facebook twitter Feed RSS
Martedì - 21 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Pellegrini si piazza a centro Europa

Lunedì 30 ottobre 2017
Ripartiamo dal 28' st dello Stamford Bridge: esce il pur bravo Gerson ed entra Pellegrini. Lorenzo in campo solo per venti minuti scarsi contro il Chelsea, giusto il tempo di pregustare l'amarezza di un 3-3 che ha lasciato molti malumori per come è maturato. Pellegrini stavolta ci riprova, domani sarà nell'undici anti-Chelsea. Rischia di essere l'unico superstite del centrocampo che ha affrontato il Bologna sabato sera. Perché rientra Nainggolan e perché Gonalons, a quanto pare, dovrebbe bissare la gara dell'andata. Ma non è detto, Di Francesco sta facendo tutte le valutazioni del caso, anche su Strootman, che scalpita e che non gradirebbe un'esclusione da una sfida come questa. L'ipotesi, tra le altre, è rivedere in campo quattro centrocampisti, con Nainggolan alto. Di sicuro, dopo dieci partite di campionato e tre di Champions una cosa l'abbiamo capita e non era nemmeno difficile: Pellegrini è quello che meglio di tutti interpreta il calcio del tecnico abruzzese. Tocchi rapidi, inserimenti, corse continue in avanti e indietro. Gli manca ancora il gol, un qualcosa che uno come lui ha nei piedi e nella testa, ma fino a ora non è arrivato: in undici presenze, tre in Champions e otto in campionato, Lorenzo ha disegnato "solo" tre assist. Tutta la Roma ha segnato poco, si sbloccherà la squadra e si sbloccherà lui, o viceversa. L'ultimo assist lo abbiamo visto contro il Bologna, l'altro lo ha realizzato a San Siro con il Milan; quello in coppa, invece, sul campo del Qarabag. L'anno scorso, con la maglia del Sassuolo e sempre con Di Francesco suo maestro, ha chiuso con otto reti e otto assist tra campionato e coppe varie. Esuberante, coraggioso, con personalità, Lorenzo ormai non stupisce, perché certe qualità le abbiamo notate anche lo scorso anno, non solo adesso. Non a caso, si sono affacciate a guardarlo da vicino le due società di Manchester, City e United, quindi siamo a un livello già altissimo.

CLAUSOLA - La cifra verrebbe stabilita da una clausola inserita nel contratto, che ne definisce il valore in base alle presenze: senza andare nei dettagli, sostanzialmente, più Lorenzo gioca, più sale l'importo; meno gioca, più facile sarà liberarsi. Ma non è questa la sua intenzione, almeno allo stato attuale. Pellegrini è un figlio di Roma e della Roma (come De Rossi e Florenzi) e non a caso ha scelto di tornare a casa seppur nella passata estate la Juventus e il Milan avrebbero fatto di tutto per prenderlo, ma poi proprio i giallorossi hanno sfruttato il diritto di riacquisto. Lorenzo deve tanto a Di Francesco e si ricorderà pure di Rudi Garcia, che lo fece esordire a Cesena il 22 marzo del 2015. In quella umida serata di inizio primavera, Lorenzo giocò appena ventitrè minuti. Dovrà ricordare pure i vari Vincenzo Montella, allenatore ai tempi dei giovanissimi e Alberto De Rossi, suo allenatore nella Primavera giallorossa. Insomma, nella sua vita c'è tanta Roma. E per uno che ha dichiarato di aver fatto una scelta di vita alla Totti non sarà facile pensare alla fuga. Di Francesco poi lo considera - al netto del turnover - un imprescindibile. Fino a ora lo ha tenuto in panchina solo in due occasioni, contro l'Inter e con l'Udinese, per il resto lo ha sempre mandato in campo, dall'inizio in cinque occasioni, a partita cominciata tre volte. Solo a Bergamo, prima di campionato, è stato dentro per meno di dieci minuti. In Champions ha giocato titolare solo con il Qarabag, L'unico centrocampista sempre nell'undici, in Champions, è Nainggolan, Gonalons ne ha giocate due su tre, Strootman pure. E pensare che prima di tornare a Roma, Pellegrini, aveva paura di giocare poco, rischiando di perdere il Mondiale. Non è così. Con Di Francesco nessuno si sente inutile.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Primavera - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 20 nov 2017 
TRIGORIA 20/11 - Tattica e calci piazzati. Individuale per Florenzi e Schick.
ALLENAMENTO ROMA - Luca Pellegrini con la Primavera
Florenzi sta meglio, ma per l'Atletico si scalda Peres
Un po' di turnover e il dubbio Florenzi. In vista della sfida di mercoledì con l'Atletico...
