facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, il cartellino giallo è sconosciuto: è la "più buona" d'Europa...

Di Francesco ha forgiato una squadra aggressiva che non cade negli eccessi. Nove gialli e nessun rosso, solo l'Arsenal è alla pari
Sabato 04 novembre 2017
Cattivi, ma non troppo. Alzi la mano chi ritiene la Roma plasmata da Di Francesco una squadra senza grinta. Il sempre scuro in volto Kolarov si è aggiunto ad una lista che già vedeva i vari De Rossi, Strootman e Manolas trainare il gruppo con agonismo e personalità.
Proprio per questo stupisce un dato di queste prime dieci giornate: con nove cartellini gialli e nessun rosso, è la squadra che, al netto della gara con la Samp da recuperare, ha ricevuto meno sanzioni in Serie A. Tra le big la Juventus è a 17, compresa la doppia ammonizione di Mandzukic nella sfida con l'Udinese, il Napoli a 14 più il rosso diretto a Hysaj nella trasferta della prima giornata con l'Hellas. Non fanno meglio neanche Lazio e Inter, i cui calciatori sono finiti sul taccuino dell'arbitro ben 16 e 22 volte.

IN EUROPA - Guardando ai migliori campionati del resto del continente, la Roma si conferma la meno sanzionata: solo l'Arsenal è a 9 ammonizioni (in dieci giornate come i giallorossi), mentre né in Ligue 1, né in Bundesliga, né in Liga si trovano club più corretti. Il PSG è a 14 anche a causa delle cattive maniere di Verratti e Neymar, espulsi per doppia ammonizione; il Barcellona è addirittura a quota 22, il Real Madrid (che ha fatto i conti anche con i ‘rossi' rifilati a Marcelo e Sergio Ramos) a 16. Particolari i casi del Bayern Monaco e del Manchester City: i bavaresi hanno commesso 95 falli (dieci in più della Roma) in dieci partite, incappando però in 12 cartellini gialli; gli uomini di Guardiola, fallosi addirittura solo in 85 occasioni, hanno ricevuto 17 gialli e due rossi.

Ma cosa c'è dietro questa statistica?

POSSESSO PALLA - Il primo e più evidente motivo è il possesso palla: con il 55,6% di media ha il terzo miglior dato della Serie A alla pari della Juventus, alle spalle solamente del Napoli e del Milan. Dettando spesso i ritmi della partita, non è obbligata a inseguire gli avversari o a fermarne le trame.

TURNOVER - Grazie alle continue rotazioni, Di Francesco mette in campo chi gli garantisce più certezze dal punto di vista tecnico e fisico: con undici calciatori in forma e stimolati, è più facile mantenere la lucidità che tante volte è mancata alla Roma americana.

EQUILIBRIO - La sensazione è che la Roma non venga ammonita perché non ne ha bisogno: Di Francesco ha spinto fin dal ritiro di Pinzolo sul concetto di ‘squadra corta' e i risultati si vedono. Pur giocando il calcio offensivo professato dal proprio tecnico, non si disunisce mai in campo e non è mai costretta a commettere falli che interrompano i contropiedi avversari.

ADDIO SCHIZOFRENIA - Le notti col Porto, terminate in dieci e in nove uomini, oppure le sfide allo Juventus Stadium, sono già chiuse in un cassetto. La Roma riesce a controllare l'agitazione anche quando le cose non vanno bene e anzi, tramutando in stimolo l'apparente nervosismo: con l'Atalanta nel finale barcolla senza mollare, portando a casa tre punti preziosissimi all'esordio; con il Milan un teso Edin Dzeko si becca un giallo per uno scontro con Bonucci (tanto da spingere Manolas a implorare il suo autocontrollo), poi sigla il gol del vantaggio e regala il pallone a Nainggolan nel 2-0 che chiude la partita.

Stesso discorso in Champions, dove la Roma soffre per tutta la gara con l'Atletico ma l'unico ad essere ammonito è Perotti, mentre a Londra, dopo il doppio vantaggio dei Blues, non si disunisce e alla fine trova un punto importantissimo. Gli ammoniti? Nessuno, così come nella trionfale sfida di ritorno dell'Olimpico.
E il giallo sembra già risolto.
di Marco Prestisimone
Fonte: Gazzetta dello Sport

