facebook twitter Feed RSS
Sabato - 17 novembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma-Chelsea 3-0 Le Pagelle

Le pagelle della Roma - El Sha, che notte! Pure Dzeko e Perotti sugli scudi
Martedì 31 ottobre 2017
Alisson 6,5 - Risponde presente a tutti i tentativi iniziali dei londinesi. Degna di nota la risposta immediata su Hazard, così come quella su Alonso a fine primo tempo. Meno lavoro nella ripresa ma prova più che sufficiente.

Florenzi 6,5 - Si spende in profondissimi e generosissimi ripiegamenti, aiutando anche Fazio nelle situazioni di difficoltà. Corre a tutta birra finché è in campo. Poi la stanchezza prevale e chiede il cambio: applauditissimo. (dal 75' Manolas 6 - Buon ingresso in campo il suo. Prima sfiora la rete con un'incornata potente, poi ne evita una, andando ad anticipare l'intervento aereo di Willian).

Fazio 6 - Concede un'autostrada ad Hazard, che per sua fortuna viene sprecata. In difficoltà quando il belga accelera, specie nella prima frazione lo perde spesso. Nella seconda si assesta e non fa più passare nulla.

uan Jesus 6,5 - Se all'andata aveva dato spesso la sensazione di ballare, stavolta ci mette molta più attenzione. Si segnalano inoltre almeno due spettacolari chiusure acrobatiche in spaccata.

Kolarov 6 - Rischia di combinare un pasticcio, rinviando addosso a Pedro e liberando Morata al tiro. Alto, per sua fortuna. Si fa perdonare intercettando il tocco corto di Fabregas e avviando così l'azione del tris finale.

Nainggolan 6,5 - Nei primi minuti è una vera e propria guerra contro un armadio come Bakayoko. Si rende autore di un assist quasi involontario. Nella ripresa finisce anche con lo scaldare i guantoni di Courtois da fuori.

De Rossi 6,5 - Fatica a schermare centralmente, specialmente nelle pimpanti discese avversarie di inizio partita. Con il passare dei minuti però prende il sopravvento la sua grande esperienza e il suo carattere lì nella zona nevralgica.

Strootman 6 - L'olandese, tra i tre centrocampisti schierati da Di Francesco dall'inizio, è quello che ha reso di meno. Tanta volontà di far legna, è innegabile, ma altrettanto poca pulizia tecnica nelle giocate. Un po' timido.

El Shaarawy 8 - In forma smagliante: dopo quarantaquattro secondi ha già gonfiato la rete con un tiro fantastico. Si ripete a fine ripresa con un tocco da rapace d'area. Prestazione straordinaria la sua. (dal 75' Gerson s.v.)

Dzeko 7 - Stasera decide di vestire il costume di assistman. La sua sponda più o meno volontaria manda subito in rete El Shaarawy. Vero e proprio incubo della difesa ospite: in un'azione porta a spasso tutti e tre i centrali.

Perotti 7 - Prima frazione nella quale si spende più in copertura che altro. Nella seconda ha però uno spirito diverso: si vede subito. E lo dimostra andando a siglare la terza rete giallorossa. Esce nel finale tra gli applausi. (dall'87' Pellegrini s.v.)

di Dimitri Conti


*** *** ***



Alisson 7: leggermente più impegnato rispetto a Crotone e Bologna ma neanche troppo. Hazard tenta in tutti i modi di segnare dalla distanza ma tira centrale. Alla fine del primo tempo deve effettuare l'unica parata difficile della serata, volando sulla sua sinistra su un tiro di Alonso.

Florenzi 7: dalle sue parti agiscono Hazard e Alonso. Per questo motivo attacca con cautela e difende con ordine. Quando si fa trovare troppo alto c'è comunque El Shaarawy a dargli copertura. Dal 30'st Manolas sv.

Fazio 7: inizia facendosi passare Hazard alle spalle ma si riscatta subito dopo, quando è Morata a passare alle spalle di Jesus e trovando proprio l'argentino a bloccarlo. Non sbaglia poi praticamente nulla, fermando qualunque avversario del Chelsea. Posto di blocco.

Jesus 7.5: tranne una disattenzione su Morata non sbaglia nulla. Sempre presente e puntuale nelle chiusure,si immola per la causa e sbroglia più di una volta alcune situazioni delicate. Concentrato.

