facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Chiesa-Pellegrini, sfida tra gli azzurri del futuro

Domenica 05 novembre 2017
C'è tempo, ma l'azzurro è nel destino di entrambi. Chissà se ieri Federico Chiesa e Lorenzo Pellegrini hanno osservato le convocazioni del commissario tecnico Gian Piero Ventura con un pizzico di disappunto, però non crediamo. A 20 anni (l'attaccante della Fiorentina) o a 21 (il centrocampista della Roma), c'è tutto il tempo di mettersi in vetrina e sognare ancora più in grande, visto che a giugno - se la Svezia consentirà - ci sarà un Mondiale da giocare.

L'AZZURRO - Dopo un percorso nell'Under 21 fatto di sorrisi e lacrime, tutti e due giustamente puntano in alto, e per entrambi il 2017 ha le stimmate dell'anno indimenticabile. A febbraio scorso, infatti, Pellegrini è stato convocato da Ventura per uno stage a Coverciano e a giugno ha addirittura esordito in Nazionale maggiore contro il Liechtenstein. Chiesa invece, per il momento, è stato chiamato dal c.t. «solo» per lo stage di aprile, ma è indubbio che l'attaccante sia monitorato in vista del (possibile) approdo mondiale.

LA SFIDA - Le carte in regola, d'altronde, ci sono tutte. Chiesa, ad esempio, con la Fiorentina ha nel Franchi il proprio talismano stagionale, visto che finora i due gol all'attivo li ha segnati proprio in casa. Motivo di preoccupazione in più per la Roma che - oltre alla vena di Giovanni Simeone - dovrà temere anche il ventenne viola, pronto a giocare a destra o a sinistra, a seconda del recupero (o meno) di Thereau. Logico, però, che Federico se la dovrà vedere con Pellegrini, pronto alritorno da titolare dopo essere entrato solo nei minuti finali contro il Chelsea. Il centrocampista romano, però, sta ancora cercando il suo primo gol in maglia giallorossa, con cui comunque sista ritagliando spazi sempre più importanti. Un esempio? Delle 14 partite stagionali giocate dalla formazioni di Di Francesco finora, Lorenzo non è stato chiamato in causa solo in due occasioni: contro l'Inter e l'Udinese.

