facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 20 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Clara Lafuente: "Il progetto è una grave offesa. Spostate lo stadio o blocco tutto"

Sabato 04 novembre 2017
«Noi siamo disponibili a modifiche ma se per modifiche si intende la demolizione delle tribune dell'Ippodromo la risposta è un secco e chiaro no». Suo padre, Julio, è l'architetto che progettò, insieme all'ingegner Gaetano Rebecchini e all'ingegnere strutturista Calogero Benedetti, l'ippodromo di Tor di Valle. Come il padre, Clara Lafuente è architetto. Fra le varie opere, sua è la risistemazione degli spazi interni del celebre Hotel de Russie, dietro piazza del Popolo. Quando la prossima settimana l'architetto Federica Galloni, a capo della Direzione Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del Ministero dei Beni Culturali, firmerà il decreto di riconoscimento del diritto d'autore sull'ippodromo, sarà lei, Clara Lafuente, in qualità di erede, ad avere l'ultima parola su qualunque progetto che riguardi Tor di Valle. Il che può tradursi in un accordo con la Roma, oppure in uno stop al progetto Stadio. A meno che, ricorrendo al Tar, la Roma non ottenga l'annullamento del vincolo. Perdendo comunque settimane di tempo. Architetto Lafuente, detto che la demolizione per lei è da escludersi, nell'ultima versione del progetto che i proponenti hanno presentato in Regione è inclusa la costruzione di una sezione delle tribune dell'ippodromo usando i progetti originali di suo padre, creandone, quindi, una copia.


«Questo progetto lo considero una grave offesa all'architettura e un ancor più grave precedente, una specie di falso». Ma se la ricostruzione di nuove tribune usando i progetti originali non va bene, qual è la via d'uscita? «Noi abbiamo effettuato una serie di calcoli sul progetto, abbiamo esaminato piante e i disegni planivolumetrici. In sostanza, lo Stadio vero e proprio e il Business Park hanno più o meno la stessa dimensione e una volumetria analoga. Io credo che la soluzione sarebbe invertirne la localizzazione: dove ora è previsto lo Stadio, cosa che comporterebbe l'abbattimento delle tribune, deve essere realizzato il Business Park. E dove ora è previsto il Business Park, deve andare il catino dello Stadio. Questo consentirebbe di recuperare perfettamente le tribune, integrandole nel tessuto vivo del progetto e non relegandone una brutta scopiazzatura in un angolo remoto». Tuttavia, questa soluzione comporterebbe una serie di problemi. In sintesi il progetto dovrebbe essere, completamente ridisegnato. Architetto Lafuente, non è un po' troppo? «Nella richiesta di apposizione del vincolo che ho presentato al Ministero dei Beni culturali, ho appositamente voluto evitare di chiedere di vincolare anche il sedime della pista. La questione è quella di non disperdere un'opera di architettura e ingegneria moderna. Mi lasci dire una cosa». Prego. «Nel nostro Paese manca una cultura dell'architettura moderna. Mancano leggi che la tutelino e aver spostato a 70 anni il limite di età di un edificio per vincolarlo credo rappresenti un errore perché espone un grande patrimonio architettonico ad essere cancellato senza appello. In questa battaglia per tutelare l'opera di mio padre devo ringraziare il compianto professor Giorgio Muratore che, fino all'ultimo giorno, ha lavorato alacremente per sollecitare e organizzare questo vincolo». Parlando di architettura contemporanea, qual è il suo giudizio sulla prima versione del progetto, quella con le tre Torri di Daniel Libeskind. «Libeskind è un ottimo architetto ma non so se quel tipo di architettura si adatti bene a Roma o piuttosto risulti meglio in altri contesti, magari in luoghi o città dove prevale una forma di disegno architettonico più di questo tipo, decisamente meno classica di quella di Roma».

Lei sa che non appena la Galloni firmerà il decreto sul vincolo, questo verrà portato al Tar. Fra le questioni da sottoporre al Tribunale, c'è quella delle modifiche cui l'ippodromo è stato sottoposto dal 1959 in poi. L'opera non è più un "originale". «È un falso problema. Si tratta di rimaneggiamenti superficiali che non alterano affatto la struttura originale. Piuttosto, che fine hanno fatto le grandi vetrate che proteggevano il lato posteriore della struttura e che, pochi mesi dopo il cambio di proprietà, non c'erano più causando un grave deterioramento delle strutture?». Lei ha avuto il consenso degli altri autori, Rebecchini (ancora vivo) e Benedetti? «Sì, siamo d'accordo». Il Tar dovrà valutare anche il cambiamento di idea del Ministero. Altro elemento di potenziale annullamento del vincolo. Sospira: «Mio figlio è tifoso della Roma e vuole lo Stadio. Per lui il massimo sarebbe salvare le Tribune insieme allo Stadio». Il Tar? «Che le devo dire? Il Tar è sempre una sorpresa».
di F. M. Magliaro
Fonte: Il Tempo

