facebook twitter Feed RSS
Martedì - 21 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, il cartellino giallo è sconosciuto: è la "più buona" d'Europa...

Di Francesco ha forgiato una squadra aggressiva che non cade negli eccessi. Nove gialli e nessun rosso, solo l'Arsenal è alla pari
Sabato 04 novembre 2017
Cattivi, ma non troppo. Alzi la mano chi ritiene la Roma plasmata da Di Francesco una squadra senza grinta. Il sempre scuro in volto Kolarov si è aggiunto ad una lista che già vedeva i vari De Rossi, Strootman e Manolas trainare il gruppo con agonismo e personalità.
Proprio per questo stupisce un dato di queste prime dieci giornate: con nove cartellini gialli e nessun rosso, è la squadra che, al netto della gara con la Samp da recuperare, ha ricevuto meno sanzioni in Serie A. Tra le big la Juventus è a 17, compresa la doppia ammonizione di Mandzukic nella sfida con l'Udinese, il Napoli a 14 più il rosso diretto a Hysaj nella trasferta della prima giornata con l'Hellas. Non fanno meglio neanche Lazio e Inter, i cui calciatori sono finiti sul taccuino dell'arbitro ben 16 e 22 volte.

IN EUROPA - Guardando ai migliori campionati del resto del continente, la Roma si conferma la meno sanzionata: solo l'Arsenal è a 9 ammonizioni (in dieci giornate come i giallorossi), mentre né in Ligue 1, né in Bundesliga, né in Liga si trovano club più corretti. Il PSG è a 14 anche a causa delle cattive maniere di Verratti e Neymar, espulsi per doppia ammonizione; il Barcellona è addirittura a quota 22, il Real Madrid (che ha fatto i conti anche con i ‘rossi' rifilati a Marcelo e Sergio Ramos) a 16. Particolari i casi del Bayern Monaco e del Manchester City: i bavaresi hanno commesso 95 falli (dieci in più della Roma) in dieci partite, incappando però in 12 cartellini gialli; gli uomini di Guardiola, fallosi addirittura solo in 85 occasioni, hanno ricevuto 17 gialli e due rossi.

Ma cosa c'è dietro questa statistica?

POSSESSO PALLA - Il primo e più evidente motivo è il possesso palla: con il 55,6% di media ha il terzo miglior dato della Serie A alla pari della Juventus, alle spalle solamente del Napoli e del Milan. Dettando spesso i ritmi della partita, non è obbligata a inseguire gli avversari o a fermarne le trame.

TURNOVER - Grazie alle continue rotazioni, Di Francesco mette in campo chi gli garantisce più certezze dal punto di vista tecnico e fisico: con undici calciatori in forma e stimolati, è più facile mantenere la lucidità che tante volte è mancata alla Roma americana.

EQUILIBRIO - La sensazione è che la Roma non venga ammonita perché non ne ha bisogno: Di Francesco ha spinto fin dal ritiro di Pinzolo sul concetto di ‘squadra corta' e i risultati si vedono. Pur giocando il calcio offensivo professato dal proprio tecnico, non si disunisce mai in campo e non è mai costretta a commettere falli che interrompano i contropiedi avversari.

ADDIO SCHIZOFRENIA - Le notti col Porto, terminate in dieci e in nove uomini, oppure le sfide allo Juventus Stadium, sono già chiuse in un cassetto. La Roma riesce a controllare l'agitazione anche quando le cose non vanno bene e anzi, tramutando in stimolo l'apparente nervosismo: con l'Atalanta nel finale barcolla senza mollare, portando a casa tre punti preziosissimi all'esordio; con il Milan un teso Edin Dzeko si becca un giallo per uno scontro con Bonucci (tanto da spingere Manolas a implorare il suo autocontrollo), poi sigla il gol del vantaggio e regala il pallone a Nainggolan nel 2-0 che chiude la partita.

