facebook twitter Feed RSS
Sabato - 20 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Bella e travolgente, c'è anche la Roma al tavolo dello scudetto

Lunedì 06 novembre 2017
Sciacquando i propri panni da promessa grande squadra anche a Firenze, la Roma non fa più la stupida e getta la maschera. Lassù, insieme a Napoli, Juve, Inter e Lazio, c'è un meritato posto in prima fila, potenzialmente (con una gara da recuperare) a soli due punti dalla vetta, anche per la corazzata da trasferta giallorossa: il dodicesimo colpo esterno filato (7 ereditati da Spalletti e 5 nel campionato in corso) significa record in Serie A, promozione a pieni voti in un esame insidioso e guadagno netto di due punti su Napoli e Inter, le uniche due fermate sul percorso quasi netto tracciato da Di Francesco.

GERSON, SUPER DOPPIETTA - Sì, questa Roma, in barba agli scetticismi iniziali, sta diventando grande. Può pure concedersi qualche ballo proibito in difesa (di Veretout e Simeone i primi dispiaceri in trasferta incassati da Alisson, bucato dopo 383' di imbattibilità), il rischio di lasciarsi attaccare più del solito dalla Fiorentina, il lusso di uno Dzeko a secco per cinque gare e l'ebbrezza di un turnover (apparentemente) spericolato (11 formazioni differenti in altrettante occasioni), ma alla fine trova sempre un modo o la pedina giusta per arrivare a dama. Che sia l'inatteso uomo della pioggia del primo tempo, Gerson, apparso sotto forma di doppietta, la spallata in mischia di Manolas, l'acuto finale di Perotti, il fosforo a tutto campo di Nainggolan o i riflessi salvifici di Alisson, cambia poco. Merito della lunghezza della rosa, della varietà di soluzioni a disposizione e della compatibilità del credo calcistico di Eusebio Di Francesco, segni particolari colpevolmente snobbati da molti in estate, con la Roma attuale.

«PENSIAMO A NOI STESSI» - «La cosa più bella è aver fatto entrare la mia idea di calcio nella testa dei calciatori», se la ride, con altri tre punti d'oro in tasca, il tecnico giallorosso. «Vedo una squadra che sa giocare insieme in tutte le fasi senza accontentarsi o particolari, non secondari, come Dzeko che non segna ma al 90' fa una corsa per andare ad aiutare un compagno in difficoltà su un contropiede avversario. Questi ragazzi hanno la mentalità che volevo. Gerson, ad esempio, non è diventato protagonista per caso, ma per come si è allenato e si è fatto trovare pronto». La scintilla, quindi, è scoccata. Forse pure qualcosa di più. Tanto da far uscire dalla bocca di Di Francesco una frase sintomatica di dove può arrivare la Roma: «Quando vediamo le partite di chi ci sta davanti dico sempre che dobbiamo solo pensare a noi stessi». Nessun calcolo e nessuna invidia: questa Roma, zitta zitta, si sente già grande. Il derby con la Lazio, dopo la sosta, potrà stabilire se lo è davvero.
di M. De Santis
Fonte: La Stampa

