facebook twitter Feed RSS
Sabato - 20 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma camaleonte. È una specialità di casa Di Francesco

Martedì 24 ottobre 2017
Tre intoccabili, che partono sempre dal primo minuto: notte e giorno, sabato o domenica, martedì o mercoledì, Italia o Europa, Alisson, Kolarov e Dzeko sono i tre punti fermi della Roma di Di Francesco. Chi per scelta (il portiere), chi per necessità (il terzino sinistro) e chi per tutte e due (il centravanti), sono loro tre i calciatori a cui il tecnico non ha mai rinunciato da agosto ad oggi. Gli altri hanno ruotato sempre: colpa degli infortuni, in molti casi, merito invece dell'allenatore negli altri, quando cioè ha deciso di rivoluzionare la squadra per dare a tutti minuti, fiducia e condizione. Da Gerson a Moreno (gli ultimi due che hanno esordito titolari tra Londra e Torino), passando per Nainggolan, che non c'era a Benevento per un problema fisico, e Florenzi, che sta trovando continuità dopo un anno da dimenticare, Di Francesco ha scelto di mettere in campo una Roma camaleontica, capace di cambiare pelle e uomini.

SEMPRE DIVERSA - Venti i calciatori impiegati, dieci (in 11 partite) le formazioni adottate. Solo contro Atalanta e Atletico Madrid la squadra iniziale è stata riproposta. Per il resto, in campionato, la Roma non è mai stata uguale a se stessa. Ha iniziato a Bergamo con Alisson in porta, difesa con Peres, Manolas, Juan Jesus e Kolarov; a centrocampo De Rossi, Nainggolan e Strootman, in attacco Defrel, Dzeko e Perotti. Da quel momento, in Serie A, sempre piccole o grandi rivoluzioni. Contro l'Inter, viste le assenze, c'era Juan Jesus terzino destro. Col Verona maxi-turnover con Fazio in difesa, Pellegrini in mezzo e Ünder e El Shaarawy in attacco. A Benevento è partito Gonalons dall'inizio, contro l'Udinese, invece, Florenzi è stato il terzino destro, mentre a Milano ha giocato avanzato.

