facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 26 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma camaleonte. È una specialità di casa Di Francesco

Martedì 24 ottobre 2017
Tre intoccabili, che partono sempre dal primo minuto: notte e giorno, sabato o domenica, martedì o mercoledì, Italia o Europa, Alisson, Kolarov e Dzeko sono i tre punti fermi della Roma di Di Francesco. Chi per scelta (il portiere), chi per necessità (il terzino sinistro) e chi per tutte e due (il centravanti), sono loro tre i calciatori a cui il tecnico non ha mai rinunciato da agosto ad oggi. Gli altri hanno ruotato sempre: colpa degli infortuni, in molti casi, merito invece dell'allenatore negli altri, quando cioè ha deciso di rivoluzionare la squadra per dare a tutti minuti, fiducia e condizione. Da Gerson a Moreno (gli ultimi due che hanno esordito titolari tra Londra e Torino), passando per Nainggolan, che non c'era a Benevento per un problema fisico, e Florenzi, che sta trovando continuità dopo un anno da dimenticare, Di Francesco ha scelto di mettere in campo una Roma camaleontica, capace di cambiare pelle e uomini.

SEMPRE DIVERSA - Venti i calciatori impiegati, dieci (in 11 partite) le formazioni adottate. Solo contro Atalanta e Atletico Madrid la squadra iniziale è stata riproposta. Per il resto, in campionato, la Roma non è mai stata uguale a se stessa. Ha iniziato a Bergamo con Alisson in porta, difesa con Peres, Manolas, Juan Jesus e Kolarov; a centrocampo De Rossi, Nainggolan e Strootman, in attacco Defrel, Dzeko e Perotti. Da quel momento, in Serie A, sempre piccole o grandi rivoluzioni. Contro l'Inter, viste le assenze, c'era Juan Jesus terzino destro. Col Verona maxi-turnover con Fazio in difesa, Pellegrini in mezzo e Ünder e El Shaarawy in attacco. A Benevento è partito Gonalons dall'inizio, contro l'Udinese, invece, Florenzi è stato il terzino destro, mentre a Milano ha giocato avanzato.

