facebook twitter Feed RSS
Martedì - 21 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Donadoni: "La Roma partirà forte, fare risultato ci darebbe grande autostima"

ROMA-BOLOGNA, LA CONFERENZA STAMPA DI DONADONI
Venerdì 27 ottobre 2017
Roberto Donadoni, tecnico del Bologna, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Roma. Queste le sue parole:

Sulla gestione delle energie dopo le gare ravvicinate...
"Oggi sarà l'unico allenamento che ci consentirà di fare il punto definitivo della situazione, anche per quanto riguarda i recuperi. Gonzalez sarà ovviamente disponibile. Dal punto di vista fisico non ci sono problemi. C'è stata solo qualche scoria. Dobbiamo avere voglia di riscatto e di trovare risultati importanti, per ritrovare fiducia e autostima. Sarà una partita dura, ma se sapremo tenere i ritmi alti e ripartire con grande veemenza probabilmente riusciremo a creare loro qualche difficoltà."

Su Mirante...
"Mancherà 2-3 settimane. Giocherà Da Costa."

Sull'atteggiamento...
"La voglia non è mancata nella scorsa partita. Non siamo stati noi bravi nelle ripartenze, nel primo passaggio, ma dal punto di vista dell'approccio e della mentalità la squadra non è stata diversa. Ci voleva un po' più di attenzione e precisione. Bisognava andare un po' più sull'esterno piuttosto che giocare sempre al centro. Con la Roma sarà una partita difficile, perché giochiamo contro una squadra con un tasso tecnico elevato. Dobbiamo metterla sul piano del ritmo e dell'intensità."

Sulla Roma...
"E' una squadra che sta crescendo e sta trovando la sua dimensione. Deve trovare ancora la quadratura, ma ha giocatori di grande qualità. I risultati parlano per loro. A livello difensivo sono ancora più temibili."

Sui ripetuti infortuni per le due squadre...
"Le sollecitazioni sono moltiplicate per via degli impegni e dell'intensità che si mette nella gara. Più sei sollecitato, più c'è affaticamento, dunque i rischi sono maggiori."

Sulla sfida generazionale tra i Di Francesco...
"Aspetto che faccia un altro figlio, così sarà più preoccupato."

Su Destro e una possibile cessione a gennaio...
"Ognuno di noi deve andare alla ricerca di se stesso e di quello che può esprimere. Mattia sa che il suo rendimento passa attraverso le sedute quotidiane. Se riesce a fare questo salto, legato non solo alla prestazione in sé, ma a tutto quello che lo precede, potrà crescere molto. Bisogna che vada anche oltre: potrà perdere un po' di lucidità sotto porta, ma ritroverà le condizioni fisiche che sono fondamentali."

Sulla differenza qualitativa tra le due squadre...
"La Lazio aveva ovviamente giocatori di assoluto livello; noi potevamo concedere qualcosa in meno, perché se dai possibilità a giocatori del genere di sfruttare il loro valore vai inevitabilmente in difficoltà."

Sugli errori che hanno portato ai gol della Lazio...
"Il secondo gol è frutto di una scelta sbagliata, perché alla fine Krafth poteva anche arrivare in contrasto. In generale però dovevamo stare più attenti. Sono sbavature che capitano a tutte le squadre, ma noi ci rifletteremo per sfruttarli in positivo."

Su Palacio...
"Siamo sulla via giusta per il recupero. Penso che dopo questa partita tornerà ad allenarsi con noi."

Su Nagy...
"Sta bene ed è assolutamente a disposizione. Ha voglia ed entusiasmo e conta molto, considerato anche il fatto che ha giocato poco."

Pulgar davanti alla difesa sta diventando praticamente indispensabile...
"Quando capisci i meccanismi, sei in grado di esprimerti meglio. Abbiamo anche la capacità di ruotare, che è un elemento importante. Deve migliorare un po' sotto questo aspetto, ma è un giocatore che nel ruolo sta crescendo molto. Quando acquisirà ancora più certezze potrà fare ancora meglio."

Ha più possibilità Eusebio da allenatore o Federico da calciatore?
"Eusebio è arrivato da una squadra come il Sassuolo fino alla Roma, e questo è sicuramente una dimostrazione del suo valore. Federico può diventare un giocatore di livello internazionale, ma dipenderà molto da lui. Dovrà crescere ulteriormente non solo tecnicamente, ma anche mentalmente."

Su Falletti...
"Abbiamo costruito la preparazione anche in vista di quest'idea. Contro la Lazio ha fatto bene. Deve imparare a mettersi nelle condizioni di essere pericoloso, non solo in fase di rifinitura, ma anche di realizzazione. Ancora è troppo innamorato della palla, ma deve fare un ulteriore salto di qualità, e ha le possibilità di farlo."

Di Francesco jr. si vede molto anche in fase di copertura...
"La fa quando è necessario farla. A volte sbaglia a coordinarsi col compagno e resta un po' di più in copertura. In fase offensiva dovrebbe essere un po' più freddo e meno frenetico."

