facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, ci pensa Golarov

Lunedì 23 ottobre 2017
Vittoria sporca, ma comunque bella. Di Francesco l'ha pensata così, da sabato. E la Roma lo ha accontentato, battendo il Torino con l' unico vero tiro in porta: 1 a 0. Kolarov ha arrotato il sinistro e ha fatto centro. Come a Bergamo, lo scorso 20 agosto, all'inizio di questo torneo. Due mesi dopo, ha scelto la suspence, aspettando la ripresa. Contro l'Atalanta segnò nel primo tempo. Sempre, però, su calcio da fermo. In serie A, finora, solo lui ha concesso il bis su punizione diretta. Per i giallorossi valgono 6 punti dei 18 che hanno in classifica. Tiro mancino, doppio e pesantissimo, dunque.

PRIMATO EGUAGLIATO - In campionato, almeno quando va in trasferta, la Roma sa solo vincere. Sono 4 i successi esterni in 4 viaggi. E diventano 11, se si contano anche i 7 del torneo passato: è record, come quello dell'Inter di Mancini nella stagione 2006-2007. A Firenze, il 5 novembre, c'è la possibilità di migliorarlo. Di Francesco, per ora, si accontenta. Anche perché fuori casa, in campionato, casa, i giallorossi non hanno ancora mai preso gol e la difesa, insieme con quelle del Napoli e dell'Inter, è la migliore della serie A, con 5 reti subite. E resiste pure nel pomeriggio in cui mancano i due centrale titolari, Manolas e Fazio, e lì in mezzo giocano i mancini Jesus e Moreno. Che, comportandosi dignitosamente, confermano l'organizzazione della squadra. Come a Bergamo, Alisson non trova lavoro nemmeno a Torino.

