facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 19 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Ho detto ai miei giocatori che non si vince con il budget ma con la mentalità"

ROMA-CROTONE 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Potevamo fare meglio ma si vince anche soffrendo. Serve cinismo per diventare grandi"
Mercoledì 25 ottobre 2017
DI FRANCESCO A MEDIASET

Oggi c'era l'obbligo di vincere...
"Potevamo fare meglio in fase offensiva per chiudere la partita. Abbiamo preso due pali, potevamo essere più determinati sotto porta. Ho cambiato ed oggi tre punti importanti per seguire quelle davanti."

Oggi sei cambi su undici...
"Facciamo da oggi 6 partite in 3 giorni. E' impossibile fisicamente far fare a tutti i giocatori tutte le gare. E' ovvio, in base alle gare e vedendo la condizione. Oggi Karsdorp, non giocava da 5 mesi una partita ufficiale, mettendogli vicino giocatori adatti."

Solo nelle ultime partite si deciderà lo scudetto? Ci sarete anche voi?
"Magari, me lo auguro. E' giusto pensare in questo modo. Le partite vanno giocate e vinte, anche magari soffrendo. Questa squadra sta crescendo dal punto di vista difensivo, siamo la miglior difesa, sono dati importanti. Per diventare grandi bisogna essere cinici."

Come mai i centrocampisti segnano poco?
"Nainggolan ha avuto diverse occasioni, ha preso qualche palo. Sia col Chelsea che con l'Inter. A fine primo tempo volevo che le mezzali entrassero di più nell'azione. Nel secondo tempo lo hanno fatto meglio, potevano essere più incisivi. I gol importanti arriveranno quando serviranno, dobbiamo essere più incisivi con i centrocampisti per andare a chiudere."

Schick titolare alla prossima?
"Già cambio tanto. Le alternative ad Edin sono Defrel e Schick. Non è ancora pronto, magari per uno spezzone di partita. Vedremo se con il Bologna lo utilizzerò a partita in corso."

Il ciclo di partite ha dato tante informazioni sulla sua squadra. La Roma ha sempre avuto una continuità. E' questo il messaggio più importante che ti stanno dando i giocatori?
"Assolutamente sì, anche oggi lo hanno dimostrato. Ho spiegato ai ragazzi che le partite non si vincono con il budget ma con la mentalità e col carattere. Le partite vanno vinte, sia queste che quelle con le grandi."

*** *** ***


DI FRANCESCO A SKY

Serviva più qualità di palleggio?
"Sicuramente sì, dovevamo essere più bravi ad andare a chiudere determinate situazioni con le due mezz'ali, nel secondo tempo abbiamo fatto un pochino meglio perché allungavamo di più il Crotone creando tante situazioni dove siamo stati poco precisi nell'ultimo passaggio. Allegri si lamentava di errori tecnici, contro determinate squadre il palleggio è importante ma non fine a se stesso, noi dovevamo essere più bravi a concretizzare la mole di gioco che abbiamo fatto."

Troppo turn over rallenta la costruzione del gioco?
"A me piace vedere una squadra che cresce insieme. Non solo individualmente. Hanno giocato giocatori come Karsdorp che non giocava da 5 mesi. Ritenevo fosse la partita giusta, magari messo vicino a giocatori che avevano giocato con più continuità. Bisogna capire che da qui a martedì ci sono tre partite molto importanti, determinanti per noi e molto delicate, in cui non posso spremere tanto i giocatori perché qualcuno viene da tanti infortuni o da altro. Ho fatto delle scelte, magari per qualcuno rischiose, però la squadra sa quello che vuole e quello che deve fare. E' normale che dobbiamo migliorare determinati meccanismi, ma il fatto di essere la miglior difesa del campionato per me è un grande risultato."

Aveva previsto un down di condizione atletica in vista della sfida con il Chelsea. Troppo turnover o troppo poco?
"Abbiamo anche preso 2 pali, ci sono stati 20 tiri in porta, è mancata precisione. Nelle partite importanti bisogna metterci qualcosa in più, non per togliere nulla agli avversari ma perchè serve portare in condizione tutta la squadra.. Abbiamo portato a casa 3 punti importanti, è ovvio che mi aspettavo qualcosa di più dal punto di vista realizzativo."

