facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Normalità Nainggolan. La Roma e il mistero di un guerriero al ribasso

Sabato 28 ottobre 2017
Nella Roma che insegue il treno scudetto c'è un interrogativo irrisolto. Che fine ha fatto Nainggolan? La serie romanista di sorrisi, tolti gli inciampi con Inter e Napoli, ha tanti padri: Di Francesco e il suo turn over, Kolarov e Dzeko che invece non riposano mai, il portiere Alisson, il meno battuto del campionato. Ma non il belga. Curioso per un totem che in estate l'Inter ha provato a prendersi e che Pallotta ha blindato concedendo un rinnovo che, all inclusive, vale circa cinque milioni all'anno. Eppure il centrocampista da quattordici reti, il miglior romanista dell'anno, pare sparito. Peggio: normalizzato. Tira meno in porta, lotta meno e perde più palloni. L'occasione per rinascere è dietro l'angolo: stasera all'Olimpico arriva il Bologna, a cui ha già segnato tre volte: tolta l'Inter, la squadra del figlio del mister Di Francesco («Giocare contro Federico? E' bello ed emozionante. Per me è strano parlare di lui come calciatore, è un qualcosa che mi inorgoglisce, sono felice di quanto sta facendo e convinto che può fare ancora meglio» ha detto ieri papà Eusebio) il bersaglio preferito. Magari a pesare sulle sue prestazioni è il timore di perdere un Mondiale che avrebbe strameritato: il commissario tecnico belga, Martinez, ha smesso di chiamarlo perché «nell'ultimo periodo Radja viene da partite complicate tatticamente». Spalletti ne aveva scatenato l'anarchia a ridosso delle punte. Di Francesco era certo di farne una mezzala d'attacco senza eguali, poi ha provato a ridisegnarlo trequartista, infine l'ha inventato ala destra. Il risultato però è lo stesso.

Anche lo scorso anno a questo punto aveva segnato un solo gol: proprio alla decima, tra l'altro. E' l'intensità però che pare diversa. E la metamorfosi è nei numeri. Calcia in porta meno del viola Veretout, quanto Parolo e Bonaventura, Barella e Ionita: 1,3 conclusioni a partita, erano più del doppio nel campionato scorso. Non corre meno, anzi da inizio campionato gira al ritmo di oltre dieci chilometri a partita. La prova che da un punto di vista fisico non ha subito cali. Eppure a risentirne sono pure quelle doti fisiche con cui ha spesso imposto il proprio strapotere in mezzo al campo. Fatica a contrastare, non lo fa più di una volta a partita: un anno fa erano due volte e mezzo in più. Contributo che servirebbe eccome a Di Francesco, se il miglior romanista per palloni recuperati è Fazio, soltanto ventunesimo in serie A. Nainggolan, secondo romanista in graduatoria, è trentatreesimo. L'unica voce in aumento, è quella delle palle perse, anche se non di molto: 2,2 ogni 90' minuti, erano appena meno di 2 un anno fa. Eppure i tifosi del Belgio lo invocano in nazionale, mentre quelli della Roma aspettano: il Bologna, l'occasione per non farli attendere più. Federico Di Francesco permettendo perchè, come dice ancora papà Eusebio: «Mio figlio mi fa ridere, perché quando gli chiedo se gioca non mi fa capire nulla, dice ‘papà abbiamo provato sette moduli...».
di Matteo Pinci
Fonte: La Repubblica

