facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 26 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La montagna giallorossa

Domenica 05 novembre 2017
Più che una partita sarà una battaglia, di muscoli, di gambe, di nervi. Fiorentina-Roma è il primo gala della stagione al Franchi e capita in un momento particolare. Si sfidano la quinta (i giallorossi) e la settima (i viola) e, almeno secondo il responso della classifica, il divario non dovrebbe essere enorme. E invece lo è per tanti motivi, tecnici e psicologici. La sconfitta di Crotone ha ricacciato indietro la Viola, riannodato il filo dell'amarezza, gettato acqua a catinelle sul fuoco dell'entusiasmo che tre vittorie consecutive (Udinese, Benevento e soprattutto Torino) avevano acceso. Ma la fiammella, evidentemente, era troppo flebile. La Roma, invece, arriva al Franchi dopo aver vinto 11 trasferte consecutive (7 con Spalletti e 4 con Di Francesco) e soprattutto con il morale alle stelle per aver appena stracciato 3-0 il Chelsea di Conte in Champions League e aver ipotecato il passaggio agli ottavi di finale.

Di Francesco nella scorsa primavera è stato vicino alla Fiorentina, quanto è difficile da dirlo. Di sicuro il colloquio con Corvino non è andato bene e con il senno di poi non è difficile capirne i motivi. Eusebio, dopo il Sassuolo, non voleva ripartire daccapo e nella sua testa il ritorno a Roma era un desiderio troppo forte da tenere a bada. Noi, ora, siamo felici con Pioli, ma non possiamo evitare di evidenziare i meriti di Di Francesco, troppo frettolosamente considerato zemaniano e invece più paragonabile a Spalletti, da cui ha ereditato i giallorossi o perfino a Trapattoni, se consideriamo che la Roma ha la miglior difesa del campionato. Equilibrio, compattezza, verticalizzazioni, il calcio di DiFra è semplice e letale, non inventa niente ma riesce a trasmettere valori significativi al suo gruppo: tutti per uno e uno per tutti. La Roma, in questa stagione, ha perso solo due partite, entrambe all'Olimpico, una per sfortuna con l'Inter, l'altra contro l'abbagliante Napoli di Sarri. Ma fuori vince con regolarità svizzera: a Bergamo e a Benevento, a San Siro contro il Milan di Montella e poi a Torino con i granata di Mihajlovic, facendo rosolare gli avversari e colpendoli al momento giusto. 8 gol fatti e soprattutto zero subiti. La forza, in questo momento, è rappresentata dal gioco sugli esterni, i giallorossi volano con le ali Perotti, che ha ritrovato la condizione del Genoa e El Shaarawy, che vive il suo miglior momento da tanti anni a questa parte. Dzeko, a digiuno da quattro partite, è un esamone per la distratta difesa della Fiorentina.

In teoria, diciamolo con sincerità, sembra difficile per la Viola uscire indenne dal primo big match al Franchi. Anche perché, almeno sino adesso, le prime cinque hanno fatto un campionato a parte, lasciando alle altre soltanto la miseria di 6 punti su 162. Pioli, peraltro, ha parecchi problemi da risolvere: l'infortunio di Laurini mette a repentaglio la già scadente tenuta difensiva e il forfait quasi certo di Thereau toglie imprevedibilità e pericolosità all'attacco. Andiamo ad affrontare l'Everest con un tridente di ragazzi, generosi ma inesperti: Gil Dias-Simeone-Chiesa. Bisognerà giocare da squadra e cercare, una volta tanto, di fare la partita sugli avversari, non concedendogli metri per le ripartenze e spazi per le percussioni centrali. Servirà attenzione (quella che è mancata a Crotone), grinta, concentrazione e mantenere il ritmo alto. Fondamentale sarà vincere più scontri individuali possibili e giocare bene tecnicamente. La rabbia dei giovani, che sicuramente non mancherà, può trasformarsi in energia liquida, a patto che venga bene incanalata e non diventi un'arma a doppio taglio. E poi grande capacità di soffrire per tutti i novanta minuti, senza cali di tensione. Dura sarà dura. Ma, come dice Pioli, nessuno è imbattibile. E allora, forza e coraggio.
di A. Bocci
Fonte: Corriere Fiorentino

