facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 23 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Il metodo DiFra funziona: utilizzati 20 giocatori nei due mini-cicli. In 14 partono per le nazionali

Lunedì 06 novembre 2017
Mentre 14 giocatori della Roma sono in giro per il mondo con le rispettive Nazionali, la città si gode i tre punti incassati a Firenze ed un tecnico che ha saputo dar vita ad un gruppo solido e capace di alternare giovani a senatori. Nei due mini cicli affrontati dai giallorossi che vanno dalla partita in casa contro l'Atletico Madrid a quella con il Milan (6 partite) e da quella con il Napoli a quella con Fiorentina (7 partite), Di Francesco ha fatto ruotare 20 giocatori a ciclo: Alisson è stato il più utilizzato (560' e 662'), subito dopo Kolarov (542' e 568') e Dzeko (535' e 662'), primo c'è Schick (in campo contro il Verona), nel secondo Karsdorp (in campo contro Crotone). Il risultato è sotto gli occhi di tutti: Roma quinta in classifica (con una partita in meno) a cinque punti dalla vetta, ottavi di Champions a un passo grazie alla vittoria per 3 a 0 con il Chelsea e calciatori rivalutati con nuova linfa vitale come Gerson (ieri sera ha festeggiato in discoteca la doppietta insieme con Emerson), Jesus, El Shaarawy e Perotti, che durante l'era Spalletti avevano vissuto momenti di appannamento.

METODO DIFRA
Insomma, scelta migliore Monchi non poteva fare: il tecnico abruzzese è amato dall'ambiente e chi inizialmente aveva qualche dubbio si è ricreduto. Eusebio, però, vive questo momento con il giusto entusiasmo, restando sempre con i piedi ben saldi a terra: «Avevo paura che la squadra fosse appagata dopo la vittoria con il Chelsea» ha detto ieri nel post partita, dichiarazioni che certificano quanto Di Francesco conosca Roma, ma sopratutto i calciatori della Roma festeggiati da una cinquantina di tifosi alla stazione di Firenze. Dopo la partita al Franchi, l'allenatore ha raggiunto suo figlio Federico a Bologna: durante la partita contro il Crotone l'attaccante ha subìto una distorsione al ginocchio sinistro e in giornata effettuerà gli esami strumentali.

TRE GIORNI DI STOP
Con gli impegni in nazionale e Trigoria semideserta, Eusebio ha concesso tre giorni di riposo ai calciatori rimasti a Roma (ripresa giovedì con doppia seduta). Sono 14 invece quelli che hanno lasciato la Capitale: De Rossi, Florenzi ed El Shaarawy sono rimasti direttamente a Firenze per raggiungere Coverciano, Manolas salterà il primo playoff contro la Croazia e rientrerà il 13 novembre, mentre Kolarov volerà in Cina e Corea del Sud con la Serbia. Fazio e Perotti andranno prima in Russia con l'Argentina e pio giocheranno contro la Nigeria, Alisson con il Brasile affronterà in Francia il Giappone (a Lille) e a Wembley l'Inghilterra. Nainggolan è stato richiamato dal ct Martinez, assenti anche Strootman, Skorupski, Lobont, Moreno e Under.
di Gianluca Lengua
Fonte: Il Messaggero

Nainggolan - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 22 feb 2018 
Roma, Di Francesco prepara una mini rivoluzione. Anche Dzeko rischia il posto
Domenica all'Olimpico arriva il Milan, il tecnico vorrebbe dare una scossa alla squadra apparsa sulle gambe in Ucraina e lanciare un messaggio ai senatori
Roma, Di Francesco fa scelte drastiche? Rischiano Florenzi, De Rossi e Nainggolan
Il tecnico sconcertato dopo la ripresa in Champions potrebbe mandare in panchina anche Dzeko. Ma Schick è pronto?
Roma ko. Molto Under, ora si può
Un primo tempo da grande, un secondo tempo da panico. La Roma esce dalla ghiacciaia...
Belli come un sogno brutti come un incubo. Roma, cosa sei?
Come nei sogni più articolati, quando prendi confidenza con la donna (o l'uomo,...
Shakhtar-Roma 2-1 Le Pagelle dei Quotidiani
CHAMPIONS LEAGUE: SHAKHTAR-ROMA 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI...
Una Roma a metà
La Roma in Ucraina si butta via nella gara d'andata degli ottavi di finale di Champions....
Colpo di Fred, Roma gelata
La Roma, nel gelo di Kharkiv, fa solo a metà il suo dovere e, accontentandosi di...
 Mer. 21 feb 2018 
DI FRANCESCO: "Dopo il gol subìto ne avrei dovuti cambiare tanti, troppi errori commessi nel finale"
SHAKHTAR DONETSK-ROMA 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Shakhtar Donetsk-Roma 2-1 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Under ancora a segno, Alisson (quasi) perfetto
Vucinic: "La mia era una Roma forte, purtroppo c'era l'Inter di Mourinho che dominava"
Mirko Vucinic, ex attaccante della Roma e della Juventus, è intervenuto ai microfoni...
RANIERI: "Di Francesco sta facendo un grande lavoro"
Ospite de L'Originale su Sky Sport, l'ex allenatore della Roma Claudio Ranieri,...
Shakhtar-Roma: Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Shakhtar-Roma secondo le principali...
AAA Cercasi primo gol di Nainggolan in Champions
Diciamo la verità, Radja Nainggolan non sembra essere tipo da astinenze o digiuni....
 Mar. 20 feb 2018 
Roma, ecco chi è Michael Surzhyn: il baby giornalista che ha fatto una domanda a Di Francesco
Dieci anni, tifoso dello Shakhtar e da grande vuole fare il giornalista, ma forse...
Roma, i moduli da Champions
«E' una sfida alla pari. Abbiamo, noi e loro, le stesse chance di passare al prossimo...
Under diventa un dilemma
L'uomo della svolta, decisivo nelle ultime tre partite che senza di lui la Roma...
 Lun. 19 feb 2018 
Shakhtar Donetsk-Roma I Convocati
I 21 convocati di Eusebio Di Francesco per Shakhtar-Roma
Ferreyra: "La Roma è un'ottima squadra"
Facundo Ferreyra, attaccante dello Shakhtar Donetsk, ha parole di elogio per la...
Roma, lo schema vincente è il turnover
Per la prima volta, con la vittoria di sabato a Udine, la Roma ha raggiunto il terzo...
La Roma sfida lo Shakhtar. Esperti d'Europa: tocca a voi
La forza di 70 presenze complessive in Champions da mettere in campo. La serenità...
Silva in gruppo per la prima volta. Piace Johansson
A Kharkiv non ci sarà, ma questo era già previsto, visto che la Champions League...
Kolarov, Strootman e Perotti: Di Francesco cala il tris Champions
Si sarà riposato Kolarov, forse. Ma nemmeno troppo: una partita non giocata può...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>