facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 23 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Faraone super, la magia "alla Totti" manda in visibilio anche Francesco

Domenica 29 ottobre 2017
Mamma che gol! Si è alzato in piedi pure Francesco Totti, che una roba come quella, tiro al volo di interno sinistro a pizzicare l'angolo opposto, l'ha fatta più di una volta. «Li facevo anche io», l'inquadrato Totti dice sorridendo a chi gli stava vicino, Monchi compreso. Stephan El Shaarawy si gode la perla, manda un bacio in tribuna e si becca qualche schiaffo sulla cresta. Perché da queste parti si usa così sempre, figuriamoci davanti a un gol del genere, che ha poi regalato la vittoria alla Roma. La settimana del suo compleanno (25 anni compiuti venerdì, auguri) l'ha cominciata Kolarov a Torino, l'ha intermezzata Perotti e l'ha chiusa il festeggiato, El Sha, con la gemma anti-Bologna. Tre gol pesantissimi, da nove punti.

TIRI DA TRE - Tutti e tre, in un modo o nell'altro, da palla inattiva: punizione a Torino, rigore col Bologna, aziona da angolo con il Bologna. El Shaarawy alza la cresta si scalda ma l'esultanza è fredda, come lo è il suo carattere. Più che freddo, forse timido. Terzo gol in questa stagione, terzo all'Olimpico, tutti e tre sotto la Nord. Due con l'Udinese e uno ieri sera. El Sha non stecca, il suo lo fa sempre, anche se quest'anno è partito un po' in ritardo per l'infortunio alla schiena con cui si è presentato in tournèe. Ma ora è ripartito e ha "brutte" intenzioni: davanti si gioca il posto, si alterna, con Perotti, un altro adatto a giocare da esterno. Uno più goleador, l'argentino più giocoliere. La Roma nel cuore, la Nazionale l'obiettivo. Stephan viaggia a piccoli passi. Con timidezza. «Vittoria e gol importanti, il miglior modo per festeggiare il mio compleanno. Momento positivo e di grande lucidità sul campo, siamo contenti», dice il Faraone. Il gol ha fatto impazzire anche Totti, il suo ex capitano. «E' un grande complimento per me. Mi fa piacere aver segnato e regalato una vittoria alla Roma, è tutto positivo e bello». Con DiFra si gioca e non si gioca: il re è il turnover. «Siamo sempre tutti sull'attenti, ci sentiamo tutti titolari e importanti. E' una cosa importante per noi e siamo soddisfatti. Quest'anno è cambiata la mentalità, lavoriamo tanto in settimana sull'attenzione, le chiusure e la fase difensiva, per questo prendiamo meno gol. Dobbiamo concretizzare di più ma l'importante è non prendere gol. Ci stiamo riuscendo, quindi avanticosì, puntando in alto».
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 14 nov 2017 
La Roma s'è destra. Tesi di laurea per Gerson
Gli uomini sono quattro e non tre, non c'è la gamba ma una maglia di mezzo. Lassù,...
Il 24 la Regione decide sullo stadio della Roma
L'attesa andava avanti da fine settembre, dalla prima seduta della Conferenza dei...
 Lun. 13 nov 2017 
Dzeko: "Adesso non sono più Edin ‘Cieco'. Voglio portare lo scudetto a Roma"
Parla l’attaccante bosniaco: “La prima stagione è stata d’insegnamento, potevo andar via ma non sono uno che molla. I tifosi qui danno al calcio un’importanza esagerata, ma anche una spinta in più”
Strakosha, l'ex per una notte
Guantoni in alto. Già passata l'angoscia, può esultare Strakosha. E anche la Lazio...
Fermi, c'è la Roma
Prende pochi gol quando la palla è in movimento, non ne prende mai sui calci piazzati....
La difesa è schierata. Bastos, De Vrij e Radu pronti per il derby
Iniziano le grandi manovre, la difesa è pronta. Non c'è nessun allarme Strakosha,...
L'esame
La settimana è più corta ma viene dopo un'attesa quasi snervante per Eusebio Di...
Il sapore della Champions e un Olimpico quasi pieno. Roma-Lazio qualità Dop
Premesse di un buon der­by e di un derby buono. No, non è il gioco di parole...
