facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 21 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, nove mesi di blitz vincenti

Lunedì 06 novembre 2017
E adesso il record è tutto suo. La Roma da sola, è la squadra che nella storia del campionato italiano ha vinto il maggior numero di partite consecutive in trasferta. Con quella di Firenze sono dodici e la squadra giallorossa ha staccato l'Inter, con la quale fino a ieri condivideva il primato con undici successi. E' un record che Di Francesco ha ottenuto in coabitazione con Spalletti, perché di queste dodici vittorie di fila, sette sono state conquistate nello scorso campionato. «Sono felice di questo primato, ma spero che il prossimo sarà solo mio», ha detto ieri scherzando Di Francesco, l'allenatore che con le sue idee è entrato nel cuore dei tifosi giallorossi e sta portando la Roma a pensare da grande. E' il primo successo ottenuto quest'anno fuori casa subendo gol, addirittura due e l'imbattibilità di Alisson si è fermata dopo 383 minuti. Il primo gol viola, realizzato da Veretout dopo una manciata di minuti, ha interrotto l'imbattibilità di 383 minuti del portiere brasiliano tra campionato e Champions League. Prima dei due gol subiti a Firenze, i giallorossi avevano concesso una sola rete nei primi tempi di questa Serie A. Dopo aver eguagliato due settimane fa con il Torino il precedente primato che apparteneva all'Inter, allora guidata da Roberto Mancini, ottenuto nella stagione 2006/07, i giallorossi ora restano i detentori del record da soli. Con Spalletti la serie positiva era rimasta alle sette trasferte conclusive della scorsa stagione contro Crotone, Inter, Palermo, Bologna, Pescara, Milan e Chievo, proseguita poi in questo avvio di stagione sui campi di Bergamo, Benevento, San Siro (contro il Milan), Torino contro i granata e infine Firenze.

IMPORRE IL GIOCO - La Roma di Di Francesco ha una mentalità propositiva, il suo calcio offensivo la porta a giocare con lo stesso atteggiamento in casa e in trasferta. Anche a Firenze la Roma ha fatto la partita, il possesso palla è stato del 57 per cento ed è cresciuto nel secondo tempo. I tiri in porta sono stati più del doppio di quelli della Fiorentina: tredici contro sei. Impressionante (e determinante ai fini del risultato) il dato dei palloni recuperati: 43 contro i 28 della Fiorentina. Con la riconquista del pallone la Roma ha realizzato il primo, il secondo e il quarto gol. Un marchio di fabbrica di Di Francesco che è riuscito a trasmettere questa mentalità alla squadra e tutti vanno a fare pressing, fin dentro l'area di rigore avversaria.