La prossima settimana sfiderà suo figlio, Donadoni l'ha fatto riposare...
"Successe così anche l'anno scorso, poi fece un assist. Gli auguro di far bene, a partire dalla prossima (ride, ndr)"

*** *** ***


DI FRANCESCO ALLA RAI

Miglior difesa del campionato. Ma un po' di lentezza nell'andare a concludere la fase offensiva questa sera...
"Più che altro nell'andare a chiudere la grande mole di gioco e le occasioni che abbiamo creato. Ho fatto diversi cambi molti giocatori non hanno la brillantezza perché non hanno i 90 minuti nelle gambe. Oggi era importante vincere, magari tutti quanti avremmo voluto soffrire meno, ma va bene così."

Come è andato Karsdorp all'esordio in giallorosso?
"Non giocava una partita ufficiale da 5 mesi, non posso che essere soddisfatto, ha giocato più di 80 minuti poi nel finale ha avuto qualche crampo. Si è proposto con le qualità, deve migliorare la fase difensiva e in alcune letture ma è un giocatore su cui puntiamo fortemente."

*** *** ***


DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA

Da cosa è dipesa la mancata incisività?
"È mancata lucidità, abbiamo preso anche un palo e una traversa. Devo dire che abbiamo attaccato poco bene la porta, potevamo farlo meglio. Contento della gestione della gara, un po' meno del finale, con una palla buttata si rischia di prendere gol. Sono contento della vittoria e della gestione e di aver provato i calciatori come Karsdorp, osando dal punto di vista fisico. Abbiamo altre due partite sabato e martedì molto importanti."

Il momento di Under?
"Si sta comportando molto bene negli allenamenti, ha qualche difficoltà con la lingua. In diversi momenti ha fatto ottimi movimenti. Deve migliorare l'attacco della porta e cercare il gol di insieme. È un 1997 di grande prospettiva, lo aspettiamo, ha grandi margini di miglioramento."

La partita di Dzeko?
"Mancano un po' i gol dei centrocampisti, devono essere bravi a inserirsi. Se tiri in porta 20 volte, col 73% di possesso palla, manca precisione. Non sono preoccupato, sono convinto che si possa migliorare. Ho cambiato 6 giocatori oggi e col Bologna farò altrettanto, per essere freschi e coinvolgere la squadra. Vorrei maggiore incisività, ma sottolineate anche che la Roma è la miglior difesa del campionato."

L'episodio del rigore?
"Non l'ho rivisto bene, devo riguardare, ma non siamo stati fortunati in passato. Al di là del gol, se c'è una squadra che meritava di vincere era la Roma, il Crotone ha lottato, ero convinto che non sarebbe stata una partita facile. Tifo per il Crotone, ha fatto qualcosa di grande e Nicola è un ottimo allenatore."

*** *** ***


DI FRANCESCO A ROMA TV

Successo che è arrivato, si poteva chiudere prima?
"Non è solo sfortuna, dovevamo essere più cattivi nell'attaccare la porta. Edin l'ha fatto, lui è stato sfortunato perché ha avuto occasioni. Quando domini sotto il profilo del possesso palla non possiamo chiuderla 1-0 e rischiare nel finale di pareggiare."

Karsdorp?
"Soddisfatto perchè non giocava da 4/5 mesi e non era al meglio, anche dal punto di vista tattico sta ancora lavorando. Ma ha forza ha gamba, è un giocatore che mi piace, è chiaro che questo è un primo tassello per portarlo nella condizione migliore"

La catena di sinistra ha lavorato meglio, è mancato equilibrio nel distribuire le risorse a destra?
"Si, infatti mettere li Nainggolan, che conosce bene le lingue, facilitava il discorso in generale. Le due mezzali dovevano essere un po' più brave ad accompagnare l'azione e a smarcarsi tra le linee."

Cosa le è piaciuto e cosa no?
"Mi è piaciuta la linea difensiva che migliora sempre come lavora, soprattutto sulle seconde palle, essendo spesso alti abbiamo subito meno i due contro due ma siamo meno determinati ad accompagnare certe azioni e a coprire meglio l'area."