SOLITA CINQUINA - Di Francesco, mostrandosi coerente, non cambia il metodo per prevenire le fatiche scontate degli impegni ravvicinati. E, anche contro il Torino, ripete quanto fece a settembre subito dopo la prima gara di Champions contro l'Atletico, cambiando 5 giocatori nelle successive 4 partite contro il Verona, il Benevento, l'Udinese e il Qarabag (abbassò il numero a 4 per il match di fine ciclo a San Siro contro il Milan). Ecco che entrano, dopo la prestazione di sostanza a Londra, ancora in 5: Florenzi, Moreno, De Rossi, Pellegrini ed El Shaarawy. E 4 dei 5 esclusi sono in panchina: Peres, Gonalons, Perotti e Gerson. Solo Fazio, distorsione alla caviglia, resta a casa. Il turnover, insomma, fa ormai parte della vita quotidiana del gruppo. Coinvolge i calciatori e distribuisce gli sforzi. Nessuno può essere scontento e soprattutto stanco, anche se Kolarov e Dzeko, con Alisson, sono sempre partititi dall'inizio in queste 11 partite (8 di campionato e 3 di coppa). A rischio, per dirla tutta, c'è però l'identità della Roma. Perché l'allenatore, quando propone 5 innesti, interviene su mezza squadra. E, analizzando il primo tempo, è evidente che la nuova rivoluzione non garantisca la solita efficacia. Nessuna conclusione verso Sirigu fino all'intervallo e l'unica chance è per Strootman, tra l'altro su corner di Kolarov e quindi su palla inattiva: conclusione a lato, a porta vuota. Ma più che gli interpreti diversi, è la mancanza di ritmo a incidere sulla prova dei giallorossi. La strada, comunque, porta al futuro. La novità del pomeriggio è Moreno, al debutto da titolare. Il sistema di gioco, pur restando il 4-3-3, è simile quello presentato mercoledì scorso contro il Chelsea: a destra, a Londrà, giocò Gerson e qui invece comincia Nainggolan. Che, però, si accentra spesso in quella che poi, sarà la posizione di Schick. Su quel lato, Nainggolan spesso si accentra: per liberare la corsia a Florenzi o per andare al tiro. Quello che dovrà fare Schick. Nella ripresa il ritmo è più alto e Nainggolan un altro. Strootman ignora El Shaarawy e fa arrabbiare Dzeko, in campo per sua scelta dopo la notte in bianco. Quando entra Under per Pellegrini e Nainggolan torna a centrocampo, la Roma va a vincere la partita. Con un centrocampista in meno e un attaccante in più. De Silvestri ferma El Shaarawy, Kolarov trasforma la punizione. In successo.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 25 gen 2018 
La Roma ha trovato il suo muro. Alisson para otto tiri su dieci
Il brasiliano è il migliore tra i portieri con almeno due presenze in campionato
Caso Anna Frank, 50 mila euro di multa alla Lazio. Niente porte chiuse. La Procura Figc fa ricorso
Cinquantamila euro di multa alla Lazio per insulti antisemiti: è questa -secondo...
Calciomercato Roma, Dzeko-Emerson: Il punto e i nomi in entrata
Sono giorni decisivi nella Capitale: il futuro di Edin Dzeko verrà scritto nel corso...
Designazioni arbitrali 22ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 3ª Giornata di Ritorno
Adesivi antisemiti: 50mila euro di multa alla Lazio
Il Tribunale federale nazionale della Figc, presieduto da Cesare Mastrocola, ha...
L'ag. di Antonucci: "Mirko è contento dell'esordio, è romano e tifa Roma"
"Di Francesco non ha avuto paura di schierarlo”
Calciomercato, Dzeko fino alla fine. Ma altra frenata Roma
Gli occhi di tutti, in un modo o nell'altro, erano su di lui, il bosniaco dalla...
Sampdoria-Roma 1-1 Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: SAMPDORIA-ROMA 1-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
Dubbi, tensioni e spunti. La lucida follia del 9 che sboccia con Schick
E la chiamano lucida follia, che poi scegliete voi quale delle due parole sia fuori...
Roma, un punto stretto
Dzeko ha ancora la maglia giallorossa e, anche se all'ultimo respiro, resta decisivo:...
 Mer. 24 gen 2018 
Calciomercato Roma, Umar Sadiq al Nac Breda
Umar Sadiq terminerà questa stagione in Olanda. L'attaccante di proprietà della...
Sampdoria-Roma Le Formazioni UFFICIALI
Recupero 3ªGiornata di Serie A
Calciomercato Roma, da Bereszynski a Torreira: Asse caldo con la Samp
Oggi, mercoledì 24 gennaio 2018, si disputa a Genova Sampdoria-Roma, recupero della...
Totti e la Sampdoria: dagli esordi all'ultimo gol vittoria
Le prime gare da titolare. Nell'97 fu ad un passo dal trasferimento a Genova. Contro la squadra ligure divenne prima punta, segnò la rete più bella
Gli ex romanisti: "Ora per Di Francesco è dura. Deve essere lui il punto fermo"
Isolarsi e pensare solo al campionato: «Perché la partita di stasera è delicatissima»....
 Mar. 23 gen 2018 
Figc, Tommasi: "La prima cosa che farei da presidente? Un tavolo per far partire le seconde squadre"
«La prima cosa che farei da Presidente della Federcalcio? Un tavolo per far partire...
Calciomercato, prove di ritorno per Criscito tra Genoa e Roma
Il calciomercato Serie A invernale 2018 è nella sua fase più cruciale. quella che...
Calciomercato, lasciarsi un giorno a Roma. Dzeko si sente scaricato e cede alla corte del Chelsea
Gli 83 minuti giocati domenica sera contro l'Inter a San Siro hanno l'aria di essere...
Calciomercato Roma, esce Dzeko, entra Sturridge. Un mercato da Premier
Partenze, arrivi, ritardi e anticipi: la rotta tra la Serie A e la Premier League...
 Lun. 22 gen 2018 
Diritti tv, via a assemblea Lega Serie A
Presenti tutti i club, a seguire si affronta tema governance
Designazioni Arbitrali Recuperi 3ª e 12ª Giornata di Andata
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
Inter-Roma 1-1: Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-INTER 1-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Dom. 21 gen 2018 
Inter, Gagliardini e Santon flop. Roma: Manolas, muro per due
Vecino da applausi. Bene Miranda, Skriniar e Brozo. Fazio e Juan Jesus bucano sul gol del pareggio interista, Bruno Peres mossa infelice. Alisson strepitoso. Ecco i migliori e peggiori della sfida di San Siro
Inter-Roma Le Formazioni UFFICIALI
21ªGiornata di Serie A
Lucio, nervo scoperto: "Totti? Scrivete quello che volete"
La Champions League sullo sfondo nella sfida contro il suo passato. Luciano Spalletti...
 Sab. 20 gen 2018 
Florenzi passo avanti. Formerà il tridente con Dzeko ed El Shaarawy
Ritorno al passato per Alessandro Florenzi. L'azzurro domani a San Siro tornerà...
Calciomercato Roma, adesso ci siamo: ecco Badelj
Monchi ha in pugno il regista croato della Fiorentina: arriverà a luglio a parametro zero ma se il ds convince i viola subito...
C'è stupore e malumore. I tifosi: "Perché altre cessioni?"
«Ieri ho visto Alisson qui davanti al negozio mio e me lo sono abbracciato tutto....
 Ven. 19 gen 2018 
Calciomercato Roma, Dzeko ha detto sì al Chelsea: i club al lavoro per trovare l'intesa...
I club al lavoro per trovare l'intesa per il doppio colpo con Palmieri
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>