facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 21 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Tifosi, festa con Florenzi

Lunedì 06 novembre 2017
Salta Florenzi, il capitano di giornata, in campo fino alla fine nonostante un problema muscolare che rischiava di compromettere il suo ritorno in Nazionale. Ma salta lo stesso, adrenalinico e coinvolto. Salta e canta, sotto la pioggia, agitando le braccia insieme alla sua gente, ripetendo il ritornello che i tifosi della Roma stanno esportando in tutti gli stadi che visitano. «Forza Roma alè, voglio solo star con te». Florenzi partecipa, con quella fascia gialla al braccio, perché è uno di loro, è un deputato della repubblica giallorossa. E pure perché sente che questa vittoria di Firenze, nelle sue sofferenze e nelle sue difficoltà, è una delle più importanti del campionato. Non tanto per il record delle 12 di fila in trasferta, che comunque conducono la squadra nei corridoi della storia grazie alla continuità di risultati mantenuta nel passaggio di consegne da Spalletti a Di Francesco. Ma soprattutto perché il Napoli e l'Inter hanno rallentato. E perché la Lazio non ha giocato, abbellendo in questa domenica di tempeste meteo la classifica. 18-11. La Lazio, già. Cioè il derby. Nel settore ospiti del Franchi, riempito da 2.300 romanisti che sono bagnati come pulcini perché qui la tribuna coperta è una soltanto come nel calcio vecchie maniere, a un certo punto è spuntato uno stendardo, pennarello nero su panno bianco. Sopra c'era scritto 18-11. La data. L'attesa. La passione. E l'ambizione, adesso. Immaginiamo come sarebbero state vissute le prossime due settimane a Trigoria, con 13 nazionali fuori gioco, se la Roma non avesse sfruttato l'occasione di accorciare le distanze dal vertice, in previsione della partita più sentita d'Italia. Si sarebbe discusso degli errori insoliti della difesa, di possibili distrazioni dopo il trionfo contro il Chelsea e delle scelte di formazione di Eusebio Di Francesco. Invece Di Francesco è il leader dal basso profilo che ha saputo conquistare tutti, giocatori e spettatori, senza nemmeno chiederlo. Non è un allenatore che lancia appelli ai tifosi, non è uno che urla Forza Roma al megafono, non è uno che va sotto la curva a chiedere gli applausi. Lavora e vince.

PER LA STAZIONE - E' anche merito suo se i tifosi si sono riavvicinati così tanto alla squadra. Dopo averla accolta a Santa Maria Novella in tantissimi l'hanno accompagnata fino a Roma sulla Frecciargento che partendo da Bolzano si fermava alla stazione più vicina allo stadio, Campo di Marte. E' stato il delirio. Cori e slogan per tutti, foto scattate dall'alto nel sottopassaggio chiuso al pubblico, e una richiesta singolare quanto divertente a Totti: «A capita', ce regali ‘na piotta?», cioè cento euro. C'è stato pure qualche attimo di tensione quando un altro treno ad alta velocità in transito ha sfiorato i tifosi che intasavano la banchina.

