facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, partenza sprint: con Di Francesco difesa bunker

Il rendimento difensivo dei giallorossi di questa stagione è superiore a quello della squadra scudetto di Capello. Fazio rinnova fino al 2020
Domenica 29 ottobre 2017
La seconda miglior partenza degli ultimi dieci anni. Per fare meglio di come sta facendo Eusebio Di Francesco alla guida della Roma nelle prime 10 partite di campionato disputate (i giallorossi devono recuperare quella con la Samp) ci vuole un record. Ed è quello di Rudi Garcia del 2013, quando nelle prime 10 fece filotto. La Roma di Di Francesco è a quota 24 e i sei punti in meno sono quelli delle sconfitte interne contro Inter e Napoli. Per il resto, la Roma ha sempre vinto, facendo della fase difensiva (appena 5 gol incassati) la sua forza. L'attacco non gira ancora a pieno regime, con 17 reti, praticamente la metà di quelle della Juventus, ma la squadra è a ridosso delle prime posizioni perché Di Francesco, a Roma, ha modificato la sua natura, partendo da colui che è stato l'ultimo capace di portare a Trigoria uno scudetto. E cioè Capello. Di Francesco ne è stato giocatore, ma il rendimento difensivo di questa Roma è superiore a quella di 17 anni fa: nel 2000, dopo le prime 10 partite, i gol subiti erano 8, tre in più di adesso, e le partite con la porta inviolata, oggi sette, appena quattro.

FAZIO RINNOVA — Uno dei leader del reparto è Federico Fazio, che oggi ha annunciato il suo rinnovo fino al 2020: "Qui sto benissimo fin dal primo giorno - ha detto Il difensore argentino -, e voglio vincere. Abbiamo fatto tre 1-0 di fila, che è meglio che vincere per 3-2. Adesso pensiamo al Chelsea, vogliamo vincere ma sappiamo ragionando che anche un punto potrebbe andare bene".

MAXI TURNOVER — Con il Chelsea dovrebbe essere convocato Manolas, oggi in gruppo, e Di Francesco si gode il suo recupero, così come si gode la settima vittoria nelle ultime 8 partite di campionato, la dodicesima formazione diversa in 13 partite (contando anche le tre di Champions) e anche l'ampio turnover. Contro il Bologna ha cambiato otto giocatori rispetto al Crotone, un record in questa Serie A in corso: "Ma il turnover funziona solo quando vinci", ha detto più volte l'allenatore. Vero, ma è vero anche che, rispetto al passato, anche recente, la forza della Roma sembra quella di avere tutti i giocatori coinvolti nel progetto. La fase offensiva va migliorata, quando non segna Dzeko l'attacco fatica e gli infortuni sono sempre tanti. Così come tanti sono i giorni senza Schick che, arrivato a Trigoria due mesi fa, ha giocato soltanto uno spezzone con il Verona, poi, tra problemi muscolari e di scarsa forma, non si è mai visto.

