facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 23 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Compatta e cinica. Che Roma

Lunedì 23 ottobre 2017
La Roma riparte anche in campionato dopo il brillante pareggio di Londra. La squadra di Di Francesco ha ottenuto una di quelle vittorie "sporche" che a fine campionato peseranno sulla classifica. E' bastata una punizione di Kolarov, come contro l'Atalanta, per portare a casa i tre punti che consentono alla squadra giallorossa di restare nella scia delle squadre di testa, a meno sette dal Napoli e a meno cinque dall'Inter, con una partita ancora da recuperare. La Roma ha collezionato l'undicesima vittoria consecutiva fuori casa in campionato, eguagliando il record dell'Inter e finora in trasferta viaggia a punteggio pieno, con quattro successi in quattro partite e la porta di Alisson ancora imbattuta. Non è stata una Roma brillante, ma dal punto di vista della mentalità è in crescita. Sa soffrire e stare in campo da grande squadra. Il Torino paga le numerose assenze e un attacco che senza Belotti non punge. Senza il centravanti azzurro (prossimo al rientro) i granata rischierebbero di dover lottare per la salvezza.

TANTE ASSENZE - Si sono affrontate due formazioni mutilate dagli infortuni. Mihajlovic ha dovuto rininciare ad Ansaldi, Lyanco, Obi, ma soprattutto Belotti e ha lasciato in panchina Acquah, vero motore del centrocampo. Di Francesco ha lasciato a casa Manolas e Fazio e ha portato in panchina tre convalescenti di lusso: Schick, Karsdorp e Defrel. Ieri mattina il tecnico giallorosso ha deciso di far riposare Perotti, infoltendo il centrocampo e con Nainggolan più vicino a Dzeko, in una sorta di 4-3-2-1, o 4-3-3 "sporco" perchè il belga ha interpretato il ruolo di esterno in maniera anomala e si è accentrato spesso. La Roma ha replicato la strategia di Londra: pressing molto alto sin dentro l'area granata, per costringere gli avversari a impostare l'azione sempre con fatica. Il canovaccio della partita è stato lo stesso dello Stamford Bridge: la Roma ha provato a fare la partita (62 per cento di possesso palla alla fine), il Toro, come il Chelsea di Conte, si è difeso cercando di ripartire in contropiede. Ne è venuta fuori una partita brutta, nella quale la Roma ha faticato a trovare gli spazi sulle fasce e Nainggolan come contro il Napoli non è stato incisivo negli inserimenti. Solo nel finale del primo tempo il Torino è riuscito a rendersi più pericoloso, ma l'unico tiro nello specchio della porta della prima frazione di gioco è stato di Florenzi, che con un tentativo da 40 metri ha trovato Sirigu pronto alla deviazione. In difesa Moreno (positivo il suo esordio da titolare) e Juan Jesus hanno chiuso bene su Sadiq, De Rossi ha vigiliato su Ljajic, mentre Niang ha creato pochissimi problema a Florenzi. Dzeko, sceso in campo dopo un attacco intestinale accusato nella notte, ha stretto i denti, ma si è visto poco.

