facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 21 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Chiedo perdono a Di Francesco

Lunedì 06 novembre 2017
Mi sto seriamente innamorando di Eusebio. Eh sì, anche del suo musetto da castoro miope o presbite, fate voi. Chi se ne frega se non ha il carisma abbacinante dei Guardiola e dei Mourinho, lo sguardo che stende, e nemmeno quello allucinato che inchioda di Spalletti! Già che ci sono gli chiedo pure perdono a Eusebio, confidando di non essere perdonato. Che infantile assurdità lamentarsi che non sia ciò che non potrebbe essere. Come rimproverare al Liga di non somigliare a David Bowie o a Bova di non essere Marlon Brando. Non ha senso. E' una bambinata. Un capriccio senza zucca e senza sale. Come prendersela col nonno perché non è Babbo Natale e invece della slitta i suoi magnifici doni li porta su una scassatissima Ape 50. Si può andare a letto felici anche con le filastrocche del rocker di Correggio e svegliarsi, anzi, in un bagno di luce, cantando di angeli nella nebbia. Il Difra sta dimostrando giorno dopo giorno le sue virtù. Il carisma seduce ma è dispotico, ti schiaccia, ti mette sotto. Quelli come Eusebio non ne hanno bisogno. Con lui non devi mai stare nella posa del genuflesso adorante. Ma non fatevi ingannare, dietro la sua apparente timidezza c'è un carattere di ferro. E' un osso duro Eusebio. Non è un animale da salotti e da consensi facili.

Già che ci sono, faccio me, quello che si firma, ma faccio anche la controparte degli ottusoidi social che caricano a corna basse: "Eccolo, il Saputone, dove sta a casa sua la coerenza?". La coerenza sta, rispondo, solo nella testa degli statuari coglioni allineati lungo il Viale della Demenza. Come gli esperimenti quantistici insegnano la vita è qui e allo stesso tempo altrove, il gatto è vivo e morto allo stesso tempo, dunque io nel momento in cui dico che Eusebio non ha carisma, sono anche l'altro, vale a dire Rabdo, che sospetta di aver detto una cazzata. Allo stesso tempo ribadisco il concetto, Eusebio non può vantare il carisma, ma ha altre magnifiche doti che bastano e avanzano per vincere. Doti che sto scoprendo progressivamente, inclusa, ieri, la serenità meravigliosa con cui ha commentato la vittoria a Firenze, quando altri suoi colleghi la boria li avrebbe trasformati in una mongolfiera. Che, attenzione, non è odiosa modestia ma la semplicità incantevole degli uomini che hanno tanta qualità e nessuna vanità.

Fa capolino, nel frattempo, l'altro coglione di scorta da qualche irrilevante e maleodorante buco dell'immondo social, s: "Eccolo, il Furbacchione, che sale sul carro dei vincitori!". Perché c'è un'alternativa? Chi lo conosceva prima Eusebio come allenatore? Arrivavano notizie così certe da Sassuolo. Quelli che si spacciavano Eusebi ancora prima che Eusebio venisse al mondo sono i poveracci di sempre che, non avendo un'insegna propria e non potendo tifare per se stessi non avendo oggettivamente un motivo per farlo, si arruolano a vita sotto le insegne altrui. Vincente e non ancora vincitore, Eusebio è stato subito esemplare nel lasciar blaterare i cazzoni che sentenziavano del suo carisma zero, ma anche quelli che lo bollavano come uno scolaretto zemaniano. Ha lasciato dire, limitandosi a fare. Non si trucca da quello che non è, si fa amare per quello che è. I tifosi li ha sempre avuti dalla sua parte.

I giocatori ha saputo conquistarli uno ad uno, con una specie di pressing amoroso e pieno di buoni esempi, anche quelli, non pochi, all'inizio diffidenti o scontrosi, perché spaesati o nostalgici spallettiani. Ha tirato dalla sua parte gente come Dzeko, Nainggo, De Rossi e Strootman e diseredati come Jesus, Gerson e Peres. Onesto fino in fondo, ha preso atto di Alisson e di Fazio, che ora sono inamovibili. Ha preso atto dei suoi errori, che ora sono sempre meno. Di un gruppo ondivago e assortito ha fatto, in poco tempo, un'armata. E il bello deve ancora venire.
di G. Dotto
Fonte: Dagospia

