facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 23 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Mihajlovic: "La Roma non è perfetta e noi non siamo in crisi"

Sabato 21 ottobre 2017
Il tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa: "La Roma vista col Chelsea fa paura. Più del 60% di possesso palla e tre gol sul campo dei campioni di Inghilterra. Ma anche loro non sono perfetti, in difesa qualcosa concedono, e noi ne dobbiamo approfittare. Per adesso hanno vinto tutte le partite tranne quelle con Inter e Napoli in cui comunque meritavano di più. Ma non c'è bisogno di stare qui ad elencare i loro pregi. Noi dobbiamo giocare da Toro e speriamo che basti. Noi arriviamo da due risultati non soddisfacenti. Due punti con Verona e Crotone sono pochi. Quando si incontrano squadre meno forti, bisogna portare a casa i tre punti. Domani invece la situazione si inverte perché la Roma è più forte. Per vincere ci vorrà un'impresa. Comunque ci siamo allenati bene e i ragazzi hanno fiducia. Col Crotone abbiamo subito tre tiri in porta e due gol. Col Verona non avremmo dovuto farci rimontare, pur essendo in dieci. Comunque, sicuramente non siamo in crisi".

Ljajic si è detto disponibile a giocare da falso nueve. Può succedere?
"Non credo di spostarlo in qualche altro ruolo. Lui sta bene dove sta, da trequartista, perché è sempre nel vivo del gioco e crea pericoli. Poi, comunque, anche lui può fare di più. Ma non credo di spostarlo; al limite potrebbe giocare a centrocampo, in alcune occasioni, ma non domani".

L'anno scorso la partita con la Roma fu una svolta.
"L'anno scorso abbiamo vinto con Roma e Fiorentina e la situazione è simile, speriamo la storia si possa ripetere. Anche l'anno scorso, poi, avevamo qualche infortunato di troppo, come quest'anno. Non cerco scuse ma in effetti qualche ricambio mi è mancato. Comunque le prossime partite hanno un peso importante e i ragazzi lo sanno. Sicuramente avremmo dovuto centrare almeno una vittoria nelle ultime due partite; con 15 punti saremmo a pari con la Roma e nessuno avrebbe detto nulla. Invece siamo a 13 punti e sembra la fine del mondo. Comunque i ragazzi hanno fiducia, non siamo in crisi".

Sulla classifica.
"Non è brutta la nostra classifica, ma poteva essere migliore. Penso che avremmo meritato di più in alcune occasioni, e gli errori arbitrali ci hanno tolto qualcosa. E poi alcuni risultati sono stati sottovalutati: penso ai pari con Bologna e Sampdoria, che la classifica ci fa capire non siano così scarse. Le prestazioni? Anche l'ultima a Crotone, nonostante abbiamo pareggiato, non la butto via perché abbiamo avuto il 65% dei tiri in porta, creato tanto. Poi dobbiamo essere più cattivi sottoporta e sbagliare di meno, perché dietro parliamo di errori individuali e non di reparto. Comunque dal punto di vista dell'impegno non posso rimproverare nulla ai ragazzi. Vedete gli allenamenti, sapete con che intensità ci alleniamo"

Chi ha più pressione domani, in classifica?
"La pressione è per tutti e due. La Roma, se vuole ambire a qualcosa di importante, deve fare punti. Noi non abbiamo lo stesso obiettivo della Roma: loro devono andare in Champions League, noi in Europa League. Sicuramente partono favoriti, ma lo erano anche l'anno scorso e poi hanno perso. Ogni partita fa storia a sè, l'importante per noi è giocare con fiducia, mettere in pratica quello che proviamo. Poi sicuramente serve anche un po' di fortuna, in queste partite".