MONUMENTI E PADRI - Come dire, dopo i senatori, c'è un altro romano che in casa sembra essere sempre più protagonista. «Un bambino nato a Roma ha Totti e De Rossi come punti di riferimento-ha detto alla Uefa -. Ora ho il piacere di conoscerli ma continueranno ad essere dei monumenti. Adesso a loro si è aggiunto anche Florenzi, un ragazzo fantastico. Sono felice di conoscere quelli che, quando ero bambino, erano gli idoli di tutti». Discorso diverso quello che coinvolge Chiesa, visto che l'idolo lo ha avuto tra le mura di casa: suo padre Enrico. «I gol di papà li ho visti quasi tutti - ha raccontato - pochi dal vivo, ma molti su YouTube». Un modello alto, visto che Chiesa Sr, oltre ad aver giocato 17 partite nella Nazionale maggiore, ha segnato in carriera oltre duecento reti. L'anagrafe però fa pagare dei prezzi alle generazioni passate, e così il mito di Federico è un altro: «Di Maria: corsa, tecnica, fantasia». In attesa discoprire se il traguardo è così lontano, oggi Chiesa Jr. proverà a dare un dispiacere all'amico Pellegrini. D'altronde, quando si sfidano Fiorentina e Roma, per 90 minuti non si fanno prigionieri. Ed anche gli azzurri del futuro lo sanno.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 09 dic 2018 
Cagliari furioso: "Panatta ha insultato Sau e tutti i sardi"
L'ex tennista azzurro, che poi si è scusato, è finito nella bufera per aver definito «sorcio nero» l'attaccante rossoblù autore del gol del 2-2 al 95' contro la Roma
GRAZIANI: "Schick inadatto, acquisto inspiegabile. Di Francesco? Colpe maggiori sono della squadra"
L'ex attaccante della Roma Francesco Graziani, ha commentato l'ultima giornata di...
Roma, Pallotta amareggiato pensa all'addio. Conte la speranza dei tifosi
Tenere la barra dritta a Trigoria e compito non facile: gli infortuni (21) stanno...
Roma, il caos continua: squadra ancora in ritiro
Decisione presa nella notte da Monchi. Il primo tentativo a fine settembre aveva prodotto effetti positivi. Ora i giallorossi resteranno al centro sportivo fino alla prossima gara, in programma martedì contro il Plzen
ROMA, confermata la fiducia a Di Francesco
La società ha confermato la fiducia nel mister Eusebio Di Francesco, nonostante...
ROMA, in ritiro da questa mattina
La società ha deciso di mandare la squadra in ritiro da questa mattina, dopo il...
Corinaldo, appello a Totti dagli amici di uno dei feriti: "France vieni a trovare Michele"
Un appello rivolto a Francesco Totti. Lo hanno scritto e lo stanno facendo girare...
Di Francesco, riso amaro: "Assurdo"
Sembrava che la Roma il fondo lo avesse già toccato. Il pareggio con l'Inter era...
Da 0-2 a 2-2 è la terza volta in Sardegna
Brusca sì, ma nemmeno troppo sorprendente questa rimonta. A Cagliari, da sempre...
Un presente patetico, un futuro triste
Una vergogna senza fine. Cosa altro aggiungere? Ormai si fa fatica anche a trovare...
Roma senza certezze. La pagina nera che allarma Di Francesco
Un sorriso che parla più di un gesto di rabbia. Quando la Roma incassa il 2- 2 al...
Vergogna Roma, Eusebio rischia
Persa non la partita, ma direttamente la faccia. Peggio di così non si può, perché...
PALLOTTA: "Il pari di Cagliari è una disgrazia. Esonero di Di Francesco? Chiedete a Monchi..."
Ai microfoni de Il Tempo, il presidente James Pallotta ha commentato il 2-2...
Cagliari-Roma 2-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: CAGLIARI-ROMA 2-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 08 dic 2018 
Incredibile 2-2 tra Lazio e Sampdoria: Saponara gela l'Olimpico al 99'!
Nel primo tempo la squadra di Inzaghi va sotto con Quagliarella, poi pareggia con Acerbi (79’) e sembra portare la vittoria a casa con il rigore trasformato da Immobile al 96’. Ma in extremis il tocco d’esterno al volo del trequartista condanna i biancocelesti al quarto pari di fila
Rabbia Pallotta dagli Usa: Di Francesco ora rischia l'esonero
Il pari raggiunto dal Cagliari in 9 contro 11 ha riaperto la crisi in casa giallorossa. Il presidente non ne può più di queste brutte figure e la panchina del tecnico è a forte rischio
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro il Viktoria Plzen
Dopo il 2-2 sul campo del Cagliari, la Roma tornerà ad allenarsi sui campi del Fulvio...
OLSEN: "Avremmo dovuto chiudere la partita. Il quarto posto possiamo ancora raggiungerlo"
CAGLIARI-ROMA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA OLSEN IN ZONA MISTA Com'è possibile...
DI FRANCESCO: "Non si può prendere un gol del genere, queste cose minano le certezze"
CAGLIARI-ROMA 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Sono amareggiato ed arrabbiato per il risultato, 11 contro 9 non puoi prendere gol in questo modo”
Roma, se la difesa sbanda, l'attacco è inesistente
CAGLIARI Se la difesa dorme, perché prende un gol con la squadra avversaria...
Cagliari-Roma 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Manolas, errore decisivo. Kolarov indispensabile
Roma, ma cosa combini? Il Cagliari in 9 fa 2-2 al 95'
Ennesimo stop dei giallorossi che in 10 minuti di follia buttano via altri 3 punti. I sardi confermano la loro imbattibilità in casa
ZANIOLO: "Partita quasi perfetta, dobbiamo continuare così"
FINE PRIMO TEMPO: CAGLIARI-ROMA 0-2 ZANIOLO A SKY Si può migliorare, ma non è facile......
SCHICK: "Abbiamo bisogno di punti, fisicamente sto bene"
CAGLIARI-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA SCHICK A ROMA TV La partita? "Sarà...
Cagliari-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
15ªGiornata di Serie A
CORIC:"Il mio momento sta arrivando. La Roma per Totti è una famiglia e grazie a lui sento di farne"
Il croato ha raccontato la sua esperienza in giallorosso: “All’inizio è stato difficile, ma il mio periodo di ambientamento è quasi finito. Col Real mi sono fatto male per la troppa adrenalina, non so dire quanto fossi felice”
BIANDA: "Ho scelto la Roma per la mia crescita. Sono pronto a lavorare come un matto"
“Ho scelto la Roma per diventare un punto di riferimento in difesa come Ramos. Voglio che i ragazzi di 14-15 anni parlino di me”
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>