facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 17 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Alex di corsa

Martedì 07 novembre 2017
Derby meno undici. La Roma ha tre giorni di riposo, i giocatori, tranne i Nazionali, possono ricaricare le pile, dopo un periodo intenso ma ricco di soddisfazioni. Dopo la sosta per la prima volta in questa stagione Di Francesco avrà a disposizione tutti i giocatori infortunati tranne Karsdorp. Schick, Bruno Peres ed Emerson Palmieri saranno disponibili, magari per partire dalla panchina. Il tecnico dovrà valutare la prossima settimana i giocatori di ritorno dagli impegni della Nazionale e potrà farlo di giorno in giorno. Il grosso del gruppo dei quattordici in giro per il mondo tornerà ad allenarsi solo 48 ore prima del derby e il giocatore che preoccupa di più è quello che è stato sostituito di meno. Kolarov ha saltato solo una partita e in attesa che torni Emerson Palmieri non ha omologhi. Quando Di Francesco lo ha fatto rifiatare ha spostato Bruno Peres a sinistra. Kolarov sarà impegnato con la Serbia in Cina e in Corea del Sud, ripartirà da Pusan il 14 e sarà a Roma solo il giorno successivo. Poter contare sull'ex laziale è molto importante per Di Francesco, che in questa partita punterà sui giocatori di maggior esperienza. Ecco quindi che a centrocampo torneranno De Rossi e Strootman dal primo minuto, ma anche loro saranno reduci da impegni in Europa. Lo stesso vale per i latino-americani Alisson, Perotti, Fazio e Moreno.

ANSIA KOLAROV - Il derby che capita subito dopo la sosta pone problemi nuovi ai due allenatori. E se Di Francesco aspetterà Kolarov di ritorno dall'Oriente, lo stesso farà Inzaghi con Milinkovic. In sostanza ci saranno solo un paio di allenamenti per preparare la partita più attesa dai tifosi. La Roma ha gli azzurri e Manolas impegnati negli spareggi, mentre gli altri hanno partite amichevoli più semplici, almeno dal punto di vista delle tensioni. Per fortuna almeno Dzeko potrà riposare, dopo aver giocato tutte le partite dall'inizio della stagione. La Bosnia, eliminata dal Mondiale, non ha organizzato amichevoli in occasione di questa sosta. Il centravanti non segna da cinque partite, ha bisogno di tirare il fiato, nelle ultime partite è apparso un po' affaticato. Per Edin il derby è una gara importante, ha già segnato contro la Lazio. Perotti festeggia il felice momento con la Roma (due gol nelle ultime due partite, contro Chelsea e Fiorentina) con il ritorno in Nazionale dopo qualche fugace apparizione negli anni passati. Nell'Argentina si ritrova con Fazio, con il quale ha scherzato sui social. Ieri i due giallorossi sono partiti per raggiungere il ritiro dell'Argentina. L'attaccante ha postato una storia Instagram dall'aereo in compagnia del difensore: «Siviglia, Roma e anche la Nazionale, basta Fazio!». Mentre il difensore ha preferito rimarcare la grande vittoria di Firenze, con i complimenti per Gerson: «Un'altra partita in trasferta portata a casa! Partidazo meu irmao Gerson (Grande partita di mio fratello Gerson, n.d.r.)», ha scritto Fazio.