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 11 nov 2017 
Roma, Nainggolan rientra a Trigoria. Dzeko scalda i motori per il derby: tripletta in allenamento
Radja Nainggolan è tornato a Trigoria dopo la lesione all'adduttore destro rimediata...
TRIGORIA 11/11 - Partitella con la Primavera, Dzeko a segno tre volte a segno.
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Schick e Peres, terapie per Nainggolan
Roma, Nainggolan si ferma: è l'infortunio muscolare numero 14. Il derby è a rischio
Un altro stop muscolare. L'ennesimo. Stavolta è il turno di Nainggolan che si è...
Lazio in ansia: si ferma Strakosha
C' è un allarme anche nella Lazio a una settimana dal derby. Riguarda Thomas Strakosha,...
Un derby senza il Ninja
Maledetta nazionale, maledetti muscoli. Radja Nainggolan passa in un attimo dal...
Nainggolan e la Nazionale maledetta. Per il derby ci vorrebbe un miracolo
La buona notizia è che, il giorno del suo trentaduesimo compleanno, Aleksandar Kolarov...
 Ven. 10 nov 2017 
Lazio, Di Gennaro e Caicedo ancora out. Domani amichevole con il Divino Amore
L'allenamento a ranghi ridotti in casa Lazio durerà ancora per qualche giorno. Solo...
Bollettino medico: Nainggolan
La nazionale belga ha comunicato che Radja Nainggolan ha riportato una lesione all'adduttore...
TRIGORIA 10/11 AM - Forza e reattività nella seduta mattutina
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per Schick, Peres e Nura
Schick, operazione rilancio
Basta parole e polemiche, ora è il tempo di dimostrare coi fatti di valere quei...
Basta scalpita. Lui a destra per Marusic nella Lazio?
L'uomo derby. Quello che nessuno si aspetta, ma che alla fine si rivela risolutore....
Schick-DiFra: chiarimento ma l'attaccante sarà multato. Ninja si ferma, Lazio a rischio
Il conto alla rovescia in vista del derby è iniziato ieri. Ma fra i giallorossi...
 Gio. 09 nov 2017 
Svezia-Italia, El Shaarawy escluso dal match. Presenti Florenzi e De Rossi
Come ampiamente pronosticabile, Simone Zaza non è stato convocato per la gara contro la Svezia dopo il risentimento muscolare di questa mattina. Fuori anche Stephan El Shaarawy, uno dei più in forma della rosa di Ventura, oltre a Danilo D'Ambrosio e Leonardo Spinazzola.
Belgio, Nainggolan lascia l'allenamento per un dolore all'inguine: domani gli esami
Il centrocampista giallorosso resta in dubbio per l’amichevole di domani contro il Messico di Hector Moreno
Roma, Juan Jesus: "Possiamo battere chiunque". Schick a colloquio con Di Francesco
Questa mattina la Roma ha ripreso gli allenamenti a Trigoria dopo i tre giorni di...
TRIGORIA, domani ancora doppia seduta, sabato allenamento al mattino, domenica riposo
Dopo i tre giorni di riposo concessi da Eusebio Di Francesco, la Roma è tornata...
Nazionale, ultimo allenamento in vista della Svezia: riposo precauzionale per Spinazzola
Ultima seduta di allenamento degli azzurri a Coverciano prima della partenza per...
Torno subito
Operazione Kolarov. E' una missione riservata, da sviluppare lontano dal clamore...
 Mer. 08 nov 2017 
TRIGORIA, domani la ripresa con una doppia seduta. Assenti i nazionali
Dopo i 3 giorni di riposo concessi da Di Francesco, i giallorossi torneranno a vedersi...
Schick verso la panchina nel derby: possibile rientro in campo a Genova
Sky Sport fa una sorta di tabella di marcia del rientro di Patrik Schick, finora...
Alisson: "Ho lavorato duramente per cercare di migliorarmi. Il mio idolo è Buffon"
Il portiere giallorosso Alisson ha parlato in conferenza stampa dal ritiro con il...
 Mar. 07 nov 2017 
Florenzi: "Sogno il Mondiale, voglio morire sul campo per giocarlo"
Alessandro Florenzi, calciatore della Roma e della Nazionale italiana, ha parlato...
La Roma si specchia in Eusebio
Pressing alto, palla rubata, verticalizzazione immediata, gol. Quattro fasi, tutte...
 Lun. 06 nov 2017 
Schick: "Kolarov mi ha detto di non subire la pressione del mio cartellino. Futuro? Spero di..."
"Futuro? Spero di migliorare ma è difficile andare più in alto di così. Forse Real, Barcellona o United"
Brasiliani, che successo
La colonia non si è rinsaldata a Rio ma in montagna, nella Val Rendena, dove si...
Un sorriso vale più di mille parole urlate al megafono
L'uomo con il megafono lo aveva cacciato; il provinciale inadeguato l'ha fatto diventare...
 Dom. 05 nov 2017 
MANOLAS: "Il mister fa sentire tutti importanti. Siamo una grande squadra: faremo anche meglio..."
FIORENTINA-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA MANOLAS A MEDIASET Vittoria importante...
10 anni fa la scomparsa del Barone Nils Liedholm: le sue frasi più celebri
Personaggio straordinario, dotato di umorismo pungente, classe e intelligenza. Allenò...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>