facebook twitter Feed RSS
Sabato - 22 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Torino-Roma 0-1 Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Sinistro d'oro di Kolarov, El Shaarawy opaco
Domenica 22 ottobre 2017
Alisson 6 - Risponde presente appena è stato impegnato, ma il Torino non è stato particolarmente insidioso.

Florenzi 6 - Buona prova per l'esterno giallorosso. Sempre più in crescita in entrambe le fasi. (Dal 86' Peres s.v. )

Moreno 6 - Un po' macchinoso, ma sale con il passare dei minuti. Buona prova per la prima da titolare.

Juan Jesus 6.5 - Annulla Sadiq, prova senza particolari sbavature.

Kolarov 7 - Dopo Bergamo, Torino. Il serbo mette a segno un'altra punizione da tre punti. Elemento validissimo tatticamente e tecnicamente.

Strootman 6 - Poca incisività in fase offensiva, svolge il compitino in quale di non possesso.

De Rossi 6 - Metronomo del centrocampo giallorosso. Tiene botta ai centrocampisti avversari anche se può dare di più.

Pellegrini 6 - Vai a strappi. Diversi cross messo in area, ma anche imprecisione in alcune fasi di gara. (Dal 63' Under 5.5 - ) Ci prova, ma non lascia il segno.

Nainggolan 6 - Gioca da esterno destro, più volte braccato dalla difesa avversaria. Migliora quando gioca nel suo ruolo a centrocampo.

Dzeko 6 - Sfiora il goal nel primo tempo, poi viene ben marcato dalla difesa avversaria e non trova più il guizzo per colpire.

El Shaarawy 5.5 - Ha solo il merito di trovarsi la punizione per il goal di Kolarov. Per il resto non brilla. (Dal 80' Perotti s.v. )

di Andrea Carlino

*** *** ***

Alisson sv: zero tiri in porta. Poco da dire, poco da fare.

Florenzi 6: soprattutto nel primo la Roma spinge molto a destra e il giocatore di Vitinia si fa vedere spesso e volentieri in sovrapposizione. Dal 41'st Bruno Peres sv.

Jesus 6.5: l'unico errore lo compie alla mezz'ora della ripresa, dà il via all'azione terminata da un tiro a lato di Niang. Per il resto gioca una buonissima partita, mette una toppa quando serve, soprattutto nel finale quando rimedia a un errore di Bruno Peres.

Moreno 6.5: gioca una gara ordinata e si mette in evidenza per un gran intervento per anticipare Sadiq.

Kolarov 7.5: regista esterno, quando la squadra è in difficoltà affida a lui il pallone e lo mette in banca. Si muove con agilità e scioltezza nel traffico. Non perde palla ma, anzi, la ripulisce e la rigioca con efficacia. In attesa di Strootman, è lui lavatrice 2.0. Segna un gran gol, che regala altri tre punti. Decisivo. Promemoria: è costato appena 5 milioni, la metà di Mario Rui.

Pellegrini 6.5: un paio di disattenzioni in fase difensiva nel primo tempo ma è l'uomo con maggior qualità a centrocampo. Serve una buona pall a Dzeko, che colpisce male di testa. Si sacrifica in fase difensiva e si propone sempre in appoggio a Nainggolan. Nella ripresa prova a pescare un'altra volta Dzeko, che manca per pochissimo l'impatto con il pallone. Ci prova allora con Strootman ma l'olandese sciupa una grande occasione. Dal 18'st Under s.v.: sue le uniche conclusioni in porta della Roma, senza contare il gol di Kolarov. Entrambe però molto fiacche. Fatica a tenere bene palla nel finale.

De Rossi 6.5: scherma le avanzate del Torino, si fa trovare sempre pronto e attento. Fuori posizione solo quando, nel primo tempo, Ljajic riceve palla sulla trequarti in completa solitudine, serve Sadiq che spreca.

Strootman 5.5: si propone spesso sulla sinistra ma con scarsa efficacia. Nella ripresa ha una grande occasione ma la spreca, non servendo i suoi compagni più liberi e facendosi ingenuamente togliere la palla.

Nainggolan 6: lo vedi largo a destra sul rilancio del portiere avversario e pensi sia quello il suo ruolo. Niente di più sbagliato perché il belga si accentra per giocare alle spalle di Dzeko ed El Shaarawy. Che siano le prove per quando arriverà Schick?

Dzeko 5.5: un po' isolato, ha pochissime occasioni per farsi vedere. Inizialmente ci prova di testa ma non colpisce bene. Nella ripresa non riesce ad arrivare su un bel cross di Pellegrini. Come dichiarato da Di Francesco, è stato male in mattinata ma ha stretto i denti e ha voluto comunque giocare.

