facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 10 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La Roma galoppa al ritmo di record

Lunedì 06 novembre 2017
La Roma, quando si mette in viaggio, è davvero implacabile. E, proprio lontano dall'Olimpico, sta dando un senso al suo campionato: il rendimento, pure dopo la tappa insidiosa di Firenze, resta da vertice. Nessuna sconfitta esterna, contando anche le trasferte di Champions a Baku e Londra, ed en-plein in serie A, 5 su 5. Conquistato, dunque, anche il Franchi: 4 a 2 contro la Fiorentina. Questo successo finisce anche negli almanacchi: è il 12° consecutivo (compresi i 7 del torneo passato con Spalletti) fuori casa, record assoluto per il nostro campionato. Di Francesco, pur godendosi il primato, va però sul concreto e preferisce guardare la classifica. Che, dopo questo weekend, diventa più interessante: recuperati 2 punti al Napoli e all'Inter, adesso meno distanti, rispettivamente 5 e 3 punti, dai giallorossi che, ancora al 5° posto, hanno comunque una partita in meno. E, in 11 gare, addirittura un punto in più di quanti ne fecero, un anno fa, in 12.

INIZIO IN ALTALENA - Il 5° successo di fila (4 in campionato più quello di martedì contro il Chelsea) coincide con le prime reti incassate da Alisson in trasferta. La difesa resta la migliore della A: 7 gol subiti. I due di Veretout e Simeone hanno tenuto in corsa solo permetà gara la Fiorentina che, per due volte, è riuscita a pareggiare nel primo tempo, rispondendo in entrambi i casi al protagonista del pomeriggio sotto il diluvio: Gerson, dopo la doppietta del Franchi, non è più il calimero di Trigoria. Sinistro a giro tanto per iniziare su invito di El Shaarawy e l'altro sul palo vicino per gradire su apertura di Gonalons. Sono le sue prime gemme da giallorosso. Che, però, non bastano per i 3 punti. La Roma, e non per il diluvio che rende il terreno scivoloso, è meno squadra del solito. Si sbilancia con esagerazione e si chiude con approssimazione. Non sembra stanca fisicamente, dopo l'exploit contro il Chelsea, ma mentalmente. Tant'è vero che, dopo l'intervallo, tornerà quella di sempre e prenderà il largo. Dietro sbagliano Kolarov che si fa puntare e superare da Gil Dias, Fazio che resta a metà del guado senza intervenire, Florenzi e Gerson che non chiudono in diagonale: Veretout fa gol a porta vuota. Così come Simeone, saltando in area sul cross frontale e quindi leggibile di Biraghi, fa centro di testa in solitudine: Kolarov non lo mette in fuorigioco e Fazio se lo perde. Gaffe dei singoli e di gruppo. Gli esterni Gerson ed El Shaarawy coprono poco e male, Pellegrini parte e non ritorna, Gonalons non è preciso nell'impostazione. Davanti combatte Dzeko e alle sue spalle Nainggolan. Senza equilibrio, ecco la fragilità. Con Pioli che sfrutta la velocità di Gil Dias e Chiesa sui lati: loro sanno ripartire e colpire. Alisson devia sul palo il destro di Chiesa e, a seguire, salva su Veretout.

