facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 17 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Eusebio, sei punti scudetto: "Impegni non facili, voglio il pieno"

Mercoledì 25 ottobre 2017
Eusebio Di Francesco è consapevole che nelle due partite contro Crotone e Bologna la Roma può dare una svolta al campionato. Sei punti per avvicinarsi alla vetta, per pensare in grande, per preparare al meglio anche sotto il profilo psicologico la partita contro il Chelsea di martedì, che vale la qualificazione in Champions. Il tecnico della Roma è sicuro: «Adesso abbiamo due partite in casa non facili, ma dobbiamo portare a casa sei punti». Nella tabella stilata da Di Francesco per proiettare la Roma dietro alla capolista le partite contro Crotone (stasera) e Bologna (sabato) devono portare assolutamente sei punti, perché davanti non si fermano e la Roma deve puntare allo scudetto, come ha detto anche Monchi. L'allenatore ha aggiunto: «Sono molto contento di questi primi quattro mesi a Roma, il bilancio è positivo, anche se non voglio esprimere un voto. Sono soddisfatto di quello che la squadra mi sta dando. Stiamo crescendo, in Europa e in campionato l'idea che voglio trasmettere sta passando ma non mi accontento. Pretendo di più perché secondo me possiamo dare maggiore continuità nei novanta minuti. Quattro mesi non sono niente per me, alla fine i risultati arriveranno di conseguenza. Serve del tempo, manca ancora qualcosa, come i giocatori che stanno recuperando. Moreno ha giocato per la prima volta da titolare a Torino, contro il Crotone sarà la volta di Karsdorp».

SENZA FRETTA - Per il terzino olandese sarà la prima in assoluto in giallorosso, mentre Schick partirà ancora dalla panchina. Per l'attaccante ci vuole ancora tempo: «Deve proseguire il suo percorso di crescita, trovare una condizione fisica adeguata, poi potrà giocare in qualsiasi ruolo. Non è ancora al meglio, lo inserirò piano piano, per noi sarà un valore aggiunto e non sarà un problema trovargli una collocazione nella squadra». Intanto Alisson, Kolarov e Dzeko continuano a fare gli straordinari, Di Francesco non intende rinunciarci: «Nessun turnover per loro. In questo momento dal punto di vista fisico e mentale possono giocare, poi prima di Bologna valuterò. Io cerco sempre di schierare la migliore formazione possibile. Scenderà in campo col Crotone la squadra migliore per vincere». Di Francesco non si fida del Crotone, nel campionato italiano tutte le partite sono difficili: «Il Crotone ha fatto un miracolo, c'è un allenatore preparato. Con il Crotone è la prima partita difficile da vincere».

