facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 18 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Oggi deve essere un punto di partenza. Contento della crescita di El Shaarawy"

ROMA-CHELSEA 3-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Siamo stati bravi a soffrire. Non ho rivincite da prendermi, credo nel lavoro"
Martedì 31 ottobre 2017
DI FRANCESCO A MEDIASET

Grande Roma questa sera...
"Sapevamo di poter soffrire per il sistema di gioco che hanno adottato. Siamo stati bravi a soffrire nel momento di necessità, le grandi squadre devono saperlo fare. Non deve finire qui, deve essere un punto di partenza."

Si parlava di Roma come terza forza del girone...
"Io non ho rivincite da prendermi, credo nel lavoro. Loro ci hanno messo un po' a capire quello che chiedevo, stiamo raccogliendo i frutti. E' un percorso che stiamo continuando non solo chi è in campo, ma anche chi si allena."

Florenzi come sta?
"Florenzi mi ha chiesto il cambio, era morto. Viene da infortuni, giocare così tante partite non è facile. Ho rivisto il Florenzi dei vecchi tempi."

Che hai fatto ad El Shaarawy?
"Un ragazzo che si allena come chiedo, non rimane isolato, ma viene dentro a giocare. Su due tagli ha fatto due gol, voglio questo dai miei esterni. Lo fa a desta e a sinistra, sono contento della sua crescita."

C'è grande partecipazione al lavoro...
"Condivido pienamente. Nel secondo gol, anche se c'è stato un piccolo errore, lui ha creduto nella palla. I miei esterni mi piace che vengano dentro a giocare, ci sono grandi vantaggi ed oggi l'hanno dimostrato."

*** *** ***


DI FRANCESCO A ROMA TV

Vittoria ottenuta con cuore e carattere...
"E qualità. Oltre la sofferenza, che fa parte del match sopratutto nel primo tempo, non ci siamo mai disuniti e abbiamo difeso con tutti gli effettivi. Questo spirito ci deve accompagnare per tutte le competizioni e così ci toglieremo delle soddisfazioni."

Roma in testa...
"Ci avevano visto fuori da tutto, il lavoro paga e le chiacchiere stanno a zero. Ora sta pagando, non solo il gruppo di stasera. Tengo a sottolineare che stanno giocando tutti quelli che l'anno scorso se la sono meritata sul campo con Spalletti. Ho voluto dare loro la grande chance di stasera, meritavano questa grande serata."

C'è subito un compagno a rimediare a un eventuale errore di un altro...
"Condivido, questo è quello che sto cercando di trasmettere. Nella difficoltà ci si aiuta, si gioca sempre insieme. Può succedere e succederà di dover soffrire, ma questa compattenza alla lunga paga. Loro potevano creare difficoltà sulla trequarti, noi inizialmente eravamo poco bravi a leggere le traiettorie, poi eccellenti specialmente nel secondo tempo, grande maturità della squadra."

Cosa non ti è piaciuto oggi? C'è qualche episodio?
"Oltre lo scetticismo, il lavoro paga. Vivo quest'esperienza con serenità puntando sulle mie competenze cercando di trasmettere le mie idee a chi sta dentro, importa più rispetto a chi sta fuori. Questo sta passando ora in maniera positiva e spero che continui. Trovo poche cose negative, nelle letture tra le linee non abbiamo fatto benissimo e potevamo essere più bravi ad accorciare. Loro hanno cambiato qualcosa in impostazione e inizialmente ci avevano creato problemi all'inizio, poi nel secondo tempo abbiamo preso le misure e mantenuto l'equilibrio."

Le prestazione dei due esterni alti?
"Se Buffon fa i complimenti a Higuain per quello che dà alla squadra in fase di non possesso figuriamoci se i miei esterni non possono farlo. Per diventare grandi bisogna essere bravi in entrambe le fasi, le loro pressioni permettono di leggere meglio le situazioni. Il lavoro loro è inevitabile per giocare come voglio io, anche se è dispendioso."

Come ci si sente ad essere l'allenatore migliore della storia della Roma in Champions?
"Una bella soddisfazione ma la strada è ancora lunga. Dobbiamo rimanere umili e lavorare tanto, se loro lavorano così e con consapevolezza possiamo toglierci grandissime soddisfazioni anche in Champions."

*** *** ***


DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA

Sorpreso delle chance create contro la difesa del Chelsea?
"No, però sapevo che potevano darci difficoltà con questo sistema di gioco. Potevamo rischiare qualcosa, ma in ripartenza siamo stati sempre pericolosi, sono stati bravi a ballare tra il quinto e il terzo centrale. Nel primo tempo abbiamo incontrato una squadra con qualità importanti, siamo stati bravi a soffrire per poi chiudere la partita."

