facebook twitter Feed RSS
Sabato - 21 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma camaleonte. È una specialità di casa Di Francesco

Martedì 24 ottobre 2017
Tre intoccabili, che partono sempre dal primo minuto: notte e giorno, sabato o domenica, martedì o mercoledì, Italia o Europa, Alisson, Kolarov e Dzeko sono i tre punti fermi della Roma di Di Francesco. Chi per scelta (il portiere), chi per necessità (il terzino sinistro) e chi per tutte e due (il centravanti), sono loro tre i calciatori a cui il tecnico non ha mai rinunciato da agosto ad oggi. Gli altri hanno ruotato sempre: colpa degli infortuni, in molti casi, merito invece dell'allenatore negli altri, quando cioè ha deciso di rivoluzionare la squadra per dare a tutti minuti, fiducia e condizione. Da Gerson a Moreno (gli ultimi due che hanno esordito titolari tra Londra e Torino), passando per Nainggolan, che non c'era a Benevento per un problema fisico, e Florenzi, che sta trovando continuità dopo un anno da dimenticare, Di Francesco ha scelto di mettere in campo una Roma camaleontica, capace di cambiare pelle e uomini.

SEMPRE DIVERSA - Venti i calciatori impiegati, dieci (in 11 partite) le formazioni adottate. Solo contro Atalanta e Atletico Madrid la squadra iniziale è stata riproposta. Per il resto, in campionato, la Roma non è mai stata uguale a se stessa. Ha iniziato a Bergamo con Alisson in porta, difesa con Peres, Manolas, Juan Jesus e Kolarov; a centrocampo De Rossi, Nainggolan e Strootman, in attacco Defrel, Dzeko e Perotti. Da quel momento, in Serie A, sempre piccole o grandi rivoluzioni. Contro l'Inter, viste le assenze, c'era Juan Jesus terzino destro. Col Verona maxi-turnover con Fazio in difesa, Pellegrini in mezzo e Ünder e El Shaarawy in attacco. A Benevento è partito Gonalons dall'inizio, contro l'Udinese, invece, Florenzi è stato il terzino destro, mentre a Milano ha giocato avanzato.