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 12 set 2018 
Lega, Fiorentina sì alla fascia da capitano in ricordo di Astori
Concessa una deroga alla Viola. Rimane invece la prescrizione per gli altri capitani delle squadre di indossare quella standard di Serie A
Napoli, Roma, Inter. Quanti infortuni nella pausa nazionali
Non solo la rottura del legamento crociato per Chiriches: da Manolas a Pastore, da Lautaro a Vrsaljko, le big di A alle prese con tanti problemi fisici
 Mar. 11 set 2018 
DI FRANCESCO sabato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Chievo
Dopo la sosta delle nazionali, riprende il campionato della Roma con l'impegno di...
Caro biglietti, non solo Bologna: Cagliari e Verona costano come il Bernabeu
Care, carissime trasferte quanto costate. Potrebbe essere questo il riassunto dei...
La Svezia difende Olsen: "Robin è forte e lo dimostrerà"
Non solo a Roma. Robin Olsen sta vivendo giorni difficili pure in Svezia dove sono...
Under time. Schick e Pastore malconci, domenica tocca a Cengiz
C'era la crisi (la Roma non vinceva da 6 partite), c'era Verona (non il Chievo ma...
 Lun. 10 set 2018 
Bologna-Roma: Info Biglietti
Il Bologna ha pubblicato le modalità di vendita dei biglietti per la gara contro...
La Svezia critica Olsen, i compagni lo difendono: "Robin grande portiere, non impiccatelo"
I media svedesi contro il portiere, ma i giocatori della nazionale sono con lui: “È forte, ha iniziato bene con la Roma anche se era difficile sostituire Alisson”
Tour de force, si gioca sempre: 7 gare in 20 giorni
Si comincia domenica in campionato contro il Chievo prima della trasferta a Madrid in Champions
Scossa Di Francesco per ripartire subito
Scatto Roma. Di Francesco cerca la scossa per ripartire, nella settimana in cui...
 Dom. 09 set 2018 
Oggi alle 16 al Tre Fontane il primo Trofeo Luisa Petrucci
Le giallorosse affronteranno la Florentia, uno dei club partecipanti al prossimo campionato di Serie A. L’ingresso all’impianto dell’Eur sarà gratuito e aperto a tutti
 Sab. 08 set 2018 
Real Madrid-Roma, iniziata la vendita dei biglietti. Al derby già in 30.000
Prosegue a ritmi importanti l'acquisto di tagliandi per la sfida contro la Lazio, in programma sabato 29 settembre alle 15
Roma, i dilemmi di Di Francesco: dove mettere Schick e Pastore
Il venerdì nero di San Siro è più lontano. Eusebio Di Francesco (oggi compie 49...
 Ven. 07 set 2018 
Calcio femminile: Serie A e B tornano sotto l'egida della Figc
Collegio Garanzia ribalta sentenza Corte appello federale
"Ha una fame che ho visto in pochi": Masitto racconta Zaniolo
L'ex allenatore di Zaniolo ai tempi degli Allievi della Fiorentina racconta in esclusiva ai nostri microfoni quel ragazzo "col viso da bambino" sconosciuto per molti ma convocato da Mancini in nazionale senza aver ancora esordito in A con la Roma
Caso fascia, Bild "Italia non ha altri problemi?"
"Piccola fascia, grossa lite". È la Bild a ironizzare, riferendo delle polemiche...
Real Madrid-Roma: Info Biglietti
AS Roma, su indicazione del Real Madrid, rende noti tempi e modalità di acquisto...
Roma, settembre giallorosso: da Garcia a Di Francesco, passando per Spalletti
Il tecnico francese, attualmente al Marsiglia, uno specialista del nono mese. Bene l'attuale allenatore lo scorso anno. Due ko per il mister di Certaldo
Roma, un crash test
Dall’amichevole di Benevento (persa 2-1) poche indicazioni positive. Di Francesco torna al 4-3-3. Squadra molto rimaneggiata, ma Pastore si è visto poco
 Gio. 06 set 2018 
Benevento-Roma 2-1: pochi big e tanti giovani, Di Francesco k.o. in amichevole
Nel test del Vigorito, vince la squadra di Bucchi grazie ai gol di Insigne e Asencio. Del giovane Bucri l'unica rete romanista. In campo Pastore, Fazio e Karsdorp
Zazzaroni: "Juve fuori concorso? Parole di Totti terribili!"
Nella giornata di ieri, l'ex capitano e ora dirigente della Roma Francesco Totti...
CALCIOMERCATO confermata la durata più breve anche per la prossima sessione invernale
L'ultima sessione di calciomercato in Serie A è stata contraddistinta dalla durata...
Pastore ed El Shaarawy: per voi è tempo di esami
Sono i due giocatori più attesi nel test di oggi a Benevento (ore 18) per una Roma priva di 13 nazionali, ma che deve convincere DiFra
Un mese di DAZN, tre partite della Roma sono gratis: ecco cosa aspettarsi
Saranno cinque le partite visibili in streaming nel 2018. Con i trenta giorni di prova si può risparmiare. La tv al lavoro per risolvere i problemi tecnic
Zaniolo (non) esordiente di successo: "Mi ispiro a Kakà, Roma scelta ok"
Succede, praticamente quasi mai, ma se succede è un trionfo. Nicolò Zaniolo, diamante...
Totti, un capitano in difesa
Mediaticamente, niente da dire. Il club giallorsso, dopo la falsa partenza in campionato,...
 Mer. 05 set 2018 
Fascia capitano: "Chi sgarra adesso paga"
La tolleranza è finita. La Lega Serie A ha avvisato i capitani «ribelli» che a partire...
I frutti dei vivai sacrificati alle facili plusvalenze
La Serie A non crede più nel vivaio, o se ci crede è bravissima a nasconderlo. Esattamente...
Laboratorio Roma. Eusebio al lavoro
Lavoro e basta. Di Francesco, anche se con la rosa dimezzata per la partenza di...
 Mar. 04 set 2018 
Nazionale, Salvini: "Serve limite al numero degli stranieri in campo"
«Felice che anche altri importanti esponenti del mondo del calcio mi diano ragione....
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>