facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 23 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Un rigorino e due pali. La Roma tiene il passo

Giovedì 26 ottobre 2017
Una serata di mezze sorprese. Si comincia con la Sud che non trova di meglio che cantare cori mentre lo speaker legge le parole del «Diario di Anna Frank»; si continua con la Roma che - in versione «light» - batte sì con merito un tenace Crotone, ma vi riesce grazie anche all'arbitro Manganiello, che concede un rigore generoso per un dubbio fallo di Mandragora su Kolarov. Perotti dal dischetto, perciò, diventa l'uomo del match, che i giallorossi portano dalla loro parte anche grazie a due legni colpiti da Kolarov e Dzeko, anche se il passo indietro nel gioco consente ai rossoblù di restare in partita sino alla fine.

ESORDIO KARSDORP - Se Nicola cambia 3 uomini rispetto ai titolari dell'ultima partita, Di Francesco sceglie di farne ruotare ben 6, lanciando il nuovo acquisto Karsdorp. La rivoluzione non impedisce ai giallorossi di prendere il comando, grazie a un Gonalons intelligente nel gioco a due tocchi e alla tanta densità sui venti metri, dove Under - con Nainggolan - si accentra così spesso da consentire a Perotti - sempre imprendibile - di svariare a volte anche a destra. Subìto il gol al 10' per quel dubbio penalty, il Crotone però dimostra di essere in partita, anche se al 18' Cordaz viene graziato da Kolarov che, da posizione defilata sulla sinistra, colpisce un palo esterno su punizione. Sempre il serbo, tra l'altro, aveva aperto le ostilità al 9' con una conclusione di prima intenzione uscita di un soffio. I rossoblu comunque si riorganizzano, cercando le ripartenze in profondità dove Budimir e Crociata vengono affiancati sulla sinistra da Nalini. A destra invece spinge Rodhen, che al 37', liberatosi di Moreno, entra in area costringendo Alisson alla parata. Insomma, la Roma deve rialzare i ritmi, così Perotti mette al centro una palla che Dzeko di testa manda fuori di nulla. Un segnale di forza, che ben si sposa ad un possesso palla addirittura del 77% (alla fine sarà il 73%).