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mer. 12 set 2018 
Ansia Manolas e si realizza un nuovo campo
Manolas fa gol con la Grecia, però esce per infortunio mettendo in allarme la Roma....
L'Olimpico resta per pochi
Scomodo, non adatto al calcio e di conseguenza mezzo vuoto, la fotografia dell'Olimpico...
Trigoria non basta: la Roma si espande
Il centro viene ampliato con un altro campo e una scuola. Entro l’anno uffici all’Eur
Il nuovo stadio resta senza "tutor"
Sono trascorsi già 62 giorni da quando il sindaco di Roma, Virginia Raggi, annunciò...
Schick c'è, Florenzi tenta il recupero
Un sollievo e qualche dubbio. Di Francesco ha ritrovato ieri Schick e il primo plotone...
Pastore errante. Infortuni ed equivoci tattici: l'argentino è un caso che scotta
Da El Flaco a Er Fiacco. A Roma - nel trovare, storpiare e affibbiare soprannomi...
Bryan e Lorenzo: Roma sul tandem
Stando a quanto stilato dall'Osservatorio sul calcio, Bryan Cristante è il terzo...
 Mar. 11 set 2018 
TRIGORIA il programma degli allenamenti sino al match contro il Chievo
Il programma degli allenamenti sino al match contro il Chievo. Domani, la squadra...
Roma, Schick non preoccupa. Florenzi e Pastore puntano il Real Madrid
Fresco di laurea in Managment dello sport conseguita dopo tre anni di studi presso...
Pastore si è già smarrito: il polpaccio lo tradisce ancora ed è 'giallo' sul prezzo
Nove infortuni in 12 mesi. Se non è un record, poco ci manca. E così Javier Pastore,...
Esonerato ct Repubblica Ceca, Jarolim
Fatale la sconfitta in casa contro l'Ucraina in Nations League
DI FRANCESCO sabato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Chievo
Dopo la sosta delle nazionali, riprende il campionato della Roma con l'impegno di...
Balotelli, lotta contro la bilancia: "A luglio pesava 100 chili"
«L'Equipe» svela le condizioni in cui SuperMario si è presentato nel primo giorno di allenamenti con il Nizza
TRIGORIA 11/09 - Seduta tecnico-tattica. In gruppo Perotti, a parte Florenzi, Mirante e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Da monitorare le condizioni di Schick
CENGIZ UNDER domani sarà presente all'AS Roma Store di Via del Corso
Tramite il proprio profilo Twitter la Roma ha annunciato che domani Cengiz Ünder...
Chievo Verona: lavoro atletico e partitelle tattiche. Individuale per Rigoni e Djordjevic
Dopo i due giorni di riposo concessi da mister Lorenzo D'Anna oggi i gialloblù hanno...
AGNELLI: "In arrivo nuove regole più efficienti sul Fair Play Finanziario"
Andrea Agnelli, in qualità di presidente dalla ECA (The European Club Association)...
Caro biglietti, non solo Bologna: Cagliari e Verona costano come il Bernabeu
Care, carissime trasferte quanto costate. Potrebbe essere questo il riassunto dei...
La Roma ritrova Perotti: ha la rabbia di chi vuole riprendersi quello che era il suo posto
Perotti, finalmente ci siamo. Dopo un calvario estivo causato dall'infortunio, con...
Pellegrini guarda oltre, la Roma prima di tutto
La stagione di Pellegrini è iniziata male, ma se l'aspettava visto che il suo fisico...
Roma, applausi per dottor Dzeko: arriva la laurea in management dello sport
Negli ultimi 3 anni il centravanti giallorosso ha sostenuti esami alla facoltà di “Sport ed educazione fisica” di Sarajevo e nella giornata di ieri ha conquistato il pezzo di carta tanto atteso
Frongia: "Entro la fine del mese partirà la bonifica di Campo Testaccio"
L'assessore allo sport intervistato da Il Romanista: "Possiamo dare un’anticipazione che farà piacere a molti: entro fine settembre partirà effettivamente la bonifica"
Al Bernabeu allo sprint. Per il derby aria di boom
Per la sfida di Champions in casa del Real venduti poco più di 600 biglietti: la sensazione è che alla fine saranno più di mille i romanisti a Madrid. Per la sfida con la Lazio la quota 30mila è ad un passo
Problemi e sfortuna: se il pit-stop non aiuta
Già avere 13 calciatori in giro per il mondo non aiuta chi cerca di ritrovare i meccanismi di gioco. Come se non bastasse, sono arrivati anche gli infortuni di Schick e Pastore
Under batte Olsen. Panucci ko in Scozia
Oggi in campo la Bosnia e la Grecia di Dzeko e Manolas
Se Batigol sognava di essere Totti
Nel 2013 l’argentino rivelò: “Veder giocare Francesco ancora a questi livelli mi fa piacere per lui e per la gente che lo guarda, ma mi fa anche invidia”
Calciomercato Roma, Herrera ha detto sì: appuntamento a fine settembre
Il centrocampista messicano, in scadenza a giugno 2019, ha già dato la sua disponibilità al trasferimento in giallorosso
La Svezia difende Olsen: "Robin è forte e lo dimostrerà"
Non solo a Roma. Robin Olsen sta vivendo giorni difficili pure in Svezia dove sono...
Roma: Pastore si blocca
Se la sosta per le nazionali doveva servire a schiarire le idee a Eusebio Di Francesco,...
L'Italia non esce più dall'incubo mondiale. Mancini senza gol
Il secondo atto della Nations League è finito in maniera teatrale per l'Italia,...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>