facebook twitter Feed RSS
Martedì - 16 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Anna Frank romanista. L'ultimo oltraggio degli ultras della Lazio

Martedì 24 ottobre 2017
Il primo anticipo di derby romano, previsto per il prossimo 18 novembre, è un gesto di cattivo gusto. Con la curva Nord chiusa per razzismo, gli ultras laziali lasciati fuori dall'Olimpico dal giudice sportivo sono «rientrati» nella Sud - casa abituale degli «odiati» romanisti - per la gara con il Cagliari grazie all'iniziativa del club di vendere tagliandi a un euro per gli abbonati del settore del tifo caldo biancoceleste. Con l'incentivo di sedere nella roccaforte del tifo giallorosso, chi aveva provocato la chiusura della Nord per i cori contro i giocatori di colore del Sassuolo Adjapong e Duncan ha pensato bene di «personalizzarla» a modo suo. E il campionario della vergogna parla di adesivi con Anna Frank con la maglia della Roma - uno squallido remake di alcuni manifesti apparsi nel 2013 in alcune strade del centro di Roma - o con frasi del tipo «romanista ebreo» o «romanista Aronne Piperno» (il nome dell'ebanista ebreo condannato alla gogna nel film Il Marchese del Grillo) e con ingiuriose scritte antisemite. E dire che la promozione della Lazio si chiamava «We Fight Racism»: chi avrebbe pagato il prezzo simbolico di un euro per acquistare il tagliando della gara, doveva limitarsi a sostenere la squadra e a testimoniare il rifiuto verso qualsiasi forma di razzismo, «sia esso di razza, religione, sesso o politica», recitava il comunicato del club. Spostare la solita minoranza rumorosa del tifo laziale ha addirittura peggiorato la situazione. Alla fine, l'iniziativa della Lazio, al momento valida anche per la gara del 5 novembre con l'Udinese, si è rivelata nient'altro che un artificio per aggirare una pena sportiva.

E un clamoroso boomerang per l'immagine di un club la cui squadra sta entusiasmando in campo nazionale ed europeo. Non è la prima volta, purtroppo, che la parte malata del tifo laziale, così come la controparte altrettanto non sana di altre tifoserie, si macchia di gesti del genere. E il giorno dopo l'esecrabile gesto, arriva la dura protesta della Comunità Ebraica di Roma: «Questa non è una curva, questo non è calcio, questo non è sport. Fuori gli antisemiti dagli stadi», così il presidente Ruth Dureghello su Twitter. Anche la Lazio ha condannato l'episodio: «Restiamo interdetti di fronte a manifestazioni che riguardano un gruppo ristrettissimo di persone, ci preoccupa che pochi sconsiderati possano provocare danni d'immagine a una società che sta facendo ogni sforzo per essere al passo con i tempi», le parole del responsabile della comunicazione del club Arturo Diaconale. E il ministro per lo Sport Luca Lotti parla di «fatto gravissimo, non ci sono giustificazioni: sono episodi da condannare, senza se e senza ma. Sono certo che le autorità competenti faranno luce su quanto avvenuto e che i colpevoli saranno presto individuati e condannati». Gli adesivi e i volantini offensivi sono stati rimossi ieri mattina dagli addetti alle pulizie dello stadio che domani ospiterà Roma-Crotone. Ora quanto accaduto domenica sera è all'esame della procura della Federcalcio guidata da Giuseppe Pecoraro, che oggi aprirà un'indagine sulla vicenda. Possibile il deferimento del club per responsabilità oggettiva e il rischio è quello di una nuova e più pesante squalifica. Anche le forze dell'ordine stanno valutando le immagini all'interno ma al momento non c'è una ipotesi di reato. La Questura ha appreso con grande ritardo la vicenda: dopo la gara non era infatti arrivata nessuna segnalazione da parte degli steward della Lazio presenti all'Olimpico.
di M. Di Dio
Fonte: Il Giornale

