facebook twitter Feed RSS
Martedì - 16 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Tifosi, festa con Florenzi

Lunedì 06 novembre 2017
Salta Florenzi, il capitano di giornata, in campo fino alla fine nonostante un problema muscolare che rischiava di compromettere il suo ritorno in Nazionale. Ma salta lo stesso, adrenalinico e coinvolto. Salta e canta, sotto la pioggia, agitando le braccia insieme alla sua gente, ripetendo il ritornello che i tifosi della Roma stanno esportando in tutti gli stadi che visitano. «Forza Roma alè, voglio solo star con te». Florenzi partecipa, con quella fascia gialla al braccio, perché è uno di loro, è un deputato della repubblica giallorossa. E pure perché sente che questa vittoria di Firenze, nelle sue sofferenze e nelle sue difficoltà, è una delle più importanti del campionato. Non tanto per il record delle 12 di fila in trasferta, che comunque conducono la squadra nei corridoi della storia grazie alla continuità di risultati mantenuta nel passaggio di consegne da Spalletti a Di Francesco. Ma soprattutto perché il Napoli e l'Inter hanno rallentato. E perché la Lazio non ha giocato, abbellendo in questa domenica di tempeste meteo la classifica. 18-11. La Lazio, già. Cioè il derby. Nel settore ospiti del Franchi, riempito da 2.300 romanisti che sono bagnati come pulcini perché qui la tribuna coperta è una soltanto come nel calcio vecchie maniere, a un certo punto è spuntato uno stendardo, pennarello nero su panno bianco. Sopra c'era scritto 18-11. La data. L'attesa. La passione. E l'ambizione, adesso. Immaginiamo come sarebbero state vissute le prossime due settimane a Trigoria, con 13 nazionali fuori gioco, se la Roma non avesse sfruttato l'occasione di accorciare le distanze dal vertice, in previsione della partita più sentita d'Italia. Si sarebbe discusso degli errori insoliti della difesa, di possibili distrazioni dopo il trionfo contro il Chelsea e delle scelte di formazione di Eusebio Di Francesco. Invece Di Francesco è il leader dal basso profilo che ha saputo conquistare tutti, giocatori e spettatori, senza nemmeno chiederlo. Non è un allenatore che lancia appelli ai tifosi, non è uno che urla Forza Roma al megafono, non è uno che va sotto la curva a chiedere gli applausi. Lavora e vince.

PER LA STAZIONE - E' anche merito suo se i tifosi si sono riavvicinati così tanto alla squadra. Dopo averla accolta a Santa Maria Novella in tantissimi l'hanno accompagnata fino a Roma sulla Frecciargento che partendo da Bolzano si fermava alla stazione più vicina allo stadio, Campo di Marte. E' stato il delirio. Cori e slogan per tutti, foto scattate dall'alto nel sottopassaggio chiuso al pubblico, e una richiesta singolare quanto divertente a Totti: «A capita', ce regali ‘na piotta?», cioè cento euro. C'è stato pure qualche attimo di tensione quando un altro treno ad alta velocità in transito ha sfiorato i tifosi che intasavano la banchina.

CACCIA AL BIGLIETTO - Da stamattina, mentre Di Francesco si rilasserà per qualche ora, il pensiero dell'opinione pubblica sarà rivolto interamente al derby. La vittoria di Firenze in questo senso aiuta a immaginare un bel colpo d'occhio per l'Olimpico che ospiterà Roma-Lazio. Fino a ieri erano stati venduti solo 12.000 biglietti ma l'obiettivo ragionevole è quota 45.000. E' molto difficile che si raggiunga il pienone visto che la Tevere sarà interamente riservata ai romanisti, che per calendario sono padroni di casa.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 15 gen 2018 
A.S. Roma: "Nainggolan in Cina? Poco probabile. Semmai più facile che parta Emerson"
ROMA - Tra i tifosi della Roma tiene banco la polemica per le voci di un possibile...
Tifosi contro la cessione: "Giù le mani da Nainggolan"
Tanti messaggi sui social o alle radio. La maggior parte dei sostenitori non vuole che il centrocampista sia ceduto. E qualcuno la mette sull'ironia: "Speriamo gli dicano che in Cina non può usare i social...”
Calciomercato Roma, la Cina tenta Nainggolan con 13 milioni l'anno
Dal vertice londinese tra Pallotta e i dirigenti è emersa una certezza: la Roma...
Il gruppo torna a Trigoria. Duemila tifosi per S.Siro
Vacanze finite e mai rientro fu più atteso da Di Francesco, che stamattina alle...
Roma su Ziyech, perché si può
E' una trattativa difficile. E vincolata a una serie di condizioni. Ma Monchi, anche...
L'oro cinese tenta Nainggolan
Gennaio fa rima con Cina. Soldi, tanti, fuori da ogni logica che ormai da anni sparigliano...
Peso, discorso e lavoro: la Roma riapre Trigoria
Ritrovarsi nove giorni do­po la sconfitta contro l'Atalanta, le discussioni tra...
Spalletti, l'uomo che parlava ai fantasmi
Ma quanto era bello Luciano Spalletti nel 2005, quando parlava di normalità. Normalità...
Roma, parte la rincorsa Champions
Di Francesco ritrova la Roma. Per ora a Trigoria (alle ore 10), cioè per la ripresa...
 Dom. 14 gen 2018 
TRIGORIA, domani ripresa degli allenamenti in vista della partita contro l'Inter di Spalletti
Terminate le vacanze invernali, la Roma torna ad allenarsi nella giornata di domani...
La Roma sceglie la linea dura: Monchi e Di Francesco alzano la voce
Dopo gli stati generali di Londra, in casa giallorossa si cerca di dare subito una scossa. La società si attende una reazione di forza dalla squadra in vista di Inter e Sampdoria
Roma, il mercato fai da te. Florenzi attaccante dalla gara contro l'Inter
Può sembrare paradossale ma, ancora senza budget per fare mercato, la Roma proverà...
Che Roma sarà? Il turnover va in ferie, DiFra riparte da cinque certezze
Si riprende domani, ma l'appuntamento a Roma è per stasera. Di France­sco...
Di Francesco carica: "Resilienti e inca..."
Pugno stretto, rabbia negli occhi e un urlo strozzato in gola: «Ora più che mai...
 Sab. 13 gen 2018 
Calciomercato Roma, Monchi vira su Bereszynski
Il terzino polacco della Sampdoria è entrato nel mirino del direttore sportivo che punta al prestito per averlo a gennaio
Nainggolan e Florenzi: Eusebio va all'attacco
Di Francesco è rimasto a casa durante questa settimana di vacanza. Tra Roma, Firenze...
Palestra, sonno e relax. Roma: compiti a casa ok
Eusebio Di Francesco lo aveva detto: «Il piano di lavoro gliel'abbiamo dato, ma...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>