FARAONE DA OSCAR - Gli azzurri sono rimasti direttamente a Firenze dopo la partita e hanno raggiunto il ritiro azzurro di Coverciano. Grande felicità per i tre punti conquistati al Franchi, in particolare per Stephan El Shaarawy. La rete contro il Chelsea, quella che ha aperto le marcature del 3-0 della scorsa settimana dopo 38 secondi, è stata votata come la più bella della giornata di Champions League. «Complimenti ad El Shaarawy. E' dell'attaccante della Roma il gol della settimana in Champions League», come si legge sul sito dell'Uefa.
di G. D’ Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Derby - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 16 ott 2018 
 Dom. 14 ott 2018 
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 Sab. 13 ott 2018 
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Ven. 12 ott 2018 
CEFERIN: "Mi opporrò alla Superlega, danneggerebbe il calcio"
Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, nel corso della tavola rotonda al Festival...
 Gio. 11 ott 2018 
Roma, la difesa torna legittima
La ripartenza della Roma in campionato, passa per una difesa ritrovata. O quasi....
 Mer. 10 ott 2018 
Schick: "Sono sempre motivato al massimo. Il 5-0 con il Viktoria Plzen è stato brutale"
Patrik Schick, attaccante della Roma, ha parlato ai microfoni della stampa ceca....
Roma, un Pastore di nome Eusebio
«Ho scelto la Roma perché voglio tornare a sentirmi importante». Sono state le prime...
 Mar. 09 ott 2018 
Pastore tra terapie e palestra: l'ex Psg è ancora alla ricerca della forma perfetta
La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria dopo le 48 ore di relax concesse da Di...
Roma, anche il gol fa turn over
Se segna Edin Dzeko, siamo tranquilli. Avviso ai naviganti: ci pensa lui, il bomber....
De Rossi si rompe il dito del piede. La Serbia rimanda a casa Kolarov
Ennesima tegola per Eusebio Di Francesco: al 6' della partita contro l'Empoli Daniele...
 Lun. 08 ott 2018 
Roma, torna Kolarov ma si "rompe" De Rossi
Kolarov torna subito, ma Di Francesco non fa in tempo a sorridere che a De Rossi...
PASTORE a Trigoria per un programma di lavoro personalizzato
Il centrocampista giallorosso, Javier Pastore, si è presentato regolarmente a Trigoria...
DALLA SERBIA, Kolarov verso il forfait con la propria Nazionale. Krstajic convoca Miletic
Non è ancora una notizia ufficiale ma il terzino serbo giallorosso Kolarov dovrebbe...
Dzeko per la storia e Roma per sempre
Quattro reti in cinque giorni: Di Francesco ha ritrovato il suo centravanti. Si avvicina ai migliori bomber della storia giallorossa. E presto il rinnovo
La nuova arma della Roma
«Quando salgono in area i più piccoli sono De Rossi e Manolas». Così Aurelio Andreazzoli...
La specialità di Olsen: strizzare l'occhio alla fortuna
Il calcio di rigore spedito alle stelle dallo specialista Caputo, sabato sera a...
La parabola del polpo maratoneta: Nzonzi è diventato di corsa leader
A Forse non tutti sanno che i polpi hanno tre cuori. Due pompano sangue venoso nelle...
Roma, Di Francesco conta sulla forza inattiva
«Dobbiamo crescere ancora tanto». Di Francesco lo ha ripetuto dopo il successo al...
 Dom. 07 ott 2018 
Dal 31 agosto al 6 ottobre: da una sosta all'altra passando per un ritiro
Tutto è cambiato. Una sconfitta che ci costrinse a due settimane senza sorrisi. Una vittoria (la quarta consecutiva) che di sorrisi ne regalerà molti
 Sab. 06 ott 2018 
DI FRANCESCO: "La squadra mi è piaciuta ma dobbiamo ritrovare spirito e umiltà"
EMPOLI-ROMA 0-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Potevamo fare meglio, un buon primo tempo ma loro avrebbero meritato qualcosa in più”
Roma, lo spettro Andreazzoli. L'uomo che non bucava il video
Il suo "pacchetto" Roma si bucò il 26 maggio del 2013 con quel derby. "Fu un'esperienza...
Il godimento nell'illusione
Di Francesco ha sbagliato per superficialità o faceva finta di non vedere la montagna...
 Ven. 05 ott 2018 
Roma, ecco Luca Pellegrini: il nuovo "vice-Kolarov" che disse no al Liverpool
Gli inizi da attaccante, gli infortuni, il rinnovo fino al 2022 grazie a Mino Raiola e i no alle big d'Europa. Di Francesco lo lancerà dal primo minuto contro l'Empoli
Il salto di Santon. Si è preso la Roma spazzando i dubbi: "La mia rinascita"
(...) Oggi, a quasi 28 anni, Santon è cresciuto e quel bambino lì ha lasciato oramai...
Dzeko "a casa". La Roma cresce attorno a lui
Edin Dzeko, il campanile al centro del villaggio. (...) Con i tre fol di martedì...
Roma, riecco Aurelio: nemico fatto in casa
Per un periodo Aurelio Andreazzoli, avversario domani della Roma, a Trigoria fece...
 Gio. 04 ott 2018 
SANTON: "Capisco lo scetticismo dei tifosi nei miei confronti. Sono qui per rimettermi in gioco"
“Qui sono stato bene da subito. Sapevo che poteva essere una rinascita. Derby? Tutta la squadra ha dato il massimo”
Pellegrini, Roma, Veronica e il cane Leo. La vita è qui
Si dice che il calcio sia soprattutto una questione di testa. O, perlomeno, che...
Dzeko, grande capo della banda del gol
I 3 gol di Dzeko, centravanti ritrovato contro il Viktoria Plzen dopo 43 giorni...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>