facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 12 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, partenza sprint: con Di Francesco difesa bunker

Il rendimento difensivo dei giallorossi di questa stagione è superiore a quello della squadra scudetto di Capello. Fazio rinnova fino al 2020
Domenica 29 ottobre 2017
La seconda miglior partenza degli ultimi dieci anni. Per fare meglio di come sta facendo Eusebio Di Francesco alla guida della Roma nelle prime 10 partite di campionato disputate (i giallorossi devono recuperare quella con la Samp) ci vuole un record. Ed è quello di Rudi Garcia del 2013, quando nelle prime 10 fece filotto. La Roma di Di Francesco è a quota 24 e i sei punti in meno sono quelli delle sconfitte interne contro Inter e Napoli. Per il resto, la Roma ha sempre vinto, facendo della fase difensiva (appena 5 gol incassati) la sua forza. L'attacco non gira ancora a pieno regime, con 17 reti, praticamente la metà di quelle della Juventus, ma la squadra è a ridosso delle prime posizioni perché Di Francesco, a Roma, ha modificato la sua natura, partendo da colui che è stato l'ultimo capace di portare a Trigoria uno scudetto. E cioè Capello. Di Francesco ne è stato giocatore, ma il rendimento difensivo di questa Roma è superiore a quella di 17 anni fa: nel 2000, dopo le prime 10 partite, i gol subiti erano 8, tre in più di adesso, e le partite con la porta inviolata, oggi sette, appena quattro.

FAZIO RINNOVA — Uno dei leader del reparto è Federico Fazio, che oggi ha annunciato il suo rinnovo fino al 2020: "Qui sto benissimo fin dal primo giorno - ha detto Il difensore argentino -, e voglio vincere. Abbiamo fatto tre 1-0 di fila, che è meglio che vincere per 3-2. Adesso pensiamo al Chelsea, vogliamo vincere ma sappiamo ragionando che anche un punto potrebbe andare bene".

MAXI TURNOVER — Con il Chelsea dovrebbe essere convocato Manolas, oggi in gruppo, e Di Francesco si gode il suo recupero, così come si gode la settima vittoria nelle ultime 8 partite di campionato, la dodicesima formazione diversa in 13 partite (contando anche le tre di Champions) e anche l'ampio turnover. Contro il Bologna ha cambiato otto giocatori rispetto al Crotone, un record in questa Serie A in corso: "Ma il turnover funziona solo quando vinci", ha detto più volte l'allenatore. Vero, ma è vero anche che, rispetto al passato, anche recente, la forza della Roma sembra quella di avere tutti i giocatori coinvolti nel progetto. La fase offensiva va migliorata, quando non segna Dzeko l'attacco fatica e gli infortuni sono sempre tanti. Così come tanti sono i giorni senza Schick che, arrivato a Trigoria due mesi fa, ha giocato soltanto uno spezzone con il Verona, poi, tra problemi muscolari e di scarsa forma, non si è mai visto.