MODULI - Con il Napoli, dopo la sosta, a centrocampo c'era Pellegrini e in difesa Juan Jesus con Manolas, a Torino invece l'inedita difesa quasi tutta mancina con lo stesso brasiliano, Moreno e Kolarov. Non è stato diverso il discorso in Champions, dove Gonalons ha giocato dal 1' a Baku e Londra ma con compagni diversi: Nainggolan c'era sempre, a sinistra si sono alternati Pellegrini e Strootman. La presenza dell'uno e dell'altro fa giocare la Roma in modo differente, con Lorenzo più mezzala pura, che si inserisce, e Kevin che lavora più sulla forza e meno sulla rapidità. Non che sia un problema, visto che Di Francesco, oltre agli uomini, cambia anche sistema di gioco: il 4-3-3 è la base, che diventa poi 4-2-3-1 o 4-1-4-1 o, anche, 5-4-1. Adesso, con i rientri di Schick (che pure uno spezzone col Verona lo ha fatto) e Karsdorp, mai sceso in campo, la Roma si modificherà ancora. L'olandese è un terzino trequartista (ruolo che ricopriva in passato), il ceco è una prima punta che ama partire largo. Averli in squadra, due mesi dopo l'inizio della stagione, regalerà a Di Francesco più soluzioni e, sperano a Trigoria, anche più punti.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 03 gen 2018 
Calciomercato, le Big Four già si muovono
Oggi per domani. Quante trame di mercato si nascondono dietro questo semplice gioco...
Nainggolan, punizione in sospeso. Karsdorp: "Non so quando tornerò"
La notte brava, il confronto con Di Francesco e Baldissoni, le scuse. Radja Nainggolan...
Roma, al centro si va a 2 all'ora
Il dibattito sul faticoso inserimento di Schick nell'undici di partenza, rischia...
Muro Alisson: è "mister 50%". Mani brasiliane per la rimonta della Roma
Sarà un caso che Ernesto Che Guevara e Albert Camus siano stati portieri? Forse...
 Mar. 02 gen 2018 
Calciomercato Napoli, l'Atletico Madrid fa muro per Vrsaljko: la situazione
In Italia lo vorrebbero in tanti, ma il futuro di Sime Vrsaljko sembra essere sempre...
Calciomercato, Krychowiak in uscita dal WBA: la Roma ci pensa
Domani apre ufficialmente il mercato invernale e Grzegorz Krychowiak potrebbe essere...
Calciomercato, L'ag. di Darmian: "Dalla Roma non ho mai ricevuto chiamate"
Quello di Matteo Darmian è da diverse sessioni di mercato un nome caldo per rinforzare...
Di Francesco deve risolvere gli equivoci tattici in attacco
Il caso Nainggolan complica ulteriormente l'inizio del 2018 di Di Francesco. Le...
L'Italcalcio del futuro
Aspettando l'apertura del calciomercato sotto la neve, da domani al 31 gennaio,...
Cercasi idea scudetto. Le speranze e i limiti del mercato a gennaio
Domani la riapertura degli affari: cosa cercano le squadre di vertice per spezzare...
Kolarov leader, Alisson sorprende. Defrel delude
Un girone quasi completo (da recuperare la gara con la Samp) è sufficiente per tirare...
Senza la moviola in campo le due romane sarebbero davanti all'Inter
Una volta erano gli errori arbitrali, oggi sono le decisione dei Var, intesi come...
 Dom. 31 dic 2017 
Roma, la difesa non basta: nel 2018 serviranno i gol di Dzeko, Schick...
Il bosniaco di nuovo nel mirino dei tifosi, i nuovi acquisti a secco: le notizie migliori per Di Francesco vengono da Kolarov e Pellegrini
Visto Politano? Vuole tornare
Ma l'avete visto Politano? Non lo prendevano mai, pungeva su e giù, a destra e a...
La cura è nel tunnel di Schick
Oggi Patrik Schick, l'acquisto più costoso della storia della Roma, è un problema....
La Var è un aiuto necessario, ma non migliora arbitri scarsi
La prima stagione con la Var, il vero grande evento di quest'anno. Con conseguenze...
L'impossibile intesa fra Schick e Dzeko rispedisce la Roma in mezzo ai dubbi
Non nega, Di Francesco, che lo stellone della Roma sia in fase calante, come la...
Rocchi e Orsato, il buon anno arriva attraverso il video
Un sabato in cui Var... tutto bene. Che cancella qualche polemica sorta venerdì...
Roma, così non si Var lontano
Il 1° pari casalingo della stagione, 1 a 1 contro il Sassuolo, rischia di compromettere...
Roma-Sassuolo 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-SASSUOLO 1-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Sab. 30 dic 2017 
Roma-Sassuolo: Le Formazioni UFFICIALI
19ªGiornata di Serie A
Roma, oggi conta soltanto vincere
Non è tempo per i sentimentalismi. L'ultima gara dell'anno solare, quella con il...
 Ven. 29 dic 2017 
Roma-Sassuolo: i convocati di mister Iachini
ROMA-SASSUOLO: sono 23 i convocati neroverdi
Serie A, i 5 temi della 19ª: Napoli-Juve d'inverno, l'Oddo-volante, la svolta Milan
Icardi contro Immobile per il bivio interista, Di Francesco contro il passato e un Sassuolo ritrovato, Cutrone e Donnarruma due in cerca di conferme
SASSUOLO, stop Berardi, Roma a rischio
In casa Sassuolo si è fermato Domenico Berardi durante l'allenamento di rifinitura...
DI FRANCESCO: "Fatto ottime cose nei primi 6 mesi ma ci manca qualcosa. Schick giocherà dall'inizio"
ROMA-SASSUOLO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Con Torino e Juventus abbiamo creato occasioni, il risultato cambia i giudizi. Schick giocherà dall'inizio sicuramente, Defrel non ci sarà. Dobbiamo cercare di saper prendere le sconfitte nel modo giusto, dobbiamo somatizzarle"
Totti School, la sfida più bella
Tempo di vacanze anche alla Totti Soccer School. Il «rompete le righe» è arrivato...
Perotti ed El Shaarawy. Roma, una maglia per due
Centocinquanta presenze in Serie A da festeggiare, un posto da titolare da mantenere...
Special Eusebio
Cinque anni non si dimenticano in novanta minuti. Sono stati anni magnifici per...
Le verità nascoste. Roma, la solidità non basta. Ma i gol di Dzeko faranno la differenza
Ci siamo, finalmente. Ecco la novità che sa tanto di antico: stasera e domani gioca...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>