CI PENSA KOLAROV - Nella ripresa la Roma è tornata in campo con maggiore determinazione, Di Francesco ha spiegato negli spogliatoi che bisognava alzare il ritmo per mettere alla corde il Torino. Dopo un quarto d'ora l'ingresso in campo di Ünder e il ritorno a un più rigoroso 4-3-3, con Nainggolan riposizionato a centrocampo al posto di Pellegrini, ha permesso alla Roma di passare in vantaggio. Anche Mihajlovic ha tentato di risistemare la squadra su quella fascia, inserendo Barreca al posto di Molinaro, ma anche il giovane beniamino di casa ha sofferto con il turco. Il gol che ha deciso la partita è stato firmato da Kolarov, che come alla prima giornata contro l'Atalanta a Bergamo ha regalato i tre punti alla Roma con un calcio di punizione dal limite. La reazione del Torino ha prodotto pochi pericoli per la porta difesa da Alisson. Ljajic si è svegliato quando era troppo tardi. La Roma si è abbassata troppo negli ultimi minuti, ma il Torino senza Belotti in attacco è davvero poca roba.
di G. D’ Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 05 nov 2017 
Roma, la redenzione di Gerson: da bidone a campione
A Firenze i primi due gol in Serie A del brasiliano, quasi un anno dopo la sciagurata partita con la Juventus in cui era stato bollato come fallimento
Roma, vittoria da record. Gerson super, Viola k.o.
Il brasiliano incanta, ma la Viola risponde: nella ripresa decidono il greco di spalla e il mago dalla panchina: i giallorossi centrano il record di vittorie esterne (12) nella storia della Serie A
Fiorentina-Roma Le Formazioni UFFICIALI
12ªGiornata di Serie A
Franchi, oggi c'è il pienone. Sciopero in curva Fiesole contro le multe agli ultrà
Una domenica d'altri tempi. Non solo per l'orario, quello delle 15 per una sfida...
Chiesa-Pellegrini, sfida tra gli azzurri del futuro
C'è tempo, ma l'azzurro è nel destino di entrambi. Chissà se ieri Federico Chiesa...
Di Francesco story. Dai sogni di Empoli al dribbling ai viola
«Mamma mia quanto era palloso Eusebio da ragazzino. Un perfettino nato». Ride di...
Stadio, i dubbi dei tecnici su traffico e Roma-Lido
Fondi privati insufficienti per far marciare a dovere la malandata Roma-Lido; previsioni...
A Firenze c'è divieto di sosta
Senza dare la priorità ad alcuna competizione, adesso la Roma si deve comunque dedicare...
 Sab. 04 nov 2017 
Roma, il cartellino giallo è sconosciuto: è la "più buona" d'Europa...
Di Francesco ha forgiato una squadra aggressiva che non cade negli eccessi. Nove gialli e nessun rosso, solo l’Arsenal è alla pari
Gol spettacolari e decisivi: ElSha è tornato il Faraone
Già cinque reti in 12 partite giocate: Di Francesco alla Roma ha recuperato il Faraone
Clara Lafuente: "Il progetto è una grave offesa. Spostate lo stadio o blocco tutto"
«Noi siamo disponibili a modifiche ma se per modifiche si intende la demolizione...
Turnover, Spalletti è l'antitesi di Di Francesco
Mai uguale a se stessa. A Firenze Di Francesco se, come sembra, impiegherà Gonalons...
Domani temporali sul Franchi
La sfida con la Fiorentina è alle porte e Manolas punta a riprendersi il posto al...
Monchi: "Juve, Napoli e Inter da titolo, ma la mia Roma c'è. Ve lo dice un ds con la tuta"
L'ambizione, la cura dei rapporti, la vicinanza, il lavoro, la passione. A Siviglia...
Il vincolo c'è, Tor di Valle è a rischio
Ieri, a Il Tempo, aveva dichiarato: «La prossima settimana firmerò, ai sensi della...
 Ven. 03 nov 2017 
La Roma ama il segno "2": se vince a Firenze è record assoluto
La squadra giallorossa è molto vicina a conseguire la 12° vittoria esterna consecutiva in Serie A, che rappresenterebbe il nuovo primato storico
OLANDA: convocato Strootman, fuori de Vrij
C'e' il solo Kevin Strootman, centrocampista della Roma, a rappresentare la serie...
Fiorentina, Sportiello: "Roma favorita, ma noi abbiamo più motivazioni di loro"
Marco Sportiello, portiere della Fiorentina, prossima avversaria della Roma in Serie...
Florenzi per forza: divieto di sosta. E Pioli gli porta bene
Ne rimarrà soltanto uno. Quell'uno non è Highlander, sta bene ma non...
Alisson ha conquistato tutti. La Roma pensa a prolungare
Era una sfida molto difficile da vincere, visto quello che Szczesny aveva fatto...
Un altro "stop" sullo Stadio!
«La prossima settimana, ai sensi delle normative vigenti sulla tutela del diritto...
Cresce bene Juan Jesus, proprio come la Roma: "E ora il salto di qualità"
Che la Roma possa battere chiunque, come ha detto ieri ai microfoni della ra­dio...
Carica Astori: "La Roma è tosta ma niente paura"
Difendere come loro. Il primo obiettivo in casa viola è provare a fare ciò...
 Gio. 02 nov 2017 
Designazioni Arbitrali 12ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 12ª Giornata di Andata
Di Francesco in 5 mosse si è già preso la Roma: mai così bene in Coppa
È come se ritrovaste dopo tanti anni la compagna di classe più bella, quella per...
Tutti i "buchi" della mobilità per lo stadio di Tor di Valle
Mobilità e sicurezza dei tifosi e dei mezzi di soccorso ed emergenza sono a rischio...
I due volti di Gerson
Da qualche parte, in qualche tempo doveva pure essere andato disperso Gerson Santos...
I tabloid inglesi contro Conte: "Umiliato nella sua Italia"
Leggendo i tabloid inglesi di ieri, viene da sorridere quando i ‘nostri' tecnici...
 Mer. 01 nov 2017 
Manolas torna titolare contro la Fiorentina
In campo nell'ultimo quarto d'ora ieri sera, Kostas Manolas tornerà titolare domenica...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>