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 21 apr 2018 
BRUNO PERES: "Salah? Lo abbiamo avvisato di non fare nulla: altrimenti prenderà botte...."
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA PERES A MEDIASET Anche oggi hai salvato...
Roma, Schick ora c'è: è vivo, meglio tardi che mai
«Ha segnato Schick, ha segnato Schick, ha segnato Schick», il coro liberatorio della...
DI FRANCESCO: "Bravi a interpretarla con la giusta aggressività, ora si può pensare al Liverpool"
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il gol aiuterà Schick"
Spal-Roma 0-3 Le Pagelle
Le pagelle della Roma – Schick segna, la difesa non rischia mai
La Roma 2 facile con la Spal: il Liverpool è avvertito
Di Francesco ne fa riposare 6 in vista del Liverpool, Silva debutta: la squadra di Semplici irriconoscibile. Vittoria preziosa per proteggere il 3° posto, si complica tutto per gli emiliani
SCHICK: "Il gol lo aspettavo da troppo tempo. Adesso lavoro senza fastidi e sono contento"
SPAL-ROMA 0-3 LE INTERVISTE POST-PARITA SCHICK A MEDIASET PREMIUM Un gol atteso...
BRUNO PERES: "Atteggiamento giusto. Nel secondo tempo dobbiamo fare il secondo gol e chiuderla"
FINE PRIMO TEMPO: SPAL-ROMA 0-1 PERES A MEDIASET PREMIUM Non riuscite a segnare......
MONCHI: "Difficile non pensare al Liverpool, ma in campionato ogni gara è decisiva"
SPAL-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI: "Questo mese è emozionante per ogni romanista"
GERSON: "La partita più importante è quella di oggi"
SPAL-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA GERSON A ROMA TV Affrontiamo una squadra in...
Spal-Roma Le Formazioni UFFICIALI
34ªGiornata di Serie A
Punto e Virgola - In Europa solo la Roma su due fronti
Bayern Monaco, Liverpool e Real Madrid possono affrontare il campionato con maggior leggerezza
A pranzo spiando il Liverpool
Liverpool a pranzo, Roma al dolce. Una dopo l'altra le semifinaliste della Champions...
Il turnover di Difra contro la Spal: Kolarov a riposo
Basterebbe contare quanti minuti è durata la conferenza stampa di Di Francesco per...
Silva all'improvviso: prima svolta a sinistra
Il debutto più atteso, quando meno te lo aspetti. Nella Roma e anche nel nuovo anno....
Viviani: "Roma mia, perchè m'hai abbandonato?"
Innamorato perso della sua ex, la Roma, Federico Viviani. E oggi la affronterà con...
Col miracolo Roma ora la difesa a tre è tornata di moda
Quando la usava la nazionale, in Italia era quasi una comparsa: poteva vestirsene...
Eusebio, una Spal per non piangere
La tappa di Emilia precede, da calendario, quella di martedì in Inghilterra. Ma...
MANOLAS: "Le lacrime dopo il Barcellona una liberazione. Salah è veloce ma lo sono anche io"
"In Champions è come se avessimo stimoli maggiori”
Spal-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di SPAL-Roma secondo le principali...
FAZIO: "Stiamo facendo la storia, sono felice ed emozionato. Champions? Il Liverpool è..."
"Champions? Il Liverpool è un avversario difficile”
PALLOTTA: "Darei una C come voto alla mia presidenza. Mi piacerebbe che la Roma fosse..." (VIDEO)
"Mi piacerebbe che la Roma fosse la squadra preferita di tutti”
ALISSON: "Credo di aver conquistato i tifosi della Roma. Pallotta mi ama per il mio rendimento"
Alisson Becker, portiere della Roma, ha rilasciato un'intervista a Esporte Interativo...
 Ven. 20 apr 2018 
Ancelotti: "La Roma può arrivare in finale. Col Liverpool una rivalsa"
Il tecnico: «Per me quella partita resta sempre un ricordo triste, come per tutti i tifosi giallorossi»
TARE: "Non posso accettare è che i miei figli giochino con la Roma. La Champions sarebbe..."
Lazio, Tare: «La Champions sarebbe il risultato più grande che posso raggiungere»
PELLEGRINI decide di donare la sua maglietta alla fondazione benefica Arenbì Onlus
Lorenzo Pellegrini si distingue in campo ma anche fuori. Con una foto sul proprio...
DZEKO: "Un peccato che Salah sia andato via, l'Italia gli ha fatto bene"
Edin Dzeko ha parlato ai microfoni della BBC: Su Salah. "È un vero peccato che...
Lovren: "Contro la Roma saranno partite difficili, daremo tutto per arrivare in finale di Champions"
"Non ci sono favoriti in semifinale. La Roma ha battuto il Barcellona e dobbiamo rispettarla: saranno due partite difficili"
Bruno Peres: "Ho ripreso fiducia dopo il salvataggio contro lo Shakhtar. Con il Barcellona ho ..."
"Con il Barcellona ho dimostrato di essere forte e poter giocare ad alti livelli"
Spal-Roma, i convocati di Semplici
I CONVOCATI BIANCAZZURRI PER LA GARA CON LA ROMA
SPAL-ROMA, giallorossi arrivati a Bologna. Proseguo con il pullman verso Ferrara (VIDEO)
La Roma è partita in questi minuti dalla stazione di Roma Termini in direzione di...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>