facebook twitter Feed RSS
Sabato - 18 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Gli infortuni? Stiamo cercando delle soluzioni. Mio figlio? Mi inorgoglisce"

ROMA-BOLOGNA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Unico obiettivo in questo momento è vincere contro il Bologna. Dzeko? Non so se rinuncerò a lui"
Venerdì 27 ottobre 2017
Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Bologna. Queste le sue parole:

In queste ore sta tenendo banco l'infortunio di Karsdorp e le cause di tanti infortuni al crociato, che valutazioni state facendo?
"Più che i colpevoli stiamo cercando delle soluzioni per capire queste problematiche. Abbiamo dei grandi professionisti e cercheremo di fare in modo che non accada più. Mi dispiace per il ragazzo a ui faccio un grande in bocca al lupo. Peccato perché è un ragazzo su cui abbiamo puntato tanto in un ruolo delicato."

Defrel che può dare alla Roma?
"Ha bisogno di fiducia e di fare gol, deve ritrovarla. si è sacrificato per la squadra e lo farà. La sua predisposizione a mettersi a disposizione sia ripagata. Ha bisogno di fiducia, di essere supportato e di ritrovare il gol."

Giocherà centravanti?
"Sarà della partita. Centravanti o alto a destra, pensando alla gara di martedì col Chelsea. C'è un solo obiettivo: vincere col Bologna. Il resto non conta."

Dzeko può riposare?
"Non è stato brillantissimo ma è stato pericoloso, ha preso una traversa. Non so se rinuncerò a lui, ci penserò tra oggi e domani."

Lei ha detto che non sta ricercando i colpevoli degli infortuni. Sotto i riflettori sono comunque finiti Lippie e Norman. C'è un rapporto di fiducia tra di voi? che ruolo effettivamente hanno? I giocatori in questo momento hanno un po' più di timore di farsi male?
"Siamo una squadra, l'ho detto anche in conferenza pre Chelsea. Il primo responsabile è l'allenatore. Loro sono due grandi professionisti, vivono trigoria dalla mattina. Insieme ai dottori ed allo staff otterremo grandi risultati. Anche la casualità ha portato a tanti infortuni. Vogliamo essere costruttivi e cercare i motivi. A Roma vengono fuori discorsi che lasciano il tempo che trovano. Siamo tutti uniti, un domani ognuno farà una scelta. In questo momento da parte mia c'è la massima fiducia. I giocatori? Glielo chiederò dopo alla riunione tecnica. C'è il dispiacere per quello che è accaduto. Il ginocchio me lo sono rotto anche io e poi abbiamo vinto lo scudetto, magari per quello abbiamo vinto (ride ndr). E' un peccato per il ragazzo, è stato un movimento strano e casuale."

Quali soluzioni si possono scegliere nel corso di una stagione così complessa? Si sente con suo figlio prima di una partita?
"Mi fa ridere mio figlio perché quando gli chiedo se gioca mi dice che hanno provato sei o sette moduli. E' emozionante, è strano parlare di lui ai miei calciatori. Mi inorgoglisce e mi fa piacere. Sono felice di quello che sta facendo e può fare ancora meglio, magari non domani. Le soluzioni si trovano dal punto di vista scientifico che vanno coordinate per prevenire l'infortunio. Ci stiamo ragionando insieme, non siamo sprovveduti ed è ovvio che adesso bisogna lavorare, parlare meno e cercare di trovare una soluzione."

Molto turnover in alto a destra...
"E' un dato di fatto, ho cambiato tantissimo. Schick era un'alternativa, non avendolo mai a disposizione, come Defrel, abbiamo cambiato tanto. Under si sta adattando ai carichi di lavoro ed al campionato. A sinistra ho più certezze con giocatori più rodati, ma è un ragionamento che non fa una piega. Attualmente è così e succederà in altre occasioni, te lo assicuro."

Il turnover è un punto di forza o un punto debole?
"Se parliamo di crescita e di rotazioni è come un settore giovanile. Devono giocare per crescere. Le mie scelte non le faccio perché alleno un settore giovanile, se lo faccio è perché ritengo che siano all'altezza. Vantaggi o svantaggi li danno i risultati, non la crescita del giocatore. Non sto lavorando solo per farli crescere, ma per farlo insieme ed ottenere i risultati. Quando vai ad affrontare tre partite in sei giorni è inevitabile che devi cambiare qualcosina. Si è parlato tanto della partita col Crotone, ma non c'è stata partita, siamo mancati solamente nell'andarla a chiudere."

Tutti gli infortuni al crociato sono under 25...
"Non ci avevo pensato, gli aspetti sono tanti. Per migliorare la situazione bisogna lavorare tanto in prevenzione e trovando una soluzione. La prevenzione è alla base per evitare gli infortuni."

Dove preferisce che giochi Nainggolan?
"Radja basta che giochi. Può fare tanti ruoli, ha capacità di inserirsi e questo lo può fare al meglio. Si è messo a disposizione della squadra dei compagni e del mister. Sono convinto che tornerà a fare gol con continuità. Non so quanti pali abbiamo preso in questa stagione, gli mancano solo i gol per il resto sono contento di quello che sta facendo."

