facebook twitter Feed RSS
Martedì - 21 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "In casa dobbiamo prendere meno gol. Karsdorp domani giocherà titolare"

ROMA-CROTONE LA CONFERENZA STAMPA DEL MISTER EUSEBIO DI FRANCESCO: "Anche io mi sento Anna Frank. E' un'assurdità quanto successo. Karsdorp, Dzeko e Kolarov domani titolari. Il ruolo di Schick? Potrebbe essere una sorpresa"
Martedì 24 ottobre 2017
Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Crotone. Queste le sue parole:

Cambiano gli interpreti in difesa ma la Roma ha i migliori numeri difensivi del campionato. Cosa significa?
"Non è un qualcosa che si lega agli uomini della difesa, ma è un concetto di squadra generale, il pressing alto ci permette di difendere meglio. Il merito principale non va dato al reparto ma al blocco della squadra."

Schick e Karsdorp?
"Karsdorp domani giocherà titolare. Schick invece deve proseguire il suo percorso di crescita."

Deve migliorare la Roma nella ricerca verso l'area avversaria o nel coraggio degli esterni d'attacco nell'uno contro uno?
"La Roma è la squadra che fa più duelli uno contro uno e li vince, a queso deve dare continuità. Siamo la seconda squadra del campionato che va più al cross dopo l'Inter, dove bisogna migliorare per cercare i gol è nell'accompagnare le situazioni con i centrocampisti e gli esterni, andare meglio a riempire l'area ma ci arriviamo. Il pragmatismo si, ma col Torino abbiamo avuto il 65% di possesso avendo creando situazioni pericolose ma abbiamo sbagliato troppo all'ultimo passaggio. Non ritengo sia una vittoria sporca come con l'Atalanta, perché con loro ritengo che abbiamo creato poco o niente, ma col Torino siamo arrivati a situazioni in cui si poteva far meglio, Sono vittorie diverse, questa è costruita sulla mentalità e sul gioco fatto di aggressioni alte, per il resto siamo avanti. Col Napoli abbiamo preso palo e traversa, il che significa che siamo arrivati in area e con un pizzico di determinazione in più potevamo far meglio. Col Chelsea abbiamo creato tantissimo, è una settimana totale nel quale la squadra poteva far meglio in avanti ma ha dimostrato grande solidità difensiva, e questo testimonia il fatto che siamo diventati un po' più squadra importante."

La squadra sopporterebbe un turnover a Dzeko e Kolarov?
"Credo che nessuno dei due lo lascerò in panchina, a partire da domani. Ritengo che siano dal punto di vista dell'atteggiamento, dal punto di vista fisico e mentale pronti per giocare anche domani col Crotone. Poi prima del Bologna valuterò."

Lei pensa al turnover giornata per giornata o guarda avanti nel calendario? C'è Roma-Chelsea...
"Io cerco sempre di mettere in campo la migliore formazione possibile. Scenderà in campo col Crotone la squadra migliore per vincere. Adesso c'è il campionato, dobbiamo portare a casa sei punti. Non saranno due partite facili, il Crotone ha fatto un miracolo, c'è un allenatore preparato. Col Crotone è la prima partita difficile da vincere."

Cosa pensa degli adesivi dei tifosi laziali in Curva Sud? E' una responsabilità anche delle società?
"Ci sono le istituzioni competenti che si devono occupare di questo. E' una questione culturale. E' assurdo parlare di anti-semitismo, io come uomo oggi mi sento Anna Frank. E' un'assurdità quanto successo.2

Schick nella sua testa giocherebbe al posto di Nainggolan e Gerson o magari sta pensando a Schick accanto a Dzeko con uno tra Nainggolan e Gerson?
"So dove volevi arrivare, Schick dove lo faccio giocare. Schick si deve mettere a posto, poi può giocare in qualsiasi ruolo. Schick potrebbe essere una sorpresa, ma non deve cambiare l'idea di gioco della squadra. Schick è un ottimo calciatore, ma deve ritrovare la condizione fisica. Sicuramente non giocherà dal primo minuto, ma piano piano lo metteremo dentro."

