facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 21 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Craksdorp, la maledizione crociati ha colpito l'olandese

Venerdì 27 ottobre 2017
La maledizione del crociato colpisce ancora. E pure stavolta per la Roma è una mazzata. A Trigoria sono tutti sotto choc per il grave infortunio di Rick Karsdorp: l'esterno olandese, che ieri ha disputato la sua prima partita con la maglia giallorossa, ha riportato infatti la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Non quello operato a luglio, che lo ha costretto a tre mesi e mezzo di stop. Lo ha comunicato la Roma dopo la visita a Villa Stuart: «A seguito dell'immediato sospetto clinico di compromissione legamentosa, il calciatore è stato sottoposto in nottata a un controllo strumentale che ha confermato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro». Operazione prevista per oggi. Il rientro è previsto ad aprile-maggio. Tradotto: stagione finita dopo essere appena iniziata per Karsdorp che era stato ai box per oltre 3 mesi. Il difensore - acquistato in estate dal Feyenoord per 14 milioni più 5 di bonus - mercoledì sera aveva lasciato lo stadio zoppicando vistosamente con una borsa del ghiaccio. Subito si era temuto il peggio. «Sono felice come un bambino», aveva detto Karsdorp al 90'.

Poi l'amara scoperta. «La scorsa notte il mio sogno si è trasformato in un incubo. Grazie per tutto il vostro supporto - ha scritto ieri l'olandese su Instagram - Lavorerò duramente per tornare in campo ancora più forte». Intanto però Di Francesco (almeno fino all'apertura del mercato di gennaio) potrà contare solo su Bruno Peres o sull'adattamento di Florenzi. C'è chi parla di sfortuna, chi di maledizione. Quello dell'olandese, infatti, è il 12° infortunio al crociato (e la 14° operazione) in appena tre anni e mezzo: Strootman, Florenzi (2 volte), Rüdiger, Emerson, Mario Rui, Nura, Ponce, Capradossi, Luca Pellegrini e Tumminello (che però si è infortunato al Crotone). Tre anni e mezzo. E cioè da quando a Roma sono comparsi i preparatori nordamericani Norman e Lippie, voluti da Pallotta e che già in passato erano stati messi in dubbio da Garcia e da Spalletti. C'è anche chi incolpa i campi di Trigoria. Di certo non si può più parlare di semplice coincidenza.
di F. Balzani
Fonte: Leggo