El Shaarawy 6: gli arrivano pochi palloni e allora prova a prenderseli indietreggiando, come fa di solito Perotti. Quando si libera bene non gli viene dato il pallone. Fa il possibile. Dal 35'st Perotti sv.

Di Francesco 6.5: in conferenza aveva chiamato una prestazione sporca con una vittoria ed è stato accontentato. La scelta di Nainggolan al posto di un esterno vero e proprio dà maggiore densità ed equilibrio ma toglie ampiezza alla squadra. La Roma si mostra comunque solida, non subisce nulla e ha la pazienza e la convinzione di sapere che il gol, prima o poi, sarebbe arrivato.

di Alessandro Carducci

*** *** ***



Le pagelle del Torino - Ljajic ci prova, Sadiq delude

Sirigu 5.5 - La punizione di Kolarov è bella, ma lui potrebbe fare di più per respingerla.

De Silvestri 5.5 - Gara accorta fino a metà ripresa. Una sua ingenuità causa la punizione da cui nasce il goal di Kolarov.

N'Koulou 6 - Non sempre pulitissimo negli interventi, cresce con il passare dei minuti.

Moretti 6 - Guida la difesa in modo efficace. Qualità in fase di marcatura.

Molinaro 6 - Buona prova del terzino. Molto attento nell'ora di gioco disputato. Si propone appena può. (Dal 65' Barreca 5.5 - ) Recuperato fisicamente, ma ancora non è in condizione.

Rincon 5.5 - Un po' arruffone in entrambe le fasi. Il venezuelano non ha ancora preso in mano le redini del centrocampo.

Baselli 6 - Personalità e qualità in mezzo al campo. Ma può fare di meglio.

Falque 5.5 - Va a corrente alternata, sprazzi di gioco non sempre sorretti dall'ultimo passaggio.

Ljajic 6 - Ben marcato dalla difesa della Roma, appena può va al tiro, ma non basta per evitare la sconfitta.

Niang 5.5 - Il francese ci prova, ripiega anche in fase difensiva, ma non lascia il segno. (Dal 77' Boyè s.v. - )

Sadiq 5 - L'inizio è promettente per corsa e abnegazione, poi arrivano pochi palloni e si intristisce