Dove giocherà Florenzi in futuro?
"Ha dimostrato con i risultati e gli atteggiamenti di poter giocare basso e alto. In base alle partite e alla condizione generale di tutti potrà giocare. Viene da 10 mesi di stop, ha giocato anche tanto. E' un giocatore che fa fatica a sopportare una partita dietro l'altra. In base agli avversari deciderò dove metterlo. Mi auguro che ci sia questa abbondanza e che tutti guariscano. Florenzi non è un problema, ma un valore aggiunto, come Schick."

Che ne pensi dell'iniziativa della Lazio di andare nei luoghi simboli del razzismo?
"Sono contentissimo di questa iniziativa. Per avere cultura bisogna studiare e affrontare le situazioni del passato. E' stato un qualcosa di tragico."

Fazio e Manolas?
"Fazio potrebbe essere disponibile per domani, lo valuteremo nell'allenamento di oggi, ieri non ha lavorato col gruppo. Se oggi dovesse dare risposte positive sarà della partita. L'obiettivo di Manolas è il Chelsea, balliamo tra Chelsea e Fiorentina. Siamo tutti ottimisti."

Una valutazione su questo primo quadrimestre alla guida della Roma? A che punto è la sua Roma?
"Sono molto contento, soddisfatto fino ad adesso di quello che il gruppo e l'ambiente mi stanno dando. In Europa e un po' in campionato l'idea che volevo trasmettere sta passando, è la cosa più importante. Quattro mesi non sono niente per me, dobbiamo avete continuità di atteggiamenti e prestazioni, alla fine i risultati arriveranno di conseguenza. Voti non ne do, ma sono contento di questi primi quattro mesi. Ma non mi accontento."

Quanti margini di miglioramento ha questa squadra?
"Pretendo di più perché secondo me possiamo dare maggiore continuità nei 90 minuti. A volte rallentiamo e perdiamo la possibilità di far male agli avversari. Serve ancora del tempo, manca ancora qualcosa, mancano ancora dei giocatori che stanno recuperando. Moreno ha giocato per la prima volta da titolare, domani c'è Karsdorp. C'è chi assimila prima e chi più tardi, mi auguro che Rick assimili al più presto determinati concetti."

C'è la possibilità di vedere De Rossi e Gonalons in campo insieme?
"C'è stata col Napoli, poi ho fatto altre scelte. Oggi come oggi no, domani no, giocherà uno o l'altro."

Gerson e Under possono giocare titolari?
"Potrebbero, magari tutti e due insieme."

