facebook twitter Feed RSS
Domenica - 16 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

PELLEGRINI: "Non ci poniamo limiti, speriamo in una bella partita con il Chelsea"

"La Champions League è la competizione che tutti da bambini sognano. Adesso l'importante è non accontentarsi", ha dichiarato il giovane centrocampista della Roma
Martedì 31 ottobre 2017
Dalla UEFA Europa League con il Sassuolo nel 2016/17 al debutto sul palcoscenico più prestigioso d'Europa, la UEFA Champions League, con la Roma: il 2017 è stato un anno indimenticabile per il promettente e talentuoso Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista giallorosso si racconta in esclusiva a UEFA.com.

Per Lorenzo Pellegrini giocare in UEFA Champions League che cosa significa?
" E' una cosa bellissima. E' la competizione che tutti da bambini sognano. Aver avuto questo percorso di crescita in così breve tempo - il primo anno ho conquistato l'UEFA Europa League con il Sassuolo, il secondo giocarla e il terzo riuscire a esordire in Champions League - per me è un grandissimo motivo di orgoglio. Adesso l'importante è non accontentarsi, ma cercare di migliorarsi e fare di più di quello che si sta facendo. "

Quali qualità deve avere chi si confronta sul palcoscenico della Champions League?
"La Champions League è sicuramente il torneo per eccellenza, quindi è normale che ne facciano parte le informazioni più importanti. Già far parte di una squadra così importante che gioca la UCL è un onore per qualsiasi giocatore. Poi è normale debbano esserci le qualità e la tecnica, anche tattiche e mentali di sapere preparare mentalmente le partite ogni tre giorni, che non è una cosa semplice. Sicuramente bisogna essere abituati anche a questi ritmi e a queste difficoltà che si incontrano nel giocarla, la UEFA Champions League. Tutti i giocatori vorrebbero avere la possibilità di giocarla, noi che siamo fortunati e possiamo giocarla ce la teniamo stretta."

Che cosa ti ha insegnato giocare in un torneo così competitivo?
"Giocare a livello internazionale è la cosa più difficile che uno possa immaginare, anche perché nel nostro campionato siamo abituati a vedere le partite di ogni squadra contro cui giochiamo, quasi sempre; perché alla fine si sa che i giocatori guardano sempre anche tutte le altre partite. Invece a livello internazionale è molto diverso, perché magari non hai la possibilità di seguire tutte le partite della squadra avversaria contro cui andrai a giocare e comunque hai la possibilità di confrontarti con giocatori che magari non conosci bene come quello del campionato italiano con cui hai avuto la possibilità di giocare più volte contro. Anche questo penso sia una cosa molto difficile, oltre che ovviamente le diversità che ci sono di campionato in campionato. Quindi sicuramente il Chelsea affronta o anche l'Atlético Madrid e il Qarabag o le altre squadre che giocano la UCL sono abituate ad affrontare le partite nei loro campionati in modo diverso da noi. Quindi anche questo confrontarsi per cercare di riportare l'Italia nel posto che le spetta, tra quelli più importanti d'Europa."

Vi aspettavate di essere imbattuti e in piena corsa per la qualificazione dopo tre gare di UCL?
"E' sicuramente uno dei gironi più difficili che ci potesse capitare...Però sempre con umiltà abbiamo cercato di fare semplicemente quello che era nelle nostre corde. In questo momento sta andando bene ma non è forse ancora il momento di fare grandi salti di gioia, perché la qualificazione ancora non è fatta...Martedì abbiamo una partita importantissima in casa, qui all'Olimpico contro il Chelsea davanti ai nostri tifosi. Speriamo di fare una grande partita."

"Dal mio punto di vista l'importante è non soffermarsi troppo su quello che si dovrebbe fare, ma più che altro concentrarci e dare tutto quello che abbiamo partita dopo partita. Non ponendoci limiti: quello che può fare la Roma ce lo dirà solo il tempo. Noi sicuramente cercheremo di affrontare tutte le partite e tutti gli allenamenti, in campionato come in Champions League che per noi conta tantissimo. L'unico obiettivo in questo momento della Roma penso sia preparare le partite al 110% delle nostre possibilità."