Pallotta - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 18 nov 2017 
Roma-Lazio, il derby che vale doppio
Roma-Lazio oggi non conta solo per il primato cittadino: in palio stavolta ci sono 3 punti pesanti per l’alta classifica
Il derby riempie lo stadio e ferma la città
Il primo con la Var e senza Totti in campo. Mai così importante per la classifica...
 Ven. 17 nov 2017 
Pallotta rilancia
Si chiuderà da solo nella solita stanza della tenuta di Boston, anzi Weston, che...
 Gio. 16 nov 2017 
Il derby è anche politico
È il settimo anno che si sfidano ma la crisi è iniziata molto prima. Anzi, c'è sempre...
 Mer. 15 nov 2017 
Malagò: "Sarebbe clamoroso se progetto Stadio della Roma non andasse in porto. Tavecchio..."
Il presidente del Coni ha parlato dell’impianto voluto da Pallotta, attualmente in discussione in Conferenza dei servizi
Otto grandi ex di Roma e Lazio: "Di Francesco è il jolly. Super Inzaghi è la sicurezza"
La parola dell'ex può essere una sentenza ma anche uno show. Che spasso, ragazzi....
Nainggolan spera: oggi esami decisivi
Il derby a tutti i costi, o quasi. Oggi Nainggolan si sottoporrà a primi esami per...
 Mar. 14 nov 2017 
Emozione Monchi al primo derby. Ai biancocelesti ha anche segnato
Il battesimo da dirigente l'ha fatto il 30 aprile, Roma-Lazio 1-3, non esattamente...
 Lun. 13 nov 2017 
Kolarov è già a Roma, Ninja lavora e spera
I sei giorni che separano la Roma dal derby, hanno come immagine di copertina Radja...
 Dom. 12 nov 2017 
Roma, rinnovi in vista per Florenzi e Manolas. Arriva il sì di Pallotta
Prima Manolas, poi subito dopo anche Florenzi. Sono i due rinnovi contrattuali su...
 Sab. 11 nov 2017 
Nainggolan e la Nazionale maledetta. Per il derby ci vorrebbe un miracolo
La buona notizia è che, il giorno del suo trentaduesimo compleanno, Aleksandar Kolarov...
 Ven. 10 nov 2017 
La Roma incassa, Monchi spende
La Roma torna sul mercato. La qualificazione agli ottavi di finale di Champions...
Calciomercato Roma, via libera per il terzino: Vrsaljko, Vidal, Nacho e Darmian i nomi sul taccuino
Monchi e Baldini sono volati a Boston per discutere col presidente Pallotta delle...
Ansia Nainggolan: stop in Belgio. Oggi gli esami all'adduttore
La preoccupazione arriva dal Belgio: nella rifinitura in vista del test col Messico...
C'è anche Baldini al summit di Boston
Non solo Monchi e Pallotta. Nel summit di Boston per programmare il futuro e trattare...
Possibile presenza di Pallotta al derby
In questi giorni il ds Monchi è volato a Boston per incontrare il patron giallorosso...
Schick-DiFra: chiarimento ma l'attaccante sarà multato. Ninja si ferma, Lazio a rischio
Il conto alla rovescia in vista del derby è iniziato ieri. Ma fra i giallorossi...
Sosta d'oro per Dzeko. E per Manolas il rinnovo è più vicino
Una sosta a misura di centravanti, incastrata perfettamente a metà strada tra la...
 Gio. 09 nov 2017 
Roma, Juan Jesus: "Possiamo battere chiunque". Schick a colloquio con Di Francesco
Questa mattina la Roma ha ripreso gli allenamenti a Trigoria dopo i tre giorni di...
Calciomercato Roma, si lavora ai rinnovi di Florenzi e Manolas
Monchi è in parola con il greco e il suo agente per un incontro. Per il romano contratto ricco e, probabilmente, senza clausola
Sarà un derby olimpico. Oltre 50 mila tifosi: mai così dal 2015
Dall'ultima volta con più di 52mila spettatori reali sono passati oltre quattro...
Manolas, la firma entro Natale
Dal broncio d'estate ai sorrisi d'autunno. Il mondo romanista di Manolas si è capovolto...
 Mer. 08 nov 2017 
Roma, Manolas e Florenzi sono i prossimi rinnovi di Monchi. Schick punta il Genoa
Il direttore sportivo della Roma Monchi è a Boston e ci rimarrà fino al weekend....
Calciomercato Roma, contatti con Pavard dello Stoccarda
La Roma sembra già molto attiva sul fronte mercato di gennaio. Il ds Monchi, volato...
Vertice Roma negli Usa: Manolas verso la firma
Sempre più spesso a Londra, ogni tanto a Boston. I piani della Roma americana si...
 Mar. 07 nov 2017 
Gerson: "Questi gol sono solo l'inizio, posso fare molto di più"
Conviviale UTR. Presenti Nela, De Sanctis, Gerson e Castan.
Roma, caos intervista Schick: il club valuta se multarlo
Poi la precisazione: «Felice di essere qui, mai pensato di andar via»
MONCHI è volato a Boston per parlare con Pallotta
Monchi, direttore sportivo della Roma, in questi giorni è volato a Boston per incontrare...
 Gio. 02 nov 2017 
Di Francesco in 5 mosse si è già preso la Roma: mai così bene in Coppa
È come se ritrovaste dopo tanti anni la compagna di classe più bella, quella per...
 Mer. 01 nov 2017 
Di Fra, adesso la Roma è veramente tua: dubbi spazzati, i tifosi cambiano idea
Attraverso i social il popolo giallorosso fa retromarcia dopo il grande successo sul Chelsea: "Dobbiamo fare pubblica ammenda". E intanto il lavoro "oscuro" di Totti dà i primi frutti...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>