facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 16 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Mihajlovic: "La Roma non è perfetta e noi non siamo in crisi"

Sabato 21 ottobre 2017
Il tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa: "La Roma vista col Chelsea fa paura. Più del 60% di possesso palla e tre gol sul campo dei campioni di Inghilterra. Ma anche loro non sono perfetti, in difesa qualcosa concedono, e noi ne dobbiamo approfittare. Per adesso hanno vinto tutte le partite tranne quelle con Inter e Napoli in cui comunque meritavano di più. Ma non c'è bisogno di stare qui ad elencare i loro pregi. Noi dobbiamo giocare da Toro e speriamo che basti. Noi arriviamo da due risultati non soddisfacenti. Due punti con Verona e Crotone sono pochi. Quando si incontrano squadre meno forti, bisogna portare a casa i tre punti. Domani invece la situazione si inverte perché la Roma è più forte. Per vincere ci vorrà un'impresa. Comunque ci siamo allenati bene e i ragazzi hanno fiducia. Col Crotone abbiamo subito tre tiri in porta e due gol. Col Verona non avremmo dovuto farci rimontare, pur essendo in dieci. Comunque, sicuramente non siamo in crisi".

Ljajic si è detto disponibile a giocare da falso nueve. Può succedere?
"Non credo di spostarlo in qualche altro ruolo. Lui sta bene dove sta, da trequartista, perché è sempre nel vivo del gioco e crea pericoli. Poi, comunque, anche lui può fare di più. Ma non credo di spostarlo; al limite potrebbe giocare a centrocampo, in alcune occasioni, ma non domani".

L'anno scorso la partita con la Roma fu una svolta.
"L'anno scorso abbiamo vinto con Roma e Fiorentina e la situazione è simile, speriamo la storia si possa ripetere. Anche l'anno scorso, poi, avevamo qualche infortunato di troppo, come quest'anno. Non cerco scuse ma in effetti qualche ricambio mi è mancato. Comunque le prossime partite hanno un peso importante e i ragazzi lo sanno. Sicuramente avremmo dovuto centrare almeno una vittoria nelle ultime due partite; con 15 punti saremmo a pari con la Roma e nessuno avrebbe detto nulla. Invece siamo a 13 punti e sembra la fine del mondo. Comunque i ragazzi hanno fiducia, non siamo in crisi".

Sulla classifica.
"Non è brutta la nostra classifica, ma poteva essere migliore. Penso che avremmo meritato di più in alcune occasioni, e gli errori arbitrali ci hanno tolto qualcosa. E poi alcuni risultati sono stati sottovalutati: penso ai pari con Bologna e Sampdoria, che la classifica ci fa capire non siano così scarse. Le prestazioni? Anche l'ultima a Crotone, nonostante abbiamo pareggiato, non la butto via perché abbiamo avuto il 65% dei tiri in porta, creato tanto. Poi dobbiamo essere più cattivi sottoporta e sbagliare di meno, perché dietro parliamo di errori individuali e non di reparto. Comunque dal punto di vista dell'impegno non posso rimproverare nulla ai ragazzi. Vedete gli allenamenti, sapete con che intensità ci alleniamo"

Chi ha più pressione domani, in classifica?
"La pressione è per tutti e due. La Roma, se vuole ambire a qualcosa di importante, deve fare punti. Noi non abbiamo lo stesso obiettivo della Roma: loro devono andare in Champions League, noi in Europa League. Sicuramente partono favoriti, ma lo erano anche l'anno scorso e poi hanno perso. Ogni partita fa storia a sè, l'importante per noi è giocare con fiducia, mettere in pratica quello che proviamo. Poi sicuramente serve anche un po' di fortuna, in queste partite".

Un cambio modulo è impossibile?
"Magari ci si può anche pensare, ma cosa dovrei fare? Mettere un centrocampo a tre avendone tre fuori? Giocare con il falso nove non avendo Belotti? Non mi sembra giusto al momento. I moduli si possono anche cambiare, ma se in ogni partita segniamo due-tre gol è anche merito del modulo. Ci sta, poi, durante la partita fare dei cambi di sistemi. Però al momento non abbiamo grandi possibilità di cambiare, durante la partita. Al momento le soluzioni sono poche. Abbiamo fuori Lyanco, Obi, Acquah, Barreca, Belotti. Tutti giocatori che considero titolari. Per adesso il modulo non si cambia. La squadra ha fatto bene, offensivamente. Dietro abbiamo subito per errori individuali. Se uno fa un fallo di mano o si fa dribblare portando l'avversario sul piede forte, si tratta di errori individuali".