CACCIA AL BIGLIETTO - Da stamattina, mentre Di Francesco si rilasserà per qualche ora, il pensiero dell'opinione pubblica sarà rivolto interamente al derby. La vittoria di Firenze in questo senso aiuta a immaginare un bel colpo d'occhio per l'Olimpico che ospiterà Roma-Lazio. Fino a ieri erano stati venduti solo 12.000 biglietti ma l'obiettivo ragionevole è quota 45.000. E' molto difficile che si raggiunga il pienone visto che la Tevere sarà interamente riservata ai romanisti, che per calendario sono padroni di casa.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 20 set 2018 
Roma, il giorno non era ieri
ROMA - Contro un Real che di marziano ha solo le orecchie di Bale, la Roma fa...
La Primavera va ancora K.O. Bianda: altra brutta prova
Non sparate su Bianda. Il difensore arrivato dal Lens per 6 milioni (che potrebbero...
Ilary Blasi: "Francesco è più impegnato di prima. E non siamo come Fedez e la Ferragni"
La presentatrice e moglie di Totti: “Altro che pensionato, ora siamo più belli e intensi. Il nostro matrimonio è stato un regalo ai romanisti, era un po’ come sposarci tutti insieme”
TOTTI: "Per vincere servono i campioni. Ho cercato veramente di portare gente impensabile a Roma."
Francesco Totti, ex capitano e dirigente della Roma, in occasione della presentazione...
Zaniolo: notte indimenticabile anche senza lieto fine
Anche senza il lieto fine, la sua è notte indimenticabile. Proprio come De Rossi,...
Real, la nuova era. Com'è lontana la Roma dei miracoli
"Madrid, y nada mas", scandiva il Bernabeu calando il sipario sulla prima vittoria...
Una piccola squadra senza gioco e anima
Le indiscrezioni estive, da qualche ora, sono diventate verità. Si diceva, nel mese...
Real Madrid-Roma 3-0: Le Pagelle dei Quotidiani
CHAMPIONS LEAGUE: REAL MADRID-ROMA 3-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI...
Monchi ammette: "Tutta colpa mia, sono preoccupato"
Monchi comincia a parlare appena al Bernabeu finiscono i cori dei tifosi della Roma...
Roma, che flop. Figuraccia Real
La Roma non c'è più. Anzi, è più giusto dire che non è più quella dell'ultima Champions....
 Mer. 19 set 2018 
L'avversario peggiore per ripartire? Meglio così...
Per una volta una bella partita può valere quanto un punto. La Roma ha urgente bisogno di conoscere il proprio valore
È Zaniolo la possibile sorpresa
Il giovane ex Inter con 0 minuti in Serie A sembra il favorito nel centrocampo a 3 di Di Francesco
Vucinic: "Dzeko al Bernabéu ha tutto per ripetere la mia notte magica"
Sono passati 10 anni da quella notte magica a Madrid, ma il cuore è ancora romanista: “Vincono i giallorossi 1-0”
Roma, voglia di notti Real
Spazio a chi sta meglio, mentalmente e fisicamente. Così conferma per Under che, escluso Dzeko, ha più minuti dei compagni d’attacco
È Spagna-Italia. Champions, Roma nella tana del Real. DiFra: "Riaccendiamo l'anima"
Nello stadio dei sogni-Champions per dimenticare gli incubi-campionato. La Roma...
 Mar. 18 set 2018 
In Australia vogliono Totti
L’Apia Leichhardt ha fatto una proposta all’ex capitano giallorosso per poterlo schierare in campo il 26 settembre nella gara contro l’Adelaide United valevole per i quarti di finale di FFA Cup
Lazio, tegola per Radu. Lesione al flessore, stop di 20 giorni: out per il derby
Contro l’Empoli il terzino biancoceleste ha riportato un infortunio che potrebbe fermarlo per 3 settimane: difficilmente sarà a disposizione di Inzaghi per la stracittadina del prossimo 29 settembre
Da eroe a "cassiere", la partita di Monchi
La luna di miele è durata un anno. Roma ha accolto Monchi dimenticando in un amen...
Frongia: "Stadio Roma? La Sindaca ha chiesto un approfondimento"
Daniele Frongia, assessore allo sport. Partiamo dai problemi: Campo Testaccio è...
La difesa non va, domani l'obiettivo è coprirsi
Di Francesco alza la voce. Ieri durante il confronto con la squadra ha detto le...
Bartomeu: "Lo scorso anno la Roma ci ha eliminato dalla Champions con merito"
Al quotidiano sportivo è il presidente del Barcellona, Bartomeu, a commentare l'avvio...
The Champioons, si riparte. Juve, sei da coppa. Roma, fai la Roma. Napoli-Inter è dura
[...] Nel nome di CR7 comincia la nuova Champions, il più grande spettacolo dopo...
Roma, tutti figli di Maria
Il figlio che Maria considerava tale, senza che ci fosse un legame di sangue a giustificarlo,...
Pallotta, niente Madrid ma chiede una reazione
A meno di ripensamenti dell'ultimo minuto James Pallotta non sarà presente a Madrid...
Al Bernabeu 4-3-3 con De Rossi e Nzonzi
Eusebio Di Francesco racconterà la sua verità oggi in conferenza stampa al Bernabeu...
Totti junior maestro di fair play
In un torneo a Madrid, Cristian ha avuto uno scontro involontario con il portiere avversario, gli ha chiesto scusa e ha rinunciato a tirare in porta. Poi è andato a sincerarsi sulle sue condizioni
Rivoglio il DiFra di Sassuolo. Basta con i rimpianti, ora la rivoluzione con i giovani
Se Dzeko è stanco, gioca Schick. Se cambi mezzala, entra Zaniolo. Se Kolarov arranca, tocca a Luca Pellegrini. Se le ali si afflosciano, a Kluivert. Tutti insieme? Anche, se serve
Ieri i funerali della signora Sensi. Ferrero: "L'assenza dei tifosi mancanza di rispetto a Franco"
Sul suo feretro era appoggiata la maglia giallorossa numero 10. In chiesa i volti...
Ma cos'è questa crisi?
Roma in crisi. Viaggio tra cause (evidenti) e rimedi (possibili): c'è da evitare...
Roma in crisi verso Madrid. Totti: "Andiamo dai marziani"
La crisi c'è, inutile negarla. Ha colpito i nuovi, ma pure i senatori ovvero gli...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>