: "Alla Roma mi sono allenato al 100%, non è stato un anno perso"
Lukasz Skorupski, neo portiere del Bologna, ha parlato alla presentazione dei rossoblu...
Serie A: ecco Merlin, il pallone della stagione 2018/19 (FOTO)
Sarà Merlin in pallone che disegnerà le traiettorie e le emozioni della prossima...
Roma, l'amore è ancora Dzeko: Di Francesco rivoluziona l'attacco, Edin resta il punto fermo
Si riparte daDzeko. Senza di lui, non era ancora vera Roma. Rivederlo ieri, sorridente...
 Dom. 08 lug 2018 
Ciro Immobile minacciato con un coltello
Un ultrà "daspato" ha offeso e poi tentato di aggredire l'attaccante biancoceleste. È stato identificato dai carabinieri, verrà denunciato per minacce aggravate
 Sab. 07 lug 2018 
Oggi giocherebbero così: i probabili undici delle 20 di Serie A
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, De...
Berardi-Di Francesco: più di un'intesa
Il club giallorosso pronto a regalare all’allenatore il suo pupillo. L’esterno ha assicurato al tecnico che considera solo la Roma. Con il Sassuolo si lavora sulle contropartite: la stretta è vicin
 Ven. 06 lug 2018 
Calciomercato Roma, il Napoli si avvicina a Di Maria: Mertens non è più un sogno
Con l’eventuale arrivo dell’argentino, il belga troverebbe meno spazio nel ruolo di esterno offensivo. Monchi sarebbe pronto ad accoglierlo a braccia aperte
Calciomercato Roma, molte richieste per Defrel
OLTRE A GENOA E SAMPDORIA, ANCHE DUE SQUADRE INGLESI SEGUONO L'ATTACCANTE
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>