Allenamenti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 18 gen 2018 
 Mer. 17 gen 2018 
 Mar. 16 gen 2018 
TRIGORIA 16/01 AM - Lavoro per reparti. Individuale per De Rossi e Defrel
La Roma torna nuovamente in campo a Trigoria questa mattina e, come ieri, oggi svolgerà...
Di Francesco scuote la Roma
Oggi la ripresa degli allenamenti a Trigoria ha riportato i giocatori alla realtà...
Di Francesco ricomincia da Florenzi "alto"
Mai come stavolta, la resilienza invocata spesso da Di Francesco in questi mesi,...
L'Operazione San Siro comincia senza Defrel
Le ferie sono finite, la crisi no. Così ieri alla ripresa degli allenamenti (che...
Di Francesco a testa bassa
Si è ripreso da dove si era lasciato: Monchi e Di Francesco insieme nello spogliatoio...
Ripartenza sprint e stop alle polemiche. Roma, lo vuole DiFra
La fine è stata pure l'inizio. Finite le vacanze, finita pure l'attesa, Di Francesco...
 Lun. 15 gen 2018 
Ecco Dzeko: a San Siro sa come si fa
Il lungo inverno di Dzeko sta per finire. L'attaccante bosniaco si è ricaricato...
Peso, discorso e lavoro: la Roma riapre Trigoria
Ritrovarsi nove giorni do­po la sconfitta contro l'Atalanta, le discussioni tra...
Roma, parte la rincorsa Champions
Di Francesco ritrova la Roma. Per ora a Trigoria (alle ore 10), cioè per la ripresa...
 Dom. 14 gen 2018 
INTER Skriniar: "Contro la Roma sfida importante ma credo che vinceremo. Con Lopez ancora più forti"
Ai microfoni di Premium Sport, Milan Skriniar ha commentato la ripresa degli allenamenti...
TRIGORIA, domani ripresa degli allenamenti in vista della partita contro l'Inter di Spalletti
Terminate le vacanze invernali, la Roma torna ad allenarsi nella giornata di domani...
La Roma sceglie la linea dura: Monchi e Di Francesco alzano la voce
Dopo gli stati generali di Londra, in casa giallorossa si cerca di dare subito una scossa. La società si attende una reazione di forza dalla squadra in vista di Inter e Sampdoria
Di Francesco carica: "Resilienti e inca..."
Pugno stretto, rabbia negli occhi e un urlo strozzato in gola: «Ora più che mai...
 Sab. 13 gen 2018 
Bruno Peres, sempre viva la pista turca
Bruno Peres si sta ricaricando in famiglia in Brasile, in attesa di conoscere il...
Nainggolan e Florenzi: Eusebio va all'attacco
Di Francesco è rimasto a casa durante questa settimana di vacanza. Tra Roma, Firenze...
 Ven. 12 gen 2018 
Roma, la dirigenza rientra nella Capitale. Mercato: Di Francesco punta Darmian
Gli incontri a Londra sono terminati. Jim Pallotta è stato aggiornato da Monchi...
La tournée estiva sotto osservazione nel summit
Le ferie dei giocatori della Roma stanno per finire. Lunedì rientreranno tutti a...
 Mer. 10 gen 2018 
Perotti, giallo Mondiale tra Roma e Argentina
Neanche il tempo di sbarcare in Argentina per godersi una settimana in famiglia...
 Sab. 06 gen 2018 
TRIGORIA, la squadra si rivedrà nella Capitale domenica 14
Dopo il brutto stop casalingo contro l'Atalanta arriva la sosta del campionato....
 Ven. 05 gen 2018 
Bunker Manolas
Il cementificio è stato costruito sulla ripetitività degli allenamenti e anche delle...
Kevin, l'anno della riscossa
AAA cercasi Strootman. Il «disperatamente» lo lasciamo al titolo del felice film...
 Gio. 04 gen 2018 
Florenzi: "Il VAR porterà benefici: giusto annullarmi il gol contro il Sassuolo"
"Con l'Atalanta sarà fondamentale vincere i duelli"
 Mer. 03 gen 2018 
In arrivo multa e panchina contro l'Atalanta per Nainggolan
Multa e possibile panchina contro l'Atalanta: potrebbe essere questa la punizione...
TRIGORIA 03/01 - Seduta atletica e focus tattico in vista dell'Atalanta
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Defrel e Karsdorp
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>