facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 23 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

PELLEGRINI: "Non ci poniamo limiti, speriamo in una bella partita con il Chelsea"

"La Champions League è la competizione che tutti da bambini sognano. Adesso l'importante è non accontentarsi", ha dichiarato il giovane centrocampista della Roma
Martedì 31 ottobre 2017
Dalla UEFA Europa League con il Sassuolo nel 2016/17 al debutto sul palcoscenico più prestigioso d'Europa, la UEFA Champions League, con la Roma: il 2017 è stato un anno indimenticabile per il promettente e talentuoso Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista giallorosso si racconta in esclusiva a UEFA.com.

Per Lorenzo Pellegrini giocare in UEFA Champions League che cosa significa?
" E' una cosa bellissima. E' la competizione che tutti da bambini sognano. Aver avuto questo percorso di crescita in così breve tempo - il primo anno ho conquistato l'UEFA Europa League con il Sassuolo, il secondo giocarla e il terzo riuscire a esordire in Champions League - per me è un grandissimo motivo di orgoglio. Adesso l'importante è non accontentarsi, ma cercare di migliorarsi e fare di più di quello che si sta facendo. "

Quali qualità deve avere chi si confronta sul palcoscenico della Champions League?
"La Champions League è sicuramente il torneo per eccellenza, quindi è normale che ne facciano parte le informazioni più importanti. Già far parte di una squadra così importante che gioca la UCL è un onore per qualsiasi giocatore. Poi è normale debbano esserci le qualità e la tecnica, anche tattiche e mentali di sapere preparare mentalmente le partite ogni tre giorni, che non è una cosa semplice. Sicuramente bisogna essere abituati anche a questi ritmi e a queste difficoltà che si incontrano nel giocarla, la UEFA Champions League. Tutti i giocatori vorrebbero avere la possibilità di giocarla, noi che siamo fortunati e possiamo giocarla ce la teniamo stretta."

Che cosa ti ha insegnato giocare in un torneo così competitivo?
"Giocare a livello internazionale è la cosa più difficile che uno possa immaginare, anche perché nel nostro campionato siamo abituati a vedere le partite di ogni squadra contro cui giochiamo, quasi sempre; perché alla fine si sa che i giocatori guardano sempre anche tutte le altre partite. Invece a livello internazionale è molto diverso, perché magari non hai la possibilità di seguire tutte le partite della squadra avversaria contro cui andrai a giocare e comunque hai la possibilità di confrontarti con giocatori che magari non conosci bene come quello del campionato italiano con cui hai avuto la possibilità di giocare più volte contro. Anche questo penso sia una cosa molto difficile, oltre che ovviamente le diversità che ci sono di campionato in campionato. Quindi sicuramente il Chelsea affronta o anche l'Atlético Madrid e il Qarabag o le altre squadre che giocano la UCL sono abituate ad affrontare le partite nei loro campionati in modo diverso da noi. Quindi anche questo confrontarsi per cercare di riportare l'Italia nel posto che le spetta, tra quelli più importanti d'Europa."

Vi aspettavate di essere imbattuti e in piena corsa per la qualificazione dopo tre gare di UCL?
"E' sicuramente uno dei gironi più difficili che ci potesse capitare...Però sempre con umiltà abbiamo cercato di fare semplicemente quello che era nelle nostre corde. In questo momento sta andando bene ma non è forse ancora il momento di fare grandi salti di gioia, perché la qualificazione ancora non è fatta...Martedì abbiamo una partita importantissima in casa, qui all'Olimpico contro il Chelsea davanti ai nostri tifosi. Speriamo di fare una grande partita."

"Dal mio punto di vista l'importante è non soffermarsi troppo su quello che si dovrebbe fare, ma più che altro concentrarci e dare tutto quello che abbiamo partita dopo partita. Non ponendoci limiti: quello che può fare la Roma ce lo dirà solo il tempo. Noi sicuramente cercheremo di affrontare tutte le partite e tutti gli allenamenti, in campionato come in Champions League che per noi conta tantissimo. L'unico obiettivo in questo momento della Roma penso sia preparare le partite al 110% delle nostre possibilità."