Kolarov 7.5: dà il via all'azione del primo gol e ispira Perotti sul terzo. Gli va bene nel primo tempo, quando il suo rilancio viene rimpallato e Morata spreca da solo davanti ad Alisson.

Nainggolan 7.5: fisicamente straripante in mezzo al campo, lancia con precisione El Shaarawy in occasione del secondo.

De Rossi 7: tatticamente perfetto, si fa trovare sempre ben posizionato.

Strootman 7: con Nianggolan e De Rossi trova le distanze perfette per annientare la coppia Bakayoko-Fabregas.

Perotti 8: nel dribbling si conferma esser e il numero uno. Crea superiorità e inventa una gran giocata con cui smarca El Shaarawy, che poi serve Dzeko il quale non riesce a concretizzare. Chiude il match con un preciso colpo da biliardo. Potrebbe rimettere la palla in buca poco dopo ma sbaglia il gol più facile. Dal 41'st Pellegrini sv.

Dzeko 7: non segna ma continua a fare un gran lavoro per la squadra. Due gli assist per El Shaarawy, che non riesce a concretizzare. Dà una gran palla anche a Perotti ma se la divora. Quando tocca a lui tentare la fortuna, tira di poco alto. Il pubblico lo incoraggia e urla a squarciagola il suo nome.

El Shaarawy 9: nemmeno un minuto e inventa un eurogol di esterno di controbalzo. Mezz'ora più tardi abbandona la potenza e si limita ad accarezzare il pallone tanto basta da beffare Courtois. Tra i due gol, fa una chiusura pazzesca arretrando fino alla propria area di rigore. Paradossalmente, forse il gesto che più sarà piaciuto a Di Francesco. Dal 29'st Gerson sv.

Di Francesco 8: sicuramente la partita migliore da quando è allenatore della Roma. Smonta il Chelsea pezzo dopo pezzo, va spesso a prendersi il pallone alto limita al minimo i movimenti di Hazard. Fino al 3-0 non cambia nulla, cercando di finire il Chelsea. Chiuso il match, si chiude a doppia mandata e la partita termina lì.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW

Alisson - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 15 nov 2018 
Olsen si è preso la Roma: "Sono felicissimo, lotto ogni giorno per migliorarmi"
Dal ritiro della nazionale svedese, il portiere giallorosso si è detto entusiasta di poter lavorare con Savorani
DiFra Die Hard: il resiliente Eusebio è sopravvissuto a tre crisi
«Le critiche? Sono resiliente e non mollo». Lo disse già il 15 settembre 2017 e...
 Mer. 14 nov 2018 
Calciomercato Liverpool, offerta choc al Barcellona: pronti 100 milioni per Dembelè
Ousmane Dembelé da sempre è nel mirino dei club inglesi, ma uno in particolare sembra...
Olsen premiato miglior portiere. Dzeko "top 50"
Dal 23esimo miglior giocatore della passata stagione, secondo la top 50 stilata...
Olsen: "Che bel 2018 finalmente sono sereno e non mi fermo"
(...) Robin Olsen, da portiere della Svezia che il 13 novembre ha «rubato» all'Italia...
Negrisolo lo applaude: "Marco il migliore al mondo"
«Macché il miglior preparatore di portieri d'Italia! Savorani è il migliore del...
 Lun. 12 nov 2018 
OLSEN, niente "Pallone d'Oro" svedese. Premiato solo come miglior portiere
Lunedì 12 novembre, non una data come tutte le altre per il calcio svedese. Va in...
Miglior preparatore dei portieri in Italia: premiato Savorani
Marco Savorani, preparatore dei portieri della Roma, nel prepartita con la Sampdoria...
 Ven. 09 nov 2018 
Olsen e Alisson vanno in altalena tra trofei e social
(...). Mentre il portiere della Roma è in prima fila per la vittoria del Pallone...
 Gio. 08 nov 2018 
Roma, Olsen: il portiere ora è sugli scudi, mentre Alisson a Liverpool...
Lo svedese, dopo un inizio difficile, sta dimostrando tutto il suo valore ed è pronto a prendersi il Pallone d’oro in patria. Il brasiliano dopo il k.o. di Belgrado incappa in un refuso sull’inno
 Mer. 07 nov 2018 
Liverpool, ci risiamo? Rete discutibile ed è subito...Alissius: "Mia nonna para meglio!"
Sulla seconda rete subita da Pavkov, quella da fuori area, per i tifosi dei Reds è arrivata prepotentemente l’impressione di essere in un film di cui si conosce già il finale. E in cui un nuovo attore…si traveste da una vecchia conoscenza.
 Mar. 06 nov 2018 
Clamoroso a Belgrado, Liverpool sconfitto 2-0 dalla Stella Rossa!
Incredibile tonfo degli uomini di Klopp che cadono sotto i colpi di uno scatenato Pavkov e riaprono i giochi nel girone.
 Lun. 05 nov 2018 
Roma, dai nuovi acquisti deludenti all'incognita Dzeko: ecco i sei motivi della crisi
Non è un momento semplice per la squadra di Di Francesco. Dalla scarsa precisione sottoporta del bomber bosniaco all'impatto deludente dei vari Pastore, Shick e Karsdorp, passando per gli errori del tecnico e della dirigenza: sono tante le ragioni di questo inizio di stagione balbettante
Roma, l'identità di carta
Come se non bastassero Allegri, Spalletti, Ancelotti, Simone Inzaghi e Gattuso,...
 Ven. 02 nov 2018 
Cengiz Ünder resterà a Trigoria: adesso si prenda la Roma
Monchi rifiuterà ogni offerta anche da favola. Fino a giugno, il turco serve per la Champions
 Gio. 01 nov 2018 
Dimenticato Alisson. Olsen si è preso la Roma
Pagato troppo poco per essere forte, pagato troppo per il curriculum che aveva a...
Pioli: "La Roma ha personalità e fisicità, sabato sfideremo una squadra di vertice"
"In passato avrei potuto allenare i giallorossi...”
Monchi ha scelto un n.1 d'esperienza. E Olsen para i dubbi
(...) Anche Monchi, quest'estate, ha avuto momenti di «dubbi potenti» e «tormenti...
Roma in sofferenza: mancano i ricambi
L'andamento lento della Roma, 15 punti in 10 partite di campionato, preoccupa e...
 Mer. 31 ott 2018 
Olsen: "Cresciamo giorno dopo giorno. Con la Fiorentina gara complicata, vogliamo i 3 punti"
Robin Olsen, portiere della Roma in crescita partita dopo partita, ha rilasciato...
 Sab. 27 ott 2018 
OLSEN: "Voglio provare a vincere lo scudetto e far dimenticare Alisson"
Robin Olsen, portiere della Roma, è intervenuto al portale svedese Viasat....
Ospina vs Olsen: Napoli e Roma nelle mani dei rivalutati
Il «Fattore O» domani galleggerà sul San Paolo come una promessa di meraviglie....
 Ven. 26 ott 2018 
Robin Olsen: il protagonista inaspettato tra parate tatuaggi e gol
Un ragazzo normale. Lo svedese fin qui il miglior acquisto della sessione in entrata. Frutto del grande lavoro di Savorani e di una vita normale
Arsenal pazzo di Under: pronti 70 milioni per gennaio
Under è di nuovo sotto attacco. Non solo del Bayern Monaco, ma pure di Arsenal e...
 Mer. 24 ott 2018 
Una squadra double face: super in casa spenta fuori
C'è una Roma difranceschiana da trasferta e una Roma casalinga. L'una non è paragonabile...
 Lun. 22 ott 2018 
La Roma va indietro tutta
A casa Di Francesco. Nel calcio è così, se vi piace. Facile a dirsi e a farsi. Ed...
 Sab. 20 ott 2018 
MANOLAS: "Roma forte nonostante le cessioni. Andare via? Non è facile lasciare questa squadra"
Inutile. Anche osservandolo placidamente a sedere, mentre parla e giocherella con...
 Mer. 17 ott 2018 
Roberto Negrisolo: "Olsen vi stupirà. Con Savorani sta migliorando molto"
Parla l'inventore del mestiere di preparatore dei portieri: "Il problema? È arrivato dopo un fenomeno come Alisson. Intanto alle sue spalle crescono Fuzato e Cardinali"
 Lun. 15 ott 2018 
Robin Olsen sugli scudi. E la UEFA lo esalta
Gran parata del portierone svedese contro la Russia. La Nations League lo esalta tramite il suo profilo Twitter. Ma nella Roma si è già messo in evidenza
de Ligt: è Roma-Juve. Monchi per l'olandese sfida i bianconeri
«Chi pagherà di più per me, sarà peggio per loro». L'ironia di certo non manca a...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>