 Sab. 18 nov 2017 
Roma-Lazio, tutti gli invitati al ballo dei debuttanti
Alisson farà il suo esordio nella stracittadina di campionato e c’è De Rossi alla prima da capitano assoluto
 Ven. 17 nov 2017 
EMERSON: "Il ginocchio ha risposto bene, emozionante tornare a giocare. Al derby ci sarò"
Queste le parole di Emerson Palmieri a Roma TV dopo la partita disputata con la...
PRIMAVERA, Roma-Inter 1-2
Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2017/2018 - Girone Unico...
Roma-Inter Primavera, ecco Emerson
Rinforzo di lusso per la Primavera. Dopo la convocazione per Fiorentina-Roma, ecco...
Nainggolan e Immobile l'importante è esserci
Dubbi grandi così. Perché riguardano due pezzi da novanta come Radja...
 Gio. 16 nov 2017 
Roma, derby quasi sold out: resta solo la Tribuna Tevere. Nainggolan in bilico
Sarà un Roma-Lazio con più di 55 mila spettatori quello che si disputerà sabato...
Dai veterani ai debuttanti. Una colonia in cerca di gloria
Il derby è un'onda lunga di emozioni che non schiva nessuno. Da chi conosce benissimo...
 Mer. 15 nov 2017 
TRIGORIA 15/11 - Recuperato Peres, a parte Nainggolan, differenziato per Schick
ALLENAMENTO ROMA - Riscaldamento atletico e lavoro tattico.
 Lun. 13 nov 2017 
Strakosha, l'ex per una notte
Guantoni in alto. Già passata l'angoscia, può esultare Strakosha. E anche la Lazio...
Olimpico, il derby dei gol
Ultimi dieci anni, venti derby giocati in campionato, solo tre pareggi, la bellezza...
Piano sicurezza derby: 700 steward impiegati
Le prime riunioni già oggi, il Gos di mercoledì, il tavolo tecnico in Questura di...
 Dom. 12 nov 2017 
Roma, Dzeko si ricarica per spezzare il digiuno
Per uno che in carriera, tra squadre di club e nazionale, ha realizzato 297 reti,...
Felipe e Nani ci sono: la Lazio se la ride con due grandi novità
E' il weekend dei redivivi e lungodegenti. Tutti si sentono pronti a rientrare e...
Pellegrini avanza aspettando Radja
Non è il tipo che fa polemiche ma rimanere fuori dalla lista dei convocati di Ventura...
 Sab. 11 nov 2017 
Roma, Nainggolan rientra a Trigoria. Dzeko scalda i motori per il derby: tripletta in allenamento
Radja Nainggolan è tornato a Trigoria dopo la lesione all'adduttore destro rimediata...
TRIGORIA 11/11 - Partitella con la Primavera, Dzeko a segno tre volte a segno.
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Schick e Peres, terapie per Nainggolan
Lazio in ansia: si ferma Strakosha
C' è un allarme anche nella Lazio a una settimana dal derby. Riguarda Thomas Strakosha,...
Kolarov aria di festa. È già pronto per la Roma
La giornata di Eusebio Di Francesco non era iniziata nel migliore dei modi, con...
 Ven. 10 nov 2017 
TRIGORIA 10/11 AM - Forza e reattività nella seduta mattutina
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per Schick, Peres e Nura
 Gio. 09 nov 2017 
Roma, Juan Jesus: "Possiamo battere chiunque". Schick a colloquio con Di Francesco
Questa mattina la Roma ha ripreso gli allenamenti a Trigoria dopo i tre giorni di...
Sarà un derby olimpico. Oltre 50 mila tifosi: mai così dal 2015
Dall'ultima volta con più di 52mila spettatori reali sono passati oltre quattro...
 Mar. 07 nov 2017 
Schick, a Genova il rientro intelligente
«Torno» . Sì ma quando? «Presto, molto presto». Intercettato da un tifoso in un...
 Dom. 05 nov 2017 
La montagna giallorossa
Più che una partita sarà una battaglia, di muscoli, di gambe, di nervi. Fiorentina-Roma...
 Sab. 04 nov 2017 
PRIMAVERA - Udinese-Roma 2-2
Nell'8ª giornata del Girone Unico del Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto...
 Ven. 03 nov 2017 
CALCIOMERCATO Roma, primo contratto per Cargnelutti: accordo fino al 2020 (FOTO)
La Roma guarda al futuro: il difensore della Primavera Riccardo Cargnelutti ha firmato...
 Mer. 01 nov 2017 
I baby k.o, ma la vetta è a 3 punti. Tutto si può
Celar non basta e la Primavera cede al Tre Fontane. Il Chelsea si riscatta dal 2­-0...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>