facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 23 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma in fascia protetta. Di Francesco sale sul K2

Mercoledì 25 ottobre 2017
Dunque: il K2 non è la vet­ta più alta del mondo, ma è certamente la maniera più concreta e immediata con cui la Roma ha immaginato di arrivare dritta al successo. E pazienza se al netto dei 24 mi­lioni di euro - bonus compresi - la salita per arrivare lassù è sta­ta faticosa e senza scorciatoie. La vista, Di Francesco pensa e spera, dev'essere certamente impagabile. Kolarov e Kars­dorp, ecco a voi le fasce. Quan­do il primo esordiva in Serie A, il secondo - era un sabato il 25 agosto 2007 - giocava in un campetto di Rotterdam con le giovanili del Feyenoord, anni 12 e mezzo, una grande voglia di andare a far gol, lui che ha sempre giocato più vicino al portiere avversario che al proprio. Il tempo l'ha portato in­ dietro nel campo e avanti nella carriera. Quel tempo che Kola­rov, 32 anni tra 16 giorni, pare aver fermato a colpi di assist, ti­ri in porta, gol, sorrisi e richia­mi a brutto muso ai compagni.

ATTESA FINITA - Dice Di France­sco che «lo dovreste vedere in allenamento come lavora Alek­sandar, è un esempio per tutti, specie per i più giovani». Lavo­ra di esperienza, che come di­ceva il saggio è niente di più che l'insieme delle fregature già prese. «Non è questo il mo­ mento di farlo riposare, né lui né Dzeko», ha spiegato Di Fran­cesco. Perché l'esempio serve in campo anche stasera. Esem­pio per Karsdorp, all'esordio assoluto, debutto subito da ti­tolare. L'attesa è finita, molto più lunga di quella che la Roma stessa aveva - se non immagi­nato - quantomeno comunica­to. Tre mesi e mezzo dopo l'intervento per la lesione del cor­no posteriore del menisco esterno del ginocchio destro, l'olandese non gioca una parti­ta da oltre cinque mesi - 14 maggio, ma il problema al me­nisco risale al 2 aprile - e ora può brindare al suo momento. «Giocherà dal primo minuto - ha annunciato l'allenatore -, mi auguro riesca ad assimilare presto i meccanismi della squa­dra».

TURNOVER - Karsdorp giocherà nel pieno rispetto di una legge che il suo allenatore ha imposto a Trigoria. Vince il turnover, se è vero che quella che si esibirà stasera sarà la settima linea di­fensiva su 12 partite stagionali. Non sarà un record assoluto, ad Alisson forse non verrà il mal di testa, ma di sicuro è l'inedito di una squadra che era abituata, dall'era Garcia in avanti, a ve­der cambiare poche facce tra una partita e l'altra. E invece al­tro giro altra corsa. Si viaggia al ritmo di debuttante titolare al giorno: oggi Karsdorp, a Tori­no era stata la volta di Moreno, che stasera cambierà partner per far coppia - altra prima vol­ta - con il recuperato Fazio. «Io cerco sempre di mettere in campo la formazione migliore - ha spiegato Di Francesco -, bisogna però sempre valutare tante cose, la condizione, le si­tuazioni individuali. L'obiettivo è portare a casa sei punti tra Crotone e Bologna. Per farlo, dobbiamo crescere nelle gare all'Olimpico. La Roma ha anco­ra margini di miglioramento, io non mi accontento».

