facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 12 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Normalità Nainggolan. La Roma e il mistero di un guerriero al ribasso

Sabato 28 ottobre 2017
Nella Roma che insegue il treno scudetto c'è un interrogativo irrisolto. Che fine ha fatto Nainggolan? La serie romanista di sorrisi, tolti gli inciampi con Inter e Napoli, ha tanti padri: Di Francesco e il suo turn over, Kolarov e Dzeko che invece non riposano mai, il portiere Alisson, il meno battuto del campionato. Ma non il belga. Curioso per un totem che in estate l'Inter ha provato a prendersi e che Pallotta ha blindato concedendo un rinnovo che, all inclusive, vale circa cinque milioni all'anno. Eppure il centrocampista da quattordici reti, il miglior romanista dell'anno, pare sparito. Peggio: normalizzato. Tira meno in porta, lotta meno e perde più palloni. L'occasione per rinascere è dietro l'angolo: stasera all'Olimpico arriva il Bologna, a cui ha già segnato tre volte: tolta l'Inter, la squadra del figlio del mister Di Francesco («Giocare contro Federico? E' bello ed emozionante. Per me è strano parlare di lui come calciatore, è un qualcosa che mi inorgoglisce, sono felice di quanto sta facendo e convinto che può fare ancora meglio» ha detto ieri papà Eusebio) il bersaglio preferito. Magari a pesare sulle sue prestazioni è il timore di perdere un Mondiale che avrebbe strameritato: il commissario tecnico belga, Martinez, ha smesso di chiamarlo perché «nell'ultimo periodo Radja viene da partite complicate tatticamente». Spalletti ne aveva scatenato l'anarchia a ridosso delle punte. Di Francesco era certo di farne una mezzala d'attacco senza eguali, poi ha provato a ridisegnarlo trequartista, infine l'ha inventato ala destra. Il risultato però è lo stesso.

Anche lo scorso anno a questo punto aveva segnato un solo gol: proprio alla decima, tra l'altro. E' l'intensità però che pare diversa. E la metamorfosi è nei numeri. Calcia in porta meno del viola Veretout, quanto Parolo e Bonaventura, Barella e Ionita: 1,3 conclusioni a partita, erano più del doppio nel campionato scorso. Non corre meno, anzi da inizio campionato gira al ritmo di oltre dieci chilometri a partita. La prova che da un punto di vista fisico non ha subito cali. Eppure a risentirne sono pure quelle doti fisiche con cui ha spesso imposto il proprio strapotere in mezzo al campo. Fatica a contrastare, non lo fa più di una volta a partita: un anno fa erano due volte e mezzo in più. Contributo che servirebbe eccome a Di Francesco, se il miglior romanista per palloni recuperati è Fazio, soltanto ventunesimo in serie A. Nainggolan, secondo romanista in graduatoria, è trentatreesimo. L'unica voce in aumento, è quella delle palle perse, anche se non di molto: 2,2 ogni 90' minuti, erano appena meno di 2 un anno fa. Eppure i tifosi del Belgio lo invocano in nazionale, mentre quelli della Roma aspettano: il Bologna, l'occasione per non farli attendere più. Federico Di Francesco permettendo perchè, come dice ancora papà Eusebio: «Mio figlio mi fa ridere, perché quando gli chiedo se gioca non mi fa capire nulla, dice ‘papà abbiamo provato sette moduli...».
di Matteo Pinci
Fonte: La Repubblica