Sugli errori.
"Noi stiamo lavorando per evitare gli errori. Sei gol su 13, comunque, li abbiamo subiti con un uomo in meno. Anche se non è una scusa perché quando sei in dieci non è che per forza devi prendere gol. Comunque lavoriamo molto individualmente, con i difensori: se uno migliora individualmente, di conseguenza migliora la squadra. Ma se prendiamo dei gol di troppo non è questione di modulo, perché l'anno scorso ne abbiamo presi tanti anche col 4-3-3, che è meno offensivo. L'anno scorso, comunque, abbiamo fatto anche degli errori di reparto. Quest'anno no, sono errori individuali".

Sul gol di Totti dello scorso anno, ultimo in Serie A.
"L'ho conosciuto che era ancora un pischello e poi è diventato il migliore giocatore italiano degli ultimi trent'anni. Ha vinto meno di quello che avrebbe potuto, anche perché ha scelto di rimanere a Roma, ma poi il tributo dello stadio all'ultima partita lo ha ripagato di tutto. Secondo me è un po' triste, adesso che non è più il calciatore. Secondo me uno come lui deve stare sempre nel vivo. Magari domani ne parleremo".

La prova di Sadiq a Crotone?
"L'ho visto bene. Ha fatto alcune buone cose, è uno che dà tutto quello che ha. Poi certo che può migliorare".

Come sta Belotti?
"Oggi va a Perugia a fare un controllo, per capire se l'infortunio si è cicatrizzato. Vediamo oggi quello che dirà il dottor Cerulli. Gli fa ancora un po' male al tatto. Gli ho detto di non toccarsi. Vedremo oggi quello che ci diranno, speriamo di recuperarlo per l'Inter"

