facebook twitter Feed RSS
Domenica - 23 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

DI FRANCESCO: "In casa dobbiamo prendere meno gol. Karsdorp domani giocherà titolare"

ROMA-CROTONE LA CONFERENZA STAMPA DEL MISTER EUSEBIO DI FRANCESCO: "Anche io mi sento Anna Frank. E' un'assurdità quanto successo. Karsdorp, Dzeko e Kolarov domani titolari. Il ruolo di Schick? Potrebbe essere una sorpresa"
Martedì 24 ottobre 2017
Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Crotone. Queste le sue parole:

Cambiano gli interpreti in difesa ma la Roma ha i migliori numeri difensivi del campionato. Cosa significa?
"Non è un qualcosa che si lega agli uomini della difesa, ma è un concetto di squadra generale, il pressing alto ci permette di difendere meglio. Il merito principale non va dato al reparto ma al blocco della squadra."

Schick e Karsdorp?
"Karsdorp domani giocherà titolare. Schick invece deve proseguire il suo percorso di crescita."

Deve migliorare la Roma nella ricerca verso l'area avversaria o nel coraggio degli esterni d'attacco nell'uno contro uno?
"La Roma è la squadra che fa più duelli uno contro uno e li vince, a queso deve dare continuità. Siamo la seconda squadra del campionato che va più al cross dopo l'Inter, dove bisogna migliorare per cercare i gol è nell'accompagnare le situazioni con i centrocampisti e gli esterni, andare meglio a riempire l'area ma ci arriviamo. Il pragmatismo si, ma col Torino abbiamo avuto il 65% di possesso avendo creando situazioni pericolose ma abbiamo sbagliato troppo all'ultimo passaggio. Non ritengo sia una vittoria sporca come con l'Atalanta, perché con loro ritengo che abbiamo creato poco o niente, ma col Torino siamo arrivati a situazioni in cui si poteva far meglio, Sono vittorie diverse, questa è costruita sulla mentalità e sul gioco fatto di aggressioni alte, per il resto siamo avanti. Col Napoli abbiamo preso palo e traversa, il che significa che siamo arrivati in area e con un pizzico di determinazione in più potevamo far meglio. Col Chelsea abbiamo creato tantissimo, è una settimana totale nel quale la squadra poteva far meglio in avanti ma ha dimostrato grande solidità difensiva, e questo testimonia il fatto che siamo diventati un po' più squadra importante."

La squadra sopporterebbe un turnover a Dzeko e Kolarov?
"Credo che nessuno dei due lo lascerò in panchina, a partire da domani. Ritengo che siano dal punto di vista dell'atteggiamento, dal punto di vista fisico e mentale pronti per giocare anche domani col Crotone. Poi prima del Bologna valuterò."

Lei pensa al turnover giornata per giornata o guarda avanti nel calendario? C'è Roma-Chelsea...
"Io cerco sempre di mettere in campo la migliore formazione possibile. Scenderà in campo col Crotone la squadra migliore per vincere. Adesso c'è il campionato, dobbiamo portare a casa sei punti. Non saranno due partite facili, il Crotone ha fatto un miracolo, c'è un allenatore preparato. Col Crotone è la prima partita difficile da vincere."

Cosa pensa degli adesivi dei tifosi laziali in Curva Sud? E' una responsabilità anche delle società?
"Ci sono le istituzioni competenti che si devono occupare di questo. E' una questione culturale. E' assurdo parlare di anti-semitismo, io come uomo oggi mi sento Anna Frank. E' un'assurdità quanto successo.2

Schick nella sua testa giocherebbe al posto di Nainggolan e Gerson o magari sta pensando a Schick accanto a Dzeko con uno tra Nainggolan e Gerson?
"So dove volevi arrivare, Schick dove lo faccio giocare. Schick si deve mettere a posto, poi può giocare in qualsiasi ruolo. Schick potrebbe essere una sorpresa, ma non deve cambiare l'idea di gioco della squadra. Schick è un ottimo calciatore, ma deve ritrovare la condizione fisica. Sicuramente non giocherà dal primo minuto, ma piano piano lo metteremo dentro."

Dove giocherà Florenzi in futuro?
"Ha dimostrato con i risultati e gli atteggiamenti di poter giocare basso e alto. In base alle partite e alla condizione generale di tutti potrà giocare. Viene da 10 mesi di stop, ha giocato anche tanto. E' un giocatore che fa fatica a sopportare una partita dietro l'altra. In base agli avversari deciderò dove metterlo. Mi auguro che ci sia questa abbondanza e che tutti guariscano. Florenzi non è un problema, ma un valore aggiunto, come Schick."