Allenamento - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 12 nov 2017 
Roma, Dzeko si ricarica per spezzare il digiuno
Per uno che in carriera, tra squadre di club e nazionale, ha realizzato 297 reti,...
 Sab. 11 nov 2017 
Roma, Nainggolan rientra a Trigoria. Dzeko scalda i motori per il derby: tripletta in allenamento
Radja Nainggolan è tornato a Trigoria dopo la lesione all'adduttore destro rimediata...
TRIGORIA 11/11 - Partitella con la Primavera, Dzeko a segno tre volte a segno.
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Schick e Peres, terapie per Nainggolan
Roma, Nainggolan si ferma: è l'infortunio muscolare numero 14. Il derby è a rischio
Un altro stop muscolare. L'ennesimo. Stavolta è il turno di Nainggolan che si è...
Lazio in ansia: si ferma Strakosha
C' è un allarme anche nella Lazio a una settimana dal derby. Riguarda Thomas Strakosha,...
Un derby senza il Ninja
Maledetta nazionale, maledetti muscoli. Radja Nainggolan passa in un attimo dal...
Nainggolan e la Nazionale maledetta. Per il derby ci vorrebbe un miracolo
La buona notizia è che, il giorno del suo trentaduesimo compleanno, Aleksandar Kolarov...
 Ven. 10 nov 2017 
Lazio, Di Gennaro e Caicedo ancora out. Domani amichevole con il Divino Amore
L'allenamento a ranghi ridotti in casa Lazio durerà ancora per qualche giorno. Solo...
Bollettino medico: Nainggolan
La nazionale belga ha comunicato che Radja Nainggolan ha riportato una lesione all'adduttore...
TRIGORIA 10/11 AM - Forza e reattività nella seduta mattutina
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per Schick, Peres e Nura
Schick, operazione rilancio
Basta parole e polemiche, ora è il tempo di dimostrare coi fatti di valere quei...
Basta scalpita. Lui a destra per Marusic nella Lazio?
L'uomo derby. Quello che nessuno si aspetta, ma che alla fine si rivela risolutore....
Schick-DiFra: chiarimento ma l'attaccante sarà multato. Ninja si ferma, Lazio a rischio
Il conto alla rovescia in vista del derby è iniziato ieri. Ma fra i giallorossi...
 Gio. 09 nov 2017 
Svezia-Italia, El Shaarawy escluso dal match. Presenti Florenzi e De Rossi
Come ampiamente pronosticabile, Simone Zaza non è stato convocato per la gara contro la Svezia dopo il risentimento muscolare di questa mattina. Fuori anche Stephan El Shaarawy, uno dei più in forma della rosa di Ventura, oltre a Danilo D'Ambrosio e Leonardo Spinazzola.
Belgio, Nainggolan lascia l'allenamento per un dolore all'inguine: domani gli esami
Il centrocampista giallorosso resta in dubbio per l’amichevole di domani contro il Messico di Hector Moreno
Roma, Juan Jesus: "Possiamo battere chiunque". Schick a colloquio con Di Francesco
Questa mattina la Roma ha ripreso gli allenamenti a Trigoria dopo i tre giorni di...
TRIGORIA, domani ancora doppia seduta, sabato allenamento al mattino, domenica riposo
Dopo i tre giorni di riposo concessi da Eusebio Di Francesco, la Roma è tornata...
Nazionale, ultimo allenamento in vista della Svezia: riposo precauzionale per Spinazzola
Ultima seduta di allenamento degli azzurri a Coverciano prima della partenza per...
Torno subito
Operazione Kolarov. E' una missione riservata, da sviluppare lontano dal clamore...
 Mer. 08 nov 2017 
TRIGORIA, domani la ripresa con una doppia seduta. Assenti i nazionali
Dopo i 3 giorni di riposo concessi da Di Francesco, i giallorossi torneranno a vedersi...
Schick verso la panchina nel derby: possibile rientro in campo a Genova
Sky Sport fa una sorta di tabella di marcia del rientro di Patrik Schick, finora...
Alisson: "Ho lavorato duramente per cercare di migliorarmi. Il mio idolo è Buffon"
Il portiere giallorosso Alisson ha parlato in conferenza stampa dal ritiro con il...
 Mar. 07 nov 2017 
Florenzi: "Sogno il Mondiale, voglio morire sul campo per giocarlo"
Alessandro Florenzi, calciatore della Roma e della Nazionale italiana, ha parlato...
La Roma si specchia in Eusebio
Pressing alto, palla rubata, verticalizzazione immediata, gol. Quattro fasi, tutte...
 Lun. 06 nov 2017 
Schick: "Kolarov mi ha detto di non subire la pressione del mio cartellino. Futuro? Spero di..."
"Futuro? Spero di migliorare ma è difficile andare più in alto di così. Forse Real, Barcellona o United"
Brasiliani, che successo
La colonia non si è rinsaldata a Rio ma in montagna, nella Val Rendena, dove si...
Un sorriso vale più di mille parole urlate al megafono
L'uomo con il megafono lo aveva cacciato; il provinciale inadeguato l'ha fatto diventare...
 Dom. 05 nov 2017 
MANOLAS: "Il mister fa sentire tutti importanti. Siamo una grande squadra: faremo anche meglio..."
FIORENTINA-ROMA 2-4 LE INTERVISTE POST-PARTITA MANOLAS A MEDIASET Vittoria importante...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>