Pallotta - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 20 set 2018 
Roma, il day after è nero. Monchi e Di Francesco finiscono sulla graticola
Dopo la sconfitta di ieri contro il Real in Champions i tifosi insorgono contro d.s. e l'allenatore, rei di aver "distrutto la squadra arrivata in semifinale". E a Trigoria i nervi sono piuttosto tesi...
Real, la nuova era. Com'è lontana la Roma dei miracoli
"Madrid, y nada mas", scandiva il Bernabeu calando il sipario sulla prima vittoria...
Monchi ammette: "Tutta colpa mia, sono preoccupato"
Monchi comincia a parlare appena al Bernabeu finiscono i cori dei tifosi della Roma...
 Mer. 19 set 2018 
Roma, in cento a Madrid. E Monchi salterà il pranzo con Florentino Perez
Tra Champions e Youth League, da Trigoria è partita una spedizione di massa. Ci sono anche i tifosi, tra cui il presidente dell'UTR alla 118ª trasferta europea
 Mar. 18 set 2018 
Pallotta, niente Madrid ma chiede una reazione
A meno di ripensamenti dell'ultimo minuto James Pallotta non sarà presente a Madrid...
 Lun. 17 set 2018 
Di Francesco sulla graticola. Totti predica fiducia: "A Madrid possiamo far bene"
Il tecnico giallorosso ha tanti problemi da risolvere: dal modulo più adatto ai giocatori a una condizione che stenta ad arrivare. L'ex capitano prova a restituire serenità all'ambiente: "Dobbiamo avere la consapevolezza di essere una squadra competitiva. Se scenderemo in campo tranquilli, al Bernabeu faremo bella figura"
Prima applausi, poi fischi e cori: è partita la caccia al colpevole
Partiamo dalla fine, dai fischi dell'Olimpico che ancora non conosce vittoria, dai...
Esperimenti fatali. La Roma si butta via
L'anticipo rispetto all'anno scorso, quando l'illusione di essere competitivi al...
Roma inguardabile
Dalla voglia di affrontare il Liverpool alla paura di imbarcarsi per Madrid. La...
Pallotta comincia a perdere la pazienza: è furioso per il rendimento del gruppo
Eusebio Di Francesco è sotto stretta osservazione della proprietà americana: il...
 Dom. 16 set 2018 
La Roma non sa più vincere. Il Chievo rimonta dal 2-0
I giallorossi in vantaggio di due reti rimontati dalla squadra di D'Anna rischiano anche di perdere al 95'
Steven riparte da Milano per conquistare l'Olimpico
Tra le priorità di Monchi dello scorso mercato estivo c'era di quella di trovare...
Roma, un pranzo con i vecchi amici
Il flash back, mai come in questo caso, è obbligatorio: vale la pena ripartire dal...
 Sab. 15 set 2018 
Gervinho-Spalletti, certe storie fanno giri immensi
L'attaccante ivoriano andò via dalla Roma pochi giorni dopo l'arrivo di Luciano a Trigoria. «Non si allenava e creava problemi», disse il nuovo tecnico. Poi ci ripensò
Dzeko, il dottore per la Roma
Dottore, chiamate un dottore: eccolo, Edin. Edin Dzeko, dottore, appunto: in Management...
 Ven. 14 set 2018 
È morta Maria Sensi. La figlia Rosella: "Una grande donna, una moglie meravigliosa, una madre unica"
Lutto nel mondo della Roma: è morta Maria Sensi l'ex moglie del presidente Franco. Aveva 75 anni
 Gio. 13 set 2018 
Roma-nuovo stadio, storia infinita. Pallotta: "Se lo bloccano, me ne vado"
A sei anni dall’avvio del progetto tutto fermo per l’arresto di Parnasi. Ma Pallotta è stufo e non aspetta più
 Mer. 12 set 2018 
Il nuovo stadio resta senza "tutor"
Sono trascorsi già 62 giorni da quando il sindaco di Roma, Virginia Raggi, annunciò...
 Lun. 10 set 2018 
Fiducia Pallotta. E pensa al blitz per Madrid
Nonostante la squalifica il presidente spera di esserci all’esordio col Real
Prima la valigia, poi il muso lungo: riecco Perotti, uomo da Champions
Se andassimo a calcolare quanti milioni la Roma ha incassato grazie ai gol Diego...
 Sab. 08 set 2018 
Monchi: "Assumere o esonerare allenatori è una mia competenza. Roma scelta giusta per me"
"Voglio portare la Roma al top, qui posso lavorare in autonomia. Vendere è una cosa normale se poi si investe in meglio"
Roma, i dilemmi di Di Francesco: dove mettere Schick e Pastore
Il venerdì nero di San Siro è più lontano. Eusebio Di Francesco (oggi compie 49...
 Ven. 07 set 2018 
Squadra femminile. Baldissoni: "Da oggi queste ragazze fanno parte della nostra famiglia"
Piazza di Spagna, Presentata la squadra femminile. Bavagnoli: "Vogliamo appassionare le persone".
 Gio. 06 set 2018 
Totti, un capitano in difesa
Mediaticamente, niente da dire. Il club giallorsso, dopo la falsa partenza in campionato,...
 Mer. 05 set 2018 
Giù le mani da Monchi
Una sedia che scotta. Da sempre. Fare il direttore sportivo della Roma è un lavoro...
Sabatini: "Saranno i tifosi a risollevare la Roma"
«Saranno i tifosi della Roma a trascinare la squadra fuori da questo momento di...
 Mar. 04 set 2018 
Calciomercato: Roma nona in Europa per investimenti fatti ma terza per soldi incassati
Il CIES, l'osservatorio calcistico europeo, ha stilato una nuova classifica prendendo...
Monchi lui e noi allora?
Questa Roma è costruita male, molto male e gestita peggio. Smontata pezzo a pezzo nella sua anima forte e farcita di doppioni
Monchi e l'amarezza per i processi sprint. Con Barcellona e United già alla finestra
Lo spagnolo non rinnega quanto ha detto al termine del mercato: “Se non vinco me ne vado”. Ma è pronto ad aggiungere anche altro: se non vado bene, me ne vado
 Lun. 03 set 2018 
E. Viola: "Perché questa presidenza è entrata nel calcio? I tifosi sono stanchi delle plusvalenze"
Ai microfoni di Centro Suono Sport, è intervenuto Ettore Viola, ex dirigente...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>