Che ne pensi dell'iniziativa della Lazio di andare nei luoghi simboli del razzismo?
"Sono contentissimo di questa iniziativa. Per avere cultura bisogna studiare e affrontare le situazioni del passato. E' stato un qualcosa di tragico."

Fazio e Manolas?
"Fazio potrebbe essere disponibile per domani, lo valuteremo nell'allenamento di oggi, ieri non ha lavorato col gruppo. Se oggi dovesse dare risposte positive sarà della partita. L'obiettivo di Manolas è il Chelsea, balliamo tra Chelsea e Fiorentina. Siamo tutti ottimisti."

Una valutazione su questo primo quadrimestre alla guida della Roma? A che punto è la sua Roma?
"Sono molto contento, soddisfatto fino ad adesso di quello che il gruppo e l'ambiente mi stanno dando. In Europa e un po' in campionato l'idea che volevo trasmettere sta passando, è la cosa più importante. Quattro mesi non sono niente per me, dobbiamo avete continuità di atteggiamenti e prestazioni, alla fine i risultati arriveranno di conseguenza. Voti non ne do, ma sono contento di questi primi quattro mesi. Ma non mi accontento."

Quanti margini di miglioramento ha questa squadra?
"Pretendo di più perché secondo me possiamo dare maggiore continuità nei 90 minuti. A volte rallentiamo e perdiamo la possibilità di far male agli avversari. Serve ancora del tempo, manca ancora qualcosa, mancano ancora dei giocatori che stanno recuperando. Moreno ha giocato per la prima volta da titolare, domani c'è Karsdorp. C'è chi assimila prima e chi più tardi, mi auguro che Rick assimili al più presto determinati concetti."

C'è la possibilità di vedere De Rossi e Gonalons in campo insieme?
"C'è stata col Napoli, poi ho fatto altre scelte. Oggi come oggi no, domani no, giocherà uno o l'altro."

Gerson e Under possono giocare titolari?
"Potrebbero, magari tutti e due insieme."

Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 22 set 2018 
DI FRANCESCO: "Il Bologna è una squadra quadrata e compatta, dobbiamo cercare la vittoria"
BOLOGNA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Pastore è disponibile, devo decidere se giocherà. La tribuna di Kluivert un segnale ma domani gioca"
F. INZAGHI: "Roma affamata come noi, dobbiamo invertire la rotta"
BOLOGNA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI FILIPPO INZAGHI
 Ven. 21 set 2018 
TRIGORIA, domani mattina la rifinitura e la conferenza di Di Francesco
Domani sarà il giorno di vigilia di Bologna-Roma. La squadra scenderà in campo a...
SPALLETTI: "Adesso non rispondo a Totti, leggerò il libro poi casomai farò due discorsi"
Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti ha parlato...
 Gio. 20 set 2018 
TRIGORIA, sabato la conferenza stampa di Di Francesco in vista del Match contro il Bologna
Eusebio Di Francesco parlerà in conferenza stampa sabato alle 13:30, dopo la...
 Mer. 19 set 2018 
DI FRANCESCO: "Siamo mancati nelle scelte finali, ha vinto la squadra che ha meritato"
REAL MADRID-ROMA 3-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma, in cento a Madrid. E Monchi salterà il pranzo con Florentino Perez
Tra Champions e Youth League, da Trigoria è partita una spedizione di massa. Ci sono anche i tifosi, tra cui il presidente dell'UTR alla 118ª trasferta europea
 Mar. 18 set 2018 
DI FRANCESCO: "Sarà a noi riportare entusiasmo dando maggiore continuità. ritrovando spensieratezza"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il Real senza Ronaldo è più squadra. Sono indignato per quello che ho sentito su presunte parole di mio figlio Federico a Douglas Costa. E' stato un grande uomo, sono orgoglioso."
DE ROSSI: "Siamo i primi a chiedere di più a noi stessi. Sono fiducioso"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "L'abbattimento per non vedere più giocatori molto forti deve durare due giorni, poi si deve andare avanti. Ne ho lasciati andare tanti che non avrei mai voluto veder partire, ma si deve andare avanti"
LA ROMA è atterrata a Madrid
La Roma è partita alle 15.30 per Madrid, dove domani affronterà il Real Madrid alle...
Sergio Ramos: "Siamo molto orgogliosi, abbiamo vinto tre Champions consecutive e non è un caso"
REAL MADRID-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI SERGIO RAMOS
Lopetegui: "Vogliamo giocare una grande partita, abbiamo molta ambizione"
REAL MADRID-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JULEN LOPETEGUI
Real Madrid, rifinitura per i blancos alla vigilia della gara con la Roma
Come la Roma, anche il Real Madrid svolge la rifinitura alla vigilia del match con...
Al Bernabeu 4-3-3 con De Rossi e Nzonzi
Eusebio Di Francesco racconterà la sua verità oggi in conferenza stampa al Bernabeu...
 Lun. 17 set 2018 
REAL MADRID-ROMA, De Rossi in conferenza stampa con Di Francesco
Domani alle ore 19.00 si terrà la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco...
 Dom. 16 set 2018 
DI FRANCESCO: "Bisogna chiudere le partite, prendiamo gol con troppa facilità"
ROMA-CHIEVO 2-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo tenuto in vita il Chievo, questo non deve accadere a Madrid"
Roma-Chievo, obiettivo tre punti: si riparte dal fattore Olimpico
L’ultima vittoria “domestica” è arrivata proprio contro il Chievo. È l’ora di riprendersi il proprio campo. Di Fra punta sul suo pupillo Pellegrini
 Sab. 15 set 2018 
DI FRANCESCO: "Una giornata triste per me e per i romanisti, Maria Sensi era una seconda mamma"
ROMA-CHIEVO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Col Chievo la partita più importante del ciclo, Florenzi quasi certamente titolare"
 Mer. 12 set 2018 
Edin Dzeko oggi sarà a Trigoria: è il ritorno del figliol prodigio
L'attaccante bosniaco si è laureato a Sarajevo e ha segnato il gol decisivo nella sfida contro l'Austria. Alla Roma ora serve il suo contributo in campo
 Mar. 11 set 2018 
DI FRANCESCO sabato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Chievo
Dopo la sosta delle nazionali, riprende il campionato della Roma con l'impegno di...
Roma, applausi per dottor Dzeko: arriva la laurea in management dello sport
Negli ultimi 3 anni il centravanti giallorosso ha sostenuti esami alla facoltà di “Sport ed educazione fisica” di Sarajevo e nella giornata di ieri ha conquistato il pezzo di carta tanto atteso
Se Batigol sognava di essere Totti
Nel 2013 l’argentino rivelò: “Veder giocare Francesco ancora a questi livelli mi fa piacere per lui e per la gente che lo guarda, ma mi fa anche invidia”
 Sab. 08 set 2018 
OLSEN si rifiuta di parlare con i media. Il team manager: "Non possiamo forzarlo"
Robin Olsen, portiere della Roma acquistato in estate per sostituire Alisson, è...
 Gio. 06 set 2018 
MANCINI: "De Rossi è un giocatore importante, potrebbe servirci durante le qualificazioni"
Durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro la Polonia, il CT dell'italia...
 Mar. 04 set 2018 
Monchi lui e noi allora?
Questa Roma è costruita male, molto male e gestita peggio. Smontata pezzo a pezzo nella sua anima forte e farcita di doppioni
 Lun. 03 set 2018 
Kolarov contro Marusic: "Come puoi giocare per il Montenegro se non sei nato lì?"
Il giallorosso sulla decisione del laziale di giocare per la nazionale montenegrina: "E' triste se ha fatto questa scelta perché non pensava di far parte della Serbia, avendo poca fiducia in se stesso”
Mancini: "Zaniolo? A 19 anni se sei forte devi giocare. Ha solo bisogno di un'opportunità"
Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, ha parlato in conferenza stampa...
 Dom. 02 set 2018 
Quattro punti in tre gare: dal 2000 la Roma ne ha raccolti meno solo 5 volte
Di Francesco come lo Zeman-bis. Ma Capello, Ranieri e Luis Enrique fecero peggio: con loro due secondi posti (con Scudetto solamente sfiorato) e un settimo
 Sab. 01 set 2018 
Milan-Roma, dal paradiso all'inferno: harakiri Nzonzi
Sedici minuti. Per passare dal paradiso all'inferno. Dal gol del possibile vantaggio,...
 Ven. 31 ago 2018 
DI FRANCESCO: "Ingenuità nostra sul secondo gol. Non diamo più la sensazione di solidità"
MILAN-ROMA 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo regalato un tempo al Milan, dobbiamo riflettere. La scelta della difesa a tre non ha portato i suoi frutti. Il modulo? Ho sbagliato io"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>