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 15 dic 2018 
Le invasioni degli ultrà costano due milioni Raggi: paghi il governo
«I tifosi li vogliamo, le bestie no». Ma anche quando i tifosi non sono bestie la...
 Ven. 14 dic 2018 
Multa da 12 milioni al Milan: pareggio di bilancio entro il 2021 o fuori dalle coppe per un anno
È arrivata la sentenza della Uefa sul Milan per il mancato rispetto del Financial...
 Gio. 13 dic 2018 
Ranking UEFA, l'Inghilterra stacca l'Italia: sale la Roma, scende il Napoli
ECCO COME CAMBIA LA CLASSIFICA PER CLUB E NAZIONI DOPO LA FINE DELLA FASE A GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE
Sentenza UEFA: slitta a domani la decisione sulla sanzione al Milan
Non verrà ufficializzato nulla prima della gara di Europa League: la sentenza della Uefa sul Milan arriverà nella giornata di domani
Crisi nera: la Roma non riparte più
C'è anche la piccola Plzen nell'elenco delle delusioni del 2018. La Roma, infatti,...
Trovata continuità ma nelle delusioni
Senza stendere un velo pietoso sull'imbarazzante prestazione, contro un avversario...
La Roma fa solo brutte figure
Il fondo è stato toccato. A Plzen. Il risultato in Repubblica Ceca non conta, la...
 Mer. 12 dic 2018 
Roma, k.o. che non fa male. Perde 2-1 ma è agli ottavi
I giallorossi già agli ottavi da secondi del girone cedono ai cechi che volano in Europa League. Nel finale espulso per doppia ammonizione Luca Pellegrini. I cechi in Europa League
Di Francesco sotto esame
Di crederci non ha mai smesso, ma d'altronde non è mai stato un processo alle intenzioni....
Roma in fuga dalla sconfitta
Inutile e soprattutto rognosa. Ingombrante, insomma. Fin troppo facile capire che...
 Mar. 11 dic 2018 
Vrba: "Dobbiamo lavorare molto sulla testa dei giocatori, cambiare tutto rispetto all'andata"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAVEL VRBA: "Dzeko è un giocatore chiave della Roma"
Hrosovsky: "La Roma è un grande club. Vogliamo fare un risultato, Schick è un ottimo giocatore"
VIKTORIA PLZEN-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PATRIK HROSOVSKY
CHAMPIONS LEAGUE, prevista la presenza di 600 romanisti a Plzen
Saranno 600 i romanisti presenti a Plzen per la sfida contro il Viktoria, in programma...
Roma, maledetta rimonta
Una malattia chiamata rimonta. Un male sconosciuto a Di Francesco nella passata...
Pallotta fissa il prezzo: 800 milioni per cedere la Roma
La tentazione di Pallotta: 800 milioni e cede la Roma
Eusebio si salva con una Viktoria
Il paradosso della settimana si sposta oltre confine. In Repubblica Ceca. La trasferta...
 Mer. 05 dic 2018 
L'agitazione dei calciatori contro la nuova Champions
Le manovre per la grande riforma del calcio europeo dal 2024 sono cominciate e c'è...
 Lun. 03 dic 2018 
Le nuova coppa sarà vintage: si giocherà di pomeriggio
Tutto quello che c'è da sapere sulla nuova UEL2: La nuova competizione partirà dal 2021, si giocherà il giovedì alle 16.30 e avrà 32 squadre
Pallone d'Oro, la notte del trionfo di Modric
Dopo Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, ecco (con ogni probabilità) Luka Modric....
 Ven. 30 nov 2018 
Occasione Denis Suarez: Milan e Roma ci pensano
Denis Suarez, centrocampista classe 1994, potrebbe lasciare il Barcellona già a...
 Lun. 26 nov 2018 
Una Roma senz'anima
Era dagli albori americani e dal progetto incompiuto di Luis Enrique che la Roma...
 Gio. 22 nov 2018 
Cura antistress per l'Olimpico
Il Coni vuole regalare a Lazio e Roma il miglior manto erboso possibile. Non sarà...
 Mer. 21 nov 2018 
Pallone d'Oro, L'Equipe indica la terna: Ronaldo è fuori
Mbappè, Varane e Modric sul podio: esclusi anche Messi e Griezmann
Il calcio entra nel futuro
Superlega, Superchampions e calendari internazionali. Sono i tempi più caldi discussi...
 Lun. 19 nov 2018 
La Roma cerca un mediano low cost
Un mediano dinamico e recuperatore di palloni che non costi molto, un talento di...
 Ven. 16 nov 2018 
Strootman cuore giallorosso: "Io non vi dimentico"
Stavolta è davvero finita. Sono passati poco meno di tre mesi, era il 28 agosto,...
 Gio. 15 nov 2018 
UEFA, rassicurazioni dai club: no alla Superlega e sì a una terza coppa
I club calcistici europei hanno promesso di restare uniti alla UEFA offrendo rassicurazioni...
 Mer. 07 nov 2018 
Marsiglia a Roma: Garcia, selfie a Fiumicino
L'ex tecnico della Roma torna nella Capitale dopo l'esonero nel 2016
 Lun. 05 nov 2018 
La Roma cerca il vero Dzeko
Otto volte più efficace, otto volte più incisivo e anche un pochino in più. Lo dicono...
Roma, l'identità di carta
Come se non bastassero Allegri, Spalletti, Ancelotti, Simone Inzaghi e Gattuso,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>