ATTESA SCHICK - E DiFra non si accontenta neppure dello stato di forma di Schick. «È un otti­mo calciatore, un valore ag­giunto, può giocare ovunque e magari vi sorprenderò sulla sua posizione in campo - ha detto l'allenatore -. Ma deve ritrovare una buona condizione fisica. Non è al top, sicuramen­te non giocherà dall'inizio, pian piano lo metteremo den­tro». Al ritmo di cui sopra, ma­gari sabato col Bologna la volta buona. Per oggi, testa al K2.
di M. Cecchini – D. Stoppini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 13 nov 2017 
L'esame
La settimana è più corta ma viene dopo un'attesa quasi snervante per Eusebio Di...
Testata sul campo a 8 anni. La Figc alla Totti School: "Riammettete il baby-bullo"
«Il baby bullo? Sbagliato escluderlo dalla Totti Soccer School». Scende in campo...
 Dom. 12 nov 2017 
Roma, Dzeko si ricarica per spezzare il digiuno
Per uno che in carriera, tra squadre di club e nazionale, ha realizzato 297 reti,...
 Sab. 11 nov 2017 
Roma, Nainggolan rientra a Trigoria. Dzeko scalda i motori per il derby: tripletta in allenamento
Radja Nainggolan è tornato a Trigoria dopo la lesione all'adduttore destro rimediata...
TRIGORIA 11/11 - Partitella con la Primavera, Dzeko a segno tre volte a segno.
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Schick e Peres, terapie per Nainggolan
Roma, Nainggolan si ferma: è l'infortunio muscolare numero 14. Il derby è a rischio
Un altro stop muscolare. L'ennesimo. Stavolta è il turno di Nainggolan che si è...
Lazio in ansia: si ferma Strakosha
C' è un allarme anche nella Lazio a una settimana dal derby. Riguarda Thomas Strakosha,...
Un derby senza il Ninja
Maledetta nazionale, maledetti muscoli. Radja Nainggolan passa in un attimo dal...
Nainggolan e la Nazionale maledetta. Per il derby ci vorrebbe un miracolo
La buona notizia è che, il giorno del suo trentaduesimo compleanno, Aleksandar Kolarov...
 Ven. 10 nov 2017 
Lazio, Di Gennaro e Caicedo ancora out. Domani amichevole con il Divino Amore
L'allenamento a ranghi ridotti in casa Lazio durerà ancora per qualche giorno. Solo...
Bollettino medico: Nainggolan
La nazionale belga ha comunicato che Radja Nainggolan ha riportato una lesione all'adduttore...
TRIGORIA 10/11 AM - Forza e reattività nella seduta mattutina
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per Schick, Peres e Nura
Schick, operazione rilancio
Basta parole e polemiche, ora è il tempo di dimostrare coi fatti di valere quei...
Basta scalpita. Lui a destra per Marusic nella Lazio?
L'uomo derby. Quello che nessuno si aspetta, ma che alla fine si rivela risolutore....
Schick-DiFra: chiarimento ma l'attaccante sarà multato. Ninja si ferma, Lazio a rischio
Il conto alla rovescia in vista del derby è iniziato ieri. Ma fra i giallorossi...
 Gio. 09 nov 2017 
Svezia-Italia, El Shaarawy escluso dal match. Presenti Florenzi e De Rossi
Come ampiamente pronosticabile, Simone Zaza non è stato convocato per la gara contro la Svezia dopo il risentimento muscolare di questa mattina. Fuori anche Stephan El Shaarawy, uno dei più in forma della rosa di Ventura, oltre a Danilo D'Ambrosio e Leonardo Spinazzola.
Belgio, Nainggolan lascia l'allenamento per un dolore all'inguine: domani gli esami
Il centrocampista giallorosso resta in dubbio per l’amichevole di domani contro il Messico di Hector Moreno
Roma, Juan Jesus: "Possiamo battere chiunque". Schick a colloquio con Di Francesco
Questa mattina la Roma ha ripreso gli allenamenti a Trigoria dopo i tre giorni di...
TRIGORIA, domani ancora doppia seduta, sabato allenamento al mattino, domenica riposo
Dopo i tre giorni di riposo concessi da Eusebio Di Francesco, la Roma è tornata...
Nazionale, ultimo allenamento in vista della Svezia: riposo precauzionale per Spinazzola
Ultima seduta di allenamento degli azzurri a Coverciano prima della partenza per...
Torno subito
Operazione Kolarov. E' una missione riservata, da sviluppare lontano dal clamore...
 Mer. 08 nov 2017 
TRIGORIA, domani la ripresa con una doppia seduta. Assenti i nazionali
Dopo i 3 giorni di riposo concessi da Di Francesco, i giallorossi torneranno a vedersi...
Schick verso la panchina nel derby: possibile rientro in campo a Genova
Sky Sport fa una sorta di tabella di marcia del rientro di Patrik Schick, finora...
Alisson: "Ho lavorato duramente per cercare di migliorarmi. Il mio idolo è Buffon"
Il portiere giallorosso Alisson ha parlato in conferenza stampa dal ritiro con il...
 Mar. 07 nov 2017 
Florenzi: "Sogno il Mondiale, voglio morire sul campo per giocarlo"
Alessandro Florenzi, calciatore della Roma e della Nazionale italiana, ha parlato...
La Roma si specchia in Eusebio
Pressing alto, palla rubata, verticalizzazione immediata, gol. Quattro fasi, tutte...
 Lun. 06 nov 2017 
Schick: "Kolarov mi ha detto di non subire la pressione del mio cartellino. Futuro? Spero di..."
"Futuro? Spero di migliorare ma è difficile andare più in alto di così. Forse Real, Barcellona o United"
Brasiliani, che successo
La colonia non si è rinsaldata a Rio ma in montagna, nella Val Rendena, dove si...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>