PROSPETTIVE - La fase difensiva già funziona bene, Di Francesco sa che la Roma deve dare qualcosa in più dal punto di vista dei gol: «La Roma è la squadra che fa più duelli uno contro uno e li vince, a questo bisogna dare continuità. Siamo la seconda squadra dopo l'Inter che mette più cross in area, dobbiamo migliorare e accompagnare la giocata e dobbiamo essere bravi a riempire l'area. Con il Torino abbiamo avuto circa il 65 per cento di possesso, sbagliando qualcosa di troppo nella fase finale dell'azione. Non è stata una vittoria sporca perché siamo arrivati spesso a sbagliare l'ultimo passaggio, ma è stata una situazione differente rispetto ad Atalanta-Roma. Con il Napoli abbiamo preso un palo e una traversa, con il Chelsea abbiamo creato tantissimo davanti. La squadra poteva far meglio in attacco ma comunque ha creato tantissimo e ha dimostrato solidità e questo è un segnale di essere diventati squadra».
di G. D’ Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 31 dic 2017 
Roma, così non si Var lontano
Il 1° pari casalingo della stagione, 1 a 1 contro il Sassuolo, rischia di compromettere...
Roma-Sassuolo 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-SASSUOLO 1-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 30 dic 2017 
Roma-Sassuolo: Le Formazioni UFFICIALI
19ªGiornata di Serie A
Roma, oggi conta soltanto vincere
Non è tempo per i sentimentalismi. L'ultima gara dell'anno solare, quella con il...
 Ven. 29 dic 2017 
Roma-Sassuolo: i convocati di mister Iachini
ROMA-SASSUOLO: sono 23 i convocati neroverdi
Serie A, i 5 temi della 19ª: Napoli-Juve d'inverno, l'Oddo-volante, la svolta Milan
Icardi contro Immobile per il bivio interista, Di Francesco contro il passato e un Sassuolo ritrovato, Cutrone e Donnarruma due in cerca di conferme
SASSUOLO, stop Berardi, Roma a rischio
In casa Sassuolo si è fermato Domenico Berardi durante l'allenamento di rifinitura...
DI FRANCESCO: "Fatto ottime cose nei primi 6 mesi ma ci manca qualcosa. Schick giocherà dall'inizio"
ROMA-SASSUOLO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Con Torino e Juventus abbiamo creato occasioni, il risultato cambia i giudizi. Schick giocherà dall'inizio sicuramente, Defrel non ci sarà. Dobbiamo cercare di saper prendere le sconfitte nel modo giusto, dobbiamo somatizzarle"
Totti School, la sfida più bella
Tempo di vacanze anche alla Totti Soccer School. Il «rompete le righe» è arrivato...
Perotti ed El Shaarawy. Roma, una maglia per due
Centocinquanta presenze in Serie A da festeggiare, un posto da titolare da mantenere...
Special Eusebio
Cinque anni non si dimenticano in novanta minuti. Sono stati anni magnifici per...
Le verità nascoste. Roma, la solidità non basta. Ma i gol di Dzeko faranno la differenza
Ci siamo, finalmente. Ecco la novità che sa tanto di antico: stasera e domani gioca...
Andata a 44 punti. Di Francesco insegue un record
La migliore, se si prova a dar retta ai numeri e ad andare oltre la sconfitta con...
Totti, lanci e stop: "Roma da primato ma l'Italia fatica"
C'è il tutto esaurito per Totti. A Dubai, per il premio alla carriera di Globe Soccer,...
DiFra, ieri oggi e domani
Prima o poi doveva arrivare. Il calendario ha voluto che fosse l'ultima partita...
 Gio. 28 dic 2017 
Totti in tribuna, ma anche in campo: il figlio Cristian ha debuttato con la Roma
C'è un Totti che ha lasciato il calcio giocato, ritirandosi al termine della passata...
Il 2017 della Roma. Addio Totti, Champions e la nuova rivoluzione
Un anno di svolta. Emotiva, tecnica, progettuale. Il 2017 della Roma passerà alla...
Florenzi, che festa: 200 con la Roma, poi contratto a vita
Al Sassuolo non sono legati bei ricordi. Proprio contro la formazione emiliana,...
Roma-Sassuolo in alta velocità
Giovani da valorizzare e magari da ricomprare. Fabbrica di talenti alla quale attingere....
La Roma torna ai romani
Scatta l'ora R. L'ora della Roma, l'ora dei Romani della Roma. Eusebio Di Francesco...
Scossa Dzeko, c'è solo la Roma
Qualcosa si muove attorno a Edin Dzeko. Come spesso accade nei momenti di difficoltà,...
Stadi vecchi, tifosi in crescita lo strano caso della Serie A
Fede, disse una volta Dino Risi, è andare allo stadio quando puoi vedere la partita...
Gandini ci crede: "Siamo alla pari delle altre grandi"
Si dice che «ciò che non uccide fortifica» e a Trigoria il post-Juve sembra aver...
 Mer. 27 dic 2017 
15,8% in più di spettatori per la Roma rispetto alla passata stagione
Serie A: in aumento gli spettatori presenti allo stadio (+10.1%).
Un Turno alla fine: ecco chi ha fatto più punti nel 2017
Serie A, ecco i campioni dell'anno solare 2017
Roma, per lo stadio spunta Goldman
Milan, Inter, e poi Fiorentina, Genoa e forse in futuro la Roma di James Pallotta....
Designazioni Arbitrali 19ª Giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,dei...
Globe Soccer: Totti, premio alla carriera
Aspettando domani le stelle (Cristiano Ronaldo e Zidane) oggi a Dubai partono i...
Salvate il soldato Schick: ci servirà
Il Vangelo secondo Michael Jordan ad un certo punto recita: «Nella mia carriera...
Roma, terapia d'urto contro il mal di gol
L'unica preoccupazione di Di Francesco, in questi giorni, è abbastanza scontata:...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>