LA VETTA PIÙ VICINA - Con il rendimento in trasferta a punteggio pieno (conquistati quindici punti su cinque partite), la Roma è rimasta al quinto posto in classifica, ma le distanze con la vetta sono diminuite. Ieri la squadra di Di Francesco ha conquistato due punti sul Napoli capolista (ora a soli cinque punti di distanza), due sull'Inter, mentre sono quattro i punti di distacco dalla Juve, vittoriosa sul Benevento. La Lazio ora ha un solo punto di vantaggio sulla Roma, ma deve recuperare come i giallorossi una partita, quella contro l'Udinese rinviata ieri.
di G. D’ Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 20 set 2018 
Roma, il giorno non era ieri
ROMA - Contro un Real che di marziano ha solo le orecchie di Bale, la Roma fa...
La Primavera va ancora K.O. Bianda: altra brutta prova
Non sparate su Bianda. Il difensore arrivato dal Lens per 6 milioni (che potrebbero...
Ilary Blasi: "Francesco è più impegnato di prima. E non siamo come Fedez e la Ferragni"
La presentatrice e moglie di Totti: “Altro che pensionato, ora siamo più belli e intensi. Il nostro matrimonio è stato un regalo ai romanisti, era un po’ come sposarci tutti insieme”
TOTTI: "Per vincere servono i campioni. Ho cercato veramente di portare gente impensabile a Roma."
Francesco Totti, ex capitano e dirigente della Roma, in occasione della presentazione...
Zaniolo: notte indimenticabile anche senza lieto fine
Anche senza il lieto fine, la sua è notte indimenticabile. Proprio come De Rossi,...
Real, la nuova era. Com'è lontana la Roma dei miracoli
"Madrid, y nada mas", scandiva il Bernabeu calando il sipario sulla prima vittoria...
Una piccola squadra senza gioco e anima
Le indiscrezioni estive, da qualche ora, sono diventate verità. Si diceva, nel mese...
Real Madrid-Roma 3-0: Le Pagelle dei Quotidiani
CHAMPIONS LEAGUE: REAL MADRID-ROMA 3-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI...
Monchi ammette: "Tutta colpa mia, sono preoccupato"
Monchi comincia a parlare appena al Bernabeu finiscono i cori dei tifosi della Roma...
Roma, che flop. Figuraccia Real
La Roma non c'è più. Anzi, è più giusto dire che non è più quella dell'ultima Champions....
 Mer. 19 set 2018 
L'avversario peggiore per ripartire? Meglio così...
Per una volta una bella partita può valere quanto un punto. La Roma ha urgente bisogno di conoscere il proprio valore
È Zaniolo la possibile sorpresa
Il giovane ex Inter con 0 minuti in Serie A sembra il favorito nel centrocampo a 3 di Di Francesco
Vucinic: "Dzeko al Bernabéu ha tutto per ripetere la mia notte magica"
Sono passati 10 anni da quella notte magica a Madrid, ma il cuore è ancora romanista: “Vincono i giallorossi 1-0”
Roma, voglia di notti Real
Spazio a chi sta meglio, mentalmente e fisicamente. Così conferma per Under che, escluso Dzeko, ha più minuti dei compagni d’attacco
È Spagna-Italia. Champions, Roma nella tana del Real. DiFra: "Riaccendiamo l'anima"
Nello stadio dei sogni-Champions per dimenticare gli incubi-campionato. La Roma...
 Mar. 18 set 2018 
In Australia vogliono Totti
L’Apia Leichhardt ha fatto una proposta all’ex capitano giallorosso per poterlo schierare in campo il 26 settembre nella gara contro l’Adelaide United valevole per i quarti di finale di FFA Cup
Lazio, tegola per Radu. Lesione al flessore, stop di 20 giorni: out per il derby
Contro l’Empoli il terzino biancoceleste ha riportato un infortunio che potrebbe fermarlo per 3 settimane: difficilmente sarà a disposizione di Inzaghi per la stracittadina del prossimo 29 settembre
Da eroe a "cassiere", la partita di Monchi
La luna di miele è durata un anno. Roma ha accolto Monchi dimenticando in un amen...
Frongia: "Stadio Roma? La Sindaca ha chiesto un approfondimento"
Daniele Frongia, assessore allo sport. Partiamo dai problemi: Campo Testaccio è...
La difesa non va, domani l'obiettivo è coprirsi
Di Francesco alza la voce. Ieri durante il confronto con la squadra ha detto le...
Bartomeu: "Lo scorso anno la Roma ci ha eliminato dalla Champions con merito"
Al quotidiano sportivo è il presidente del Barcellona, Bartomeu, a commentare l'avvio...
The Champioons, si riparte. Juve, sei da coppa. Roma, fai la Roma. Napoli-Inter è dura
[...] Nel nome di CR7 comincia la nuova Champions, il più grande spettacolo dopo...
Roma, tutti figli di Maria
Il figlio che Maria considerava tale, senza che ci fosse un legame di sangue a giustificarlo,...
Pallotta, niente Madrid ma chiede una reazione
A meno di ripensamenti dell'ultimo minuto James Pallotta non sarà presente a Madrid...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>