facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

PEROTTI: "Sapevamo di poter battere il Chelsea, abbiamo dimostrato che la squadra c'è"

Venerdì 03 novembre 2017
Parla l'attaccante della Roma Diego Perotti. Queste le sue parole:

Te l'aspettavi il 3-0 contro il Chelsea?
"Magari non un 3-0, sapevamo però di poter vincere. Avevamo fatto una grandissima partita a Stamford Bridge e ribaltare un 2-0 è stato più difficile che vincere 3-0. Dopo il primo gol immediato si è reso tutto più facile. Non ci aspettavamo un risultato così largo, ma pensavamo di farcela. Alla fine abbiamo anche fatto divertire i nostri tifosi e abbiamo dimostrato che la squadra c'è."

E' giusto parlare di rivoluzione Di Francesco?
"Lui ha messo il suo. Qua avevamo una maniera di lavorare diversa da quella che lui voleva quando è arrivato. Quelli che hanno iniziato a lavorare con lui da Pinzolo magari lo hanno capito prima, rispetto a quelli che sono arrivati dopo per la Nazionale. Lui ha messo la sua maniera di lavorare, il suo modo di pressare e il suo gioco. Non è facile cambiare modo di giocare, passando da un allenatore all'altro e ci vuole tempo, ma adesso penso che i risultati si stiano vedendo."

Qual è la differenza fra Spalletti e Di Francesco?
"Prima di tutto con Spalletti passavamo da una difesa a tre a una a quattro, Di Francesco invece non cambia gli piace il 4-3-3 e gioca così sempre, almeno fino ad ora. A me chiede molto di prendere palla e buttarmi dentro tra le linee e quello con Spalletti non lo facevo quasi mai."

La linea di pressing è più alta?
"Si anche, vuole una squadra sempre corta e stretta. Con il passare delle partite abbiamo iniziato a farlo e molto bene e sta dando risultati."

Parliamo di te. Sei rinato con questo nuovo calcio, ti senti migliorato rispetto al passato?
"Sì, quando uno smette di giocare è difficile giocare e rientrare in partita ogni 20 minuti. Non si può giocare sempre 90 minuti, io l'ho capito. A gennaio e febbraio non ho giocato tantissimo, un po' per il cambio di gioco, con Nainggolan più avanti. La squadra vinceva, Radja ha fatto bene e io non potevo che allenarmi e aspettare. Poi magari l'allenatore non mi vedeva al massimo e ha scelto altri. Il punto chiave ora è che mi sento bene fisicamente, ho fatto un bel ritiro e anche in Argentina ho fatto qualcosa, a 29 anni non puoi arrivare senza aver già fatto qualcosa. Ora arrivo con energie anche a fine partita. I risultati sono quelli che comandano e quando vinci siamo tutti bravi."

Senti aria di Mondiale?
"Dopo 6 anni mi hanno richiamato quindi vuol dire che qualche partita l'hanno vista. Me la gioco adesso, in queste due amichevoli dopo la Fiorentina mi gioco il 90% delle possibilità di andare al Mondiale. Perché se non faccio bene non ci sono poi tante altre partite, le qualificazioni sono finite. La mia possibilità è adesso e me la giocherò al 100%."
Fonte: Sky Sport

Nainggolan - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 18 nov 2017 
Roma, Perotti: il turbo giallorosso dal primo all'ultimo minuto
Perotti dal primo all'ultimo minuto. Con forza. Un turbo. Un gol, su rigore, e giocate...
Di Francesco si è preso derby e Roma: il fantasma di Spalletti non c'è più
Nonostante un mercato non del tutto indovinato, il tecnico ha costruito una squadra sempre più convincente. Se ingranassero pure i nuovi...
PEROTTI: "Durante il rigore ho sentito la responsabilità di tutti. Nainggolan non è umano"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA PEROTTI A SKY Sei tornato in nazionale......
DI FRANCESCO: "Grande orgoglio vincere da allenatore. Nainggolan è più di un Ninja, un supereroe"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Fino al rigore predominio nostro nel gioco e nelle aggressioni"
Roma-Lazio 2-1 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perotti da re, Nainggolan e Kolarov alla grande
NAINGGOLAN: "Vittoria di squadra, volevo giocare perché queste sono partite speciali"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA NAINGGOLAN A MEDIASET Lo avevi detto che...
La Roma si prende il derby: Nainggo azzanna la Lazio
Un grande inizio di secondo tempo lancia i giallorossi col rigore di Perotti e il gol del belga. Poi accorcia Immobile dal dischetto ma gli ultimi assalti non valgono il pari
MANOLAS: "Si affrontano due squadre forti. Nainggolan un leader, lo vogliamo sempre con noi"
ROMA-LAZIO LE INTERVISTE PRE-PARTITA MANOLAS A MEDIASET Come si vince un derby?...
Roma-Lazio, il derby che vale doppio
Roma-Lazio oggi non conta solo per il primato cittadino: in palio stavolta ci sono 3 punti pesanti per l’alta classifica
Roma-Lazio, tutti gli invitati al ballo dei debuttanti
Alisson farà il suo esordio nella stracittadina di campionato e c’è De Rossi alla prima da capitano assoluto
Il derby riempie lo stadio e ferma la città
Il primo con la Var e senza Totti in campo. Mai così importante per la classifica...
Ninja sì
Radja fino alla fine. Di Francesco non scioglie il dubbio sulla presenza del centrocampista,...
Roma-Lazio: Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Lazio secondo le principali...
 Ven. 17 nov 2017 
NAINGGOLAN urla a Mangiante: "Hai fatto bene a mettermi in formazione!"
Nel corso dell'edizione delle ore 20:00 di Sky Sport 24, durante il suo consueto...
Roma-Lazio I Convocati
I convocati di Eusebio Di Francesco per il Derby: c'è anche Nainggolan
TRIGORIA 17/11 - Individuale per Nainggolan, in gruppo per la parte tattica
ALLENAMENTO ROMA - Rifinitura in vista del derby: palestra e campo dopo la sala video
DI FRANCESCO: "Nainggolan decidiamo oggi, Schick out. Il derby è fuori dalla classifica"
ROMA-LAZIO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Spero che gli azzurri scendano in campo con orgoglio. Non partiamo per pareggiare."
Di Francesco va in pressing
La sua mentalità non cambia. Eusebio Di Francesco adotterà contromisure particolari...
È febbre da derby, Olimpico pieno. Immobile stop, la Lazio in ansia
Smaltita (diciamo) la delusione azzurra, si accende il derby. E la corsa al biglietto...
Nainggolan e Immobile l'importante è esserci
Dubbi grandi così. Perché riguardano due pezzi da novanta come Radja...
 Gio. 16 nov 2017 
Roma, derby quasi sold out: resta solo la Tribuna Tevere. Nainggolan in bilico
Sarà un Roma-Lazio con più di 55 mila spettatori quello che si disputerà sabato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>