facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 23 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Chiesa-Pellegrini, sfida tra gli azzurri del futuro

Domenica 05 novembre 2017
C'è tempo, ma l'azzurro è nel destino di entrambi. Chissà se ieri Federico Chiesa e Lorenzo Pellegrini hanno osservato le convocazioni del commissario tecnico Gian Piero Ventura con un pizzico di disappunto, però non crediamo. A 20 anni (l'attaccante della Fiorentina) o a 21 (il centrocampista della Roma), c'è tutto il tempo di mettersi in vetrina e sognare ancora più in grande, visto che a giugno - se la Svezia consentirà - ci sarà un Mondiale da giocare.

L'AZZURRO - Dopo un percorso nell'Under 21 fatto di sorrisi e lacrime, tutti e due giustamente puntano in alto, e per entrambi il 2017 ha le stimmate dell'anno indimenticabile. A febbraio scorso, infatti, Pellegrini è stato convocato da Ventura per uno stage a Coverciano e a giugno ha addirittura esordito in Nazionale maggiore contro il Liechtenstein. Chiesa invece, per il momento, è stato chiamato dal c.t. «solo» per lo stage di aprile, ma è indubbio che l'attaccante sia monitorato in vista del (possibile) approdo mondiale.

LA SFIDA - Le carte in regola, d'altronde, ci sono tutte. Chiesa, ad esempio, con la Fiorentina ha nel Franchi il proprio talismano stagionale, visto che finora i due gol all'attivo li ha segnati proprio in casa. Motivo di preoccupazione in più per la Roma che - oltre alla vena di Giovanni Simeone - dovrà temere anche il ventenne viola, pronto a giocare a destra o a sinistra, a seconda del recupero (o meno) di Thereau. Logico, però, che Federico se la dovrà vedere con Pellegrini, pronto alritorno da titolare dopo essere entrato solo nei minuti finali contro il Chelsea. Il centrocampista romano, però, sta ancora cercando il suo primo gol in maglia giallorossa, con cui comunque sista ritagliando spazi sempre più importanti. Un esempio? Delle 14 partite stagionali giocate dalla formazioni di Di Francesco finora, Lorenzo non è stato chiamato in causa solo in due occasioni: contro l'Inter e l'Udinese.

