facebook twitter Feed RSS
Martedì - 16 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Mister Golarov, fascia da duro

Martedì 24 ottobre 2017
Tutto è cominciato da quelle braccia allargate verso il settore dei tifosi della Roma. Larghe come un abbraccio. Bergamo, 20 agosto, stadio Azzurri d'Italia, esordio ufficiale con la maglia della Roma: Aleksandar Kolarov segna e corre verso i tifosi. Da solo. Allarga le braccia, come a dire: eccomi, sono io, quello che qui, qualcuno, non voleva, ricominciamo? Qualcuno ha storto un po' il naso, perché un laziale nella Roma stona, poi pian piano ha metabolizzato il messaggio. Del resto a Kolarov, di laziale, è rimasto davvero poco, perché ha passato tanti anni a Manchester, sette, e in Premier ha assaporato un calcio che poco ha a che fare con questi campanilismi. Roma è stata la sua possibilità matura, da cogliere al volo. Certo, anche lui sapeva che qualcosa poteva andare storto ed ecco qualche fischio (proprio a Bergamo), qualche scritta poco simpatica, ma alla fine ha vinto il professionismo, la sua forza. E anche quella faccia da "chi se ne frega" su cui far rimbalzare certi strani umori. Quella braccia larghe, quel ricominciamo, quell'abbraccio, sono stati un nuovo inizio: 12 partite giocate fino a questo momento, 3 gol realizzati (tutti decisivi, Bergamo, Londra e Torino) e 4 assist (solo contro l'Udinese gli sono stati risparmiati gli ultimi 17 minuti, solo Alisson ha giocato più di lui). Parliamo di un terzino, costato alla Roma appena cinque milioni. Obiezione: Kolarov è arrivato a 32 anni, se ne avesse avuti 26 non sarebbe costato quella cifra. Chiaro, scontato. Ma la lungimiranza di capire che, anche a quell'età, Aleksandar avrebbe tenuto un rendimento alto, va sottolineata. Cartellino e stipendio sono stati pagati con la cessione di Mario Rui, girato al Napoli. Tanto per fare due conti approssimativi. Ecco, diciamo che Kolarov in poco tempo è riuscito a non far rimpiangere Mario Rui, che a Roma ha vissuto un'annata sfortunata e parecchio anonima per colpa dell'infortunio in piena fase di preparazione. A proposito di terzini: finalmente la Roma, appunto a basso costo, ha un calciatore di altissimo livello sulla fascia sinistra.

ESTERNI SENZA PACE - Roba da tornare indietro nel tempo, ai livelli di Vincent Candela, di Sebino Nela o nell'èra moderna Max Tonetto. Partendo dal 2011 si sono alternati in quel ruolo anche discreti calciatori ma senza mai trovare pace, perché per un motivo o per un altro, quella fascia è sempre rimasta più o meno scoperta. Spalletti aveva trovato un esterno vero, ma un infortunio l'ha momentaneamente portato via e si tratta di Emerson. Che è bravo, giovane e per questo non (ancora) al livello di Aleksandar. Poi, Walter Sabatini (proprio lui lo portò a Lotito) ha cercato anche soluzioni esotiche, ricordiamole in ordine sparso: José Angel, Dodò, Balzaretti, Digne, Bastos, Holebas, Emanuelson. Tra questi, investimenti veri sono stati fatti per Dodò e Balzaretti, quest'ultimo ritiratosi dal calcio per un problema muscolare serio, mentre il primo mai esploso come ci si aspettava e come ci avevano detto. Il resto sono state soluzioni approssimative, tipo Digne, esterno capace, ma non di proprietà della Roma e infatti ora gioca nel Barcellona, via Psg.

CATTIVISSIMO TE - Aleksandar è entrato subito a piedi uniti nello spogliatoio dei giallorossi. Perché lui, come qualche tempo fa succedeva a Maicon, emana personalità. Il brasiliano giocava con la faccia, Aleksandar gioca anche con le gambe, con quella finta che tutti conoscono ma che alla fine riesce sempre. Perché, stando ai racconti di Di Francesco, si allena con la serietà e la determinazione di un esordiente. E' amico di De Rossi, di Dzeko, con loro è tra i più ascoltati dal gruppo. Fisicamente indistruttibile, gli tocca fare gli straordinari perché alle sue spalle ora non ha ancora alternative. Per questo domani sera contro il Crotone, Di Francesco gli darà ancora una volta una maglia da titolare. Avrà tempo per riposarsi. Del resto, mica è venuto a Roma in vacanza. Qui vuole vincere, gli interessa poco anche dei gol. «Alla mia età ci faccio poco caso, vorrei ottenere qualche successo con la squadra», ha dichiarato domenica al termine della partita vinta a Torino. Alla sua età, 32 anni a novembre. Non pochi, ma a volte sono quelli che bastano per sentirsi un ragazzino. Dalla faccia imbruttita. Che mette un po' paura, diciamolo.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero

PSG - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 15 gen 2018 
Nantes-Psg, Arbitro spinto dal giocatore gli dà un calcio. Sospeso a tempo indeterminato (VIDEO)
Il direttore di gara Tony Chapron era stato fatto cadere dal giocatore. Interviene la commissione disciplinare. Travolto dalle polemiche spiega: "Ho sentito un gran dolore, gesto maldestro e inappropriato"
 Dom. 14 gen 2018 
Di Francesco carica: "Resilienti e inca..."
Pugno stretto, rabbia negli occhi e un urlo strozzato in gola: «Ora più che mai...
 Sab. 13 gen 2018 
ALISSON: "Fanno piacere gli interessamenti. Magari ne riparliamo a giugno, però sto bene qui"
"Real Madrid e PSG su di me? Fa sempre piacere sapere che ti cercano, ma voglio...
Roma, fumo di Londra: il mercato è bloccato
Il pressing londinese di Monchi rischia di essere eluso. Pallotta non cambia linea....
La Roma para Alisson. PSG e Liverpool? Ripassare in estate
Non c'è più sordo di chi non vuol sentire. E per fortuna che il proverbio alla Roma...
 Ven. 12 gen 2018 
Roma, la dirigenza rientra nella Capitale. Mercato: Di Francesco punta Darmian
Gli incontri a Londra sono terminati. Jim Pallotta è stato aggiornato da Monchi...
Calciomercato Roma, per i bookmaker Nainggolan andrà al Chelsea
Tornerà titolare contro l'Inter dopo l'esclusione dalla partita con l'Atalanta,...
Calciomercato Roma, il Paris Saint-Germain chiede informazioni per Alisson
Il Paris Saint-Germain avrebbe chiesto informazioni alla Roma per Alisson. L'estremo...
La tournée estiva sotto osservazione nel summit
Le ferie dei giocatori della Roma stanno per finire. Lunedì rientreranno tutti a...
 Mer. 10 gen 2018 
Calciomercato Roma, Raiola spinge Luca Pellegrini verso il Psg
Andarsene ancor prima di iniziare. Potrebbe essere la scelta di Luca Pellegrini,...
 Mar. 09 gen 2018 
Le migliori difese in Europa: ci sono 4 italiane
Quali sono le squadre che nella stagione 2017/18 stanno subendo pochi gol? La Uefa...
Roma, vertice per il mercato: Darmian e Barella le prime scelte
Dell'esterno del Manchester United e del centrocampista del Cagliari si parla a Londra nella riunione convocata dal presidente giallorosso. Arriverebbero in caso di partenza di Bruno Peres e Strootman
Calciomercato Roma, Pellegrini intriga. E occhio ad Alisson: su di lui Psg e Liverpool
In estate Atletico Madrid sul centrocampista. Il mercato in uscita tiene banco anche con la questione Bruno Peres: c'è l'interesse di Benfica e Galatasaray
Calciomercato, la Roma blinda Alisson
La Roma per ora non compra. Ma nemmeno vende. Resta Nainggolan, resta Alisson, resta...
Calciomercato Roma, priorità cessioni: Pellegrini intriga, occhio ad Alisson
La parola d'ordine è una: equilibrio. Nei giudizi e, soprattutto, nel bilancio....
Roma, il mercato è in salita. Peres la chiave per Darmian
Tutti a Londra da Pallotta. I dirigenti della Roma cercano risposte, ma prima devono...
 Sab. 06 gen 2018 
Bruno Peres va verso il Benfica. Piacciono Krychowiach e Gedson
Non solo Nainggolan. Se per il centrocampista della Roma è confermato l'interesse...
 Ven. 05 gen 2018 
CALCIOMERCATO Roma, spunta l'ipotesi Krychowiak
Grzegorz Krychowiak, centrocampista del WBA in prestito dal Psg, non riesce a trovare...
 Mer. 03 gen 2018 
Calciomercato, Supermarket d'inverno
Vietato dormire: è tempo di calciomercato. Oggi apre ufficialmente la sessione invernale...
Muro Alisson: è "mister 50%". Mani brasiliane per la rimonta della Roma
Sarà un caso che Ernesto Che Guevara e Albert Camus siano stati portieri? Forse...
 Mar. 02 gen 2018 
Calciomercato, Krychowiak in uscita dal WBA: la Roma ci pensa
Domani apre ufficialmente il mercato invernale e Grzegorz Krychowiak potrebbe essere...
Cercasi idea scudetto. Le speranze e i limiti del mercato a gennaio
Domani la riapertura degli affari: cosa cercano le squadre di vertice per spezzare...
 Sab. 30 dic 2017 
La Spagna incantata dal figlio di Totti: "Uguale a suo padre, il calcio sta nei geni"
Il ragazzo è stato impegnato con la Roma a Tenerife nella ‘Liga Promises’, torneo Under 12
 Mer. 27 dic 2017 
Calciomercato Roma, Juve e Psg su Pellegrini, la clausola è di 25 milioni
Tra campionato, mercato e il primo Natale senza la sosta, cerca di restare in equilibrio...
 Mar. 26 dic 2017 
La Top 100 del Guardian: c'è tanta serie A
La classifica stilata dal tabloid britannico sui migliori calciatori del 2017: Messi il migliore. Dzeko 43° e Nainggolan 72°
 Lun. 25 dic 2017 
Calciomercato, tris di squadre su Darmian. Asta per Verdi
Inter-Pastore, ostacolo Psg: Sabatini studia la contromossa.
 Ven. 22 dic 2017 
ALLEGRI: "La Roma è più favorita delle altre per lo scudetto. Di Francesco sta dando equilibrio..."
JUVENTUS-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI: "Valuto oggi se Mandzukic e Cuadrado saranno a disposizione. La Roma è sempre stata l'antagonista della Juve, ha giocatori di spessore internazionale. Schick? Non ho rimpianti"
 Mar. 19 dic 2017 
Inter, Sabatini: "Il mercato? Faremo qualche innesto"
«All'Inter come negli altri club bisognava gestire il mercato con oculatezza. Siamo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>