SOLIDITÀ RITROVATA - Di Francesco ha però ritrovato subito la sua Roma. L'interpretazione della ripresa è stata quasi perfetta. Con i pregi che hanno finora caratterizzato questa gestione tecnica: compattezza, aggressività e organizzazione. Addirittura è più bassa, per non concedere il contropiede ai viola. Manolas ha subito dato la spallata decisiva sul corner di Kolarov. Che è un altro. E Nainggolan spopola: contrasti e lanci. Stavolta il turnover ha funzionato in corsa: Perotti, entrato per El Shaarawy, ha chiuso il match. Strootman, in campo per Pellegrini, ha dato sostanza. Solo Defrel, chiamato a sostituire Gerson, ha fatto cilecca prima della rete di Perotti. I 4 cambi, dopo il Chelsea, hanno insomma funzionato a metà: ok Gerson e Manolas (3 gol), non Pellegrini e Gonalons. Ma hanno firmato i 3 punti.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 02 dic 2018 
ROMA-INTER, Nainggolan allo stadio Olimpico
Qualche minuto fa Radja Nainggolan è arrivato allo Stadio Olimpico, luogo dove alle...
Roma-Inter, Le Formazioni UFFICIALI
14ªGiornata di Serie A
Roma-Inter, la spinta dei 40mila
Buon numero di spettatori per accompagnare la squadra nella partita contro i nerazzurri. Restano ancora pochi Distinti
Zaniolo, il volo del predestinato. L'erede del Ninja che sogna Kakà
Dopo la partita di martedìscorso contro il Real Ma­drid è successo qualcosa. Nell'umor...
Pallotta-Zhang: così la Serie A ha conquistato gli Usa e la Cina
[...] L'esito dell'incontro tra Roma e Inter può condizionare la lotta per la Champions,...
 Sab. 01 dic 2018 
SERIE A FEMMINILE - Roma-Milan 1-2
Alle 12:30 si è svolta al Tre Fontane la nona gara di campionato tra Roma femminile...
Roma-Inter: più di 40mila tifosi pronti a spingere la squadra
La domenica ecologica cambia a causa della partita: finisce alle 18.30 per garantire l'accesso e il deflusso del pubblico. Restano ancora disponibili alcuni tagliandi
Roma-Inter: la sfida infinita
Emozioni e gol a non finire nella Capitale, dal 3-0 del ’28 al 6-0 del primo Scudetto. Contro i nerazzurri non è mai una partita come le altre
 Ven. 30 nov 2018 
Gran Galà Aic, premio per Totti e Pirlo
Da Brignoli a Icardi in corsa per gol più votato anno scorso
ROMA-INTER, domani la conferenza stampa Di Francesco
Domani alle ore 14:30 si terrà, nella sala stampa Champions di Trigoria, la...
Monchi corre ai ripari. In arrivo tre rinforzi
Non bastano ritocchi: Traorè, Nastasic, Dolberg. E intanto Schick sempre più verso la Sampdoria
Il colpo è Zaniolo
Alla fine l'affare l'ha fatto la Roma. Se cinque mesi fa la Capitale era in lutto...
Roma, l'attacco è Under: contro l'Inter spazio in avanti ai giovani
Il momento della verità non riguarda soltanto Di Francesco. È chiaro che il tecnico...
 Gio. 29 nov 2018 
Designazioni arbitrali 14ª giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Le rimonte da scalare: questa Roma non sa reagire
Nella gestione Difra sono 23 gli svantaggi iniziali. Soltanto in tre occasioni la squadra è riuscita a ribaltare. L’ultima volta in campionato a Napoli il 3 marzo scorso
Roma, ultima chiamata
Dentro o fuori: è il significato più semplice e più diretto che si possa dare alla...
Flessori e polpacci: ecatombe Roma
Qualcosa che non va c'è, non solo nella testa. Le spine della Roma sono anche nelle...
 Mer. 28 nov 2018 
Roma-Real Madrid 0-2: Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-REAL MADRID 0-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Mar. 27 nov 2018 
Sarajevo lo cresce, Roma lo conquista: Dzeko artista del gol in stile van Basten
E adesso che facciamo, Irma? «Adesso corriamo». La ragazza che mi fa da interprete...
 Lun. 26 nov 2018 
Non è più rigore per la Roma...Il penalty manca da 27 giornate
Nessuna squadra di Serie A ha mai aspettato così tanto. Fabbri non ha rivisto al Var il contatto tra Pellegrini e Samir a Udine
El Shaarawy: "Questa volta non dovremo aver paura del Real. Spero di fare almeno 10 gol in stagione"
Stephan El Shaarawy, attaccante della Roma, è stato intervistato da AS, in vista...
Una Roma senz'anima
Era dagli albori americani e dal progetto incompiuto di Luis Enrique che la Roma...
 Dom. 25 nov 2018 
Udinese-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: UDINESE-ROMA 1-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 24 nov 2018 
CRISTANTE: "Dobbiamo continuare il percorso iniziato prima della pausa, stiamo migliorando..."
UDINESE-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA CRISTANTE A ROMA TV Di Francesco ha detto...
Udinese-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
13ªGiornata di Serie A
Roma, qui si fa la Champions
«Dobbiamo restare agganciati alla zona Champions». Di Francesco, anche perché così...
 Gio. 22 nov 2018 
DZEKO: "Gol contro il Chelsea è stato il più bello. Cambierei risultato trasferta di Liverpool"
"Manolas il pagliaccio dello spogliatoio. Il futuro? Non sto pensando al ritiro"
ZANIOLO: "Sentire la fiducia del mister e della società è molto importante"
Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma, è stato intervistato dalla tv ufficiale...
Designazioni arbitrali 13ª giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Spalletti: "Mi fa sorridere quando dicono che sono stato io a far smettere Totti"
"Io non ho firmato il rinnovo, lui poteva farlo"
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>