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 18 giu 2018 
STADIO, Di Maio: "Il primo scontento sono io ma abbiamo le risorse per superare questa situazione"
Sulla vicenda che ruota attorno allo stadio della Roma, "Il primo scontento sono...
Croazia, Dalic manda via Kalinic: "Non può aiutarci"
Dopo essersi rifiutato di entrare in campo nei minuti finali contro la Nigeria, Kalinic è stato espulso dal ritiro della Nazionale croata in Russia.
L'attesa dei grandi esclusi: Ibra e Nainggolan scatenati sui social
L'attesa dei grandi esclusi dalle rispettive nazionali è tutta social. Vedere per...
Stadio della Roma, il presidente della società Invimit: "Possiamo costruire noi l'impianto"
Massimo Ferrarese, presidente della società pubblica Invimit che si occupa anche...
Calciomercato, Pastore e la Roma si cercano: "il Flaco" sostituirebbe Nainggolan
Accordo totale per Pastore. Il PSG ha dato il via libera: oggi arriva in Italia l’agente
Calciomercato Samp, è ufficiale: Sabatini nuovo responsabile dell'area tecnica
Dal prossimo 1 luglio, Walter Sabatini sarà il responsabile dell'area tecnica della...
Serie A, le date della stagione 2018/2019
La Serie A 2018/2019 prenderà il via il 19 agosto, per concludersi il 26 maggio...
Calciomercato Roma, accordo totale con Pastore. Con il Psg intesa vicinissima
Javier Pastore ha detto sì alla Roma. In modo totale. Intesa tra l'agente Marcelo...
Skorupski: "Meglio titolare in un'altra squadra che secondo nella Roma. A fine giugno il mio futuro"
Fuori dal Mondiale per un risentimento muscolare, Lukasz Skorupski è tornato a Roma...
Nainggolan ultrà del Belgio. L'appello ai tifosi: "Fate rumore sotto l'albergo del Panama!" (VIDEO)
Chissà se i tifosi del Belgio avranno raccolto l'appello lanciato da Radja Nainggolan...
Calciomercato Areola e gli altri tra Napoli e Roma: ecco il punto
Azzurri e giallorossi a caccia di un portiere: per i due club si tratta di una priorità
Calciomercato Roma, si chiude per il rinnovo di Florenzi: Ecco l'offerta
Ci siamo. Ormai per il rinnovo di contratto di Alessandro Florenzi è questione di...
Montuori: "Troppo facile ritirare le delibere. Chi li paga centinaia di milioni di penali?"
"Dovremmo tutti tacere ed aspettare se ci sono atti che inficiano. Non voglio commettere errori e mettere a repentaglio l’amministrazione"
Stadio fermo, l'attesa sarà lunga
Inchiesta ancora in corso, nuove carte in arrivo, vertici di Eurnova da cambiare
Leoni (funz. dipartimento Urbanistica): "Vi racconto i miei incontri con gli uomini di Parnasi"
Dice che quella del gruppo Parnasi è stata una «erogazione liberale» a una fondazione...
Calciomercato Roma, il nuovo Ninja sarà Pastore
Il club giallorosso tratta da maggio con il Psg: qualità e gol in cambio di 18 milioni
Cento milioni per il mercato: Chiesa e Pastore, ma non solo
Il cash delle cessioni sarà reinvestito per comprare almeno tre giocatori. Ziyech non tramonta
Calciomercato Roma, Rabbia Nainggolan, non farà sconti
Si sente scaricato dalla Roma: accetterà solo l’Inter e detterà le sue condizioni
Calciomercato Roma, non solo Kluivert e Ziyech: c'è un altro orange nel mirino
Gli obiettivi della Roma sono sempre lì, nel mirino di Monchi. A partire da Hakim...
Kolarov e la punizione arrivata dalla serie A
Finalmente anche la serie A ci ha messo lo zampino: la punizione saettante nel sette...
Calciomercato Chiesa, si accende l'asta: la Fiorentina chiede 70 milioni
Federico Chiesa è il talento italiano più richiesto sul calciomercato. Prima l'Inter,...
Roma-Pastore attacco al Psg
Al supermarket Psg la Roma cerca gli affari migliori. In tanti chiedono di andar...
Biglietti per i favori dei politici. Il tecnico: lo stadio farà schifo
Le carte sull'inchiesta Tor di Valle svelano il grande bluff sulle infrastrutture...
Calciomercato Roma, Alisson: c'è l'offerta e non è quella giusta
Il braccio di ferro è alle porte. Entro 48 ore, il Real Madrid presenterà la prima...
Per Florenzi è la settimana della verità: o firma o parte
Ottimismo, cauto però. Inizia la settimana del dentro o fuori per Florenzi. Il suo...
 Dom. 17 giu 2018 
Calciomercato Roma-Berardi, si ragiona sullo scambio: tutti i nomi sul tavolo
Può essere Domenico Berardi l'ultimo rinforzo per la Roma di Eusebio Di Francesco....
Stadio Roma, Berdini: "A Tor di Valle non si farà, il club cerchi un'altra area"
Durante il programma "Non è l'Arena", condotto da Massimo Giletti su LA7, è intervenuto...
Calciomercato Roma, Alisson a un passo dal Real Madrid: decisiva la prossima settimana
Da domani ogni giorno della prossima settimana sarà determinante per il futuro di...
Areola, retroscena Raiola: il punto sulla 'Superstar' contesa da Napoli e Roma
Lo vogliono un po' tutti, in Spagna, in Inghilterra e, soprattutto in Italia. Alphonse...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>