facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 10 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Diego, errore cancellato: "Non concedo mai il bis"

Giovedì 26 ottobre 2017
Zero gol e un solo assist fino alla sfida col Crotone. Assist contro il Benevento, palla a Dzeko; poi il rigore sbagliato contro l'Udinese e il taglio sulla caviglia che gli ha spezzato l'attimo magico. Diego Perotti è l'eroe del 28 maggio, Totti a parte naturalmente, quello che ha portato la Roma in Champions League, con un gol, non su rigore, ma di interno destro al volo, sotto la Sud. Un urlo di gioia che ha superato il "dolore" di aver segnato al suo Genoa. Diego è un "difranceschiano" della prima ora. Lui si è presentato prima di tutti in ritiro, ha seguito l'allenatore e si è ritagliato il posto da titolare, al netto delle rotazioni necessarie che ha ordinato fin ora DiFra e al netto anche di quelle noie muscolari di inizio stagione che lo hanno messo all'angolo per qualche partita. Perotti è tornato al gol, su rigore, come se fosse capace di segnare solo dal dischetto. Ha preso pali, ha sempre giocato bene, difficilmente ha sbagliato partita. Eppure di gol ne fa pochi, questo si sostiene e questo dicono i numeri. Cecchino dal dischetto sì, anche se la rete più importante della scorsa annata - come detto - l'ha fatta su azione. Ma i rigori li batte bene, anche se con l'Udinese lo ha sbagliato e un po' col Crotone le gambe tremavano. Corsa lenta e tocchetto a spiazzare il portiere, ma stavolta ha cambiato sistema, perché Cordaz non aveva alcuna intenzione di concedere il fianco ed è rimasto in piedi fino all'ultimo.

IL TRUCCO - «Non si possono tirare i rigori sempre allo stesso modo. Questa rete è servita per vincere e a me per sbloccarmi», le parole dell'argentino a Mediaset e Sky. «Dopo quello che avevo sbagliato non potevo fallire anche questo. La partita? Vittoria importante, in passato questo genere di gare le avremmo pareggiate o perse. Sono tre punti fondamentali. Vincere è la cosa più bella che c'è nel calcio e nello sport: non è semplice, le altre ci conoscono e noi siamo un po' stanchi e le partite con Chelsea e a Torino si sono fatte sentire. Dobbiamo essere corti, stretti e lottare l'uno per l'altro: per ora lo abbiamo fatto bene. Alla fine abbiamo sofferto un po' ma siamo arrivati spesso davanti alla porta e il possesso palla è sempre stato in mano nostra. L'importante era vincere». E dimostrare che i rigori ancora li sappiamo tirare.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 10 nov 2018 
DiFra, con Giampaolo è derby d'Abruzzo: "Sì, ci assomigliamo"
Terra di castelli, sapori e vini. E di bellezze sparse tra le montagne dell'Appennino...
 Ven. 09 nov 2018 
Zaniolo: "Ho saputo la mattina che avrei giocato contro il Real"
"Devo allenarmi giorno dopo giorno, perché il bello deve ancora venire"
Paradosso Di Francesco: tra il record in Champions e le voci sul no di Zidane
Criticato e sull'orlo del licenziamento in Italia, protagonista da record in Europa....
Roma, la spinta di Eusebio
Paulo Sousa, anche in pubblico, si è candidato, addirittura presentandosi sabato...
Roma, un altro bivio in campionato. Schick ci riprova contro la sua Samp
(...). Archiviata la Champions, con i giallorossi che ormai hanno un piede e mezzo...
 Gio. 08 nov 2018 
Designazioni arbitrali 12ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 12ª Giornata di Andata
 Mer. 07 nov 2018 
KLUIVERT: "Mi dispiace di non essere riuscito a segnare, ora non vedo l'ora di giocare la prossima"
CSKA MOSCA-ROMA 1-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA KLUIVERT A ROMA TV Sei stato eletto...
Dai Edin, fuori la verità. Sarai Dzekill o Mr. Hyde?