DIFESA DI FERRO - Nella ripresa i giallorossi ripartono forte, con Dzeko superstar che all'8' colpisce una gran traversa dal limite con un gran sinistro e all'11' impegna Cordaz a terra. Ma se si eccettua una pericolosa conclusione del subentrato Defrel (33') e alle accelerazioni di Perotti che portano scompiglio nella pur attenta difesa calabrese imperniata su Ceccherini e Simic, la Roma fa poco, rischiando un po' su un contatto tra Fazio e Budimir e alla fine concedendo qualche palla inattiva agli ospiti, che con Simic nel recupero impegnano Alisson, prima che Dzeko faccia lo stesso con Cordaz. Morale: il Crotone ha le carte in regola per salvarsi, mentre la Roma - in serata fiacca - può celebrare almeno la sua gran difesa, che per la settima volta in 12 gare stagionali non subisce gol. Cifre da vertice.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 09 nov 2017 
Torno subito
Operazione Kolarov. E' una missione riservata, da sviluppare lontano dal clamore...
Sarà un derby olimpico. Oltre 50 mila tifosi: mai così dal 2015
Dall'ultima volta con più di 52mila spettatori reali sono passati oltre quattro...
Derby da Dzeko
Cinque partite senza far gol, ma un contributo sempre importante per la squadra....
Il mondiale e il derby. Italia chiama Roma, l'attenzione è doppia
Va bene, c'è altro a cui pensare. Il calcio del vestito buono, dell'abito di gala,...
Manolas, la firma entro Natale
Dal broncio d'estate ai sorrisi d'autunno. Il mondo romanista di Manolas si è capovolto...
 Mer. 08 nov 2017 
Il decalogo. Ecco come Di Francesco ha impresso la svolta alla Roma
La festa fiorentina è stata un po' rovinata dall'infortunio del figlio Federico,...
Emerson e l'infortunio: "Totti mi coccolò: lo racconterò ai nipoti"
L'infortunio nel giorno dell'addio di Totti, quell'abbraccio speciale dello storico...
Juve-Roma per Natale, Inter-Lazio a fine anno
Natale con i tuoi, l'antivigilia con Dybala. Ieri la Lega di A ha ufficializzato...
Vertice Roma negli Usa: Manolas verso la firma
Sempre più spesso a Londra, ogni tanto a Boston. I piani della Roma americana si...
 Mar. 07 nov 2017 
Calciomercato, Argentinos Juniors: "La Roma vuole Gonzalez, ecco quanto costa"
Il segretario del club argentino: “La Roma è sicuramente contenta di lui e gli piace molto, ovviamente se ne parlerà ancora perché non hanno fatto un’offerta ufficiale”
All'asta la maglia di Totti per "Il Calcio aiuta"
È online l'asta di raccolta fondi per "Il Calcio aiuta", programma della FIGC che...
Toni: "Di Francesco sta facendo un grande lavoro. Roma il rimpianto della mia carriera"
Cinque squadre in 5 punti. Quest'anno il campionato italiano è più avvincente che...
Nainggolan: "Scudetto e Mondiale, voglio tutto"
Radja Nainggolan ha già comprato l'agendina 2018, e ci ha segnato su due appunti...
Alex di corsa
Derby meno undici. La Roma ha tre giorni di riposo, i giocatori, tranne i Nazionali,...
È febbre-derby: oltre 42 mila tifosi. Ma l'obiettivo è il muro dei 50 mila
Siamo ampiamente già oltre quota 40mila, nonostante alla partita manchino ancora...
La Roma si specchia in Eusebio
Pressing alto, palla rubata, verticalizzazione immediata, gol. Quattro fasi, tutte...
 Lun. 06 nov 2017 
Roma, niente più "musino". E fuori casa sei imbattibile. Così è nato il record
I giallorossi lontano dall'Olimpico non sbagliano un colpo da nove mesi. Ma dai tempi di Spalletti tutto è cambiato.Di Francesco ha portato anche la serenità
Serie A, Piano a fare pronostici: il campionato è senza padrone
Tanto tuonò che piovve. E non solo in riferimento alla pioggia che ha battuto tutti...
Bella e travolgente, c'è anche la Roma al tavolo dello scudetto
Sciacquando i propri panni da promessa grande squadra anche a Firenze, la Roma non...
Calciomercato Roma, ipotesi prestito a gennaio per Ünder
Prende piede l'ipotesi prestito per Cengiz Ünder. Secondo le ultime indiscrezioni...
Roma, nove mesi di blitz vincenti
E adesso il record è tutto suo. La Roma da sola, è la squadra che nella storia del...
Fiorentina-Roma 2-4: Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: FIORENTINA-ROMA 2-4 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
Come corre questa Roma. È un treno ad alta velocità
Santa Maria Novella chiama Termini, quattro cantuccini che valgono tre punti e festa...
Prova di forza dei giallorossi. Ora il derby della Capitale
Ridono Roma, Lazio e Juve, piangono Napoli, Inter e Fiorentina: è la sintesi della...
Un sorriso vale più di mille parole urlate al megafono
L'uomo con il megafono lo aveva cacciato; il provinciale inadeguato l'ha fatto diventare...
La Roma galoppa al ritmo di record
La Roma, quando si mette in viaggio, è davvero implacabile. E, proprio lontano dall'Olimpico,...
 Dom. 05 nov 2017 
Lazio-Udinese, gara rinviata. Ipotesi recupero il 24 gennaio
Potrebbe essere il 24 gennaio prossimo, un mercoledì, la prima data utile per recuperare...
Genoa esonera Juric, arriva Ballardini
Come successore è indicato Ballardini, attesa per annuncio
Roma, la redenzione di Gerson: da bidone a campione
A Firenze i primi due gol in Serie A del brasiliano, quasi un anno dopo la sciagurata partita con la Juventus in cui era stato bollato come fallimento
Roma, vittoria da record. Gerson super, Viola k.o.
Il brasiliano incanta, ma la Viola risponde: nella ripresa decidono il greco di spalla e il mago dalla panchina: i giallorossi centrano il record di vittorie esterne (12) nella storia della Serie A
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>