facebook twitter Feed RSS
Sabato - 20 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Un sorriso vale più di mille parole urlate al megafono

Lunedì 06 novembre 2017
L'uomo con il megafono lo aveva cacciato; il provinciale inadeguato l'ha fatto diventare uomo. E pure giocatore vero. Al di là, sia chiaro, delle due reti segnate al Franchi. Gerson, lo avrete capito, è l'emblema di come si possa fare calcio (e bene) in diversi modi. Tipo, far giocare sempre gli stessi oppure ruotare in continuazione i propri uomini. Tutti i propri uomini. Anche quelli che pochi mesi fa erano stati accompagnati all'uscita senza neppure una pacca di ringraziamento sulle spalle. Gerson, prima che arrivasse Di Francesco, era semplicemente un ragazzo pagato un botto di soldi e mai utilizzato. O meglio, impiegato solo una volta, ricordate Torino?, e pure in una posizione non sua. A dire il vero, però, la posizione attuale di Gerson è piuttosto simile a quella tenuta nell'allora Juventus Stadium, cioè largo a destra. Solo che i suoi attuali compiti tattici sono diversi. E, soprattutto, è diversa la considerazione che l'allenatore ha nei suoi confronti. Gerson, lo avrete notato, non sorrideva mai, neppure in allenamento. Ma come: un brasiliano che non scherza, non si diverte neppure con i compagni? Esatto. Ecco perché noi mettiamo da parte le immagini dei due gol di Firenze e vi invitiamo a dare un'occhiata a una pubblicata sabato sul sito della società. Gerson, in treno verso la Toscana insieme con i connazionali, con un sorrisone a mille denti. Per la prima volta, credeteci, sorridente.

IL SEGNALE - Ad analizzarlo bene, era quello il segnale, l'anticipo di ciò che sarebbe accaduto il giorno dopo, cioè ieri, sul campo della Viola. E allora, fateci il favore, date un'occhiata anche al sorriso stanco che Gerson ha sfoderato quando, esausto, è tornato in panchina, abbracciando Di Francesco. Qui non si tratta di salire sul carro di Gerson (attenzione: solo posti in piedi su quello di Di Francesco); se mai, si vuole ricordare che prima di bocciare un calciatore, al punto di dare l'ok per la sua cessione definitiva, bisogna farlo giocare. Non basta definirlo bellino con i piedini. In molti, probabilmente, non ricordano che il brasiliano è più giovane del giovane Pellegrini e coetaneo del giovanissimo Cengiz Under. Ma tutto questo, vedrete, le galline del Cioni non lo sapranno mai.
di M. Ferretti
Fonte: Il Messaggero