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 25 nov 2018 
Udinese-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: UDINESE-ROMA 1-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 24 nov 2018 
CRISTANTE: "Dobbiamo continuare il percorso iniziato prima della pausa, stiamo migliorando..."
UDINESE-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA CRISTANTE A ROMA TV Di Francesco ha detto...
Udinese-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
13ªGiornata di Serie A
Roma, qui si fa la Champions
«Dobbiamo restare agganciati alla zona Champions». Di Francesco, anche perché così...
 Gio. 22 nov 2018 
DZEKO: "Gol contro il Chelsea è stato il più bello. Cambierei risultato trasferta di Liverpool"
"Manolas il pagliaccio dello spogliatoio. Il futuro? Non sto pensando al ritiro"
ZANIOLO: "Sentire la fiducia del mister e della società è molto importante"
Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma, è stato intervistato dalla tv ufficiale...
Designazioni arbitrali 13ª giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Spalletti: "Mi fa sorridere quando dicono che sono stato io a far smettere Totti"
"Io non ho firmato il rinnovo, lui poteva farlo"
Gervinho: "Roma è magica. Non dimenticherò mai l'amore dei romanisti"
Si racconta, Gervinho, attaccante attualmente in forza al Parma con un passato in...
 Mar. 20 nov 2018 
Calciomercato Roma: Rafinha si offre, Monchi ci pensa
Di Francesco aspetta un mancino e un rinforzo per il centrocampo. Il mediatore italiano del brasiliano: «Non chiudiamo nessuna porta». Il club segue anche Samassekou
Il gol non va in panchina: solo una rete dalle riserve
Una panchina, quella giallorossa, decisamente poco prolifica. Di Francesco non chiede...
 Lun. 19 nov 2018 
Calciomercato Roma, Ergun: "Presto potrebbero arrivare offerte dalle big europee per Cengiz Under"
Il WyScout Forum 2018, organizzato per l'occasione alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam,...
CALCIOMERCATO intermediario Rafinha: "Roma? Le porte non si chiudono mai a nessuno"
Nicola Innocentin, agente che ha curato il trasferimento dello scorso gennaio dal...
Lotito: "Connubio tra gestione sana e risultato sportivo. Solo Juve, Inter e Milan...."
"Solo Juve, Inter e Milan hanno vinto più di me"
Julio Sergio: "Cara Roma, Olsen è una sicurezza"
Ora tutti vogliono essere Robin. Dopo un inizio stagione difficile, tra nazionale...
Roma, Natale della verità
Un mese da dentro o fuori. Entro Natale, si decide molto della stagione giallorossa....
 Dom. 18 nov 2018 
Fazio, Perisic, Milinkovic e... Quando il Mondiale fa "male"
Roma e Inter le più interessate, ma anche nelle altre squadre non mancano giocatori che, in questa prima parte di campionato, stanno risentendo della partecipazione alla competizione estiva
 Sab. 17 nov 2018 
SERIE A FEMMINILE - Roma-Chievo 7-1
Settima giornata di Serie A Femminile, la Roma di Elisabetta Bavagnoli ospita al...
 Ven. 16 nov 2018 
Zaniolo: "Mi piacerebbe giocare l'Europeo con Luca Pellegrini"
"Contro l'Inghilterra troppe occasioni sciupate"
Calciomercato, un mondo di svincolati: possibili affari a costo zero in Italia e all'estero
Fioccano le occasioni, sia sul mercato italiano che su quello estero. Da chi cerca squadra come il campione del mondo Zaccardo, Palladino e Pepito Rossi, ai possibili affari che offre la Premier. Occhio, però: non è tutto oro quello che luccica. Un parametro zero importante può costare parecchio, tra ingaggio e commissioni...
Obiettivi Roma, ecco la lista di Monchi per gennaio
Il ds giallorosso è pronto a tornare in azione nel mercato invernale per sistemare il reparto arretrato e il centrocampo: vi sveliamo tutti i suoi obiettivi
Roma, da Karsdorp a Perotti e Marcano: ecco i big a rischio
C'è chi potrebbe partire per andare a giocare e chi, invece, potrebbe partire perché...
 Gio. 15 nov 2018 
La Serie A studia da grande: ​i numeri raccontano la crescita ma ora serve un salto
Tornato a volare a un'altitudine perfetta per tenersi al riparo dallo stallo, il...
Roma sotto assedio: da Pellegrini a Under il rischio addio è alto
La Roma è sotto assedio e rischia concretamente di perdere una parte importante...
Calciomercato, De Ligt e Manolas: Juventus insaziabile
L’olandese classe 1999 è valutato 50 milioni. L’alternativa è il greco della Roma: clausola da 36 milioni
Olsen si è preso la Roma: "Sono felicissimo, lotto ogni giorno per migliorarmi"
Dal ritiro della nazionale svedese, il portiere giallorosso si è detto entusiasta di poter lavorare con Savorani
 Mer. 14 nov 2018 
Sulla trequarti o alla... Modric: Coric è in rampa di lancio
Il centrocampista croato, con al momento una sola presenza in A, potrebbe essere l'altro baby pronto ad esplodere in casa giallorossa. Il tecnico negli ultimi allenamenti lo ha schierato a protezione della difesa, quasi a volergli regalare un futuro alla... Modric
Salvini: "Dimezzando lo stipendio a giocatori come Dzeko le società riuscirebbero a coprire i costi"
Sono stati molti i temi toccati dal Ministro dell'Interno, nonché vicepremier Matteo...
 Mar. 13 nov 2018 
Professionalità e passione giallorossa. Ora Juan Jesus ha conquistato tutti
2002 giorni dopo, sono passati più di cinque anni dal­ l'ultima rete di Juan Jesus...
Questa Roma ha già fatto tredici: è leader per numero di marcatori
In Serie A la squadra di Di Francesco è quella che ha mandato in rete più calciatori diversi
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>