facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 20 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

A Firenze c'è divieto di sosta

Domenica 05 novembre 2017
Senza dare la priorità ad alcuna competizione, adesso la Roma si deve comunque dedicare soprattutto al campionato. L'attuale distacco dal Napoli capolista (-7), anche se con una partita da recuperare, non consente di lasciare, al momento, altri punti per strada. Ecco che la tappa di Firenze, prima della sosta per gli impegni delle nazionali e soprattutto alla fine di un ciclo di 7 partite (2 di Champions e contro il Chelsea) in 23 giorni, diventa ancora più significativa e al tempo stesso insidiosa. Anche perché la Fiorentina (7ª in classifica), caduta in casa solo il 27 agosto contro la Sampdoria, ha raccolto 10 dei suoi 16 punti al Franchi. Di Francesco, però, non ha alcuna voglia di interrompere la striscia di successi di fila (4 contando quello di martedì in coppa) e soprattutto punta a battere il record delle vittorie esterne, adesso sono 11 (comprese le 7 del torneo passato con Spalletti), arrivando a 12.

TREND DA BIG - Lontano dall'Olimpico, insomma, la Roma ha finora fatto l'enplein: 4 successi contro l'Atalanta, il Benevento, il Milan e il Torino nei 4 viaggi prima di questo. Il rendimento esterno è da grande e soprattutto da vertice. Anche perché Alisson e la migliore difesa del torneo (5 reti subite in 11 gare di serie A e 9 clean sheet su 14 gare stagionali) non hanno mai incassato gol in trasferta. Mai accaduto nelle prime 4 partite di campionato (nel gennaio 2004 i giallorossi arrivarono fino a 5). Sarà, dunque, l'ennesimo esame, tenendo presente che la Fiorentina ha sempre fatto centro in casa negli ultimi 20 match (41 reti).

ANCORA TURNOVER - Di Francesco, prima di lasciare Trigoria, ha chiarito che non confermerà la formazione che ha superato il Chelsea di Conte (in 14 gare ha riproposto solo 2 volte la stessa, contro l'Atalanta e l'Atletico Madrid). Così cambierà di nuovo in ogni reparto il suo 4-3-3, come ha sempre fatto in campionato durante la full immersion che ha previsto, da metà settembre, impegni ravvicinati e di primo piano. Ma senza esagerare, come è successo nell'ultima partita di campionato contro il Bologna, quando propose 8 novità. Ne ha comunque messe in preventivo la metà, cioè 4, essendo costretto a prendere atto delle energie fisiche e mentali spese da alcuni interpreti nella gara di martedì scorso contro i campioni d'Inghilterra. È quindi probabile che indifesa rientri Manolas per Jesus, che a centrocampo si rivedano Pellegrini per Strootman e Gonalons per De Rossi e che, nel tridente offensivo, riposi Perotti con l'ingresso di Under o del centrocampista Gerson, per il ballottaggio che ha accompagnato la Roma a Firenze. La scelta dipenderà dalle condizioni meteo: il terreno di gioco rischia di essere pesante e scivoloso, quindi non ideale per le caratteristiche fisiche di Under.

FASCIA SCOPERTA - Dalla lista dei 22 convocati restano fuori, insieme con Karsdorp, Peres, Nura e Schick: ancora emergenza sulla corsia di destra. L'unico terzino è Florenzi, recuperato in extremis. Manolas, già utilizzato in corsa su quel lato nel finale della partita contro il Chelsea, è comunque pronto a scivolare a destra. Emerson, intanto, va per la prima volta in panchina dopo l'infortunio del 28 maggio durante Roma-Genoa e l'operazione al crociato. Alla stazione di Santa Maria Novella 500 tifosi ad accogliere la Roma: saranno in 2500 al Franchi.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero

Schick - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 19 set 2018 
DI FRANCESCO: "Siamo mancati nelle scelte finali, ha vinto la squadra che ha meritato"
REAL MADRID-ROMA 3-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Real Madrid-Roma 3-0 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Si salvano Olsen e De Rossi. Zaniolo incolpevole
Roma, è un esordio amaro. Il Real ne fa 3 al Bernabeu
Esordio amaro per i giallorossi che al Bernabeu vengono sconfitti dai Blancos
 Mar. 18 set 2018 
Real Madrid-Roma: I Convocati di Eusebio Di Francesco
Al termine della seduta di rifinitura, il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco...
Rivoglio il DiFra di Sassuolo. Basta con i rimpianti, ora la rivoluzione con i giovani
Se Dzeko è stanco, gioca Schick. Se cambi mezzala, entra Zaniolo. Se Kolarov arranca, tocca a Luca Pellegrini. Se le ali si afflosciano, a Kluivert. Tutti insieme? Anche, se serve
Ma cos'è questa crisi?
Roma in crisi. Viaggio tra cause (evidenti) e rimedi (possibili): c'è da evitare...
 Dom. 16 set 2018 
La Roma vuole un pranzo ricco
La prima alle 12.30, la prima su Dazn e la prima senza Maria Sensi (domani i funerali),...
Infaticabile Dzeko: dal Chievo al Real. Adesso serve lui
Di Francesco finisce di parlare, la prima sensazione che si ha è che il tempo, nel...
Roma, un pranzo con i vecchi amici
Il flash back, mai come in questo caso, è obbligatorio: vale la pena ripartire dal...
 Sab. 15 set 2018 
Roma-Chievo, i convocati
Sono 24 i giocatori giallorossi convocati da Eusebio Di Francesco per il quarto...
DI FRANCESCO: "Una giornata triste per me e per i romanisti, Maria Sensi era una seconda mamma"
ROMA-CHIEVO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Col Chievo la partita più importante del ciclo, Florenzi quasi certamente titolare"
Dzeko, il dottore per la Roma
Dottore, chiamate un dottore: eccolo, Edin. Edin Dzeko, dottore, appunto: in Management...
 Ven. 14 set 2018 
Roma, Di Francesco recupera Schick e De Rossi
Eusebio Di Francesco tira un sospiro di sollievo dopo la sosta per le nazionali...
Perotti: "Un gol per i bimbi"
Un gol per il San Raffaele. La promessa dell'attaccante della Roma Diego Perotti...
La Roma sale sulla giostra
Di Francesco sfrutta la rosa extralarge e prepara la rotazione per i prossimi match: domenica il Chievo e mercoledì il Real
 Gio. 13 set 2018 
Roma, El Shaarawy si candida per un posto in attacco. De Rossi non si allena in gruppo
Il ds Monchi ha costruito il reparto offensivo con l'obiettivo di scatenare la concorrenza...
Manolas, gioia e spavento. Ma a Roma-Chievo ci sarà
Sospiro di sollievo per Kostas Manolas. Il difensore centrale, uscito zoppicando...
Roma da ricaricare
Sospiro di sollievo per la caviglia di Manolas e record di presenze in nazionale...
 Mer. 12 set 2018 
Roma: Manolas, solo una distorsione. Ma col Chievo resta in dubbio
Il centrale greco è tornato a Trigoria, Di Francesco aspetta prima di decidere se rischiarlo o affidarsi alla coppia Fazio-Marcano, entrambi non impegnati in Nazionale
TRIGORIA 12/09 - Individuale per Florenzi, Mirante, Pastore, Schick e Manolas
ALLENAMENTO ROMA - Focus tattico e partitella.
Napoli, Roma, Inter. Quanti infortuni nella pausa nazionali
Non solo la rottura del legamento crociato per Chiriches: da Manolas a Pastore, da Lautaro a Vrsaljko, le big di A alle prese con tanti problemi fisici
Edin Dzeko oggi sarà a Trigoria: è il ritorno del figliol prodigio
L'attaccante bosniaco si è laureato a Sarajevo e ha segnato il gol decisivo nella sfida contro l'Austria. Alla Roma ora serve il suo contributo in campo
Ansia Manolas e si realizza un nuovo campo
Manolas fa gol con la Grecia, però esce per infortunio mettendo in allarme la Roma....
Schick c'è, Florenzi tenta il recupero
Un sollievo e qualche dubbio. Di Francesco ha ritrovato ieri Schick e il primo plotone...
Bryan e Lorenzo: Roma sul tandem
Stando a quanto stilato dall'Osservatorio sul calcio, Bryan Cristante è il terzo...
 Mar. 11 set 2018 
Roma, Schick non preoccupa. Florenzi e Pastore puntano il Real Madrid
Fresco di laurea in Managment dello sport conseguita dopo tre anni di studi presso...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>