FESTA EL SHA — Allora, Di Francesco è costretto a chiedere più continuità a Perotti ed El Shaarawy. Il secondo, soprattutto, è a quota 3 gol in campionato, come caratteristiche è l'esterno ideale per il suo 4-3-3, ma deve dare di più e partite come quella di ieri devono diventare quasi la regola e non l'eccezione. Eccezionale, invece, è il gol da tre punti che ha segnato sotto la curva Nord. Per festeggiarlo, e per festeggiare anche i 25 anni, compiuti venerdì, è andato a cena in un ristorante poco distante dall'Olimpico dove ha incontrato Totti e Del Piero, che era da poco stato ospite del programma del sabato seradi Rai Uno. Con loro, che stavano chiacchierando pur mangiando in due tavoli diversi (mezza porzione di cacio e pepe per Alessandro, cotoletta con i pomodori per Francesco) si è messo in posa per la foto e chissà che non gli abbia chiesto qualche consiglio per diventare più continuo. L'attacco della Roma, orfano di Salah, ha bisogno dei suoi gol.
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 25 nov 2018 
Udinese-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: UDINESE-ROMA 1-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 24 nov 2018 
CRISTANTE: "Dobbiamo continuare il percorso iniziato prima della pausa, stiamo migliorando..."
UDINESE-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA CRISTANTE A ROMA TV Di Francesco ha detto...
Udinese-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
13ªGiornata di Serie A
Roma, qui si fa la Champions
«Dobbiamo restare agganciati alla zona Champions». Di Francesco, anche perché così...
 Gio. 22 nov 2018 
DZEKO: "Gol contro il Chelsea è stato il più bello. Cambierei risultato trasferta di Liverpool"
"Manolas il pagliaccio dello spogliatoio. Il futuro? Non sto pensando al ritiro"
ZANIOLO: "Sentire la fiducia del mister e della società è molto importante"
Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma, è stato intervistato dalla tv ufficiale...
Designazioni arbitrali 13ª giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Spalletti: "Mi fa sorridere quando dicono che sono stato io a far smettere Totti"
"Io non ho firmato il rinnovo, lui poteva farlo"
Gervinho: "Roma è magica. Non dimenticherò mai l'amore dei romanisti"
Si racconta, Gervinho, attaccante attualmente in forza al Parma con un passato in...
 Mar. 20 nov 2018 
Calciomercato Roma: Rafinha si offre, Monchi ci pensa
Di Francesco aspetta un mancino e un rinforzo per il centrocampo. Il mediatore italiano del brasiliano: «Non chiudiamo nessuna porta». Il club segue anche Samassekou
Il gol non va in panchina: solo una rete dalle riserve
Una panchina, quella giallorossa, decisamente poco prolifica. Di Francesco non chiede...
 Lun. 19 nov 2018 
Calciomercato Roma, Ergun: "Presto potrebbero arrivare offerte dalle big europee per Cengiz Under"
Il WyScout Forum 2018, organizzato per l'occasione alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam,...
CALCIOMERCATO intermediario Rafinha: "Roma? Le porte non si chiudono mai a nessuno"
Nicola Innocentin, agente che ha curato il trasferimento dello scorso gennaio dal...
Lotito: "Connubio tra gestione sana e risultato sportivo. Solo Juve, Inter e Milan...."
"Solo Juve, Inter e Milan hanno vinto più di me"
Julio Sergio: "Cara Roma, Olsen è una sicurezza"
Ora tutti vogliono essere Robin. Dopo un inizio stagione difficile, tra nazionale...
Roma, Natale della verità
Un mese da dentro o fuori. Entro Natale, si decide molto della stagione giallorossa....
 Dom. 18 nov 2018 
Fazio, Perisic, Milinkovic e... Quando il Mondiale fa "male"
Roma e Inter le più interessate, ma anche nelle altre squadre non mancano giocatori che, in questa prima parte di campionato, stanno risentendo della partecipazione alla competizione estiva
 Sab. 17 nov 2018 
SERIE A FEMMINILE - Roma-Chievo 7-1
Settima giornata di Serie A Femminile, la Roma di Elisabetta Bavagnoli ospita al...
 Ven. 16 nov 2018 
Zaniolo: "Mi piacerebbe giocare l'Europeo con Luca Pellegrini"
"Contro l'Inghilterra troppe occasioni sciupate"
Calciomercato, un mondo di svincolati: possibili affari a costo zero in Italia e all'estero
Fioccano le occasioni, sia sul mercato italiano che su quello estero. Da chi cerca squadra come il campione del mondo Zaccardo, Palladino e Pepito Rossi, ai possibili affari che offre la Premier. Occhio, però: non è tutto oro quello che luccica. Un parametro zero importante può costare parecchio, tra ingaggio e commissioni...
Obiettivi Roma, ecco la lista di Monchi per gennaio
Il ds giallorosso è pronto a tornare in azione nel mercato invernale per sistemare il reparto arretrato e il centrocampo: vi sveliamo tutti i suoi obiettivi
Roma, da Karsdorp a Perotti e Marcano: ecco i big a rischio
C'è chi potrebbe partire per andare a giocare e chi, invece, potrebbe partire perché...
 Gio. 15 nov 2018 
La Serie A studia da grande: ​i numeri raccontano la crescita ma ora serve un salto
Tornato a volare a un'altitudine perfetta per tenersi al riparo dallo stallo, il...
Roma sotto assedio: da Pellegrini a Under il rischio addio è alto
La Roma è sotto assedio e rischia concretamente di perdere una parte importante...
Calciomercato, De Ligt e Manolas: Juventus insaziabile
L’olandese classe 1999 è valutato 50 milioni. L’alternativa è il greco della Roma: clausola da 36 milioni
Olsen si è preso la Roma: "Sono felicissimo, lotto ogni giorno per migliorarmi"
Dal ritiro della nazionale svedese, il portiere giallorosso si è detto entusiasta di poter lavorare con Savorani
 Mer. 14 nov 2018 
Sulla trequarti o alla... Modric: Coric è in rampa di lancio
Il centrocampista croato, con al momento una sola presenza in A, potrebbe essere l'altro baby pronto ad esplodere in casa giallorossa. Il tecnico negli ultimi allenamenti lo ha schierato a protezione della difesa, quasi a volergli regalare un futuro alla... Modric
Salvini: "Dimezzando lo stipendio a giocatori come Dzeko le società riuscirebbero a coprire i costi"
Sono stati molti i temi toccati dal Ministro dell'Interno, nonché vicepremier Matteo...
 Mar. 13 nov 2018 
Professionalità e passione giallorossa. Ora Juan Jesus ha conquistato tutti
2002 giorni dopo, sono passati più di cinque anni dal­ l'ultima rete di Juan Jesus...
Questa Roma ha già fatto tredici: è leader per numero di marcatori
In Serie A la squadra di Di Francesco è quella che ha mandato in rete più calciatori diversi
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>