FESTA EL SHA — Allora, Di Francesco è costretto a chiedere più continuità a Perotti ed El Shaarawy. Il secondo, soprattutto, è a quota 3 gol in campionato, come caratteristiche è l'esterno ideale per il suo 4-3-3, ma deve dare di più e partite come quella di ieri devono diventare quasi la regola e non l'eccezione. Eccezionale, invece, è il gol da tre punti che ha segnato sotto la curva Nord. Per festeggiarlo, e per festeggiare anche i 25 anni, compiuti venerdì, è andato a cena in un ristorante poco distante dall'Olimpico dove ha incontrato Totti e Del Piero, che era da poco stato ospite del programma del sabato seradi Rai Uno. Con loro, che stavano chiacchierando pur mangiando in due tavoli diversi (mezza porzione di cacio e pepe per Alessandro, cotoletta con i pomodori per Francesco) si è messo in posa per la foto e chissà che non gli abbia chiesto qualche consiglio per diventare più continuo. L'attacco della Roma, orfano di Salah, ha bisogno dei suoi gol.
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 17 ott 2018 
Roma-Spal, Lorenzo Pellegrini e Bryan Cristante sanno come si fa
I due centrocampisti giallorossi hanno segnato un anno fa contro la Spal. Per il prodotto del vivaio è stato il primo gol in prima squadra, sotto la Sud
I venti giorni della verità
Quella inguardabile, impaurita e perdente di inizio stagione, oppure la versione...
Nainggolan: "La fine del rapporto con la Roma? Non per colpa mia. Tra 10anni mi vedo nella Capitale"
Radja Nainggolan lo apprezzi per una tuta da fashion week che si è chiusa un quarto...
 Mar. 16 ott 2018 
Roma, a Trigoria prove anti Spal, ma Di Francesco ha il gruppo decimato
Pastore, Kolarov e De Rossi assenti contro i ferraresi. Fuori anche Perotti per un problema al polpaccio sinistro, al suo posto El Shaarawy
Roma, Gandini: "Monchi è a Trigoria per provare a vincere ogni anno"
Lui non tornerà al Milan, ma pensa di aver lasciato la Roma in buone mani. Quelle,...
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
TRIGORIA 16/10 - Individuale per De Rossi, Kolarov, Ünder e Pastore. Terapie per Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro diviso tra palestra e campo.
Calciomercato, scacco alla Juventus: doppio colpo per i Giovanissimi regionali
Sembravano destinati alla squadra bianconera, ma alla fine l'ha spuntata la Roma: ecco Bolzan e Vadalà
Tunnel senza fine
Un tunnel infinito. Dentro e fuori dall'infermeria, senza trovare un briciolo di...
Roma, Dzeko-Schick i due cari nemici
Guai se a Edin tocchi Patrik; guai se a Patrik tocchi Edin. Ma alla fine ne gioca...
 Lun. 15 ott 2018 
Roma, che sfortuna per Perotti: altro infortunio, è già il terzo
L’attaccante argentino si ferma ancora per un problema al polpaccio. Proprio ora che, viste le assenze per i nazionali, Di Francesco lo avrebbe schierato dall’inizio contro la Spal
Robin Olsen sugli scudi. E la UEFA lo esalta
Gran parata del portierone svedese contro la Russia. La Nations League lo esalta tramite il suo profilo Twitter. Ma nella Roma si è già messo in evidenza
Calciomercato Roma, Cengiz Under, la prossima plusvalenza
Alla sua età c'è già chi vale 100 milioni, e comunque non se ne incontrano molti...
Pastore pronto per la Spal, De Rossi rientra contro il Cska
Sosta conclusa, adesso c'è la Spal e un calendario fitto che in meno di un mese...
Da Vidal e Pastore fino a Malcom: quelli che il mercato ha fatto flop
Da protagonisti assoluti di calciomercato ad acquisti misteriosi di questa prima...
 Dom. 14 ott 2018 
La dirigenza della Roma si riunisce a Boston: l'obiettivo è lo stadio
Il ds Monchi, Fienga e Calvo partono domani. Al centro dell’incontro le ultime novità sull’impianto giallorosso
Roma, da Ünder a El Shaarawy: per i rinnovi non c'è fretta
Quando il campionato si ferma, spuntano prolungamenti e adeguamenti. Il più urgente è De Rossi, il più necessario il turco, ma da Trigoria dicono: «Nessun incontro»
Schick torna al gol: "Adesso sto bene". E la Roma lo aspetta
«È stata una vittoria decisiva, che ci permette di andare in Ucraina a giocarci...
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 Sab. 13 ott 2018 
Roma, Schick e Kluivert in gol per Di Francesco. La dirigenza è a Boston
Trigoria deserta, il tecnico ha concesso alla squadra un fine settimana di riposo. Intanto, Baldissoni e Monchi volano negli Usa per ragguagliare il presidente sul progetto stadio
Santon gioca con la figlia, De Rossi: "Hai trent'anni e modifichi gli addominali"
Il capitano della Roma commenta una foto postata dal terzino nel giardino di casa
Quando il virtuale travalica la realtà
Tra luoghi comuni e manicheismo, è innegabile che il club non susciti simpatie in larga parte della comunicazione
Calciomercato, Lainez e Tonali. La Roma punta i classe 2000
"Infondo anche Messi non è molto alto...", scherzano così a Trigoria su Diego Lainez,...
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Ven. 12 ott 2018 
Roma, si avvicina il rientro di Pastore. E la dirigenza si vede negli Usa
Incontro negli Stati Uniti con il presidente Pallotta per parlare di stadio, mercato e marketing. Nel frattempo a Trigoria l’argentino lavora per rientrare il prima possibile
Calciomercato Roma, Coric in crescita: primo gol. Ma il club valuta il prestito
Il centrocampista croato ha segnato ieri nel test contro la Lupa Roma. Di Francesco non lo ha ancora impiegato perché non lo ritiene pronto: il Chievo e altre società di A lo hanno richiesto, Monchi e l'allenatore ci stanno pensando
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>