facebook twitter Feed RSS
Sabato - 22 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Come corre questa Roma. È un treno ad alta velocità

Lunedì 06 novembre 2017
Santa Maria Novella chiama Termini, quattro cantuccini che valgono tre punti e festa sia. Festa per tutti, per i giocatori che dalla stazione di Firenze sono stati accompagnati a casa da buona parte dei 2.500 tifosi della Roma presenti ieri al Franchi: cori e applausi per tutti e squadra che - adesso sì - comincia a far innamorare anche i più scettici. Se un buon modo c'era per preparare il derby, la Roma l'ha trovato su un binario dell'alta velocità che porta solo vittorie.

KOSTAS C'È- Questa, la 12a di fila in trasferta, con Di Francesco travestito per un giorno da Zeman. Finalmente s'è tolto il dente: l'etichetta che gli era stata appiccicata addosso s'è materializzata un giorno di inizio novembre, contro la Fiorentina. Roma tanto squadra e poco blocco squadra, quel concetto per alcuni rivoluzionario, per altri tanto semplice che ora fa notizia quando non lo vedi. È a questo che il tecnico si riferisce quando dice «abbiamo difeso troppo bassi, a me non piace». Difendere attaccando, Kostas Manolas deve aver preso alla lettera il consiglio se è vero che è stato proprio lui, con il 3-2, a imprimere l'accelerata decisiva. Gol fortunoso tanto che Nainggolan, mentre il greco è in mixed zone, irrompe scherzando: «Kostas svegliati, non sai neppure chi ha segnato!». «Ma l'importante era vincere, non chi fa gol - dice il greco -. Col Chelsea ero stato sfortunato, oggi no: la palla mi è arrivata sulla spalla ed è entrata. Sono felice, ancor di più perché quest'anno in generale concediamo meno e il merito è di Di Francesco. Qui dentro tutti si sentono importanti, anche se cambia l'undici di partenza l'atteggiamento è lo stesso. Anche a Firenze abbiamo dimostrato di essere forti, ci sentiamo una grande squadra». La sfida con la Lazio ora è un altro esame: «Dobbiamo vincere: è il derby e per dare continuità ai risultati». Stazione Termini che a questo punto chiama Olimpico.
di D. Stoppini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 21 set 2018 
Monchi si è scordato come si vince
Il direttore sportivo è finito sul banco degli imputati per il difficile inizio di stagione dei giallorossi. I tifosi sono critici con il ds
Roma, rialzati e cammina
La squadra attuale è il contrario esatto del gruppo sfacciato e irriverente di qualche mese fa. finora è mancato il cuore, bisogna ricominciare a correre
Trenta tiri del Real e 4 falli subiti: tutti i numeri di una rosa spenta
Chi volesse rimproverare alla Roma una scarsa cattiveria, oggi ha i numeri per farlo....
Parnasi, il tesoriere del Pd indagato per fondi illeciti
Arriva direttamente al cuore del Partito democratico, l'indagine sui pagamenti alla...
Per i 50 anni di Monchi pochi auguri tante critiche
«Non te vende pure la torta». Tra i tanti "auguri" speciali recapitati, via social,...
Codice DiFra. Roma, le scelte del tecnico bocciano il mercato estivo
No, questo mercato non mi è piaciuto. Non lo dirà (forse) a parole, ma lo fa capire...
De Rossi-Nzonzi, viaggio al centro dell'equivoco
La ricchezza di una squadra può essere: Steven Nzonzi alternativa di Daniele De...
Eusebio e Monchi una crisi per due
Il confronto è adesso, cioè urgente. Dentro Trigoria. Fuori ognuno può dire e pensare...
 Gio. 20 set 2018 
Roma, il giorno non era ieri
ROMA - Contro un Real che di marziano ha solo le orecchie di Bale, la Roma fa...
La Primavera va ancora K.O. Bianda: altra brutta prova
Non sparate su Bianda. Il difensore arrivato dal Lens per 6 milioni (che potrebbero...
Ilary Blasi: "Francesco è più impegnato di prima. E non siamo come Fedez e la Ferragni"
La presentatrice e moglie di Totti: “Altro che pensionato, ora siamo più belli e intensi. Il nostro matrimonio è stato un regalo ai romanisti, era un po’ come sposarci tutti insieme”
TOTTI: "Per vincere servono i campioni. Ho cercato veramente di portare gente impensabile a Roma."
Francesco Totti, ex capitano e dirigente della Roma, in occasione della presentazione...
Zaniolo: notte indimenticabile anche senza lieto fine
Anche senza il lieto fine, la sua è notte indimenticabile. Proprio come De Rossi,...
Real, la nuova era. Com'è lontana la Roma dei miracoli
"Madrid, y nada mas", scandiva il Bernabeu calando il sipario sulla prima vittoria...
Una piccola squadra senza gioco e anima
Le indiscrezioni estive, da qualche ora, sono diventate verità. Si diceva, nel mese...
Real Madrid-Roma 3-0: Le Pagelle dei Quotidiani
CHAMPIONS LEAGUE: REAL MADRID-ROMA 3-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI...
Monchi ammette: "Tutta colpa mia, sono preoccupato"
Monchi comincia a parlare appena al Bernabeu finiscono i cori dei tifosi della Roma...
Roma, che flop. Figuraccia Real
La Roma non c'è più. Anzi, è più giusto dire che non è più quella dell'ultima Champions....
 Mer. 19 set 2018 
L'avversario peggiore per ripartire? Meglio così...
Per una volta una bella partita può valere quanto un punto. La Roma ha urgente bisogno di conoscere il proprio valore
È Zaniolo la possibile sorpresa
Il giovane ex Inter con 0 minuti in Serie A sembra il favorito nel centrocampo a 3 di Di Francesco
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>