Kolarov è già a Roma, Ninja lavora e spera
I sei giorni che separano la Roma dal derby, hanno come immagine di copertina Radja...
DiFra 3.0. Riscrivere la sua storia con la Roma
Oggi è cominciata una settimana diversa. Una di quelle speciali, che ti restano...
 Dom. 12 nov 2017 
Un derby da 55 punti: Roma e Lazio mai così in alto
Le due squadre non si erano mai sfidate con un bottino così ricco in comune dopo undici partite. La media è di 27,5 e per entrambe c'è anche un match da recuperare
Il derby mai così in alto
In ventitre anni di derby da tre punti, esattamente dalla stagione 1994-95, non...
I tecnici bocciano lo Stadio della Roma
Uffici tecnici capitolini l'un contro l'altro armati sul progetto dello Stadio della...
Roma, Dzeko si ricarica per spezzare il digiuno
Per uno che in carriera, tra squadre di club e nazionale, ha realizzato 297 reti,...
La pax dei tifosi da tutta Italia, uniti e commossi per "Gabbo"
Tra le corone di fiori arrivate da tutta Italia, ce ne era una giallorossa del gruppo...
Roma, rinnovi in vista per Florenzi e Manolas. Arriva il sì di Pallotta
Prima Manolas, poi subito dopo anche Florenzi. Sono i due rinnovi contrattuali su...
Felipe e Nani ci sono: la Lazio se la ride con due grandi novità
E' il weekend dei redivivi e lungodegenti. Tutti si sentono pronti a rientrare e...
Pellegrini avanza aspettando Radja
Non è il tipo che fa polemiche ma rimanere fuori dalla lista dei convocati di Ventura...
 Sab. 11 nov 2017 
Lazio in ansia: si ferma Strakosha
C' è un allarme anche nella Lazio a una settimana dal derby. Riguarda Thomas Strakosha,...
Kolarov aria di festa. È già pronto per la Roma
La giornata di Eusebio Di Francesco non era iniziata nel migliore dei modi, con...
All'Olimpico già prenotati 50mila posti
La vendita dei biglietti per il derby viaggia a mille all'ora, anzi al giorno. In...
Un derby senza il Ninja
Maledetta nazionale, maledetti muscoli. Radja Nainggolan passa in un attimo dal...
Nainggolan e la Nazionale maledetta. Per il derby ci vorrebbe un miracolo
La buona notizia è che, il giorno del suo trentaduesimo compleanno, Aleksandar Kolarov...
 Ven. 10 nov 2017 
Totti... un dirigente in forma. Dal gelato alla palestra: i suoi segreti
Lo storico capitano della Roma va in una palestra vicino casa e gioca a paddle, si rilassa alle terme con Ilary e rimane in forma con una dieta equilibrata. Ai dolci rinuncia con fatica, ma il pallone è (quasi) solo un ricordo
Pellegrini punta un altro pezzo di Roma. E Jesus c'è
Il lavoro sul campo, gli esercizi ripetuti, le ore di sonno, il riposo fisico e...
Schick-DiFra: chiarimento ma l'attaccante sarà multato. Ninja si ferma, Lazio a rischio
Il conto alla rovescia in vista del derby è iniziato ieri. Ma fra i giallorossi...
Sosta d'oro per Dzeko. E per Manolas il rinnovo è più vicino
Una sosta a misura di centravanti, incastrata perfettamente a metà strada tra la...
 Gio. 09 nov 2017 
Acquisti low cost, garanzie in campo: la Top11 dei giocatori per rapporto prezzo/rendimento
Il calciomercato vive di operazioni a basso costo. Fair Play Finanziario, pareggi...
Caso Ljajic, la Roma fa ricorso al Coni contro Fiorentina, FIGC e Lega
Premio rendimento calciatore Ljajic, l'AS Roma ricorre contro C.F. Fiorentina, FIGC e LNPA
Roma, Juan Jesus: "Possiamo battere chiunque". Schick a colloquio con Di Francesco
Questa mattina la Roma ha ripreso gli allenamenti a Trigoria dopo i tre giorni di...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>