facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Normalità Nainggolan. La Roma e il mistero di un guerriero al ribasso

Sabato 28 ottobre 2017
Nella Roma che insegue il treno scudetto c'è un interrogativo irrisolto. Che fine ha fatto Nainggolan? La serie romanista di sorrisi, tolti gli inciampi con Inter e Napoli, ha tanti padri: Di Francesco e il suo turn over, Kolarov e Dzeko che invece non riposano mai, il portiere Alisson, il meno battuto del campionato. Ma non il belga. Curioso per un totem che in estate l'Inter ha provato a prendersi e che Pallotta ha blindato concedendo un rinnovo che, all inclusive, vale circa cinque milioni all'anno. Eppure il centrocampista da quattordici reti, il miglior romanista dell'anno, pare sparito. Peggio: normalizzato. Tira meno in porta, lotta meno e perde più palloni. L'occasione per rinascere è dietro l'angolo: stasera all'Olimpico arriva il Bologna, a cui ha già segnato tre volte: tolta l'Inter, la squadra del figlio del mister Di Francesco («Giocare contro Federico? E' bello ed emozionante. Per me è strano parlare di lui come calciatore, è un qualcosa che mi inorgoglisce, sono felice di quanto sta facendo e convinto che può fare ancora meglio» ha detto ieri papà Eusebio) il bersaglio preferito. Magari a pesare sulle sue prestazioni è il timore di perdere un Mondiale che avrebbe strameritato: il commissario tecnico belga, Martinez, ha smesso di chiamarlo perché «nell'ultimo periodo Radja viene da partite complicate tatticamente». Spalletti ne aveva scatenato l'anarchia a ridosso delle punte. Di Francesco era certo di farne una mezzala d'attacco senza eguali, poi ha provato a ridisegnarlo trequartista, infine l'ha inventato ala destra. Il risultato però è lo stesso.

Anche lo scorso anno a questo punto aveva segnato un solo gol: proprio alla decima, tra l'altro. E' l'intensità però che pare diversa. E la metamorfosi è nei numeri. Calcia in porta meno del viola Veretout, quanto Parolo e Bonaventura, Barella e Ionita: 1,3 conclusioni a partita, erano più del doppio nel campionato scorso. Non corre meno, anzi da inizio campionato gira al ritmo di oltre dieci chilometri a partita. La prova che da un punto di vista fisico non ha subito cali. Eppure a risentirne sono pure quelle doti fisiche con cui ha spesso imposto il proprio strapotere in mezzo al campo. Fatica a contrastare, non lo fa più di una volta a partita: un anno fa erano due volte e mezzo in più. Contributo che servirebbe eccome a Di Francesco, se il miglior romanista per palloni recuperati è Fazio, soltanto ventunesimo in serie A. Nainggolan, secondo romanista in graduatoria, è trentatreesimo. L'unica voce in aumento, è quella delle palle perse, anche se non di molto: 2,2 ogni 90' minuti, erano appena meno di 2 un anno fa. Eppure i tifosi del Belgio lo invocano in nazionale, mentre quelli della Roma aspettano: il Bologna, l'occasione per non farli attendere più. Federico Di Francesco permettendo perchè, come dice ancora papà Eusebio: «Mio figlio mi fa ridere, perché quando gli chiedo se gioca non mi fa capire nulla, dice ‘papà abbiamo provato sette moduli...».
di Matteo Pinci
Fonte: La Repubblica