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 19 gen 2018 
Calciomercato Roma, Dzeko ha detto sì al Chelsea: i club al lavoro per trovare l'intesa...
I club al lavoro per trovare l'intesa per il doppio colpo con Palmieri
Mancini: "Di Francesco sta lavorando bene. Spalletti la guida più importante della mia carriera"
"Voglio allenare con la tattica italiana e la fantasia brasiliana"
Calciomercato Inter, il Barcellona dice sì per Rafinha in prestito con diritto di riscatto
La telenovela Inter-Rafinha è finalmente terminata. Il Barcellona ha raggiunto...
Dzeko: tanti gol, ma quel "record" di 36 occasioni fallite...
Il bosniaco, oltre ai tantissimi gol messi a segno nell’ultima stagione e mezza, porta il fardello anche di un’importante statistica negativa
Calciomercato Roma, Ufficiale: Di Livio al Matera
Il Matera Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive di Lorenzo Di...
Inter-Roma Le Probabili Formazioni
21ªGiornata di Serie A
Chivu: "Di Francesco mi stupisce per la sua tranquillità in un ambiente come Roma"
Cristian Chivu, ex calciatore di Inter e Roma, ha parlato ai microfoni di TMW Radio...
Di Francesco: "Via la paura, serve coraggio"
«In questo momento ci vuole coraggio e non paura, a Roma certe cose bisogna affrontarle»....
 Gio. 18 gen 2018 
Designazioni arbitrali 21ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 2ª Giornata di Ritorno
Inter contro Roma cinque mesi dopo: Cancelo unica novità
Mancano tre giorni a Inter-Roma, big match della 21esima giornata di Serie A e sfida...
Calciomercato, via libera United per Darmian. E Roma e Juve...
Il nome di Matteo Darmian è destinato ad infiammare questi ultimi giorni di sessione...
Calciomercato Fiorentina, Corvino: "In caso di addio, Badelj andrà alla Roma"
Il dirigente della Fiorentina Pantaleo Corvino è tornato a parlare della situazione...
Eusebio pedala contro vento
Londra, Pechino, Napoli, Manchester, Boston, Torino e Guangzhou. La Roma, da qualche...
Gli anni perduti di Inter e Roma, le incompiute d'oro
In un ufficio della Lega di Serie A sono appese due gigantografie: c'è la foto ricordo...
 Mer. 17 gen 2018 
Roma e Juve ecco il patto contro il potere di Lotito
La filosofia del «Dividi et impera» stavolta non è servita a Claudio Lotito, anzi....
Dzeko, il girone della svolta. All'Inter mai gol a San Siro
Gran parte delle speranze Champions della Roma sono nelle mani, o forse sarebbe...
 Mar. 16 gen 2018 
Calciomercato Roma e Torino, Antonelli: "Bruno Peres e Boye, ecco la verità"
Uno dei nomi più caldi del calciomercato Roma in uscita è quello di Bruno Peres,...
Di Francesco a testa bassa
Si è ripreso da dove si era lasciato: Monchi e Di Francesco insieme nello spogliatoio...
Mai più casi Mertens e Bernardeschi. La nuova linea Var rasserena i tecnici
Cento secondi per una Serie A senza errori. O quasi. Le conseguenze del Var sul...
 Lun. 15 gen 2018 
Roma-Shakhtar Donetsk: Info Biglietti
Dopo che il 14 gennaio si è conclusa la fase di prelazione concessa ai titolari...
Calciomercato Roma, addio Nainggolan: due innesti per Di Francesco
I bagordi di Capodanno costeranno caro a Radja Nainggolan. Oltre all'esclusione...
VAR, al via l'incontro arbitri-allenatori. Assente Di Francesco
E' cominciato l'incontro nella sede di Milano della Lega di Serie A tra gli allenatori...
Peso, discorso e lavoro: la Roma riapre Trigoria
Ritrovarsi nove giorni do­po la sconfitta contro l'Atalanta, le discussioni tra...
Mai dire Pallotta: "I tifosi sono unici"
C'è qualcuno che non sta dalla parte di chi vuole combattere la violenza negli stadi,...
Roma, parte la rincorsa Champions
Di Francesco ritrova la Roma. Per ora a Trigoria (alle ore 10), cioè per la ripresa...
 Dom. 14 gen 2018 
Cassano: "Totti ha sbagliato a smettere, mi sembra triste. Alla Roma Capello l'ho fatto impazzire"
"Alla Roma Capello l’ho fatto impazzire, il 99% delle volte quando si arrabbiava con me aveva ragione”
Roma, il mercato fai da te. Florenzi attaccante dalla gara contro l'Inter
Può sembrare paradossale ma, ancora senza budget per fare mercato, la Roma proverà...
Che Roma sarà? Il turnover va in ferie, DiFra riparte da cinque certezze
Si riprende domani, ma l'appuntamento a Roma è per stasera. Di France­sco...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>