Allenamento - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 19 ott 2018 
TRIGORIA 19/10 - Tattica nella rifinitura. Terapie per Perotti e Karsdorp, individuale per De Rossi
ALLENAMENTO ROMA - Rifinitura tattica in vista della Spal
De Rossi e Kolarov resteranno a riposo. Pastore "vede" la Spal
Per la prima volta dall'inizio della "sosta nazionali", Di Francesco oggi avrà tutta...
La Roma valuta ció che è Justin
Non è esattamente un taciturno. Justin Kluivert parla, a volte lancia grida di dolore...
 Gio. 18 ott 2018 
Fece rapine a mano armata: chiesti 4 anni all'ex Roma
Il calciatore marocchino era stato arrestato lo scorso marzo in Belgio, dove aveva fatto perdere le sue tracce dopo il prestito al Westerlo. Lo portò Sabatini nel 2016, la sua procura era gestita da Raiola
Santon:"Ci siamo ritrovati, parlare tra noi ci è servito. Contento di aver giocato e vinto il derby"
"L'accoglienza di Monchi è stata bella, mi ha fatto sentire subito importante. Dal primo giorno di ritiro ho sempre dato il massimo"
Zaniolo: "Indescrivibile l'esordio al Bernabeu. De Rossi punto di riferimento"
Queste le parole del centrocampista giallorosso Nicolò Zaniolo a Sky Sport: Primo...
TRIGORIA 18/10 - Pastore in gruppo. Individuale per Kolarov e De Rossi. Terapie Karsdorp e Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Seduta incentrata sulla tattica.
Infermeroma. Perotti e Karsdorp ko: DiFra li perde un mese
La Roma si fa male, pur senza giocare. Paradossi da sosta: per una volta a fermarsi...
 Mer. 17 ott 2018 
Roma, che guaio Perotti: tre settimane di stop
L'argentino ha sostenuto questa mattina esami strumentali che hanno evidenziato una lesione al soleo sinistro
Roberto Negrisolo: "Olsen vi stupirà. Con Savorani sta migliorando molto"
Parla l'inventore del mestiere di preparatore dei portieri: "Il problema? È arrivato dopo un fenomeno come Alisson. Intanto alle sue spalle crescono Fuzato e Cardinali"
Kluivert: "Divento sempre più forte"
«Voglio di più». Lo ripete con forza Justin Kluivert, lo ribadisce ad ogni intervista...
 Mar. 16 ott 2018 
Spal: Viviani in gruppo, Djourou a parte. Ecco il report in vista della Roma
La Spal ha pubblicato sul proprio sito ufficiale il report della giornata odierna...
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
TRIGORIA 16/10 - Individuale per De Rossi, Kolarov, Ünder e Pastore. Terapie per Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro diviso tra palestra e campo.
Tunnel senza fine
Un tunnel infinito. Dentro e fuori dall'infermeria, senza trovare un briciolo di...
 Lun. 15 ott 2018 
Roma, che sfortuna per Perotti: altro infortunio, è già il terzo
L’attaccante argentino si ferma ancora per un problema al polpaccio. Proprio ora che, viste le assenze per i nazionali, Di Francesco lo avrebbe schierato dall’inizio contro la Spal
 Dom. 14 ott 2018 
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 Sab. 13 ott 2018 
Cassano: "A parte la Juventus e Higuain, in Italia tutte schiappe"
Il talento barese che oggi ha annunciato l'addio al calcio: «Quando ero bambino ho fatto a botte. Le ho prese da Stramaccioni? Gli piacerebbe... Ci siamo solo spintonati e basta»
 Ven. 12 ott 2018 
Roma, si avvicina il rientro di Pastore. E la dirigenza si vede negli Usa
Incontro negli Stati Uniti con il presidente Pallotta per parlare di stadio, mercato e marketing. Nel frattempo a Trigoria l’argentino lavora per rientrare il prima possibile
 Gio. 11 ott 2018 
ROMA, 3-2 in amichevole alla Lupa: a segno Cangiano, Marcano e Coric
Continua a Trigoria il lavoro di Eusebio Di Francesco e della sua Roma, orfana degli...
De Rossi recupero a rilento. Di Francesco visita il Centro di Preparazione Paralimpica
Senza 11 giocatori convocati in nazione e con i tre infortunati Pastore, Kolarov...
TRIGORIA 11/10 - Esercitazioni tecniche con la Lupa Roma. Presente Amelia
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per De Rossi, Pastore e Kolarov
 Mer. 10 ott 2018 
TRIGORIA 10/10 - Doppia seduta: lavoro atletico in mattinata, tattica nel pomeriggio
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Pastore, De Rossi e Kolarov
 Mar. 09 ott 2018 
Pastore tra terapie e palestra: l'ex Psg è ancora alla ricerca della forma perfetta
La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria dopo le 48 ore di relax concesse da Di...
TRIGORIA 09/10 - Terapie per Kolarov, De Rossi e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Scatti, allunghi e partitella a campo ridotto. Doppietta di Perotti.
Occhio ai giganti di DiFra. La Roma su palle inattive è una macchina da gol
Nzonzi è solo l'ultimo della serie, ma prima era già toccato a Manolas, Fazio (due...
 Lun. 08 ott 2018 
Cassano: "Con testa oggi avrei vinto molto"
“Totti ha ragione su di me. Avessi avuto figli 10 anni fa avrei vinto di più”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>