Stesso discorso in Champions, dove la Roma soffre per tutta la gara con l'Atletico ma l'unico ad essere ammonito è Perotti, mentre a Londra, dopo il doppio vantaggio dei Blues, non si disunisce e alla fine trova un punto importantissimo. Gli ammoniti? Nessuno, così come nella trionfale sfida di ritorno dell'Olimpico.
E il giallo sembra già risolto.
di Marco Prestisimone
Fonte: Gazzetta dello Sport

Kolarov - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 20 nov 2017 
Di Francesco top player della Roma
È semplicemente Eusebio, per strada e allo stadio. In ogni conversazione. Come per...
Negro e Nesta, Wallace e Bastos. Quanti errori fatali dei difensori
Per Negro hanno perfino scritto canzoni e cantato cori, i tifosi. Quelli della Roma....
E la Roma è già oltre
La nuova dimensione della Roma è data anche dal dopo derby. Non ci sono stati festeggiamenti...
La Roma cambia
Di Francesco insiste con il turn over. Mercoledì a Madrid il tecnico abruzzese potrebbe...
In Champions sarà ancora turnover
«A Madrid continuerò con il turnover: è più difficile allenare chi non gioca piuttosto...
 Dom. 19 nov 2017 
Lo scacco Di Francesco in cinque mosse
Eusebio Di Francesco ha vinto il derby in 5 mosse. Cerchiamo di sintetizzarle. 1)...
Tutti uniti per Gabbo. E la Sud gli rende omaggio
Finisce con la Roma sotto la Curva Sud, in festa per un derby da sorpasso, ma è...
La Var aiuta Rocchi
Al 2' il primo episodio che infiamma la partita: lanciato da Lulic, Immobile segna...
Scavalcata la Lazio col derby-spareggio. Per lo scudetto c'è anche Di Francesco
Fate largo, arriva la Roma. La Magica vince il derby, sorpassa la Lazio e quatta...
Roma-Lazio 2-1 Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-LAZIO 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 18 nov 2017 
Di Francesco si è preso derby e Roma: il fantasma di Spalletti non c'è più
Nonostante un mercato non del tutto indovinato, il tecnico ha costruito una squadra sempre più convincente. Se ingranassero pure i nuovi...
INZAGHI: "Non dovevamo commettere quegli errori, i derby sono così"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA: "Gli episodi sono troppo importanti e sono stati favorevoli alla Roma, così abbiamo perso”
Roma-Lazio 2-1 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perotti da re, Nainggolan e Kolarov alla grande
La Roma si prende il derby: Nainggo azzanna la Lazio
Un grande inizio di secondo tempo lancia i giallorossi col rigore di Perotti e il gol del belga. Poi accorcia Immobile dal dischetto ma gli ultimi assalti non valgono il pari
Roma-Lazio, tutti gli invitati al ballo dei debuttanti
Alisson farà il suo esordio nella stracittadina di campionato e c’è De Rossi alla prima da capitano assoluto
Ninja sì
Radja fino alla fine. Di Francesco non scioglie il dubbio sulla presenza del centrocampista,...
Missione Kolarov
Non guardate gli occhi, guardate il cuore: anche Kolarov, a dispetto dello sguardo...
Di Francesco: "Il derby è una sfida a parte, lo tolgo dalla classifica"
«Il derby lo tolgo dalla classifica. È una partita che incide, ma è diversa dalle...
Attacco a sinistra. Perotti come scassinatore
La Roma ha un regista occulto a cui si affida nei momenti critici, quando il vero...
Roma-Lazio: Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Lazio secondo le principali...
 Ven. 17 nov 2017 
Roma-Lazio I Convocati
I convocati di Eusebio Di Francesco per il Derby: c'è anche Nainggolan
DI FRANCESCO: "Nainggolan decidiamo oggi, Schick out. Il derby è fuori dalla classifica"
ROMA-LAZIO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Spero che gli azzurri scendano in campo con orgoglio. Non partiamo per pareggiare."
 Gio. 16 nov 2017 
Roma, derby quasi sold out: resta solo la Tribuna Tevere. Nainggolan in bilico
Sarà un Roma-Lazio con più di 55 mila spettatori quello che si disputerà sabato...
Dai veterani ai debuttanti. Una colonia in cerca di gloria
Il derby è un'onda lunga di emozioni che non schiva nessuno. Da chi conosce benissimo...
Prima eroe Lazio. Ora star alla Roma: Kolarov, l'uomo dei due derby
In questi ultimi giorni, nel tragitto che dal Torrino lo porta tutti i giorni a...
Il derby è anche politico
È il settimo anno che si sfidano ma la crisi è iniziata molto prima. Anzi, c'è sempre...
Roma, roulette russa
Vivono due anime a Trigoria, nel rush finale che porterà al derby di sabato. Da...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>