MODULI - Con il Napoli, dopo la sosta, a centrocampo c'era Pellegrini e in difesa Juan Jesus con Manolas, a Torino invece l'inedita difesa quasi tutta mancina con lo stesso brasiliano, Moreno e Kolarov. Non è stato diverso il discorso in Champions, dove Gonalons ha giocato dal 1' a Baku e Londra ma con compagni diversi: Nainggolan c'era sempre, a sinistra si sono alternati Pellegrini e Strootman. La presenza dell'uno e dell'altro fa giocare la Roma in modo differente, con Lorenzo più mezzala pura, che si inserisce, e Kevin che lavora più sulla forza e meno sulla rapidità. Non che sia un problema, visto che Di Francesco, oltre agli uomini, cambia anche sistema di gioco: il 4-3-3 è la base, che diventa poi 4-2-3-1 o 4-1-4-1 o, anche, 5-4-1. Adesso, con i rientri di Schick (che pure uno spezzone col Verona lo ha fatto) e Karsdorp, mai sceso in campo, la Roma si modificherà ancora. L'olandese è un terzino trequartista (ruolo che ricopriva in passato), il ceco è una prima punta che ama partire largo. Averli in squadra, due mesi dopo l'inizio della stagione, regalerà a Di Francesco più soluzioni e, sperano a Trigoria, anche più punti.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 25 mar 2018 
Monchi: "Il progetto della Roma si adattava perfettamente a me"
"La squadra gioca come l’allenatore che io ho scelto”
 Sab. 24 mar 2018 
Alisson: "Giocare la Champions mi fa sentire un lupo. Jesus mi ha aiutato molto" (VIDEO)
"Dzeko è un grandissimo avversario. Kolarov? Sta facendo la differenza per la nostra squadra. È un leader"
Alberto De Rossi: "Ho detto no alla prima squadra e alla B, ecco i più forti che ho cresciuto"
“Mi sono sempre rifiutato di allenare Daniele sia nelle giovanili che in prima squadra. Tumminello è fortissimo”
Savorani: "Sì, Alisson è come Messi. Nella categoria dei fuoriclasse mi ricorda Zamora e Yashin"
Marco Savorani, preparatore dei portieri della Roma, in questa intervista esclusiva...
 Ven. 23 mar 2018 
Uefa Nations League, 76 milioni di premio per le partecipanti
L'Uefa ha destinato una cifra superiore ai 76 milioni di euro quale sostegno e bonus...
Batistuta: "Maradona il migliore. A Firenze e Roma anni incredibili"
«Italiani e argentini si assomigliano abbastanza. Io vorrei persino votare in questo...
Senza tregua: Di Francesco rilancia il turnover
Se si affatica il prato, figuriamoci gli uomini. E' da sabato che il terreno dell'Olimpico,...
Di Francesco e la Roma buona: "Col Barcellona nessuna paura"
C'è un filo logico dietro ogni cosa, una linea dettata che può rivelarsi un ottimo...
 Mer. 21 mar 2018 
Trigoria, l'intervento di Di Francesco sul matchfixing: "Questo non è calcio"
Prima di scendere in campo per l'allenamento, oggi, la rosa di Di Francesco e il...
Il fratello Muriel: "Alisson non tradirà la Roma"
La famiglia Becker è brasiliana di Germania. Sul lavoro è gente rigorosa ma fuori...
L'Italia scopre Messi
Venerdì debutta Gigi Di Biagio. Da ct azzurro ad interim. La notte all'Etihad Stadium,...
La cena di Mediapro disertata dalla Serie A
Un invito a cena di Mediapro non proprio dei più galanti, a che la Serie A non ha...
Serve un assist? Ci pensa Kolarov
Quel collo interno sinistro è un grimaldello dorato: lui lo agita da fermo o in...
Ritrovato l'amico gol
La primavera romanista è iniziata in anticipo. E lo ha fatto a suon di gol. Nove...
 Mar. 20 mar 2018 
Diritti tv, Mediapro a cena con i club per tranquillizzarli
Mediapro sta organizzando una cena giovedì con i club di Serie A per tranquillizzare...
Mercato Roma, l'agente di Alisson: "Ama i giallorossi, non pensa al contratto ma solo al presente"
Ze Maria, agente di Alisson, ha rilasciato alcune dichiarazioni al tabloid inglese...
Nainggolan e la nazionale ritrovata
Nainggolan ha fatto 30 con la Roma e festeggia con la ritrovata Nazionale. Il 4...
Florenzi&Pellegrini, è l'ora
Florenzi e Pellegrini sono i due romani che Monchi vuole legare alla Roma. Il primo...
Calciomercato Roma, SuperAlisson, offerta Real
Il rilancio della Roma quando l'inverno sta per terminare e domani comincia la primavera...
Roma, la bellezza diversa
Più solida, meno concreta: è la Roma di Di Francesco, nel paragone con quella dei...
 Lun. 19 mar 2018 
Serie A, Miccichè eletto all'unanimità presidente della Lega
Gaetano Miccichè è stato eletto presidente della Lega Serie A all'unanimità. I 20...
Serie A, il campionato all'improvviso è tornato ad essere aperto
Il campionato si ferma per la Nazionale lasciandoci con enormi curiosità,non tutte...
La nona sinfonia in trasferta. Media punti da record
La Roma formato trasferta è da record. Il quarto successo consecutivo lontano dall'Olimpico...
Macchina da trasferta. In campionato fuori casa 9 vittorie, 4 pareggi e un solo ko: che ritmo!
È una Roma che vola in trasferta. Ha ottenuto finora nove successi, gli stessi che...
Quel muro giallorosso. Alisson garanzia di una difesa imbattuta in 17 partite su 38
Immaginate Marcello Trotta, giovane centravanti del Crotone, che dopo aver buggerato...
Crotone-Roma 0-2: Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: CROTONE-ROMA 0-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
Doppia Roma, il terzo posto è blindato
La Roma di scorta non buca nel viaggio scomodo in Calabria: il 2 a 0 contro il Crotone...
 Dom. 18 mar 2018 
Morto Stefano Pellegrini ex attaccante della Roma degli anni 70'
È morto Stefano Pellegrini, l'ex attaccante della Roma degli Anni '70. Aveva 65...
ZENGA: "Usciamo a testa alta. Alisson migliore in campo e questo la dice lunga..."
CROTONE-ROMA 0-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA WALTER ZENGA: “Oggi abbiamo creato meno rispetto al solito. Usciamo comunque a testa alta perché abbiamo fatto una partita di spessore”
Crotone-Roma Le Formazioni UFFICIALI
29ªGiornata di Serie A
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>