Un cambio modulo è impossibile?
"Magari ci si può anche pensare, ma cosa dovrei fare? Mettere un centrocampo a tre avendone tre fuori? Giocare con il falso nove non avendo Belotti? Non mi sembra giusto al momento. I moduli si possono anche cambiare, ma se in ogni partita segniamo due-tre gol è anche merito del modulo. Ci sta, poi, durante la partita fare dei cambi di sistemi. Però al momento non abbiamo grandi possibilità di cambiare, durante la partita. Al momento le soluzioni sono poche. Abbiamo fuori Lyanco, Obi, Acquah, Barreca, Belotti. Tutti giocatori che considero titolari. Per adesso il modulo non si cambia. La squadra ha fatto bene, offensivamente. Dietro abbiamo subito per errori individuali. Se uno fa un fallo di mano o si fa dribblare portando l'avversario sul piede forte, si tratta di errori individuali".

Sugli errori.
"Noi stiamo lavorando per evitare gli errori. Sei gol su 13, comunque, li abbiamo subiti con un uomo in meno. Anche se non è una scusa perché quando sei in dieci non è che per forza devi prendere gol. Comunque lavoriamo molto individualmente, con i difensori: se uno migliora individualmente, di conseguenza migliora la squadra. Ma se prendiamo dei gol di troppo non è questione di modulo, perché l'anno scorso ne abbiamo presi tanti anche col 4-3-3, che è meno offensivo. L'anno scorso, comunque, abbiamo fatto anche degli errori di reparto. Quest'anno no, sono errori individuali".

Sul gol di Totti dello scorso anno, ultimo in Serie A.
"L'ho conosciuto che era ancora un pischello e poi è diventato il migliore giocatore italiano degli ultimi trent'anni. Ha vinto meno di quello che avrebbe potuto, anche perché ha scelto di rimanere a Roma, ma poi il tributo dello stadio all'ultima partita lo ha ripagato di tutto. Secondo me è un po' triste, adesso che non è più il calciatore. Secondo me uno come lui deve stare sempre nel vivo. Magari domani ne parleremo".

La prova di Sadiq a Crotone?
"L'ho visto bene. Ha fatto alcune buone cose, è uno che dà tutto quello che ha. Poi certo che può migliorare".

Come sta Belotti?
"Oggi va a Perugia a fare un controllo, per capire se l'infortunio si è cicatrizzato. Vediamo oggi quello che dirà il dottor Cerulli. Gli fa ancora un po' male al tatto. Gli ho detto di non toccarsi. Vedremo oggi quello che ci diranno, speriamo di recuperarlo per l'Inter"