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 15 lug 2018 
Chi vincerà il prossimo Pallone d'Oro?
Dopo le semifinali, c'era un quadriumvirato. La finale invece lascia molti dubbi...
Napoli, Roma e Inter: subito in campo le rivali della Juve, aspettando Ronaldo
Ronaldo, anche se per ora usando i social, già parla in italiano, a poche ore dal...
 Mer. 11 lug 2018 
Coric: "Sono contento di essere arrivato in un grande club. Sono un calciatore offensivo e..."
“Sono un calciatore offensivo e in un centrocampo a tre faccio la mezzala”
 Ven. 06 lug 2018 
La Uefa come la Fifa: quarta sostituzione anche in Champions e in Europa League
Superato il test al Mondiale. La novità verrà introdotta l’anno prossimo
 Mer. 27 giu 2018 
Uefa: Milan escluso dalle Coppe Europee per un anno
La camera giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario per Club (CFCB) ha preso una decisione sul caso Milan.
 Mar. 19 giu 2018 
Milan-Uefa, udienza finita. I rossoneri rischiano l'Europa League
Fassone: «Decisione dovrebbe arrivare velocemente»
 Mer. 13 giu 2018 
Coric, Cristante e Kluivert: la giovane età della ragione
Tre giocatori, media anni: 21. Sono molto giovani, ma è pure vero che ognuno di loro ha un collaudo già effettuato. MOnchi vuole anche Sandro Tonali del Brescia, classe 2000, a quanto pare, il nuovo Pirlo
 Lun. 11 giu 2018 
Nel nome di Kluivert: Roma, ecco chi è Justin
Velocità, dribbling e tanta personalità: ecco chi è Justin Kluivert, nuovo acquisto della Roma
 Dom. 10 giu 2018 
Klostermann, la Roma segue il terzino del Lipsia
Gioca sulla fascia destra, ha ventidue anni, è stato capitano della Germania Under 21, fisico e caratteristiche alla Kolarov. Costa dieci milioni di euro e ha un contratto fino al 2021. Piace anche all'Arsenal.
 Ven. 08 giu 2018 
Qualificazioni di Champions League 2017/2018: come funzionano
In dettaglio il funzionamento dei vari turni di qualificazione di UEFA Champions League, con l'eventuale trasferimento in UEFA Europa League.
 Mer. 06 giu 2018 
Uefa, premi in aumento per Champions League e Europa League
La Uefa ha annunciato l'aumento dei premi legati alla partecipazione nella prossima...
 Mar. 05 giu 2018 
Distribuzione dei ricavi di UEFA Champions League 2018/19
Alle squadre che partecipano alla UEFA Champions League 2018/19 e alla Supercoppa UEFA 2018 sarà distribuito un totale di 2,04 miliardi di euro.
 Sab. 02 giu 2018 
Kluivert sintesi perfetta fra El Shaarawy e Perotti: è l'esterno ideale per la Roma
Justin Kluivert è vicinissimo alla Roma, quest'anno è letteralmente esploso in Eredivisie....
 Ven. 01 giu 2018 
Collina: "Var in Europa solo quando ci saranno certezze"
Il designatore degli arbitri Uefa sull'introduzione del video assistant referee in Champions ed Europa League
Mediapro pronta una nuova causa: "Risoluzione illegittima"
Una lettera che ha avuto una lunga gestazione. Una serie di controlli, correzioni...
 Mar. 29 mag 2018 
La Serie A boccia Mediapro
L’assemblea dei club vota all’unanimità la risoluzione del contratto con i catalani: adesso torna in ballo Sky
 Lun. 28 mag 2018 
Calciomercato Roma, Terzini, a caccia di alternative: Meunier e Vrsaljko
Di Francesco vuole altri due esterni per completare le coppie Piace Kaderabek Oggi il sì di Marcano?
 Sab. 26 mag 2018 
Italia Romacentrica
C'è il coinvolgimento di Di Francesco nella Nazionale di Mancini. Nel sistema di...
 Ven. 25 mag 2018 
Calciomercato, Ante Coric, le mani della Roma sul "Messi croato"
Il giovane talento ha visione di gioco e la sensibilità giusta per l’assist vincente
 Gio. 24 mag 2018 
SPALLETTI: "Cancelo e Rafinha in questo momento non li possiamo riscattare. Icardi difficile..."
"Icardi resterà all’Inter? Tenere uno che non vuole rimanere è difficile. Il rinnovo? Non c'è fretta...".
Uefa, approvati i nuovi regolamenti: stretta su Fair Play Finanziario e licenze ai club
Istanbul - Il Comitato Esecutivo Uefa dopo essersi riunito a Kiev ha approvato...
Calciomercato, Marcano dice sì alla Roma
Il difensore spagnolo sarà il secondo acquisto chiuso da Monchi dopo il gioiellino Coric strappato alla Dinamo Zagabria
 Mer. 23 mag 2018 
Adesso è Roma la Capitale del calcio
Con 149 punti sommati dalle due squadre vince il campionato delle città ad ex-equo con Torino
 Mar. 22 mag 2018 
CALCIOMERCATO Roma, Sartori: "Cristante pezzo pregiato dell'estate, su di lui molti top club"
"Cristante? I top club più importanti sono realmente interessati al nostro giocatore....
Calcio in tv, Premium rischia
Mediaset non farà follìe per i diritti: dopo i Mondiali in chiaro la rete pay potrebbe smobilitare
 Sab. 19 mag 2018 
Spalletti: "Faremo di tutto per vincere. Il futuro? Sto bene qui"
«Faremo tutto per vincere, credo nella Champions. Il mio futuro? All'Inter mi trovo...
IACHINI: "Ci teniamo a chiudere la stagione con risultato positivo. La Roma si tenga stretto Di Fra"
SASSUOLO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI GIUSEPPE IACHINI
 Ven. 18 mag 2018 
Champions League 2018-2019, diretta tv: partite in chiaro
Il meglio del calcio europeo torna dal 2018-2019 a essere trasmesso da Sky: ma ogni mercoledì la Rai manderà in onda una partita di una delle squadre italiane“
Calciomercato Roma, Torreira: "Non so dove andrò, vorrei restare in Italia"
Lucas Torreira sembra ormai l'indiziato numero uno a lasciare la Sampdoria a giugno....
Roma, i retroscena della cena di squadra: "Da brividi il discorso di Di Francesco"
Stefano dell'Isola del Pescatore ci racconta la cena di mercoledì: Di Francesco carica i ragazzi, mentre De Rossi ha strappato una promessa ai suoi compagni
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>