Il punto di domanda è solo uno: a Mosca ci sarà anda­to Dzekill o Mr.Hyde? Lo capiamo,...
Campagna di Russia per chiudere i conti
La versione di Champions per blindare gli ottavi con due turni di anticipo. A Mosca...
Roma, la trasferta che porta agli ottavi
Nessun brivido, a quanto pare. Neanche nella notte da passare nel maestoso e monumentale...
 Mar. 06 nov 2018 
Roma, Di Francesco orientato verso formula derby con il doppio terzino
Meno male che c'è la Champions. Lo pensano Di Francesco e i giocatori nello spoagliatoio....
DZEKO: "In Champions in generale siamo sempre presenti, il campionato è molto tattico"
CSKA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EDIN DZEKO: "Penso sempre a migliorare gara dopo gara, non guardo indietro”
Tutti gli errori di Orsato: scatta l'allontanamento, ma gli arbitri difendono quel rigore contestato
Per i vertici arbitrali, il rigore della Fiorentina non è "un chiaro ed evidente...
Roma a Mosca, altra tappa cruciale per le sorti di Di Francesco
Panchina bollente, e tutto intorno il gelo russo. Sarà Mosca la nuova tappa da non...
 Lun. 05 nov 2018 
Empoli, Andreazzoli è fuori: ora in pole c'è Iachini
Il tecnico di Massa paga gli ultimi brutti risultati. Per l'impresa salvezza il club di Corsi pare puntare sull'allenatore di Ascoli, al Sassuolo nell'ultima esperienza in A, l'anno scorso
Pezzella: "Rigore con la Roma? Se me lo fischiassero contro mi arrabbierei un po'"
Il capitano della Fiorentina sul contestato penalty assegnato da Banti: «La questione Var è complicata. A casa ho un foglio con tutte le decisioni arbitrali prese contro di noi»
Serie A, quella strana sensazione che qualcosa non Var più
La subdola restaurazione messa in atto dalla classe arbitrale italiana, avversa...
Roma e il Var, resa dei conti
Quattro decisioni non rettificate a sfavore in meno di un mese E l’ironia coinvolge anche l’Uefa
Piove sul bagnato
Non è che alla Roma non sia mai accaduto di ritrovarsi con 16 punti dopo 11 giornate...
Marquinhos: "Il mio sogno è una finale tra Roma e PSG"
Marquinhos, difensore del PSG scoperto e acquistato da Walter Sabatini quando ricopriva...
Roma, l'identità di carta
Come se non bastassero Allegri, Spalletti, Ancelotti, Simone Inzaghi e Gattuso,...
 Dom. 04 nov 2018 
Edin in versione opaca. E Florenzi prova a spiegargli come si fa
Alla fine è il gol di Florenzi a scacciare i fantasmi. Anche quello di Paulo Sousa,...
Fiorentina-Roma 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: FIORENTINA-ROMA 1-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 03 nov 2018 
Florenzi riprende Veretout: solo pari tra Roma e Viola
Viola in vantaggio al 30' del primo tempo con un tiro dal dischetto del francese (rigore assegnato per un contatto tra Olsen e Simeone). All'85' il capitano la riprende
Fiorentina-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
11ªGiornata di Serie A
Il totem: Dzeko l'inamovibile, tocca sempre a lui
Di Francesco ha dimostrato con i fatti che a Edin non rinuncia mai. Il numero 9 è il vero titolarissimo della Roma: tanto rifinitore quanto bomber
Fiorentina-Roma, niente calcoli
I 15 punti sono un bottino troppo magro: unico obiettivo la vittoria. Trasferta difficile contro i viola, ma non possiamo più fermarci in Serie A
La tentazione è Zaniolo per beffare la Fiorentina
Uno, al Franchi, non ha mai giocato. L'altro, invece, sognava di farlo per tanti...
Milenkovic-Kolarov: sulla fascia è derby di Belgrado
Roma-Lazio? Probabilmente troppo poco. Forse per trovare qualche parallelo al derby...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>