MODULI - Con il Napoli, dopo la sosta, a centrocampo c'era Pellegrini e in difesa Juan Jesus con Manolas, a Torino invece l'inedita difesa quasi tutta mancina con lo stesso brasiliano, Moreno e Kolarov. Non è stato diverso il discorso in Champions, dove Gonalons ha giocato dal 1' a Baku e Londra ma con compagni diversi: Nainggolan c'era sempre, a sinistra si sono alternati Pellegrini e Strootman. La presenza dell'uno e dell'altro fa giocare la Roma in modo differente, con Lorenzo più mezzala pura, che si inserisce, e Kevin che lavora più sulla forza e meno sulla rapidità. Non che sia un problema, visto che Di Francesco, oltre agli uomini, cambia anche sistema di gioco: il 4-3-3 è la base, che diventa poi 4-2-3-1 o 4-1-4-1 o, anche, 5-4-1. Adesso, con i rientri di Schick (che pure uno spezzone col Verona lo ha fatto) e Karsdorp, mai sceso in campo, la Roma si modificherà ancora. L'olandese è un terzino trequartista (ruolo che ricopriva in passato), il ceco è una prima punta che ama partire largo. Averli in squadra, due mesi dopo l'inizio della stagione, regalerà a Di Francesco più soluzioni e, sperano a Trigoria, anche più punti.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 13 set 2018 
Manolas, gioia e spavento. Ma a Roma-Chievo ci sarà
Sospiro di sollievo per Kostas Manolas. Il difensore centrale, uscito zoppicando...
Nzonzi, rodaggio finito. Ora al centro della Roma
Il francese rigenerato dalla nazionale: pochi minuti, tante emozioni
Roma da ricaricare
Sospiro di sollievo per la caviglia di Manolas e record di presenze in nazionale...
 Mer. 12 set 2018 
Roma: Manolas, solo una distorsione. Ma col Chievo resta in dubbio
Il centrale greco è tornato a Trigoria, Di Francesco aspetta prima di decidere se rischiarlo o affidarsi alla coppia Fazio-Marcano, entrambi non impegnati in Nazionale
TRIGORIA 12/09 - Individuale per Florenzi, Mirante, Pastore, Schick e Manolas
ALLENAMENTO ROMA - Focus tattico e partitella.
Bollettino Medico: Kostas Manolas e Alessandro Florenzi
Leggera distorsione alla caviglia per Manolas. Florenzi torna in gruppo
Edin Dzeko oggi sarà a Trigoria: è il ritorno del figliol prodigio
L'attaccante bosniaco si è laureato a Sarajevo e ha segnato il gol decisivo nella sfida contro l'Austria. Alla Roma ora serve il suo contributo in campo
Trigoria non basta: la Roma si espande
Il centro viene ampliato con un altro campo e una scuola. Entro l’anno uffici all’Eur
Schick c'è, Florenzi tenta il recupero
Un sollievo e qualche dubbio. Di Francesco ha ritrovato ieri Schick e il primo plotone...
Bryan e Lorenzo: Roma sul tandem
Stando a quanto stilato dall'Osservatorio sul calcio, Bryan Cristante è il terzo...
 Mar. 11 set 2018 
TRIGORIA il programma degli allenamenti sino al match contro il Chievo
Il programma degli allenamenti sino al match contro il Chievo. Domani, la squadra...
Roma, Schick non preoccupa. Florenzi e Pastore puntano il Real Madrid
Fresco di laurea in Managment dello sport conseguita dopo tre anni di studi presso...
TRIGORIA 11/09 - Seduta tecnico-tattica. In gruppo Perotti, a parte Florenzi, Mirante e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Da monitorare le condizioni di Schick
Pellegrini guarda oltre, la Roma prima di tutto
La stagione di Pellegrini è iniziata male, ma se l'aspettava visto che il suo fisico...
Problemi e sfortuna: se il pit-stop non aiuta
Già avere 13 calciatori in giro per il mondo non aiuta chi cerca di ritrovare i meccanismi di gioco. Come se non bastasse, sono arrivati anche gli infortuni di Schick e Pastore
Calciomercato Roma, Herrera ha detto sì: appuntamento a fine settembre
Il centrocampista messicano, in scadenza a giugno 2019, ha già dato la sua disponibilità al trasferimento in giallorosso
Roma: Pastore si blocca
Se la sosta per le nazionali doveva servire a schiarire le idee a Eusebio Di Francesco,...
Under time. Schick e Pastore malconci, domenica tocca a Cengiz
C'era la crisi (la Roma non vinceva da 6 partite), c'era Verona (non il Chievo ma...
 Lun. 10 set 2018 
PASTORE a Villa Stuart per controlli
Questa mattina Javier Pastore è stato sottoposto a degli accertamenti fisici a Villa...
Scossa Di Francesco per ripartire subito
Scatto Roma. Di Francesco cerca la scossa per ripartire, nella settimana in cui...
Prima la valigia, poi il muso lungo: riecco Perotti, uomo da Champions
Se andassimo a calcolare quanti milioni la Roma ha incassato grazie ai gol Diego...
Roma tutta d'un fiato
La sensazione a Trigoria è che la squadra abbia bisogno di uno stimolo che possa...
 Dom. 09 set 2018 
Pastore si rilassa a Capri con la moglie. Domani alle 15 la ripresa degli allenamenti
Per ritrovare la serenità perduta, Javier Pastore ha scelto l'isola di Capri dove...
Calciomercato Roma, ora Herrera è un'occasione vera
Se non rinnova con il Porto, il messicano può muoversi già a gennaio. Sarebbe l’ideale rimpiazzo di Strootman: Monchi studia un'operazione low cost
C'è Perotti che sorride e la Roma riscopre il suo tango
Di sicuro il carattere gli è servito anche stavolta per superare un paio di ostacoli...
 Sab. 08 set 2018 
Roma, tour de force alla ripresa: 7 partite in 20 giorni. Di Francesco pensa al turnover
Mentre la nazionale delude a Bologna contro la Polonia (1-1), i giocatori non convocati...
Ricerca dell'anima e fiducia del club, Di Francesco rilancia
Il tecnico festeggia oggi i suoi 49 anni. Punta a recuperare quell’anima di squadra già invocata, forte del sostegno della società, che ne apprezza le qualità
Roma, i dilemmi di Di Francesco: dove mettere Schick e Pastore
Il venerdì nero di San Siro è più lontano. Eusebio Di Francesco (oggi compie 49...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>