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 21 feb 2018 
La Coppia. Dzeko e Kolarov, specialisti in notti difficili: insieme 84 gare di Champions
Ebbene, questa Roma del terzo millennio non dev'essere stata poi un disastro visto...
 Mar. 20 feb 2018 
Al Metalist Stadium per motivi politici
Domani sera (ore 20,45, arbitrerà lo scozzese Collum che ha diretto i giallorossi...
Dossier Shakhtar. C'è un Brasile nel ghiaccio
Sono originari di Donetsk, si allenano a Kiev, giocano a Kharkiv. La vita con il...
 Ven. 16 feb 2018 
ODDO: "La Roma ha bisogno di punti ma troverà una squadra pronta a rilanciarsi"
UDINESE-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMO ODDO
 Lun. 12 feb 2018 
Riecco le coppe: il campionato aggiunge un'altra incognita
Quanto il ritorno delle coppe europee potrà incidere sulla lotta per scudetto, zona...
Riecco le Coppe, possono fare la differenza
Lo scudetto è una sfida tra Napoli e Juve, con Inter, Roma e Lazio a contendersi...
 Gio. 08 feb 2018 
Roma, City e quella promessa tradita: Mahrez-Leicester, guerra senza vincitori
"Ci eravamo tanto amati". La storica conquista della Premier League e i fasti per...
 Mer. 07 feb 2018 
Milano-Roma e la Champions da meritarsi
Il 2018 è tutta un altra storia. Non per la magnifica coppia (Napoli e luve in rigoroso...
 Mar. 06 feb 2018 
Spalletti ad alcuni tifosi: "Totti non correva più, gli altri si deprimevano"
Chiacchierando a notte fonda con sei tifosi della Roma, davanti a un ristorante...
 Mer. 31 gen 2018 
Roma, i bilanci spiegano perché i big sono in vendita
Almeno una è fatta. È chiusa almeno una delle cessioni d'oro che servono a mettere...
 Mar. 30 gen 2018 
Mai più i giocatori sotto la curva
La sicurezza gioca d'anticipo. Domenica, fuori dall'Olimpico, poco prima dell'inizio...
 Lun. 29 gen 2018 
Olimpico, adesso piovono fischi
Forse è uno scherzo, forse è un incubo. Di sicuro è uno sbalzo tremendo, da record....
 Mer. 24 gen 2018 
Calciomercato Roma, Dzeko, 32 anni strapagati dal Chelsea è il puntello a un bilancio traballante
Dzeko ha fatto i bagagli e li ha caricati sull'auto, fuori dal ritiro di Cornaredo....
 Mar. 23 gen 2018 
Bilancio, Fair play finanziario e Schick: ecco perché la Roma vende Dzeko
Dzeko ed Emerson Palmieri ceduti a gennaio anche a rischio di indebolire la squadra...
Calciomercato, lasciarsi un giorno a Roma. Dzeko si sente scaricato e cede alla corte del Chelsea
Gli 83 minuti giocati domenica sera contro l'Inter a San Siro hanno l'aria di essere...
 Sab. 20 gen 2018 
SPALLETTI: "Non è una partita decisiva, è ancora presto. L'andata? Girati bene un paio di episodi"
INTER-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Chi voglio togliere alla Roma? Vuoi far riferimento a qualcuno? L'alieno, Radja (ride)"
Una squadra in vendita. Dallo scudetto ai conti, cambia l'obiettivo Roma
G.Buccheri) - La Roma scivola in classifica, ma risale sul mercato. Una risalita...
 Ven. 19 gen 2018 
Inter-Roma, chi perde entra in crisi profonda
Uscire dalla crisi, anche se sarà difficile farlo in due. Spalletti e Di Francesco,...
 Mer. 17 gen 2018 
Dzeko, il girone della svolta. All'Inter mai gol a San Siro
Gran parte delle speranze Champions della Roma sono nelle mani, o forse sarebbe...
 Ven. 12 gen 2018 
CALCIOMERCATO Roma, Torreira: "Resto alla Sampdoria fino a giugno"
Gennaio, mese di calciomercato e di trattative. La Roma è alla ricerca di un centrocampista...
 Dom. 07 gen 2018 
Dall'Atalanta un'altra lezione, la Roma ora teme le vacanze
Prima il Napoli al San Paolo e adesso la Roma all'Olimpico: quattro giorni in tutto....
 Sab. 06 gen 2018 
Pellegrini oro Roma
All'Atalanta ha segnato il suo ultimo gol con la maglia del Sassuolo, l'8 aprile...
 Gio. 04 gen 2018 
Calciomercato Torino, Mihajlovic esonerato: Mazzarri in pole
Fatale la sconfitta contro la Juventus, si attende l'ufficialità: il tecnico granata era stato espulso per proteste dopo il gol del 2-0
L'Atalanta vuole dare una lezione anche a Di Francesco
Riecco l'Atalantamania. Una vittoria di prestigio e la festa tra due ali di folla,...
 Mar. 02 gen 2018 
L'Italcalcio del futuro
Aspettando l'apertura del calciomercato sotto la neve, da domani al 31 gennaio,...
 Lun. 01 gen 2018 
Occasione o necessità: il futuro di Badelj è tra Milan e Roma
Il cambio di procuratore, il passaggio da Dejan Joksimovic ad Alessandro Lucci,...
 Dom. 31 dic 2017 
La cura è nel tunnel di Schick
Oggi Patrik Schick, l'acquisto più costoso della storia della Roma, è un problema....
 Sab. 30 dic 2017 
Florenzi: duecento volte Roma
Se il destino sceglie di farti esordire in A a 20 anni al posto di Totti, tu che...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>