facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 22 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, nove mesi di blitz vincenti

Lunedì 06 novembre 2017
E adesso il record è tutto suo. La Roma da sola, è la squadra che nella storia del campionato italiano ha vinto il maggior numero di partite consecutive in trasferta. Con quella di Firenze sono dodici e la squadra giallorossa ha staccato l'Inter, con la quale fino a ieri condivideva il primato con undici successi. E' un record che Di Francesco ha ottenuto in coabitazione con Spalletti, perché di queste dodici vittorie di fila, sette sono state conquistate nello scorso campionato. «Sono felice di questo primato, ma spero che il prossimo sarà solo mio», ha detto ieri scherzando Di Francesco, l'allenatore che con le sue idee è entrato nel cuore dei tifosi giallorossi e sta portando la Roma a pensare da grande. E' il primo successo ottenuto quest'anno fuori casa subendo gol, addirittura due e l'imbattibilità di Alisson si è fermata dopo 383 minuti. Il primo gol viola, realizzato da Veretout dopo una manciata di minuti, ha interrotto l'imbattibilità di 383 minuti del portiere brasiliano tra campionato e Champions League. Prima dei due gol subiti a Firenze, i giallorossi avevano concesso una sola rete nei primi tempi di questa Serie A. Dopo aver eguagliato due settimane fa con il Torino il precedente primato che apparteneva all'Inter, allora guidata da Roberto Mancini, ottenuto nella stagione 2006/07, i giallorossi ora restano i detentori del record da soli. Con Spalletti la serie positiva era rimasta alle sette trasferte conclusive della scorsa stagione contro Crotone, Inter, Palermo, Bologna, Pescara, Milan e Chievo, proseguita poi in questo avvio di stagione sui campi di Bergamo, Benevento, San Siro (contro il Milan), Torino contro i granata e infine Firenze.

IMPORRE IL GIOCO - La Roma di Di Francesco ha una mentalità propositiva, il suo calcio offensivo la porta a giocare con lo stesso atteggiamento in casa e in trasferta. Anche a Firenze la Roma ha fatto la partita, il possesso palla è stato del 57 per cento ed è cresciuto nel secondo tempo. I tiri in porta sono stati più del doppio di quelli della Fiorentina: tredici contro sei. Impressionante (e determinante ai fini del risultato) il dato dei palloni recuperati: 43 contro i 28 della Fiorentina. Con la riconquista del pallone la Roma ha realizzato il primo, il secondo e il quarto gol. Un marchio di fabbrica di Di Francesco che è riuscito a trasmettere questa mentalità alla squadra e tutti vanno a fare pressing, fin dentro l'area di rigore avversaria.

LA VETTA PIÙ VICINA - Con il rendimento in trasferta a punteggio pieno (conquistati quindici punti su cinque partite), la Roma è rimasta al quinto posto in classifica, ma le distanze con la vetta sono diminuite. Ieri la squadra di Di Francesco ha conquistato due punti sul Napoli capolista (ora a soli cinque punti di distanza), due sull'Inter, mentre sono quattro i punti di distacco dalla Juve, vittoriosa sul Benevento. La Lazio ora ha un solo punto di vantaggio sulla Roma, ma deve recuperare come i giallorossi una partita, quella contro l'Udinese rinviata ieri.
di G. D’ Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Champions - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 21 nov 2017 
Moreno: "Muoio dalla voglia di giocare in Champions"
Dopo Alisson, anche Hector Moreno ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano...
KOKE: "Dobbiamo vincere contro la Roma. Griezmann è un grande giocatore"
ATLETICO MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI KOKE
SIMEONE: "La Roma è cresciuta dopo il derby, hanno una grande opportunità. Torres sarà titolare"
Diego Pablo Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid, è intervenuto in conferenza...
DI FRANCESCO: "Non dobbiamo accontentarci, serve un risultato positivo. Nainggolan è disponibile"
ATLETICO MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO
PEROTTI: "Mi è sempre mancato il gol, mi godo questo momento. E' importante aiutare la squadra"
ATLETICO MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DIEGO PEROTTI
Alisson: "Non dimenticherò mai l'andata con Atletico. Abbiamo sempre creduto nel nostro potenziale"
In vista della gara di domani tra Atletico Madrid e Roma, il portiere giallorosso...
LA ROMA è atterrata a Madrid
Dopo la bella ed emozionante vittoria nel derby, la Roma si rituffa in Europa. I...
Atletico con le spalle al muro: ma con le italiane è imbattuto...
I Colchoneros hanno sfidato 5 volte una squadra italiana nella coppa che conta, sempre con Simeone in panchina
Atletico Madrid-Roma, i convocati di Simeone
L'Atletico Madrid, tramite il proprio portale ufficiale, rende noti i 18 convocati...
Atletico Madrid-Roma: I convocati
Champions League
Gonalons: "All'inizio è stata dura a Roma ma avevo bisogno di rimettermi in discussione"
Al popolare quotidiano francese L'Equipe parla Maxime Gonalons, arrivato a Roma...
Filipe Luis: "Siamo praticamente eliminati, ma dobbiamo battere la Roma per sperare"
Parla il terzino dell’Atletico Madrid: “Loro sono quasi passati, stanno bene ma pensiamo di poterli battere perché all’Olimpico abbiamo fatto una grande partita, meritavamo di vincere. E poi giochiamo in casa”
Anche in Champions è Roma show
Domani la Roma ha una grande opportunità: qualificarsi con un turno di anticipo...
Roma da Champions. Schemi, uomini e gol. La grande rinascita nel segno di DiFra
Poco più di due mesi, 71 giorni, una vita fa. Non era neppure autunno quando la...
Roma, ora prendi l'Europa
La grandezza della Roma si misura in Europa. Smaltita la sbornia da derby, è tempo...
Poco Atletico, colpa dei gol e del Wanda
Nei piani colchoneros doveva essere un fortino, ma alla prova dei conti il fiammante...
Di Francesco più di tutti
Meglio di tutti, aristotelicamente, sia in potenza che in atto. Lo snodo filosofico,...
Schick a Genova è la speranza
Quando si è felici, è bene notarlo. Patrik Schick si è scoperto spensierato e sorridente...
Florenzi è out domani a Madrid. Nainggolan: "Voglio il 1° posto"
L'infiammazione al ginocchio destro (non quello operato due volte) e un lieve affaticamento...
Dzeko, manca solo il gol
Dallo Stamford Bridge al Wanda metropolitano, da Londra a Madrid. Chissà se il fascino...
Calcio nel pallone. Via Tavecchio: "Sciacalli politici"
Quando ieri mattina al Consiglio Federale ha capito che era rimasto ormai solo,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>