di Andrea Carlino
Fonte: TMW

Mario Rui - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 17 set 2018 
MONCHI: "Il tifoso della Roma è tremendamente emotivo. La cessione di Salah è stata inevitabile..."
Il DS giallorosso Monchi ha parlato al portale El Mundo: Tutto ciò che hai...
 Mar. 11 set 2018 
L'Italia non esce più dall'incubo mondiale. Mancini senza gol
Il secondo atto della Nations League è finito in maniera teatrale per l'Italia,...
 Lun. 10 set 2018 
Nations League - Portogallo-Italia, Le Formazioni Ufficiali
Cristante titolare nel 4-3-3
 Sab. 18 ago 2018 
Lazio-Napoli 1-2: Milik e Insigne ribaltano il gol di Immobile
Ancelotti al debutto ufficiale sbanca l'Olimpico e risponde così alla vittoria della Juve nel pomeriggio contro il Chievo
 Mer. 15 ago 2018 
Calciomercato e rose a 25: la situazione delle 20 squadre di A
Serie A, calciomercato e rose da 25 calciatori. Da quattro anni la FIGC ha infatti...
 Mar. 12 giu 2018 
La strategia della cessione: Juventus prima nel mercato in uscita
Sono bastati pochi rumors sulla possibile cessione di Nainggolan all'Inter (data...
 Sab. 05 mag 2018 
De Laurentiis: "Sudditanza Juve esiste. Finale Champions Bayern-Roma portava meno soldi all'Uefa e..."
Il presidente del Napoli prende la parola: "Roma e Bayern sono state penalizzate in Champions da decisione arbitrali assurde. L'ultima partita dei giallorossi in Champinos è stata una gara esemplare, sono stati due gladiatori in campo. Sarri via? Ne troverò un altro.
 Dom. 29 apr 2018 
Fiorentina-Napoli 3-0. Simeone tripletta, la Juve a +4
Azzurri dominati e mai in partita, mentalmente ha lasciato un segno il finale di San Siro. Al 6' Koulibaly stende Simeone: Mazzoleni dà il rigore, la Var annulla per fallo fuori area e per il senegalese scatta il rosso diretto. Il Cholito colpisce due volte: il sogno di Sarri finisce qui?
 Dom. 22 apr 2018 
Juventus-Napoli 0-1: Koulibaly al 90', delirio azzurro allo Stadium
La squadra di Sarri vince allo scadere grazie a un colpo di testa del difensore senegalese. Ora la distanza in classifica con i bianconeri è di un solo punto
 Mer. 21 mar 2018 
Serve un assist? Ci pensa Kolarov
Quel collo interno sinistro è un grimaldello dorato: lui lo agita da fermo o in...
 Mar. 13 mar 2018 
Monchi: "Ai quarti di Champions per crescere. Under può essere il futuro della Roma"
Il ds parla a poche ore da quello che definisce “uno dei match più importanti degli ultimi tempi”: “Con lo Shakhtar non sarà facile, ma nemmeno impossibile. Stiamo costruendo una squadra con un futuro ambizioso”
 Ven. 09 mar 2018 
Il club dei 5. In quattro hanno segnato almeno cinque volte
C'è un club esclusivo nello spogliatoio della Roma: chiamiamoli pentamarcatori,...
 Lun. 05 mar 2018 
AG. MARIO RUI: "Contro la Roma gli si può imputare solo l'errore sul 4-1"
Mario Giuffredi, agente di Mario Rui, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva:...
 Dom. 04 mar 2018 
Valanga. Torna la giostra giallorossa del gol: va a segno l'intero tridente
Fate così, giocatela sempre al San Paolo ché è meglio. Qui, senza tifosi contro...
L'impresa. Roma, così è stupendo!
Non possiamo sapere se lo scudetto se n'è già andato anche quest'anno verso Torino,...
Na...polli, paga il duello di nervi con la Juve e la Roma vince con un super Dzeko
Bella, sporca e tremendamente cattiva la Roma al San Paolo, lì dove solo la Juventus...
La Roma torna magica. Il Napoli crolla quando meno te l'aspetti
Vede il Napoli e, a sorpresa, la Roma rinasce. Colpo grosso giallorosso al San Paolo:...
Lacrime e applausi, il crollo del Napoli è un melodramma
Il Napoli quasi non ci credeva quando è uscito tra gli applausi affettuosi del San...
Un terzo posto magico con un pizzico di pazzia
Uno strambo torneo a tre, con in palio due posti nella Champions del prossimo anno....
Napoli, che disfatta. Un poker della Roma ribalta il campionato
Il gol di Dybala all'ultimo secondo contro la Lazio manda in cortocircuito il Napoli...
 Sab. 03 mar 2018 
Napoli-Roma 2-4: Dzeko doppietta, Under e Perotti in gol. Sarri, crollo clamoroso
Apre Insigne, poi dilagano i giallorossi, Mertens segna nel recupero. Azzurri ancora in testa, ma con un solo punto sulla Juve che deve recuperare una gara. Di Francesco sale al 3° posto
Napoli-Roma I Convocati di Sarri
Al San Paolo l'anticipo della 27esima giornata di Serie A
 Ven. 02 mar 2018 
Gran Gala Napoli per 50.000 persone
Fatta, già fatta, come spesso succede: perché le gerarchie vengono scolpite sulla...
Non solo cessioni. Arriva lo sponsor
I conti migliorano, ma la Roma costa sempre più di quanto guadagna e continua a...
 Gio. 01 mar 2018 
Roma ferita. Ma ha un piano
All'andata contro il Napoli la Roma rimediò all'Olimpico una sconfitta con tanti...
Di Francesco, le mosse per la rinascita
Il black out contro il Milan è il primo ostacolo da superare al momento di preparare...
 Mer. 28 feb 2018 
Calciomercato, incontro tra il Napoli e Mario Rui a fine stagione
Secondo quanto riferito da Rai Sport, Mario Rui e il suo agente avranno a fine stagione...
 Mar. 27 feb 2018 
CALCIOMERCATO, ag. di Mario Rui: "La Roma con noi si è sempre comportata bene. Per il futuro..."
Mario Giuffredi, agente di Mario Rui, ha parlato ai microfoni di RMC Sport. Tra...
 Mer. 21 feb 2018 
Calciomercato Roma, Florenzi azzurro Juve
La Juventus fa sul serio per Alessandro Florenzi. Non è dato a sapersi se sarà un...
 Sab. 10 feb 2018 
Napoli-Lazio 4-1: Sarri si riprende il primo posto
Inzaghi avanti con De Vrij dopo 3', ma la squadra di casa vince in rimonta grazie a Callejon, l'autorete di Wallace e i gol di Zielinski e Mertens
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>