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 06 set 2018 
CALCIOMERCATO confermata la durata più breve anche per la prossima sessione invernale
L'ultima sessione di calciomercato in Serie A è stata contraddistinta dalla durata...
Pastore ed El Shaarawy: per voi è tempo di esami
Sono i due giocatori più attesi nel test di oggi a Benevento (ore 18) per una Roma priva di 13 nazionali, ma che deve convincere DiFra
Un mese di DAZN, tre partite della Roma sono gratis: ecco cosa aspettarsi
Saranno cinque le partite visibili in streaming nel 2018. Con i trenta giorni di prova si può risparmiare. La tv al lavoro per risolvere i problemi tecnic
Zaniolo (non) esordiente di successo: "Mi ispiro a Kakà, Roma scelta ok"
Succede, praticamente quasi mai, ma se succede è un trionfo. Nicolò Zaniolo, diamante...
Totti, un capitano in difesa
Mediaticamente, niente da dire. Il club giallorsso, dopo la falsa partenza in campionato,...
 Mer. 05 set 2018 
Fascia capitano: "Chi sgarra adesso paga"
La tolleranza è finita. La Lega Serie A ha avvisato i capitani «ribelli» che a partire...
I frutti dei vivai sacrificati alle facili plusvalenze
La Serie A non crede più nel vivaio, o se ci crede è bravissima a nasconderlo. Esattamente...
Laboratorio Roma. Eusebio al lavoro
Lavoro e basta. Di Francesco, anche se con la rosa dimezzata per la partenza di...
 Mar. 04 set 2018 
Serie A TIM - Programmazione TV 4ª - 19ª Giornata di Andata
SERIE A TIM 2018/2019 2018/2019 PROGRAMMAZIONE TELEVISIVA DELLE GARE 4ª GIORNATA...
Nazionale, Salvini: "Serve limite al numero degli stranieri in campo"
«Felice che anche altri importanti esponenti del mondo del calcio mi diano ragione....
Serie A, a partire dalla prossima giornata sanzioni per la fascia di capitano
Il giudice sportivo annuncia sanzioni a partire dal prossimo turno
DAZN, le gare della Roma trasmesse dal nuovo servizio di video streaming online
Con la diffusione degli orari delle partite di Serie A fino alla 16ª giornata, sono...
Roma, gli ingaggi: Dzeko e Pastore i più pagati
Oltre agli ingaggi totali dei 20 club di Serie A, questa mattina La Gazzetta...
Calciomercato: Roma nona in Europa per investimenti fatti ma terza per soldi incassati
Il CIES, l'osservatorio calcistico europeo, ha stilato una nuova classifica prendendo...
Serie A, la classifica degli ingaggi: comanda la Juve, Roma fuori dal podio
Anche la classifica degli ingaggi, come quella della Serie A, è dominata dalla Juventus....
Schick: "Il mercato? C'è un po' di confusione, ma credo che la squadra sia buona"
Impegnato con la sua Repubblica Ceca per la Nations League, l'attaccante della Roma...
 Lun. 03 set 2018 
Kolarov contro Marusic: "Come puoi giocare per il Montenegro se non sei nato lì?"
Il giallorosso sulla decisione del laziale di giocare per la nazionale montenegrina: "E' triste se ha fatto questa scelta perché non pensava di far parte della Serbia, avendo poca fiducia in se stesso”
Mancio o Difra, con Zaniolo chi ha ragione?
Non capita tutti i giorni e, soprattutto, non capita a tutti i calciatori di essere...
Di Francesco ora sceglie
Tanto era convinto delle sue idee da passare per integralista quando la Roma non...
Da mister plusvalenza alla maglia azzurra. La parabola di Zaniolo
Da «mister plusvalenza» alla Nazionale di Roberto Mancini il passo è stato brevissimo...
Roma, sveglia in tre mosse
Il reset immediato della Roma, dopo la settimana dell'involuzione (1 punto nei match...
 Dom. 02 set 2018 
Dazn, "dimezzato buffering medio"
Fonti vicine a operatore, 1 mln di contatti per Parma-Juve
Quattro punti in tre gare: dal 2000 la Roma ne ha raccolti meno solo 5 volte
Di Francesco come lo Zeman-bis. Ma Capello, Ranieri e Luis Enrique fecero peggio: con loro due secondi posti (con Scudetto solamente sfiorato) e un settimo
Le Nazionali ne rubano 13 e c'è Zaniolo: 0 minuti in A
Sono 13 i calciatori che Eusebio Di Francesco non avrà a disposizione durante la...
 Sab. 01 set 2018 
Parma-Juventus 1-2: gol di Mandzukic, Gervinho e Matuidi
Ancora a secco Cristiano Ronaldo. Traversa di Stulac, palo di Douglas Costa. Dybala in campo soli 10', i bianconeri sono in testa a punteggio pieno
La Roma va in confusione
Il 1° ko esterno del 2018 in campionato è dolorosissimo: il Milan vince all'ultimo...
Milan-Roma 2-1 Le Pagelle Dei Quotidiani
SERIE A: MILAN-ROMA 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Ven. 31 ago 2018 
Roma, la sconfitta di Milano e quello scarso contributo dei nuovi arrivati
Milano. Marcano aveva zero minuti in serie A, Karsdorp si era fermato agli 82 ma...
Milan-Roma Le Formazioni UFFICIALI
3ªGiornata Serie A
Carlo Liedholm: "Milan-Roma sarà sempre la partita di papà"
Intervista al figlio del Barone: «Aveva il cuore diviso, ma amava i romanisti più di tutto. Che gioia lo scudetto dell’83»
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>