Cosa ho pensato dell'assenza di Kanté?
"Sapevamo che veniva da un infortunio, se non ha giocato un motivo c'è. Mi aspettavo questa formazione, ero convinto dei due trequartisti, abbiamo preparato la partita su questo. Sapevamo che potevamo fare male."

Consacrazione internazionale?
"E' una grandissima serata, che meritavamo. Ho messo tanti ragazzi dell'anno scorso, loro se l'erano conquistata sul campo, lo meritavano. Al di là di tutto le scelte sono legate a questo, a livello motivazionale ero convinto che facessero grandi cose. Abbiamo consapevolezza, per consacrarci dobbiamo fare tante battaglie. Non si smette mai di dimostrare, abbiamo dimostrato di essere cresciuti con questo pensiero collettivo che può fare la differenza."

La trasformazione di El Shaarawy?
"La testa fa la differenza, ha capito che per essere il giocatore che è deve avere continuità e fare le due fasi in un certo modo. Ha fatto due gol andando sempre in taglio, cercando la palla che a me piace da morire, sempre dagli esterni. L'aspetto che voglio sottolineare non è solo la fase offensiva, ma quella difensiva che lo ha portato a diventare un giocatore completo."

Si sarebbe aspettato di essere primo alla quarta giornata?
"E' una squadra che ci crede, ci crede adesso, ma bisogna continuare su questa squadra. Siamo passati anche attraverso Qarabag, che ha dimostrato di dare problemi a tutti. In Europa non è mai facile vincere, stiamo acquisendo una grande mentalità che deve proseguire nel nostro campionato, gli altri cercano sempre la vittoria e noi faremo altrettanto."

Vittoria più bella?
"E' una grande vittoria, ma non è mia. Di Roma, della Roma, dei tifosi. Sono convinto che sia un punto di partenza per me, voglio togliermi qui tante soddisfazioni. Si passa da questo, dalla consapevolezza e non dalla presunzione. C'è ancora tanta strada da fare."

Soddisfazione personale?
"Sto vivendo questa esperienza con grandissima serenità, consapevole di cosa posso dare ai ragazzi. La cosa difficile è entrare nella testa dei giocatori, il resto è conseguenza. Sono sereno dei vostri giudizi, lo sarò anche successivamente. È un momento che mi godo, ma so che ce ne possono essere di differenti. Devo continuare su questa strada e basta."

Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 17 giu 2018 
Cubero (Mundo Deportivo): "Alisson sarà il portiere del Real Madrid. Tra due anni mi aspetto che..."
"Tra due anni mi aspetto che la Roma vinca la Champions League”
 Ven. 15 giu 2018 
Stadio Roma, Codacons: "L'iter non è stato regolare, necessario annullamento"
Si è tenuta oggi, presso la sede del Codacons, la conferenza stampa con il Tavolo...
 Mer. 13 giu 2018 
CALCIOMERCATO Spagna: ufficiale, Hierro ct per il mondiale
Dopo il fulmine a ciel sereno di questa mattina, con l'esonero di Julen Lopetegui...
Stadio della Roma, 9 arresti: in manette anche l'imprenditore Parnasi e il presidente Acea
Salvini: "Conosco chi è stato arrestato per la vicenda Stadio e spero possa dimostrare la sua innocenza"
Stadio della Roma, Procuratore Paolo Ielo: "L' AS Roma non c'entra nulla. Sono 16 gli indagati"
Parla il procuratore in conferenza stampa Paolo Ielo: "L'AS Roma non c'entra nulla...
Spagna, Lopetegui è fuori! Esonerato per il "caso Real". Ora ipotesi Hierro
L'annuncio del presidente della Federcalcio in conferenza stampa: "Abbiamo deciso di rinunciare a Lopetegui"
Tor di Valle, la Roma non è coinvolta nell'inchiesta sui reati di corruzione
Nessun dipendente AS Roma risulta coinvolto nell'inchiesta. La società potrebbe esprimersi con un comunicato non appena la questione sarà più chiara
 Mar. 12 giu 2018 
ALISSON: "Il mio futuro? Sono concentrato sul Mondiale, farò la scelta migliore"
Alisson Becker, portiere della Roma, ha parlato in conferenza stampa durante il...
 Ven. 08 giu 2018 
Mediaset Mondiale. Calcio e spettacolo con Totti a sorpresa?
Mediaset è già entrata nel clima dei Mondiali con una conferenza stampa scoppiettante....
 Mar. 05 giu 2018 
Stadio della Roma, Raggi: "Inizio dei lavori entro la fine del 2018"
"Dal nuovo stadio della Roma arriveranno 800 milioni di euro di investimenti" e...
 Dom. 03 giu 2018 
Balotelli: "Basta razzismo, il Paese si svegli. Io capitano? Un segnale per gli immigrati"
"In Italia mi cercano in pochi perché Raiola chiede troppi soldi..."
Calciomercato Roma, porte girevoli. La porta va blindata
Nessun lutto cittadino come un anno fa per Totti né lacrime in mondovisione, ma...
 Ven. 01 giu 2018 
Calciomercato Roma, Marcano "spinge" Manolas al Real Madrid?
Il Real Madrid è ancora sotto shock per l'improvviso addio di Zinedine Zidane, comunicato...
 Gio. 31 mag 2018 
Real Madrid, Zidane si dimette: "Non allenerò più il Real Madrid!"
Zinedine Zidane in conferenza stampa a breve, annunciata a sorpresa per le ore 13...
 Ven. 25 mag 2018 
Klopp a vigilia finalissima: "Meritiamo di essere a Kiev"
"Siamo il Liverpool, faremo grandi cose
 Gio. 24 mag 2018 
SPALLETTI: "Cancelo e Rafinha in questo momento non li possiamo riscattare. Icardi difficile..."
"Icardi resterà all’Inter? Tenere uno che non vuole rimanere è difficile. Il rinnovo? Non c'è fretta...".
Italia, Mancini: "De Rossi non è escluso definitivamente, tutti i migliori sono convocabili"
Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, quest'oggi al termine del suo...
 Mer. 23 mag 2018 
Brasile, Taffarel: "Alisson tra i primi tre al mondo. Con la Roma è cresciuto tantissimo"
Dal ritiro della Seleçao parla il preparatore dei portieri: “Il mondiale ci darà le indicazioni su chi è il più forte di tutti”
 Lun. 21 mag 2018 
SAMPAOLI: "Esclusioni di Icardi e Perotti? I convocati sono i più vicini alla nostra idea di gioco"
Jorge Sampaoli, ct dell'Argentina, ha parlato in conferenza stampa commentando la...
 Dom. 20 mag 2018 
DI FRANCESCO: "Avremmo potuto fare di più in stagione. L'anno prossimo partiremo avvantaggiati..."
SASSUOLO-ROMA 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "L'anno prossimo partiremo avvantaggiati perché il gruppo sa quello che voglio e viceversa. Ora dobbiamo cambiare la mentalità nella testa di Trigoria, vogliamo qualcosa in più"
 Sab. 19 mag 2018 
IACHINI: "Ci teniamo a chiudere la stagione con risultato positivo. La Roma si tenga stretto Di Fra"
SASSUOLO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI GIUSEPPE IACHINI
DI FRANCESCO: "Domani sarà fondamentale il giusto approccio. Alisson rimarrà a Roma"
SASSUOLO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Alisson non sarà convocato, Cengiz Under verrà anche se non si è allenato"
 Ven. 18 mag 2018 
SASSUOLO-ROMA, domani la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco tornerà a parlare domani in conferenza stampa alla vigilia...
 Mar. 15 mag 2018 
ITALIA, presentato Mancini: "Un orgoglio diventare ct. Chiamerò Balotelli"
"Diventare ct e' motivo d'orgoglio e la massima aspirazione per ogni allenatore....
 Lun. 14 mag 2018 
Roberto Mancini è il nuovo ct dell'Italia. Contratto di durata biennale
Fumata bianca nella trattativa tra Roberto Mancini e la Federcalcio. L'ormai ex...
 Dom. 13 mag 2018 
DI FRANCESCO: "Rispetto alle altre, la Juventus ha la mentalità. Rinnovo? Desidero continuare..."
ROMA-JUVENTUS 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Serve migliorare la rosa per colmare il gap con la Juventus. Dobbiamo far sentire tutti titolari. Rinnovo? Il mio desiderio principale è continuare qui a Roma"
 Sab. 12 mag 2018 
DI FRANCESCO: "Teniamo tantissimo al terzo posto. L'obiettivo è fare sei punti"
ROMA-JUVENTUS LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: “Credo che sia una partita molto delicata, abbiamo un obiettivo importante da raggiungere”
ALLEGRI: "Chiudiamo il discorso scudetto"
ROMA-JUVENTUS LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI: "Giocheremo di fronte a un pubblico meraviglioso. La Roma ha fatto una grandissima Champions, Di Francesco tra i giovani più bravi"
 Ven. 11 mag 2018 
ROMA-JUVENTUS, domani la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
Basterà un punto con la Juventus per garantirsi l'accesso alla prossima Champions...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>