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 12 nov 2017 
Roma, Dzeko si ricarica per spezzare il digiuno
Per uno che in carriera, tra squadre di club e nazionale, ha realizzato 297 reti,...
Pellegrini avanza aspettando Radja
Non è il tipo che fa polemiche ma rimanere fuori dalla lista dei convocati di Ventura...
 Sab. 11 nov 2017 
Roma, Nainggolan rientra a Trigoria. Dzeko scalda i motori per il derby: tripletta in allenamento
Radja Nainggolan è tornato a Trigoria dopo la lesione all'adduttore destro rimediata...
NAINGGOLAN già alle prese con la terapia
Radja Nainggolan è rientrato in mattinata dal ritiro del Belgio. Il centrocampista...
TRIGORIA 11/11 - Partitella con la Primavera, Dzeko a segno tre volte a segno.
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Schick e Peres, terapie per Nainggolan
Roma, Nainggolan si ferma: è l'infortunio muscolare numero 14. Il derby è a rischio
Un altro stop muscolare. L'ennesimo. Stavolta è il turno di Nainggolan che si è...
Kolarov aria di festa. È già pronto per la Roma
La giornata di Eusebio Di Francesco non era iniziata nel migliore dei modi, con...
Un derby senza il Ninja
Maledetta nazionale, maledetti muscoli. Radja Nainggolan passa in un attimo dal...
Nainggolan e la Nazionale maledetta. Per il derby ci vorrebbe un miracolo
La buona notizia è che, il giorno del suo trentaduesimo compleanno, Aleksandar Kolarov...
 Ven. 10 nov 2017 
Totti... un dirigente in forma. Dal gelato alla palestra: i suoi segreti
Lo storico capitano della Roma va in una palestra vicino casa e gioca a paddle, si rilassa alle terme con Ilary e rimane in forma con una dieta equilibrata. Ai dolci rinuncia con fatica, ma il pallone è (quasi) solo un ricordo
TRIGORIA 10/11 AM - Forza e reattività nella seduta mattutina
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per Schick, Peres e Nura
Schick, operazione rilancio
Basta parole e polemiche, ora è il tempo di dimostrare coi fatti di valere quei...
Derby: ora si che VAR
Var comune, mezzo gaudio. Basta accuse fra Lazio e Roma, finti o negati rigori,...
Ansia Nainggolan: stop in Belgio. Oggi gli esami all'adduttore
La preoccupazione arriva dal Belgio: nella rifinitura in vista del test col Messico...
Pellegrini punta un altro pezzo di Roma. E Jesus c'è
Il lavoro sul campo, gli esercizi ripetuti, le ore di sonno, il riposo fisico e...
Schick-DiFra: chiarimento ma l'attaccante sarà multato. Ninja si ferma, Lazio a rischio
Il conto alla rovescia in vista del derby è iniziato ieri. Ma fra i giallorossi...
Sosta d'oro per Dzeko. E per Manolas il rinnovo è più vicino
Una sosta a misura di centravanti, incastrata perfettamente a metà strada tra la...
 Gio. 09 nov 2017 
Roma, Juan Jesus: "Possiamo battere chiunque". Schick a colloquio con Di Francesco
Questa mattina la Roma ha ripreso gli allenamenti a Trigoria dopo i tre giorni di...
TRIGORIA, domani ancora doppia seduta, sabato allenamento al mattino, domenica riposo
Dopo i tre giorni di riposo concessi da Eusebio Di Francesco, la Roma è tornata...
Oggi colloquio Di Francesco-Schick
Il capitolo dell'intervista di Schick che tanto ha fatto rumore si chiuderà oggi,...
Derby da Dzeko
Cinque partite senza far gol, ma un contributo sempre importante per la squadra....
 Mer. 08 nov 2017 
TRIGORIA, domani la ripresa con una doppia seduta. Assenti i nazionali
Dopo i 3 giorni di riposo concessi da Di Francesco, i giallorossi torneranno a vedersi...
Roma, Manolas e Florenzi sono i prossimi rinnovi di Monchi. Schick punta il Genoa
Il direttore sportivo della Roma Monchi è a Boston e ci rimarrà fino al weekend....
CALCIOMERCATO Roma, ennesimo fallimento per Sadiq: a gennaio può tornare a Trigoria
Ha avuto la possibilità di sostituire per alcune gare Andrea Belotti, ma l'attaccante...
Il decalogo. Ecco come Di Francesco ha impresso la svolta alla Roma
La festa fiorentina è stata un po' rovinata dall'infortunio del figlio Federico,...
Vertice Roma negli Usa: Manolas verso la firma
Sempre più spesso a Londra, ogni tanto a Boston. I piani della Roma americana si...
 Mar. 07 nov 2017 
Roma, caos intervista Schick: il club valuta se multarlo
Poi la precisazione: «Felice di essere qui, mai pensato di andar via»
L'uomo in più. La storia di Gerson: verdeoro colato
Arrivato dopo una trattativa complessa. Conteso al Barcellona prima di arrivare alla Roma. Inizio difficile, ora ha acquisito una mentalità differente
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>