MONUMENTI E PADRI - Come dire, dopo i senatori, c'è un altro romano che in casa sembra essere sempre più protagonista. «Un bambino nato a Roma ha Totti e De Rossi come punti di riferimento-ha detto alla Uefa -. Ora ho il piacere di conoscerli ma continueranno ad essere dei monumenti. Adesso a loro si è aggiunto anche Florenzi, un ragazzo fantastico. Sono felice di conoscere quelli che, quando ero bambino, erano gli idoli di tutti». Discorso diverso quello che coinvolge Chiesa, visto che l'idolo lo ha avuto tra le mura di casa: suo padre Enrico. «I gol di papà li ho visti quasi tutti - ha raccontato - pochi dal vivo, ma molti su YouTube». Un modello alto, visto che Chiesa Sr, oltre ad aver giocato 17 partite nella Nazionale maggiore, ha segnato in carriera oltre duecento reti. L'anagrafe però fa pagare dei prezzi alle generazioni passate, e così il mito di Federico è un altro: «Di Maria: corsa, tecnica, fantasia». In attesa discoprire se il traguardo è così lontano, oggi Chiesa Jr. proverà a dare un dispiacere all'amico Pellegrini. D'altronde, quando si sfidano Fiorentina e Roma, per 90 minuti non si fanno prigionieri. Ed anche gli azzurri del futuro lo sanno.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 19 feb 2018 
Dzeko: "Ho vissuto dieci giorni difficili durante il mercato, si è visto anche in campo"
"Grande girone in Champions, ora non accontentiamoci"
Roma, Alisson idolo dei tifosi, ma la sua maglia non si può comprare
In un'intervista a Sportweek il portiere si era rammaricato: "In tanti si lamentano e mi scrivono". Solo le divise di quattro portieri (tra cui anche Handanovic) nei cinque campionati europei non sono acquistabili
CALCIOMERCATO Roma, Alisson disse no alla Juve: ecco perchè
Il Corriere dello Sport ha svelato un retroscena che riguarda il portiere della...
BONUCCI: "Andremo a Roma per vincere"
Intervenuto a Premium Sport dopo la vittoria sulla Sampdoria, il capitano del Milan...
Salah: "In Italia ho fatto bene, ora sono in un top club"
Mohamed Salah, esterno d'attacco oggi al Liverpool, è tornato sul suo periodo trascorso...
De Rossi: "Sogno vincere con la Roma. Azzurro? Se nuovo ct chiama..."
Capitano Roma: "Ho 34 anni ma per me Nazionale è come famiglia. Dopo no cravatta, magari faccio vice Spalletti o Di Francesco"
ROMA, squadra in partenza per l' Ucraina (VIDEO)
La Roma parte alle 15.00 da Fiumicino per l'Ucraina. Mercoledì alle 20.45 è in programma...
PAULO FONSECA "Firmerei per qualsiasi risultato, basta che sia in nostro favore"
”Sarà una gara difficile, ma sappiamo come metterli in difficoltà. Alla Roma toglierei quasi tutti i giocatori”
Shakhtar Donetsk-Roma I Convocati
I 21 convocati di Eusebio Di Francesco per Shakhtar-Roma
ROSETTI: "Soddisfatti del progetto VAR. In 6 mesi svolto un ottimo lavoro"
Il responsabile del progetto VAR in Italia Roberto Rosetti ha parlato ai microfoni...
Ferreyra: "La Roma è un'ottima squadra"
Facundo Ferreyra, attaccante dello Shakhtar Donetsk, ha parole di elogio per la...
CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018 - Shakhtar Donetsk-Roma: Designazioni Arbitrali
La Uefa ha reso note le designazioni arbitrali per gli ottavi di Champions League....
TRIGORIA 19/02 - Seduta video e lavoro sul campo in vista dello Shakhtar
ALLENAMENTO ROMA - A parte Gonalons e Karsdorp
Calciomercato, c'è Alisson nell'Olimpo dei portieri. La Roma prepara una clausola da 80 milioni
E il portiere rivelazione della serie A, la sua quotazione è salita alle stelle...
Attenti ai brasiliani d'Ucraina
Calcio e carbone. Potrebbe essere questo il binomio per sintetizzare con due parole...
Roma, lo schema vincente è il turnover
Per la prima volta, con la vittoria di sabato a Udine, la Roma ha raggiunto il terzo...
Doni: "Non avevo dubbi su Alisson, cresce partita dopo partita"
Visto da Orlando, il pallone fa un altro rumore. Scotta meno. Brucia più il...
Roma, De Rossi chiude la porta per stoppare l'urto Shakhtar
«Equilibrio». Secondo il dizionario Treccani, nel linguaggio figurato ha anche questa...
La Roma sfida lo Shakhtar. Esperti d'Europa: tocca a voi
La forza di 70 presenze complessive in Champions da mettere in campo. La serenità...
Qualificarsi può valere 73 milioni
La Champions offre alla Roma una maxi plusvalenza sul bilancio: è praticamente a...
Undermania
Pazzi per Ünder. In Turchia il giovane attaccante giallorosso è diventato...
Non solo Ünder, anche Alisson ormai è un eroe
Come si dice "Terzi" in turco? Prendevano così in giro ieri a Trigoria, "Gengo"...
La mano di DiFra
Eusebio Di Francesco non è sorpreso. Non ha perso la serenità nemmeno...
Under, l'importanza di non essere (ancora) Salah
Come spesso accade, ora c'è la rincorsa al classico «ve l'avevo detto». Leggendo...
Alisson, il portiere che para il futuro
Ogni parata, un tuffo al cuore. Ogni dribbling vincente a due passi dalla linea...
FenomenAlisson
Fenomenologia di un fenomeno. L'hanno individuato attraverso la struttura di scouting...
Silva in gruppo per la prima volta. Piace Johansson
A Kharkiv non ci sarà, ma questo era già previsto, visto che la Champions League...
Mai vista la Roma più in alto
Lo scatto della Roma c'è e si vede in classifica. Perché, dopo il successo in Friuli,...
Kolarov, Strootman e Perotti: Di Francesco cala il tris Champions
Si sarà riposato Kolarov, forse. Ma nemmeno troppo: una partita non giocata può...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>