facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Un sorriso vale più di mille parole urlate al megafono

Lunedì 06 novembre 2017
L'uomo con il megafono lo aveva cacciato; il provinciale inadeguato l'ha fatto diventare uomo. E pure giocatore vero. Al di là, sia chiaro, delle due reti segnate al Franchi. Gerson, lo avrete capito, è l'emblema di come si possa fare calcio (e bene) in diversi modi. Tipo, far giocare sempre gli stessi oppure ruotare in continuazione i propri uomini. Tutti i propri uomini. Anche quelli che pochi mesi fa erano stati accompagnati all'uscita senza neppure una pacca di ringraziamento sulle spalle. Gerson, prima che arrivasse Di Francesco, era semplicemente un ragazzo pagato un botto di soldi e mai utilizzato. O meglio, impiegato solo una volta, ricordate Torino?, e pure in una posizione non sua. A dire il vero, però, la posizione attuale di Gerson è piuttosto simile a quella tenuta nell'allora Juventus Stadium, cioè largo a destra. Solo che i suoi attuali compiti tattici sono diversi. E, soprattutto, è diversa la considerazione che l'allenatore ha nei suoi confronti. Gerson, lo avrete notato, non sorrideva mai, neppure in allenamento. Ma come: un brasiliano che non scherza, non si diverte neppure con i compagni? Esatto. Ecco perché noi mettiamo da parte le immagini dei due gol di Firenze e vi invitiamo a dare un'occhiata a una pubblicata sabato sul sito della società. Gerson, in treno verso la Toscana insieme con i connazionali, con un sorrisone a mille denti. Per la prima volta, credeteci, sorridente.

IL SEGNALE - Ad analizzarlo bene, era quello il segnale, l'anticipo di ciò che sarebbe accaduto il giorno dopo, cioè ieri, sul campo della Viola. E allora, fateci il favore, date un'occhiata anche al sorriso stanco che Gerson ha sfoderato quando, esausto, è tornato in panchina, abbracciando Di Francesco. Qui non si tratta di salire sul carro di Gerson (attenzione: solo posti in piedi su quello di Di Francesco); se mai, si vuole ricordare che prima di bocciare un calciatore, al punto di dare l'ok per la sua cessione definitiva, bisogna farlo giocare. Non basta definirlo bellino con i piedini. In molti, probabilmente, non ricordano che il brasiliano è più giovane del giovane Pellegrini e coetaneo del giovanissimo Cengiz Under. Ma tutto questo, vedrete, le galline del Cioni non lo sapranno mai.
di M. Ferretti
Fonte: Il Messaggero

Cengiz - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 23 feb 2018 
Da mistero ad arma in più. La Roma è già pazza di Ünder
Questo articolo provocherà scongiuri da parte dei tifosi della Roma, che negli anni...
Dzeko in panne
C'è un fotogramma, uno più degli altri, che racconta il disagio. All'inizio del...
 Gio. 22 feb 2018 
Roma, fenomeno Under: per i bookie può vincere il Pallone d'Oro entro 5 anni
Con il gol allo Shakhtar, al suo esordio in Champions League, ha segnato cinque...
Roma, tutti pazzi per Ünder: sui social +74% di fans
Il momento d'oro del giovane turco seguito anche dal grande pubblico del web
CHAMPIONS LEAGUE, Under nella Top 11 dell'andata degli ottavi di finale. FOTO!
Cengiz Ünder, alla sua prima presenza in Champions League, è stato inserito dal...
Roma ko. Molto Under, ora si può
Un primo tempo da grande, un secondo tempo da panico. La Roma esce dalla ghiacciaia...
E' Cengiz scatenato
Cengiz Ünder non si ferma più. Il turco lascia il segno anche in Europa. Sotto gli...
In Ucraina Cengiz crea e Alisson conserva. Grazie a loro si può fare
Per amore della rosa si sopportano anche le spine, dice un proverbio turco. Cengiz...
L'acuto di Cencio dà speranza per un futuro migliore
È la storia di una notte da lupi, a migliaia di chilometri da Roma, per inseguire...
 Mer. 21 feb 2018 
GENGIZ UNDER secondo più giovane marcatore giallorosso in Champions League
Cengiz Ünder è il secondo più giovane marcatore della Roma in Champions League dopo...
Shakhtar-Roma 2-1, Under e Alisson non bastano. Rimonta ucraina con Ferreyra e Fred
Il turco porta in vantaggio i giallorossi, ma poi serve un grande Alisson per limitare la rimonta degli ucraini. Qualificazione aperta, si decide all'Olimpico
Subito o più avanti. Giocatevi comunque l'Under in Champions
Istruzioni per l'uso di un futuro campione (o si spera tale). A vent'anni, spesso...
Roma rompi il ghiaccio
Il periodo bollente comincia nel gelo, ed è un po' in stile Roma crogiolarsi nei...
Under e Alisson, eroi di passaggio per le casse del club
Ve lo racconto io cosa capita nella crapa del romanista medio (di taglia forte)...
Roma, rompicapo Di Francesco
C'è anche il dottor Cengiz Under nella corsa contro il tempo per mandare in campo...
Shakhtar-Roma: Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Shakhtar-Roma secondo le principali...
 Mar. 20 feb 2018 
DI FRANCESCO: "Dobbiamo cercare di evitare cali di tensione durante la gara. Florenzi è rimasto..."
SHAKHTAR DONETSK-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Cengiz Under? Siamo contenti del suo momento, ma domani devono essere tutti pronti a scendere in campo e non voglio dare indicazioni in merito. Florenzi? E’ rimasto in albergo perché non sta bene"
Under diventa un dilemma
L'uomo della svolta, decisivo nelle ultime tre partite che senza di lui la Roma...
 Lun. 19 feb 2018 
Dzeko: "Ho vissuto dieci giorni difficili durante il mercato, si è visto anche in campo"
"Grande girone in Champions, ora non accontentiamoci"
Shakhtar Donetsk-Roma I Convocati
I 21 convocati di Eusebio Di Francesco per Shakhtar-Roma
Roma, lo schema vincente è il turnover
Per la prima volta, con la vittoria di sabato a Udine, la Roma ha raggiunto il terzo...
Undermania
Pazzi per Ünder. In Turchia il giovane attaccante giallorosso è diventato...
Non solo Ünder, anche Alisson ormai è un eroe
Come si dice "Terzi" in turco? Prendevano così in giro ieri a Trigoria, "Gengo"...
Under, l'importanza di non essere (ancora) Salah
Come spesso accade, ora c'è la rincorsa al classico «ve l'avevo detto». Leggendo...
 Dom. 18 feb 2018 
Roma coccola Under, il tesoro scoperto da Monchi. I tifosi: "È il nuovo Salah"
In casa giallorossa, con quattro gol nelle ultime tre partite, è l'uomo del momento. I supporter sui social: "Non vogliamo sentir parlare di plusvalenza"
La firma di Monchi, la salita di Spalletti
ROMA - Lassù qualcuno la ama. La Roma, intendiamo. Che nell'ora più buia della...
Wind of Cengiz da Udine: questa vittoria è anche per chi non poteva esserci
Forse non sarà un vento di quelli poderosi, che spazzano via ogni nube in un colpo...
Stavolta il turco saluta "solo" gli avversari. Lo Shakhtar è avvisato
I nazionalisti turchi stavolta lo perdoneranno. Dopo le polemiche seguite alla doppietta...
Meno reti all'attivo ma anche al passivo
Quando la Roma vinceva col 4-3-3 molti pensavano che i risultati arrivassero "nonostante"...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>