Serie A - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 12 giu 2018 
El Shaarawy a Firenze: solo per Pitti Uomo?
Attaccante che viene, attaccante che va. A lasciare il posto in rosa a Kluivert...
 Lun. 11 giu 2018 
Calciomercato, vendere per comprare, quante filosofie in Serie A
Cedere e poi piazzare i colpi giusti per rinforzarsi, non c'entra il Financial Fair Play o l'Uefa: conta "solo" il meccanismo di bilancio. In Serie A sono diverse le tecniche adottate negli ultimi anni: vediamo quelle di Juve, Inter, Roma e Napoli
 Dom. 10 giu 2018 
Diritti tv, i consumatori adesso chiedono aiuto alla politica
A tre giorni dall'assegnazione dei diritti tv della Serie A del triennio 2018-2021,...
Taffarel: "Alisson mi ha detto che sarebbe contento di restare alla Roma. La sua forza la mentalità"
L'ex portiere del Parma e della nazionale brasiliana, attuale preparatore dei portieri...
Mirko Antonucci, c'è la fila: la Roma lo valuta 20 milioni
Il talento della Primavera è diventato un uomo mercato: lo vogliono Sassuolo, Parma, Bologna e Torino ma Monchi non vuole cederlo a titolo definitivo
 Sab. 09 giu 2018 
Endt (ex team manager Ajax): "Il calcio offensivo della Roma si adatta a Kluivert. Ha personalità"
"Capisco il motivo per cui Justin ha scelto la Roma. Non è solo una scelta economica,...
Il calcio non è più chiaro
Il 18 agosto i tifosi di tutta Italia quasi sicuramente avranno in mano un solo...
La guida per non smarrirsi tra i decoder
Nel mare magnum dei diritti tv lo spettatore rischia di perdersi tra fasce orarie,...
Asse Roma-Ajax: Kluivert più Ziyech
La Roma aspetta l'Ajax per il doppio colpo. Il telefono di Monchi è bollente in...
 Ven. 08 giu 2018 
Serie A in tv, rischio di 2 abbonamenti
Bando Lega, gol in chiaro dopo le 22 di domenica
Calciomercato Roma, Baldissoni a colloquio con l'agente di Nainggolan
Incontro tra l’agente di Nainggolan e il direttore generale della Roma a Milano
Figc, ecco tutti i numeri della Var: errori arbitrali ridotti all' 0,89%
La Figc ha pubblicato tutti i numeri relativi al primo anno di Var nel nostro campionato....
Calciomercato Roma, da Gerson a Luca Pellegrini: c'è una rosa sotto esame
C'è una rosa nascosta che, al netto dei nuovi arrivi, dovrà trovare una sistemazione...
Diritti TV, al via l'assemblea di Lega sull'approvazione dei pacchetti: chiuse le trattative private
Ha preso il via l'assemblea della Lega Serie A chiamata ad approvare i pacchetti,...
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Bryan Cristante
COMUNICATO AS ROMA
Calciomercato Roma, il Marsiglia pensa a Jesus per la difesa
Il costo del cartellino si aggira sui 10 milioni di euro e il centrale brasiliano farebbe al caso del club francese guidato da Rudi Garcia
 Gio. 07 giu 2018 
Calciomercato Roma, passi avanti con l'Ajax per Kluivert: le ultime
Coric, Marcano, Cristante...e non solo. In un avvio di mercato estivo che ha visto...
 Mer. 06 giu 2018 
Calciomercato Roma, attacco a Berardi
I dirigenti studiano la formula per arrivare alla punta del Sassuolo. Il Chelsea prepara un’offerta di 50 milioni per Alisson. Chiusa l’operazione Cristante: si attende solo l’ufficialità
 Mar. 05 giu 2018 
Diritti tv: Lega archivia Mediapro, trattative private
Dopo parere legale negativo su garanzie club discutono pacchetti
Calciomercato Roma, c'è Piccini per la fascia. Oggi il sì per Cristante
La Roma è attiva su tutti i fronti: presto arriveranno i rinforzi per Di Francesco
 Lun. 04 giu 2018 
International Champions Cup: dove vedere le partite in diretta TV
Diretta TV - International Champions Cup -
 Dom. 03 giu 2018 
Alisson: "In Brasile il calcio non è preso sul serio. I giudizi non ostacolano le mie prestazioni"
Alisson è stato intervistato da GQ Brazil. Ecco le sue dichiarazioni. Sulle diseguaglianze...
Calciomercato, le clausole più alte della Serie A
Calciomercato pronto a entrare nel vivo: ecco quali sono le clausole di risoluzione...
I nuovi mister del calcio
L'appuntamento è per domani mattina a Coverciano. Comincia il corso per diventare...
Strootman e Nainggolan, da punti di forza a problemi
I due hanno passato una stagione tribolata e stanno andando incontro a un’estate difficile. Non sono più degli intoccabili, né nella Roma né in patria. Su di loro c’è l’interesse dell’Inter
 Sab. 02 giu 2018 
La Figc ufficializza le date del calciomercato
Le società avranno a disposizione circa 45 giorni per completare la rosa in vista della prossima stagione
 Ven. 01 giu 2018 
Calciomercato Roma, il Bari pensa al riscatto di Gyomber
Reduce da una stagione da titolare al Bari in Serie B, Gyomber potrebbe restare...
Mediapro pronta una nuova causa: "Risoluzione illegittima"
Una lettera che ha avuto una lunga gestazione. Una serie di controlli, correzioni...
CALCIOMERCATO Roma, Ag. Driussi: "Sebastian attualmente sta pensando solo allo Zenit"
Gustavo Pedrozo, agente dell'attaccante accostato alla Roma Sebastian Driussi, ha...
 Gio. 31 mag 2018 
Rudi Garcia: "L'Italia ha grandi talenti, punto su Pellegrini"
L'ex tecnico della Roma ora al Marsiglia, Rudi Garcia parla della Nazionale e del...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>