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 09 feb 2018 
Proibito tifare, così parlò balaustra
Se gli americani ieri sono riusciti a portare Castro a Trigoria (17 anni, Fidel...
Roma fabbrica di talenti: ecco i migliori vivai d'Italia
Quali club di Serie A sfornano più talenti italiani?
Calciomercato, il piano Roma, Florenzi a vita
Alessandro Florenzi è una priorità della Roma. Lo ha detto Monchi, già...
Calciomercato Roma, la nuova priorità: blindare Alisson
Non solo Florenzi. La Roma del futuro avrà cinque, sei giocatori che formeranno...
C'è l'Olimpico da espugnare
La zona Champions, da domenica al 20 maggio, va conquistata all'Olimpico. La Roma,...
 Gio. 08 feb 2018 
Balzaretti: "Juve, occhio a Eriksen! Ma in difesa il Tottenham balla"
Il dirigente della Roma ed esperto di calcio estero in tv ci parla della sfida dei bianconeri in Champions, di Antonio Conte, di Premier e Bundesliga...
Lega Serie A, Lotito sbatte contro i riformisti. Tentativo di golpe nel giorno di San Valentino
I club a favore di Lotito sono otto e vorrebbero tentare un golpe nel giorno di San Valentino approfittando dell'assenza di Malagò per eleggere una nuova governance
Designazioni arbitrali 24ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 5ª Giornata di Ritorno
Roma in punta di svolta
Il precedente non può certo incidere sul risultato di domenica sera. Ma la Roma,...
 Mer. 07 feb 2018 
Dzeko è rimasto per l'Europa, servono gol... Anche per i conti
Non c'è calciatore della Serie A che tiri di più in porta, non c'è altra fac­ cia...
Roma, non resta che Gerson
Senza Nainggolan e Pellegrini squalificati, con Gonalons infortunato e Daniele De...
Un miliardo in fumo, il calcio senza titoli dei padroni stranieri
Un miliardo e trecento milioni investiti, duecento calciatori acquistati, quindici...
 Mar. 06 feb 2018 
Piris: "In Messico si sta bene. Roma? Pagata l'inesperienza"
Ivan Piris, il laterale paraguaiano classe '89, attualmente in Messico con la maglia...
Diritti tv, De Siervo, ad Infront: "Il mercato è aperto, ora il calcio è più visibile"
«Mi aspetto che Sky possa intervenire davanti all'Autorità garante per la concorrenza...
CENGIZ, dopo Totti è il marcatore giallorosso più veloce dal 2012
Stando alle statistiche riportate da Opta, Cengiz Ünder oltre a essere il primo...
Da Delvecchio a Under: quando il gol è lampo
Chiamateli piè veloci. Non saranno omerici, ma sono eroi. Almeno per un giorno,...
La Roma che perde i pezzi ora si aggrappa a Gerson
Un anno fa aveva appena iniziato il periodo di espiazione dopo il rifiuto al Lille...
 Lun. 05 feb 2018 
I turchi pazzi di Under: "Cengiz imperatore di Roma"
Il talento celebrato in patria: «Gol storico e meraviglioso»
Ag. Cengiz: "Nel girone di ritorno giocherà di più. Il gol di ieri gli dà fiducia"
Primo gol con la maglia della Roma, ieri per Cengiz Ünder. Il giovane talento turco...
La Lega accetta l'offerta di MediaPro: "Serie A su tutte le piattaforme". Scontro con Sky
Rivoluzione sui diritti tv. La Lega serie A ha accettato l'offerta di MediaPro,...
Roma, un piccolo passo fuori dalla crisi. E Di Francesco si traveste da Spalletti
Il tecnico respira dopo il successo di Verona, al Bentegodi si sono viste cose buone (Under) ma anche vecchi difetti. Il cambio di modulo, con il ritorno al 4-2-3-1, ha dato maggiore fluidità alla manovra
Peres, positivo l'alcol test. Per il brasiliano allenamento punitivo a Trigoria
Peres: alcol test positivo. Ritiro della patente e 800 euro di multa
Diritti TV, l'assemblea di Lega ha accettato l'offerta di MediaPro. Serie A in mani spagnole
Importante svolta sul fronte dei diritti TV. In data odierna l'assemblea di Lega...
L'agente di Jonathan Silva: "Nel giro di dieci giorni si allenerà con la squadra. Qui può crescere"
L'unico acquisto del mercato invernale di Monchi si chiama Jonathan Silva. L'argentino...
Cengiz, il piccolo turco che non parla ma si fa capire
Finalmente il turchetto. E con il gol più veloce che si è visto, in giallorosso,...
La Roma cambia pelle: vittoria in 43 secondi e Champions più vicina
La Roma batte un Verona candidato alla B con il primo gol in serie A del turco Under,...
Verona-Roma 0-1: Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: VERONA-ROMA 0-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Dom. 04 feb 2018 
Verona-Roma, scontri tra tifosi prima del match: 21 romanisti fermati
Le due tifoserie a contatto a pochi metri dallo stadio: sequestrati oggetti contundenti
Verona-Roma Le Formazioni UFFICIALI
23ªGiornata di Serie A
Under ha convinto DiFra e ora insegue la prima gioia
L'italiano ancora non lo parla, ma lo capisce abbastanza. L'interprete non lo molla...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>